Il M° Brenno Ambrosini disponibile per tenere lezioni online di pianoforte nei giorni 27 e 28 novembre 2016

Nei pomeriggi di Domenica 27 e lunedì 28 novembre, il Maestro Brenno Ambrosini sarà disponibile a tenere delle lezioni individuali di pianoforte classico.

Liszt e Venezia sono due costanti di questo pianista italiano nato nel 1967, che iniziò i suoi studi musicali all´età di sei anni, fece il suo debutto con undici nella città dei canali e si formò in qualità di discepolo della scuola di Liszt, geniale compositore ed interprete che compose a Venezia, a cento metri dalla casa natale di Ambrosini, molti dei suoi brani.

Ambrosini studiò pianoforte, organo, violino e composizione con M. I. Biagi (scuola italiana di Liszt), R. Cappello e U. Amendola. Al finire i suoi studi in Italia con il massimo dei voti e cum laude, continuò il perfezionamento con G. Oppitz a Monaco di Baviera (ramo germanica di Liszt), M. de Silva-Telles a Parigi e J. Soriano a Madrid, città dove gli fu assegnato il Premio de Honor de Final de Carrera del Real Conservatorio. È dottore in Filosofia Morale (Etica e Politica) persso la Universitat Jaume I de Castellón dove ha ricevuto per la sua tesi dottorale “Ética y Humanismo en Franz Liszt: la oculta dimensión masónica” il massimo dei voti e la lode.

Acclamato in numerose occasioni per le sue interpretazioni, piene di colori e di momenti di gran trascendenza, i critici hanno scritto su di lui:

La sua Sonata di Liszt è stata una sacra rappresentazione: una interpretazione monumentale. (El País, Madrid – Spagna)

Il suo pianismo sinfonico è brillato in tutte le sue interpretazioni. (Westfälische Rundschau, Dortmund – Germania)

La giusta scelta: un pianista sempre elegante e raffinato. (Pianotime, Milan – Italia).

Vincitore del Primo Premio nel XXXIV Concurso Internacional de Piano “Premio Jaén” e, nella stessa edizione, del “Premio Rosa Sabater” alla migliore interpretazione di musica spagnola. Primer Premio, Premio Debussy e Premio Beethoven nel Concurso Internacional de Piano “Cidade do Porto”. Laureato nel X Concurso Internacional de Piano de Santander “Paloma O’Shea“. Secondo Premio nel Concurso Internacional de Piano “José Iturbi” di Valencia. Secondo Premio e Premio “Arpa d´Oro” nel Concours International “Jeunesses Musicales” di Belgrado. Vincitore del “Piano Festival Alumni Prize” nel International Piano Competition “William Kapell” di College Park (Washington D.C., U.S.A.).

Dal suo debutto con orchestra nella Liederhalle (Beethovensaal) di Stoccarda nel 1986, ha offerto numerosi concerti come solista in Europa, Stati Uniti e Giappone, assieme a formazioni come la Orchestra Reale del Concertgebouw di Amsterdam, la Royal Philharmonic Orchestra, la Orquesta Filarmonica de Belgrado, Scottish Chamber Orchestra, New Philharmonia of Japan ed Orchestra Statale del Ermitage di San Pietroburgo, suonando accompagnato da direttori come M. Bamert, H. Vonk e A. Ros-Marbá.

Iniziato alla musica da camera dal suo maestro Claudio Ronco, forma duo dal 1990 con il violinista russo M. Lubotsky e dal 2000 con il violinista russo I. Grubert, collaborando assiduamente con i quartetti Prazak e Brodsky e con il pianista olandese David Kuyken.

Ha inciso CD per le etichette discografiche Symphonia, Almaviva, ETG, Several e Dynamic, ed ha realizzato registrazioni per importanti reti radiotelevisive europee e per la NHK giapponese. In risalto la sua speciale collaborazione con Radio Clásica (Radio Nacional de España) frutto della quale sono, fino ad ora, più di 380 brani registrati. Dal 2016 ha iniziato la collaborazione con la casa discografica PlayClassics.

Autori come H. Vartan, V. Suslin, R. Flender, F. Llàcer-Pla, T. Catalán, C. Cruz de Castro, Z. de la Cruz, T. Marco, J. Jacinto, J. Medina, J. M. Sáchez-Verdú, A.Soriano, C. Maresca, A. Meoli y G. F. Prato gli hanno dedicato loro composizioni.

Ambrosini ha presentato in prima in Spagna composizioni di differenti autori tra i quali A. Pärt, N. Roslawietz, S. Gubaidulina, S. Slonimsky, A. Bax, B. Britten e F. Delius. Particolare attenzione ha ricevuto lo studio delle opere del compositore russo Alfred Schnittke, di cui ha interpretato brani in Europa, Russia e Giappone, ed ha impartito Masterclass per la London University e la Russische Musik Akademie di Dortmund sulla interpretazione della sua musica. Membro di onore della Deutsche Alfred Schnittke Gesellschaft e dal 2011 professore della Alfred Schnittke Akademie International di Amburgo.

Professore in diversi corsi di prefezionamento in Spagna, Italia, Germania, Austria, Olanda, Regno Unito e Polonia, professore di pianoforte principale presso il Conservatorio Superior di Castellón, è ora professore presso il Conservatorio Superiore di Salamanca. È stato professore invitato del Goldsmith Institute (London University) ed è professore di interpretazione pianistica (Master) della VIU – Universidad Internacional de Valencia. Professore della Schnittke Akademie di Amburgo. Membro della Giuria di importanti concorsi internazionali pianistici e membro del consiglio della Franz Liszt Foundation (France).

Nel 2011, in occasione dell´anno Liszt, ha offerto Recitals ed ha suonato con orchestre in Germania, Francia, Olanda, Italia, Polonia e Spagna. Nel 2012 è uscito il suo ultimo CD con brani di F.Liszt, tra cui la Sonata in si minore.

È membro della Pegasus Gesellschaft, del Club Renacimiento di Madrid e Gran Knight Commander dell´Ordine “Knights of Thunderbolt”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi