Accompagnamento Pianistico per il Pop e Jazz

Pianoforte Jazz - Improvvisazione - Armonia
50 €

Nato a Milano nel 1977, inizia lo studio del pianoforte classico a 8 anni.

Scopre il jazz nell’adolescenza e studia con: Ray Santisi presso i seminari della Berklee School a Umbria Jazz nel 1994, Franco D’Andrea e Enrico Pieranunzi a Siena Jazz 1996, Enrico Intra e Roberto Pronzato presso i Civici Corsi di Jazz di Milano, dove ottiene il diploma nel 1999.

Nel 1995 entra a far parte della Big Band diretta da Enrico Intra con cui incide quattro CD: “Italian Club Graffiti” per la Erga-Peer Music, “Night Creature”, “New Perspectives” e “New Italian Graffiti” per la Soul Note e accompagna, tra gli altri: Dave Liebman, Max Roach, Bobby Watson, Bob Brookmeyer, David Murray, Eddie Daniels, David Raksin, Franco Cerri, Enrico Rava, Franco Ambrosetti, Giovanni Tommaso.

Nel 2000, ispirandosi alla musica del pianista Ahmad Jamal, fonda CUES Trio assieme a Lucio Terzano e Tony Arco, con cui incide nel 2001 “Introducing CUES trio” per la DDQ-SoulNote e nel 2002 “Cues trio meets David Liebman – FEEL” per la Abeat records.

Nel 2003 incontra in una jam session a New York James Cammack, contrabbassista da oltre vent’anni al fianco di Ahmad Jamal stesso, con cui tiene successivamente una serie di concerti in Italia e registra nel 2008 l’album “Rather Odd”, in trio, a nome del batterista Tony Arco.400-11

Nell’ottobre 2005 registra con il quartetto di Nat Su il CD “Volatile”, uscito per la TCB-Montreux. Nel Dicembre 2005 registra dal vivo con Dave Liebman nell’ambito di un tour italiano; da queste sessioni nascono due album: “Dream of Nite” e “Negative Space”, entrambi prodotti in Europa dalla Emarcy-Universal e usciti negli USA per la prestigiosa etichetta VERVE.

All’inizio del 2006 si trasferisce a New York per sei mesi, dove svolge un’intensa attività concertistica nei club e registra con la cantante Alice Ricciardi il CD “Comes Love”, uscito poco dopo per la Blue NoteEMI Music. Di questo periodo sono anche le registrazioni di “The Right place” (Emarcy-Universal) di Gaetano Partipilo, “13 Floors” e “Dig Deep” (Music Center) e “Locomotion” (SoundHills) con Franco Ambrosetti e Michele Bozza.

Di ritorno dagli Stati Uniti viene scelto assieme ad altri undici pianisti in tutto il mondo (tra cui Aaron Parks e Gerald Clayton) per partecipare al prestigioso “Thelonious Monk International Piano Competition”, esibendosi di fronte ad una giuria presieduta da Herbie Hancock e comprendente, tra gli altri, Danilo Perez e Andrew Hill.

Nel 2008 si trasferisce a Roma e inizia una intensissima attività concertistica al fianco di Stefano Di Battista e Rosario Giuliani, collaborando altresì con Roberto Gatto, Maurizio Giammarco, Dario Deidda, Fabio Zeppetella, Fabrizio Bosso, Max Ionata e praticamente tutti i migliori musicisti della scena italiana.

Compare nel 12° DVD “La grande storia del Jazz” in un progetto diretto da Massimo Nunzi.

Con Stefano Di Battista incide incide un disco per Casa del Jazz uscito nel 2009 nella collana del periodico L’Espresso e due dischi con la cantante Nicky Nicolai (“Più Sole” per la Emarcy-Universal e “Sophisticated Lady” per l’Espresso). Sempre nel 2009 escono “One Day I’ll Fly Away”, registrato in trio per la DejaVu, che riscuote un ottimo successo di vendite in Giappone, e “Night Walk” con il sassofonista Max Ionata, prodotto dalla stessa etichetta.

Nel 2010 realizza, assieme a Roberto Pistolesi, Pietro Ciancaglini, Stefano Di Battista e Dario Deidda: “Involving, evolving, revolving”, uscito per Alice Records a giugno 2011.

E’ del 2012 la registrazione del CD “Images” di Rosario Giuliani, effettuata a New York assieme a John Patitucci, Joe Locke e Joe LaBarbera. Registra parte delle musiche del film premio Oscar “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino, uscito nel 2013 e suona in una serie di concerti con Gino Paoli.

Nel 2013 realizza il suo lavoro discografico “Other Digressions”, uscito di recente per Abeat Records.

Di recente uscita è il suo ultimo CD dal vivo “Trio Live”, con Dario Deidda e Roberto Pistolesi.

Attualmente è impegnato in tour europei ed italiani al fianco di Rosario Giuliani, Roberto Gatto (con la band Tributo a Miles Davis), oltre a collaborare stabilmente con Fabio Zeppetella, Pilàr e con il quintetto francese Equilibre de Nash.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di insegnamento:

Medio Avanzato Alto Perfezionamento
Pianoforte Moderno Pop Jazz - Accompagnamento Pianoforte Moderno - Songwriting - Arrangiamento e Composizione - Armonia
55 €
Pianista – Tastierista – Compositore – Arrangiatore.

Nato a Torino, è diplomato in pianoforte e composizione al conservatorio A. Casella (Aq) e in pianoforte jazz alla Berklee School di Boston.

Ha inoltre studiato jazz con Enrico Pieranunzi, Franco D’Andrea e altri stimati insegnanti.

Ha registrato in studio e suonato in numerosi concerti live con Renato Zero, Lucio Dalla, Milva, Massimo Ranieri, Ornella Vanoni, Franco Battiato, Alice, Enzo Jannacci.

Ha scritto la musica di tredici brani cantati da Renato Zero, tra i quali “Nei giardini che nessuno sa (incisa anche da Laura Pausini) e ha fatto parte dell’orchestra del festival di Sanremo e in altre orchestre in programmi televisivi Rai e Mediaset, accompagnando artisti come Mariah Carey, Phil Collins ed altri.

Ha collaborato con Pino Donaggio e con il M° Natale Massara firmando diverse colonne sonore per il cinema e per la televisione. Negli ultimi anni compone soprattutto musiche e sigle per varie prestigiose trasmissioni televisive della Rai e per altri progetti discografici strumentali.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di insegnamento:

Medio Avanzato Perfezionamento
Pianoforte Jazz
50 €

Francesca Tandoi inizia giovanissima, a Roma, la sua vita artistica. All’età di otto anni intraprende lo studio del pianoforte classico e già adolescente inizia a sviluppare un interesse per il jazz, diventando una grande fan di Oscar Peterson ed altri virtuosi pianisti swing della sua generazione.

Nel 2009 si trasferisce in Olanda dove nel 2013 si diploma in pianoforte con menzione speciale al Royal Conservatory of The Hague.

Nel 2015 conclude i suoi studi accademici conseguendo un Master diploma al conservatorio Codarts di Rotterdam.

Grazie alla sua riconosciuta bravura, si inserisce da subito nel panorama jazzistico nord europeo collaborando con alcuni fra i più grandi artisti olandesi ed internazionali.

Contestualmente alla sua intensa attivita di “sideman” sviluppa un suo percorso artistico dando vita ad alcune formazioni a suo nome, presentandosi al pubblico oltre che come virtuosa pianista anche nelle vesti di ottima cantante.

Il suo tocco elegante e lo swing innato, fanno sì che pianisti famosi come Tamir Hendelman e Monty Alexander rimangano piacevolmente impressionati delle sue qualità musicali.

Monty Alexander scive di lei: “Francesca Tandoi is a supremely tastefully swinging pianist – she can play! Her vocals are esquisite, her unique accent add to the charm of the interpretations. I believe she’ll be making beautifull sounds for a long time …”.

Con il suo trio si è esibita su alcuni fra i più prestigiosi palchi d’Europa, Asia e America, portando la sua musica in Italia, Olanda, Svizzera, Germania, Belgio, Francia, Repubblica Ceca, Ucraina, Grecia, India, Indonesia, Giappone, USA (New York, Saint Louis, San Francisco).

Ha collaborato e collabora con alcuni fra i maggiori esponenti del jazz tradizionale dei giorni nostri come Joe Cohn, Scott Hamilton, Leah Kline, Madeline Bell e molti altri.

Per l’importante etichetta giapponese Atelier Sawano pubblica tre CDs (con all’attivo oltre 10.000 copie vendute) alla testa del trio Con Frits Landesbergen alla batteria e Frans van Geest al contrabbasso.

Nel 2015 esce il suo ultimo lavoro discografico “Triple Threat” in trio con la cantante americana Leah Kline e il leggendario sassofonista Scott Hamilton.

La rivista giapponese “Jazz Life” l’ha definita nel 2015 uno dei più grandi talenti emergenti del jazz Europeo.

Tra i suoi progetti attuali:

Francesca Tandoi European trio (con Frits Landesbergen e Frans van Geest)

Francesca Tandoi trio (con Lorenzo Tucci e Francesco Puglisi)

 

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato
Pianoforte Moderno - Tastiere
20 €

Pianista e Tastierista, seppur giovanissimo vanta già diverse esperienze musicali nell’ambito della musica Pop e Jazz. Nel 2011 entra nella Avezzano Young Pop Orchestra, orchestra giovanile di musica Pop ideata dal M° Stefano Fonzi. Nel corso di questi anni si è esibito con artisti del panorama Pop italiano quali Gino Paoli, Ron, Fabio Concato, Piero Mazzocchetti, Audio 2 e con i musicisti Jazz Fabrizio Bosso e Rosario Bonaccorso. Nel 2014 prende parte al Tour “Come to me” del cantante italiano Scialpi e nel 2015 nel Tour della cantante Fiordaliso. E’ attualmente impegnato nel “FriKandò Tour 2016” di Fiordaliso in qualità di pianista e tastierista. E’ diplomando presso il Conservatorio “A.Casella” di L’Aquila in Pianoforte Jazz. Nel corso degli studi è seguito da Mestri del calibro di Michele Papadia, Andrea Beneventano, Poalo Di Sabatino, Luca Bragalini e Vittorio Mezza.

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Pianoforte Moderno - Tastiere
25 €

Inizia a studiare musica all’eta’ di sei anni cominciando a suonare il pianoforte con un insegnante privato. All’eta’ di quattordici anni continua gli studi di musica presso la scuola “Lizard” di Fiesole con il maestro Filippo Martelli. Nel frattempo comincia ad interessarsi di registrazioni audio, editing audio, fonica, tecniche di missaggio e comincia a fare le prime esperienze anche come fonico. Nel 2000 apre uno studio di registrazione a Terni. Da qui le prime collaborazioni come fonico e musicista per alcuni progetti insieme a musicisti di fama nazionale. In seguito comincia la collaborazione con il C.E.T di Mogol, infatti nell’estate 2006 collabora alla realizzazione del disco degli L.M.C avendo l’ occasione di lavorare con affermati musicisti e docenti della struttura come il maestro Giuseppe Barbera. Dal 2007 per diversi anni collaborerà col famoso Arrangiatore inglese Geoff Westley (Battisti, Renato Zero, Baglioni, Mango, Marcella e Gianni Bella, Alex Britti etc etc….) con il quale inizia una collaborazione per alcuni dischi di successo tra i quali “L’albero delle Fate” di Mango (contenente il brano che ha partecipato a Sanremo 2007) registrando per questo disco presso lo Studio Parsifal di Londra e concludendo il lavoro al Forward studios di Grottaferrata (uno dei più prestigiosi studi di registrazione d’Europa). Collabora con Westley anche per il progetto dell’artista Frank Head che parteciperà a San Remo 2008 nella sezione giovani vincendo il premio della critica, ed inoltre collabora con l’arrangiatore britannico ad alcuni progetti prodotti da Maurizio Fabrizio. In seguito apre un nuovo studio a Narni chiamato “REVOLUTION ROAD” immerso nel verde di un bellissimo parco di pini (www.facebook.com/Revolutionroad.it) con annessa una modernissima scuola di musica con sale prova totalmente insonorizzate….

Dal 2008 continua gli studi di musica con il maestro Walter Savelli (pianista per Baglioni e musicista di fama europea). Attualmente collabora stabilmente con il CET di Mogol in qualita’ di arrangiatore, Musicista, Fonico e Vocal Coach effettuando molte registrazioni ed arrangiamenti nei due prestigiosi studi della struttura e divenendo responsabile dello studio principale (http://www.cetmusic.it/sala-a.html). Registra e co-arrangia diversissimi progetti finalizzati nei più prestigiosi studi d’Italia fra i quali il Revolver di Guidonia ed il Forward Studios di Grottaferrata. Nell’estate 2011 fa parte della band di Gatto Panceri in qualita’ di tastierista durante la sua tournée. Ha collaborato nel 2011 – 2012 e 2013 come docente per gli stage sulla produzione artistica del Tour Music Fest presso il CET di Mogol. A fine 2012 collabora con Giuseppe Barbera per la realizzazione del disco di Arisa “Amami Tour”. Tra il 2012 ed il 2014 co-arrangia, suona, registra e mixa diverse produzioni per il maestro Mogol.

A fine 2013 co-arrangia, registra e mixa il secondo singolo (Quante Parole che non dici) del nuovo disco di Arisa “Se Vedo Te” vincitore del festival di Sanremo 2014 .

Nella primavera/estate 2014 prende parte ad un importantissimo progetto ideato dal Maestro Mogol che lo vede impegnato come musicista, arrangiatore, fonico e programmatore, scrivendo gli archi e suonando le tastiere nel progetto “New Era” uscito il 18 novembre 2014, nella prima settimana di uscita è arrivato subito al quinto posto della classifica album di iTunes. Progetto seguito e trasmesso con servizi dalle maggiori reti televisive giornalistiche e culturali del paese, con il quale si è esibito nel famoso teatro “La Fenice” di Venezia (evento seguito e trasmesso dai maggiori TG nazionali)

Attualmente continua il proprio lavoro di musicista arrangiatore e fonico.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Pianoforte Moderno e Jazz - Accompagnamento Pianistico Pop e Jazz - Fisarmonica Moderna e Jazz
40 €

Virginio Aiello, pianista, compositore, autore, fisarmonicista, didatta, ha una formazione musicale di estrazione classica iniziata a soli 6 anni con lo studio della fisarmonica e del pianoforte, e convertitasi più tardi in un forte interesse per la musica improvvisata. Consegue con il massimo dei voti il diploma in Pianoforte e Musica Jazz presso il Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza e successivamente la Laurea di Secondo Livello ad indirizzo “Composizione Jazz”. Ha vinto numerosi concorsi tra cui il I° premio al Concorso pianistico “Città di Castellaneta” e il secondo premio nei concorsi pianistici “AMA Calabria” e “Città di Terzo (AL)”. Nel suo percorso di studi ha partecipato a seminari e stage con: Roberto Spadoni, Luigi Giannatempo, G.Gazzani (arrangiamento); Pietro Condorelli, Tino Tracanna, Riccardo Fassi, Ettore Fioravanti, Attilio Zanchi, Nicola Pisani (improvvisazione e musica d’insieme); S.Battaglia, F. D’Andrea, E. Pieranunzi (pianoforte e improvvisazione); Nino De Rose (head arrangement); Marcello Piras, Stefano Zenni (storia del jazz). Da oltre vent’anni suona con vari musicisti jazz in Italia, quali Sandro Satta, Nicola Pisani, Tino Tracanna, Ettore Fioravanti, Roberto Ottaviano, Marco Sannini, Attilio Zanchi, Sandor Kem, Tanya Schapp, Nino De Rose, Giancarlo Maurino, Gaetano Partipilo, Ivano Biscardi, Corrado Aloise, Massimo Garritano, Carlo Cimino, lavorando ai seguenti progetti musicali “Birdland Duo” – “Louisiana Dixieland Band” – “Calabria Logos” – “Quartetto Saudade” – “Sertango Quartet” – “Or che Strana” – “Nicola Pisani Sextet” – “Midnight Jazz Quartet” – “Radici Quartet” – “Big Band del Conservatorio di Cosenza” – “Ellington Jazz Combo” – “Tango Extremo Quartet” – “Piazzolla Project Quintet” – “Virginio Aiello Jazz Trio”. Si è esibito in numerosi festival quali: Festival Roccella Jazz 2014,2015,2016 – Altomonte Divino Jazz 2015,2016 – Ravello Concert Society 2015,2016,2017 – Festival Delle Serre, Cerisano 2016 – Torre in Jazz 2012 Torre Padia Acri (CS) – Tabularasa Festival 2012,2015,2016, Reggio Calabria – Altomonte “Notte bianca” 2009,2011,2015 – Guardia Piemontese (CS) Zolfo e Malie 2010-2011 – “Jazz in time” Roggiano Gravina (CS) 2011 – Cosenza Festival “Nonfermarti” 2010 – Università della Calabria C.A.M.S. 2010 – Franz Teatro 2009,2011,2015 – “Festa della musica” Biblioteca Nazionale (CS) 2006 – Settembre Rendese 2007, -Il Castello Dei Destini Incrociati Con La Jazz Orchestra (In Collaborazione Con La Fondazione Petruzzelli di Bari) – Percorso tra architettura Federiciana, Improvvisazione e Letteratura – (Bari e Castel Del Monte), 2007.- Aspettando il Settembre Rendese 2006 – Corigliano Jazz 2006 con Nicola Pisani SINE LOCO, (Corigliano – CS). – Festival delle Invasioni 2005 con la Jazz Orchestra del Conservatorio di Cosenza, (Cosenza) – Belvedere in Jazz 2005 con la Jazz Orchestra del Conservatorio di Cosenza – Catanzaro Jazz Fest 2005 – Scalea Jazz Fest. 2004 (Scalea – CS).- Catanzaro Jazz Fest. 2001 – (Catanzaro), Fondazione Odyssea – Crotone 2015, Radio Swiss Jazz 2015, Battiti Rai Radio Tre, Istituto Musicale F.Chopin – Corigliano 2015, Radio Tango – Velours Parigi 2015, Rotary Club Florense 2015, Associazione Amantea Musica – 2005, Festival Leoncavallo, Montalto Uffugo – 2005. Nel 2015 pubblica con il quartetto Sertango il lavoro discografico “El Barrio” composto di brani originali e classici del Tango Nuevo, ottenendo ottimi apprezzamenti sia pubblico sia di critica e ottenendo la menzione dalla rivista “Musica Jazz” come una delle migliori proposte discografiche dell’anno 2015. Insegna pianoforte jazz complementare presso il Conservatorio di Musica di Cosenza ed è docente di pianoforte presso le Scuole Secondarie di Primo Grado a Indirizzo Musicale. Ha pubblicato i seguenti volumi “Metodo Pratico Di Pianoforte Jazz Complementare” per M.A.P. Editions; “Metodo Completo Di Fisarmonica Moderna”, Edizioni Musicali M.A.P. – Milano 2015; Piano Works Vol.1 per Gde Edizioni Musicali – Roma (2016); “Tecnica Moderna Per Pianoforte (Pop & Jazz) ” con Lulu Enterprises (2016). Scrive sulle riviste musicali: Musicheria, Composers & Musicians, Jazzit, InJazz, Strumenti & Musica.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato