Insegnanti

Tromba Jazz
Flavio Boltro è nato a Torino in Italia il 05/05/1961. Il padre é trombettista e appasionato di jazz mentre la madre é maestra. Immerso nel jazz fin dalla più tenera età, a nove anni inizia a suonare la tromba, seguito dal padre,a tredici anni si iscrive al conservatorio nazionale G. Verdi a Torino, dove studia con Carlo Arfinengo ( prima tromba dell’orchestra sinfonica di Torino) il quale lo segurirà per prepararlo all’esame di ammissione al conservatorio che frequenterà per sette anni.
PERIODO ITALIANO
All’età di venticinque anni entra a far parte di una formazione, nota come Lingomania, con Maurizio Giammarco al sax, Umberto Fiorentino alla chitarra, Roberto Gatto alla batteria e Furio Di Castri al basso, che si aggiudicherà per due volte consequtive il premio per il miglior disco e miglior gruppi dell’anno.
Più o meno nello stesso periodo risale la collaborazione con Steve Grossman, con il quale si esibisce in club e festival internazionali in quintetto con Cedar Walton, Billy Higgins e David Williams alla sezione ritmica, ma anche con Clifford Giordan e Jimmy Cobb.
Altra determinante e oroginale formazione per il suo percorso musicale é il trio con Manu Roche e Furio Di Castri, poi in seguito trasformatosi in quartetto con Joe Lovano.
Nel 1988 si esibisce al festival di Ivrea e al Jazz Club Capolinea di Milano con il grande Freddie Hubbard, quintetto a due trombe.
Nel 1984 viene eletto ” miglior talento” dell’anno dalla rivista Musica Jazz e l’anno successivo miglior musicista dell’anno.
PERIODO FRANCESE
Nei primi anni novanta, forma un quartetto con Antonio Faraó al piano, Manu Roche alla batteria e Paolino Dalla Porta al basso e si esibisce al Festival di Calvi in Corsica, dove viene notato dal compositore e arrangiatore Laurent Cugny. Nel 1993 Cugny sceglie Boltro e Di Battista come solisti dell’O.N.J, Orchestra Nazionale di Jazz di Parigi. Dopo questa esperienza durata tre anni, entrerà nel sestetto di Michel Petrucciani e ne farà parte fino al 1999, l’anno della morte del mitico Petrucciani.
Nel 1997 con Stefano Di Battista formano un quintetto con Eric Legnini al piano, Benjamin Henocq alla batteria e Rosario Bonaccorso al basso.
Nel 2000 inizia una collaborazione nel quintetto di Michel Portal, e resterà fino al 2005.
Nel 2003, Flavio Boltro forma un quartetto con Eric Legnini, Remi Vignolo e Franck Aghulon. Registra l’album 40 gradi per Blue Note Record.
Nel 2003, partecipa al trio AIR Con Giovanni Mirabassi al piano e Glenn Ferris al trombone. L’album AIR importa il premio come miglior disco internazionale dell’anno.
Nel 2007 il cantante popolare italiano Gino Paoli realizza un sogno: formare un gruppo con musicisti di jazz e nasce un quintetto con Flavio Boltro, Roberto Gatto, Danilo Rea e Rosario Bonaccorso e Paoli alla voce. Il gruppo registra due album Milleston per Blue Note e nel 2007 un incontro in jazz, etichetta Parco Della Musica.
Nel 2011 l’etichetta ACT Music propone a Flavio Boltro di registrare grandi arie d’opera italiana in duo con il pianista Danilo Rea, avendo entrambi una solida preparazione classica. L’album verrà registrato in un giorno (registrazione live) a Shloss Elmau. Il duo si produce oggi nei teatri europei e in Asia ( Giappone, Cina e Corea del Sud).
Alla ricerca dello spirito defli straordinari anni 1960, omaggiando il trombettista Lee Morgan, Boltro monta un nuovo quintetto nel 2012: Joyful, un quintetto All Star, composto da Rosario Giuliani al sax, Pietro Lussu al piano, Andrè Ceccarelli alla batteria e Darryl Hall al basso. Ospite alla voce Alex Ligertwood cantante di Carlos Santana negli anni 1970.
Nel 2008 forma un quartetto italiano con Giovanni Mazzarino al piano, Marco Micheli basso e Francesco Sotgiu alla batteria.
Attualmente si produce, in attesa di registrare l’album, con il suo BBB trio, con Mauro Battisti al basso e Mattia Barbieri alla batteria.
In ricordo del grande Petrucciani Flavio Boltro quartet ” Play Petrucciani”
Andrea Pozza al piano Paolo Ghetti Al basso e Manhu Roche alla batteria
Discografia
* 2012 – Joyful ( Bonsai Music)
* 2011 – ” Opera at Schloss Elmau” – Duo Danilo Rea/ Flavio Boltro – (ACT Music)
* 2009 – ” Casa del Jazz di Roma” – Flavio Boltro 4tet ( l’Espresso – La Republica)
* 2005 – ” Trumpet Legacy” – Fabrizio Bosso & Flavio Boltro 5tet ( Soundhills)
* 2003 – AIR – Trio Govanni Mirabassi, Flavio Boltro, Glenn Farris ( Sketch)
* 2003 – 40° – Flavio Boltro 4tet ( Blue Note Record)
* 1999 – Roadrunner – Flavio Boltro 5tet e friends ( Blue Note Record)
* 1991 – Flabula – Flavio Boltro 4tet
* 1987 – Into the Blue – Flavio Boltro 5tet ( Red Record)
* 1987 – Immagini – trio Boltro, DiCastri, Roche ( Red Record)
In un’intervista fatta a Wynton Marsalis su ” Don Beat” nel novembre del 1998, Marsalis designa Boltro come uno dei migliori trombettisti della scena jazz mondiale insieme a : Terence Blanchaed, Wallace Roney, Nicholas Payton, Marcus Printup, Roy Hargrove, Tom Harrell.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Francese
100%

Livelli di Insegnamento:

Avanzato Perfezionamento
Batteria Moderna
55 €
Paola Caridi nasce a Reggio Calabria nel 1978.
Si avvicina da giovanissima alla batteria.
La sua passione per questo strumento la porterano a vivere per diversi anni a Roma e attualmente a Milano.
Paola ha suonato con : Laura Bono- Fabrizio Moro-  Agricantus-  Ricky Portera- Giorgio Baldi- Franco Fasano-  Massimo Ranieri – Fedez-  Gianluca Grignani

Disponibilità e competenza a tenere le lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli d'insegnamento

Base Medio Avanzato Perfezionamento
Arrangiamento Jazz
39 €

Premiato in vari concorsi di Composizione e Arrangiamento Jazz (Barga Jazz, “Scrivere in Jazz “ di Sassari, “Euro Jazz Writing Contest” di Parigi, Roccella Ionica, borsa di studio della Manhattan School of Music di New York) ha composto e arrangiato per orchestra sinfonica, quartetto d’archi, Jazz Orchestra, coro, Orchestra d‘archi, quintetto di ottoni….
Suoi brani sono stati eseguiti in Italia, Francia, Cina, Stati Uniti, Spagna, Svizzera, Olanda, Russia, Argentina, Brasile, Inghilterra da ensemble quali: l’Orchestra Jazz della Sardegna con: Paolo Fresu, Javier Girotto, Cinzia Tedesco; l’Orchestra del festival “Veneto Jazz” con: John Mosca, Dick Oatts, Cecil Bridgewater; L’Euro Jazz Big Band” di Parigi; la Chicago Jazz ensemble, la Western Illinois University Big Band, la Thessaloniki State Symphony Orchestra con: Dee Dee Bridgewater; la Big Band del Conservatorio Superiore di Musica di La Coruna (Spagna) con: Rosario Giuliani, L’Orchestra ritmo-sinfonica di San Paolo del Brasile, l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, L’Orchestra Sinfonica della Magna Grecia, la Colours Jazz Orchestra diretta da Massimo Morganti. Il Solstice String Quartet (Londra), la Exit Orchestra diretta da Marco Tiso, L’ Italian Big Band’, la “Apulian Orchestra” con Paolo Fresu, L’Atem sax quartet, la Saint Louis Big Band, il quartetto “Pessoa”, lo Iatalsax quartet di Gianni Oddi, la “Forma Jazz Orchestra” con Dee Dee Bridgewater….
Ha all’attivo varie incisioni discografiche in qualità di compositore e arrangiatore, ha curato, fra gli altri, gli arrangiamenti di: “Nahuel” (ed. Manifesto) di Javier Girotto e vertere string quartet, presentato, fra gli altri, al Festival di Villa Celimontana, ad Atina Jazz, all’ Auditorium Parco della Musica, al Teatro della Pergola di Firenze, al festival “Le strade del Jazz” di Bologna e su Rai Radio3.
Alcuni brani di questo progetto sono stati eseguiti da Federico Mondelci con la Moscow Chamber Orchestra alla “Sala Tchaikovsky” di Mosca, a Monaco con l’Orchestra Sinfonica di Padova e del Veneto, alla Aram Khachaturian Concert Hall, a Tabernash (Colorado), con il Carpe Diem String Quartet, al Burton Center for Performing Arts, Fallbrook, California, con l’Italian saxophone quartet.
“Besides – Songs from the Sixties” (Schema Records) di Gaetano Partipilo con: Pietro Lussu, Alice Ricciardi, Rosalia De Souza, Fabrizio Bosso, Heidi Vogel e archi, presentato fra gli altri, nel 2013, al “Blue Note” di Milano e al Teatro Forma di Bari.
“OJS plays the Music of James Taylor”, dell’Orchestra Jazz della Sardegna con il cantante e compositore belga David Linx. Presentato al Teatro Lirico di Cagliari.
Alcuni brani di questo lavoro, sono stati eseguiti nel 2014 al Centre for the Performing Arts di Vancouver dalla “A Band” diretta da Brad Turner.
Extempora (ed. Parco della Musica Records) con Daniele Tittarelli e NTJO diretta da Mario Corvini, presentato alla Casa del Jazz e all’Auditorium parco della Musica di Roma.
Torna a collaborare con il sassofonista argentino Javier Girotto, curando gli arrangiamenti di “Musica Argentina para Big Band” (ed. Parco della Musica records) con la “Parco della Musica Jazz Orchestra”; presentato: all’Auditorium, al “Teatro Coliseo” di Buenos Aires, al North Sea Jazz Festival, al Festival Internazionale del Jazz di Cordoba, al “Teatro Eliseo di Roma” con Beppe Servillo, a Zagabria con la Big Band della Radio Croata.
Nel Dicembre del 2008 i brani di questo progetto sono stati eseguiti dalla “Jazz Orchestra of the Concertgebouw” di Amsterdam per una tournée in tutta l’Olanda.
Nel maggio del 2010 la Western Illinois University Orchestra ha eseguito sue musiche alla Carnegie Hall di New York.
Altre sue partecipazioni in qualità di compositore e arrangiatore comprendono: Umbria Jazz, Villa Celimontana, Atina, Bergamo Jazz, Sala Accademica del Conservatorio Santa Cecilia, Teatro Petruzzelli di Bari.
Sue musiche vengono eseguite in occasione del Festival “Autumn in Jazz”, organizzato dall’Auditorium Parco della Musica, in cui dodici direttori (fra i quali Bruno Tommaso, Marco Tiso, Mario Raja, Maurizio Giammarco….) dirigono la PMJO in un repertorio composto da arrangiamenti e composizioni originali.
Sue composizioni e arrangiamenti sono stati eseguiti alla Casa del Jazz, all’Auditorium Parco della Musica di Roma, nell’ambito della trasmissione Web notte di Assante e Castaldo con Stefano Di Battista, dalla NTJO diretta da Mario Corvini.
Viene invitato ad arrangiare una suite di Paolo Fresu per l’Orchestra Jazz dei Conservatori, eseguita al teatro Puccini di Firenze, a Bruxelles in occasione
del semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea, al Piccolo Teatro Strehler, ad “Umbria Jazz”, al Festival Jazz di Nantes, a L’Aquila nell’ambito della “Giornata del Jazz italiano per L’Aquila”, al Teatro Eliseo di Roma, al Torino Jazz Festival, All’uditorium Parco della Musica di Roma.
Nel 2012, cura gli arrangiamenti per ensemble di un concerto di Gino Paoli.
Suoi brani sono stati eseguiti dalle Big Band dei conservatori di: Adria, Rovigo, Pescara, Roma e dall’esemble di sassofoni del conservatorio di Bari.
Torna a collaborare con L’Orchestra Jazz della Sardegna in una nuova produzione con Marta Raviglia, intitolata “Lapses of Silence”. Un lavoro in cui vengono rivisitate le musiche di Bernstein, Ives, Copland e Barber.
Ha frequentato, per quattro anni la Scuola di Musica di Testaccio di Roma, studiando, fra gli altri, con: Aldo Clementi, Marcello Piras, Marco Tiso, Martin Joseph….
Ha frequentato il corso di alto perfezionamento in composizione e arrangiamento di Siena Jazz sotto la guida di Giancarlo Gazzani, di cui è divenuto in seguito assistente.
Ha svolto un periodo di studi negli Stati Uniti, frequentando il Postgraduate Diploma in Composizione Jazz alla Manhattan School of Music di New York dove ha avuto modo di studiare, fra gli altri, con: Richard DeRosa, , Chris Rosemberg, Joan Stiles, Elias Tanenbaum, Ludmila Ulehla.

Livelli di Insegnamento

Medio Avanzato Perfezionamento
Clavinet - Hammond Organ - Pianoforte Moderndo
55 €

Pianoforte acustico e elettrico, Organo Hammond, Clavinet, Moog, Keyboards, Live Electronics, Composer, Arranger, Production, classe 1972.
Oltre gli studi classici e prevalentemente jazzistici si é specializzato nei vari aspetti della musica afroamericana (jazz, blues, gospel, funk, soul, pop, live eletronics). Nel ’95 vince una borsa di studio e frequenta il triennio di Alta Qualificazione Professionale per musicisti jazz finanziato dalla CEE presso Siena Jazz. Studia con D’Andrea e Pieranunzi.
Si é in seguito specializzato presso la Berklee School Of Music di Boston. Ha seguito seminari fra gli altri con K.Barron, Shirley Scott, P.Metheny, D.Liebman, Ray Brown.

Profondo conoscitore della musica afroamericana è tra i più richiesti pianisti/ hammondisti europei negli USA, portando avanti un discorso musicale che fonde i vari aspetti della musica di matrice africana con musica improvvisata e musica contemporanea.
Ha al suo attivo oltre 40 incisioni in qualità di sideman e 2 in qualità di leader/ composer.
Tra le COLLABORAZIONI LIVE e IN STUDIO: JAZZ: Gianluca Petrella, Roberto Gatto, F.Bearzatti, P.Dalla Porta, D.Deidda, M.Manzi, D.Liebman, S.Gibellini, A.Tavolazzi, F.Morgera, G.Cifarelli, Ed Neumeister, T.Ghiglioni, JD Allen, Paolo Fresu, Bobby Previte, Chris Dave, Charlie Hunter, Orchestra Siena Jazz, etc. ROCK/BLUES/SOUL: Susan Tedeschi, Etta James, Robben Ford, Ledisi, Irma Thomas, John Mayall, Ana Popovic, Rudy Rotta, Brian Auger, Sugar Blue, Peter Green, Marvin Warren, Kenny Neal, Koko Taylor, William Bell, Melvia “Chick” Rogers, Los Angeles Gospel Choir, etc…

POP: Jovanotti, Celentano, Gabriella Ferri, Noemi, Patti Austin, Patty Pravo, Dolcenera, Karima Ammar, Articolo 31, Irene Grandi, Anna Oxa, Nina Zilli, Max Pezzali, Withney Houston, Roberto Gualdi, Phil Palmer, Pino Palladino, etc…
Ha partecipato ai maggiori festivals jazz, rock, blues e gospel sia europei che statunitensi ed asiatici ed a numerose incisioni come sideman.
Dalla fine degli anni ’90 é molto richiesto come turnista in vari studi americani (per produzioni gospel, blues, funk, pop, jazz), in particolare Nashville dove si specializza nello stile pop-gospel e New Orleans in cui approfondisce l’omonimo stile pianistico e dove si esibisce nello storico club “Tipitina” in una solo piano performance.
Ha registrato negli ultimi anni con diversi artisti americani nei celebri studi londinesi della radio BBC.
E’ stato nominato da referendum su riviste specializzate tedesche, francesi e olandesi miglior pianista-organista blues/soul europeo 2001,2002,2003,2005 e 2007 e citato sulla rivista newyorkese Down Beat tra i nuovi talenti nella categoria “Keyboards” 2008 e 2009.
Attualmente, oltre alle sue formazioni, collabora stabilmente con vari artisti tra cui Ana Popovic, Dolcenera, Noemi, Gianluca Petrella, Bosso, Omar, ed altri.
Contemporaneamente all’intensa attività concertistica é attivo in campo didattico con seminari sull’organo hammond, piano acustico, piani elettrici, clavinet e synth nell’ambito della musica afroamericana e della sua influenza nella musica contemporanea, in alcune istituzioni musicali italiane (CPM di Milano, Saint Louis e UM, Università La Sapienza, Fonderia delle Arti di Roma, Scuola di musica di Fiesole), in Olanda e Francia.
Ha insegnato per oltre 15 anni Piano jazz e moderno, tastiere, armonia e musica d’insieme in numerose scuole italiane, CAM (Centro Attività Musicali), Athenaeum Fiorentino , Moderne Academy, Lizard, etc…. Collabora stabilmente con la Lizard Music School nella produzione di libri di didattica musicale per Ricordi/Universal music.
E’ stato direttore didattico della Full Music di Firenze. Attualmente é docente stabile presso il Saint Louis College Of Music di Roma, dove tiene corsi di pianoforte, organo hammond, black music, synth analogici, armonia e numerosi altri laboratori.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Alto Perfezionamento
Basso Elettrico e Contrabbasso
60 €

Bass / DoubleBass Player Live & Studio with:

Mario Biondi, Patty Pravo, Nina Zilli, Emma Marrone, Ron, Giusy Ferreri, Fabrizio Moro, Giuliano Palma, Lorenzo Fragola, Chiara Galiazzo, Sergio Sylvestre, Ermal Meta, Francesco Sarcina, Paola e Chiara, Sergio Cocchi, Andy J. Forest and many others…

 

Producers:

Carlo U. Rossi, Pietro Cantarelli, Brando, Fabrizio Ferraguzzo, Antonio Filippelli, Riccardo “deepa” DiPaola, Ale Bavo, Paolo Iafelice, Diego Calvetti, Maurizio D’Aniello.

 

Endorser:

Gibson, MusicMan, Mesa/Boogie AMPs, Galli Strings.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Alto Perfezionamento
Chitarra Elettrica e Improvvisazione
55 €

E’ stato il vincitore della prima edizione (1991) del prestigioso concorso Eddie Lang Guitar Contest, dedicato alle giovani generazioni di chitarristi jazz.

Dal 1997 collabora regolarmente col compositore e direttore ENNIO MORRICONE, plurinominato e vincitore di diversi Oscar, Golden Globe, Bafta Awards e David di Donatello, collaborando sia nelle registrazioni di colonne sonore di film che nei concerti dal vivo, esibendosi nei migliori teatri e location del mondo quali Tokio International Forum, Royal Albert Hall di Londra, The Kremlin a Mosca, Palais des Congrès a Parigi, Arena di Verona, Teatro alla Scala di Milano, 2010 Shanghai Expo, Great Hall of the People di Pechino, Herodion Theater di Atene, Sejong Cultural Centre di Seoul, Radio City Music Hall di New York City e poi di Rio De Janeiro, Dublino, Santiago del Cile, Adelaide, Perth, Praga, Budapest e tanti altri.

Nel 2007, sempre con il maestro Morricone, si è esibito presso la Sala dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York per salutare la nomina del nuovo segretario generale Ban Ki-Moon. Questa alle Nazioni Unite per Rocco è stata la secondo esperienza, poiché già nel 2005 fu invitato con la sua stessa band a New York all’annuale International Symposium. Sempre a NewYork, nello stesso periodo, dopo un’audizione, è entrato nella band Mahavishnu Project con cui è stato in tour negli Stati uniti ed in Europa.

Come sideman, Rocco ha realizzato centinaia di dischi e concerti con grandi musicisti jazz e pop quali Jeff Berlin, Danny Gottlieb, Paul Mc Candless, Tony Scott, Bob Mintzer, Gege’ Telesforo, Massimo Urbani, Matthew Garrison, Dominique Di Piazza, Paolo Belli, Giorgia, Ivano Fossati, Renato Zero, Cristiano De Andrè, Dulce Pontes, Teresa Salgueiro (Madredeus), Angelo Branduardi, Pietro Iodice, Pino Iodice, Pippo Matino, Lester Bowie, Stefano Di Battista, Rosario Giuliani, Steve Hunt, e molti altri.

Dal 1996 al 2006 è stato chitarrista aggiunto dell’Orchestra della Rai di Roma partecipando a numerose trasmissioni televisive tra cui Sanremo, Fantastico, ecc. sotto la direzione di grandi direttori e compositori quali Gianni Ferrio, Pippo Caruso, Peppe Vessicchio e Gianfranco Lombardi.

Suona inoltre l’oud elettrico, il mandolino, la chitarra fretless, la chitarra synth ed altri strumenti a corda mediterranei e sudamericani, alcuni inventati e costruiti per le sonorità richieste, specialmente nelle sedute di registrazione, per colonne sonore, sonorizzazioni varie e librerie musicali; è anche esperto di informatica musicale e tecnologia applicata alla musica, esperienze consolidate nel suo studio di registrazione “Z-Studio” di Roma.

Collabora e ha collaborato come consulente ed endorser di prestigiosi marchi internazionali quali DV-Mark Amplifier, Ernie Ball Strings, Agostin Custom Guitars, Yamaha, Godin Guitars, Galli strings, Roland e Boss pedals e Ableton Live, rappresentandoli presso i più importanti eventi fieristici italiani ed internazionali come il Music Messe di Francoforte ed il NAMM di Los Angeles.

Il suo primo disco, “LYNDON” (prodotto dalla Via Veneto Jazz e distribuito dalla Universal) è stato il risultato di anni di maturazione ed esperienza musicale, dimostrando le sue doti di compositore, arrangiatore e band leader. Infatti, l’interpretazione e l’arrangiamento della composizione “Havona” di Jaco Pastorius (contenuta in LYNDON) è stata scelta dalla prestigiosa etichetta tedesca E.S.C. per essere inclusa nel CD tributo alla grande fusion band Weather Report, “Mysterious Voyages – A Tribute To Weather Report, insieme ad altri artisti quali Marcus Miller, Tribal Tech, Scott Kinsey, Jim Beards etc.

Dal 2009 al 2013 divide la sua residenza tra Roma e Parigi dove, dopo un’audizione, diventa il chitarrista stabile del gruppo funk-jazz-rock americano Defunkt, del leader newyorkese Joe Bowie, col quale partecipa a diversi tour e suonando nei più importanti festival jazz europei. Sempre a Parigi comincia a collaborare con grandissimi musicisti dell’area jazz-rock-afro come Linley Marthe, Francis Lassus, Chander Sardjoe, Paco Sery, Hadrien Feraud, Yassin Afrocut, Dedè Ceccarelli, suonando in vari festival jazz come quello di Tangeri (Marocco), Abidjan (Costa d’Avorio), La Villette (Parigi). Con questi musicisti sta terminando il suo nuovo disco solista che dovrebbe uscire per la fine del 2016.

Svolge dal 1990 un’intensa attività didattica presso alcune importanti scuole di musica romane ed italiane come l’Università della Musica ed il Saint Louis Music College e sta completando la produzione di un proprio Metodo di Chitarra Jazz Moderna in 4 volumi. Dal 2005 è docente esterno per i corsi di chitarra Jazz, Elettrica e Pop presso il Conservatorio di Bari e Frosinone, dal 2012 è titolare della cattedra di Chitarra Jazz nei Conservatori di Pescara e L’Aquila.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Avanzato Perfezionamento
Batteria Moderna
60 €
Batterista, polistrumentista, produttore, Phil è uno dei più richiesti musicisti italiani della sua generazione e vanta collaborazioni di tour e studio con artisti del calibro
E’ sponsor dei marchi Gretsch, Zildjian e Wincent.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Avanzato Perfezionamento
Musicologo - Corso di Analisi Jazz
25 €

Marcello Piras (Roma, 1957) è un musicologo noto in tutto il mondo per i suoi studi sul jazz e sulla storia delle musiche nere. Ha pubblicato un volume su John Coltrane, un Cd-Rom sul jazz e decine di saggi su enciclopedie, libri e riviste, e ha tradotto i fondamentali Early Jazz e The Swing Era di Gunther Schuller, rivedendoli con l’approvazione dell’autore. Ha stilato note di copertina per circa trenta Lp e Cd,  prodotto ristampe di James P. Johnson, Lennie Tristano, Charles Mingus e jazz italiano, e concepito la prima integrale della musica per piano di Scott Joplin su strumento d’epoca e con prassi esecutiva filologica (in attesa di pubblicazione). Di Louis Moreau Gottschalk ha scoperto e/o ricostruito varie pagine manoscritte e il libretto in castigliano di Escenas campestres (revisione di Richard Rosenberg, Cd Naxos).

Ha tenuto conferenze in Italia, Germania, Svizzera, Olanda, Usa, Canada, Messico e Brasile, in lingua italiana, inglese, francese e spagnola. Insegna dal 1978; pioniere nella didattica della musicologia jazz, ha elaborato un metodo innovativo per l’analisi delle forme, creando il primo corso di musicologia afro-americana in Italia.

Nel 1997-99 ha insegnato a fianco di Gunther Schuller, Bill Russo e Duško Gojković nel Corso europeo di orchestra jazz a Palermo. Ha ideato e fondato il Centro Studi “Arrigo Polillo” di Siena, dirigendolo fino al 1998. Nel 1992-2000 ha fondato e presieduto la Sisma (Società Italiana per lo Studio della Musica Afroamericana), dando vita a un bollettino, due riviste e un festival dedicato alla musica scritta di influenza nera dal Rinascimento a oggi.

Nel 2001-02 ha vissuto negli Usa, collaborando con il Center for Black Music Research (Chicago) e la University of Michigan, come direttore esecutivo della collana di edizioni critiche Musa (Music of the United States of America).

Ha poi fatto parte del comitato scientifico della rivista Jazz Perspectives e ha pubblicato per Current Research in Jazz e il Journal of Jazz Studies. Ha inoltre prodotto per la Fondazione CaRiChieti uno studio quinquennale sul grande pianista jazz Umberto Cesàri.

Dal 2006 vive a Puebla, dove studia l’influenza africana sul barocco messicano, ha prodotto un saggio per The Duke Ellington Companion (Cambridge University Press) e ha curato la prima edizione in spagnolo del Gabinetto Armonico di Filippo Bonanni (1723). Attualmente lavora a una storia afrocentrica della musica dal Paleolitico a oggi, in cui confluiscono paleontologia, evoluzionismo, filogenesi dell’encefalo, linguistica e archeologia.

Corso Biennale in Lingua Italiana

Livello di Insegnamento

Base Medio Avanzato Perfezionamento
Batteria Jazz
55 €

Batterista e Compositore

Nato ad  Atessa (CH) si trasferisce a Roma giovanissimo ed è proprio nella capitale che inizia ad affiancarsi ad artisti italiani e internazionali di grande profilo.

Negli anni ha collaborato con numerosi artisti del calibro di Phil Woods, Tony Scott, Ronnie Cuber, George Garzone, Mark Turner, Tim Warfield, Emmanuel Bex, Kirk Lightsey, George Cables, Joanne Brakeen, Fabrizio Bosso, Massimo Urbani, Danilo Rea, Enrico Pieranunzi, Enrico Rava, Flavio Boltro, Giovanni Tommaso, Mario Biondi, Daniele Scannapieco, Maurizio Giammarco, Stefano Di Battista, Dado Moroni, Rosario Giuliani, Luca Mannutza, Salvatore Bonafede, Karima, Max Ionata, Ada Montellanico, Nicola Conte.

Il suo ultimo album si Intitola “SPARKLE” per Jando Music/Via Veneto jazz (Aprile 2016) con alcune stelle del jazz italiano: Flavio Boltro – tromba, Luca Mannutza – piano, Luca Fattorini – contrabbasso  e la partecipazione di Karima sul brano “E po che fa” di Pino Daniele.
Molti i suoi dischi di successo TRANETY  e  TRANETY live, quest’ ultimo uscito in allegato con la rivista JAZZIT con Claudio Filippini al piano e Luca Bulgarelli al contrabbasso, “DRUMPET”, disco realizzato in duo insieme a Fabrizio Bosso alla tromba, ricordiamo anche LUNAR, disco sperimentale per l’etichetta Schema Records in duo con Luca Mannutza al piano e tastiere, “DRUMONK” omaggio a Thelonius Monk, l’album d’esordio SWEET REVELATION del 2000 e recentemente  rimasterizzato in giappone per la Alborè jazz, SCHEMA SEXTET altro disco importantissimo con Petrella, Giuliani, Bosso, Lussu, PHIL WOODS meets the italian new generation con la partecipazione di Franco D’ Andrea, PARADOXA con Salvatore Bonafede etc

Nel 2009, Tucci raccoglie accanto a se vari amici e star del jazz italiano: da Gianluca Petrella a Daniele Scannapieco a Alice Ricciardi, Pietro Lussu, Luca Mannutza, Walter Ricci, Max Ionata, Fabrizio Bosso, Pietro Ciancaglini  e pubblica TOUCH, che oltre a essere il titolo dell’album è diventato lo pseudonimo di Tucci il cui tocco, appunto, riesce a essere tanto adrenalinico e coinvolgente quanto raccolto e suggestivo.

Lorenzo Tucci è  fondatore e cooleader insieme a Fabrizio Bosso e Daniele Scannapieco degli  HIGH FIVE quintet, considerati la migliore formazione jazz degli ultimi anni e ribattezzati “i Beatles del jazz” grazie alla presenza di stelle nazionali tra i quali oltre a Tucci e Bosso: Daniele Scannapieco al sax, Julian Mazzariello (nel Primo album) Luca Mannutza al piano, Pietro Ciancaglini e Tommaso Scannapieco  al contrabbasso, hanno all’attivo sei CD tra cui anche un live registrato al Blue Note di Tokyo, uno dei templi del jazz mondiale, oltre 30.000 copie vendute.
Proprio con gli High Five quintet  Tucci incontra Mario Biondi e insieme registrano l’album che lo trasforma in rivelazione del soul/jazz: Handful of Soul del 2006, oltre 500. 000 copie vendute e un grande successo di critica e pubblico
Negli anni Tucci infittisce le collaborazioni con Fabrizio Bosso facendo parte di innumerevoli formazione e tour mondiali realizzando con lui più di dieci album tra i quali You’ve Changed  (Blue note) e “Enchantment”, tributo a Nino Rota, realizzato con la London Symphony Orchestra, un altro disco degno di nota sarà TRUMPET LEGACY con Flavio Boltro e Fabrizio Bosso, proprio da questa collaborazione nasce il gruppo latin/jazz “Latin Mood ” con Javier Girotto,
e registrato due importanti album all’attivo: VAMOS e  SOL

Tra le preziose collaborazioni a lungo termine di Tucci troviamo anche quella con il sassofonista Rosario Giuliani con il quale nel 1996 vincono il primo premio come miglior gruppo europeo under 30 al “Europe Jazz Contest”, tenutosi a Bruxelles  e con il quale realizza ben cinque dischi, tra cui “LUGGAGE”, per la  prestigiosa Dreyfus Jazz e TENSION per la schema rec

Un’altra formazione di cui Lorenzo Tucci è  co-leader è l’ “LTC Trio” (Lussu, Tucci, Ciancaglini). Il trio ha inciso “HIKMET” (2005) con la straordinaria partecipazione del sassofonista newyorkese Mark Turner e “A DIFFERENT VIEW” (2007), che ha riscosso uno straordinario successo di pubblico e critica anche in Giappone.

Grazie alla sua versatilità, Lorenzo Tucci ha collaborato per anni con il deejay e produttore Nicola Conte, con cui ha inciso l’album d’esordio “Other Directions” (2005, Blue Note), “Spiritual” e “The modern sound of Nicola Conte” (per Schema Records), e con la cantante brasiliana Rosalia de Souza, con la quale realizza “Garota Moderna” e “D’ Improvviso”

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di insegnamento:

Avanzato Alto Perfezionamento
Canto Jazz - Impostazione e Tecnica Vocale
40 €

Nata in Sicilia, si avvicina alla musica sin da bambina e all’età di 14 anni inizia a studiare canto. Nel 2001 consegue la maturità liceale, si iscrive alla Facoltà di Filosofia presso l’Università di Catania e parallelamente frequenta il corso di Canto Lirico presso l’Istituto Musicale “V. Bellini” di Caltanissetta.

Ha studiato jazz, canto, pianoforte, canto barocco con importanti musicisti del panorama musicale nazionale, fra cui: Giovanni Mazzarino, Rosalba Bentivoglio, Salvatore Bonafede, Vito Giordano, Angela Bucci, Michael Aspinall, ecc. Nel corso della sua formazione ha seguito seminari con: Steve Swallow, Anthony Coleman, Maria Pia De Vito, Cinzia Spata, Huw Warren ecc.

Leader di diverse formazioni jazz, delle quali cura composizioni e arrangiamenti, è laureata in Canto Jazz con il massimo dei voti, Menzione e Bacio Accademico  presso il Conservatorio “V. Bellini” di Palermo. Dal 2015 collabora con il pianista Giovanni Mazzarino in un progetto dal nome “Sikania”, dedicato alla Sicilia, con raffinate composizioni del pianista e liriche in siciliano da lei scritte.

Incisioni, Pubblicazioni: Nel 2013 ha inciso il suo primo disco da leader dal titolo “D/Birth”, insieme agli Urban Fabula, trio di giovani e talentuosi musicisti siciliani e a Max Ionata come special guest. Il disco, uscito nell’ aprile 2015 per l’etichetta romana “Alfa Music“, ha ricevuto numerosi consensi di pubblico e critica ed è stato premiato dalla prestigiosa rivista “JAZZIT” con il bollino “Likes it“, oltre ad essere inserito nella “100 Greatest Album 2015” della stessa rivista. Nel giugno 2016, l’album vince il “SoundCheck Airplay Music Awards 2015/2016” della nota trasmissione radiofonica “SoundCheck” di Radio 24, condotta da Gegè Telesforo, come “Best Italian Jazz“. Nel 2015, nell’ambito del Festival Musica Futura – Giovani Vincitori del Premio delle Arti (Pescara), viene pubblicato il live di parte del concerto eseguito per l’occasione con il No Game 5et. E’ autrice, insieme a Norma Winstone, dei testi del disco “Willow: a jazz suite”, lavoro filologico sulla musica di Steve Swallow, uscito nel marzo 2014 in allegato alla rivista “Musica Jazz”; nel disco suonano, oltre allo stesso Swallow, musicisti del calibro di Giovanni Mazzarino, Cinzia Roncelli, Adam Nussbaum, Stefano Bagnoli, Riccardo Fioravanti, Dino Rubino. Nel 2016 esce per Alfa Music “Shemà“, il disco del pianista pugliese Donatello D’Attoma, in cui Daniela Spalletta è special guest. Nel giugno 2016 esce in allegato a l’Espresso di Repubblica il disco “Janis“, omaggio a Janis Joplin, registrato live alla Casa del Jazz di Roma, insieme a tante jazziste italiane, a cura di Midj per la Collana “Jazz Italiano Live“, in cui Daniela Spalletta è vocalist e arrangiatrice dei brani da lei interpretati.

Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali e internazionali: nel giugno 2008 è stata terza classificata al Concorso Nazionale “Vittoria Rotary Jazz Award“, diretto da F.Cafiso (Vittoria, RG). Nel luglio 2009 vince una Borsa di Studio come migliore studente al Festival “Piazza Jazz “, diretto da Giovanni Mazzarino (Piazza Armerina EN). Nel gennaio 2012 vince il Premio Enzo Randisi (Palermo); nel 2013 in aprile è stata vincitrice del Premio Nazionale delle Arti di Torino con il “No Game 5et” del Conservatorio “V.Bellini” di Palermo; in giugno è stata finalista Premio Internazionale Massimo Urbani (MC);in luglio è stata finalista del Jazz Live Award – Fara Music Festival (RI); del Conad Jazz Contest, con il suo progetto “D/Birth” selezionato fra più di 200 gruppi e del Baronissi Jazz (SA); nell’agosto 2014 è finalista al Barga Jazz Contest con il gruppo palermitano “Kids Garden”; in settembre è finalista al concorso “Scrivere in Jazz”(SS); in ottobre vince il Premio “Lucca Jazz Donna”, con il suo progetto inedito “D/Birth”, insieme agli Urban Fabula e contestualmente il Premio “LJD Ambassador”; sempre in ottobre è tra le Top 15 Finalist del “Sarah Vaughan International Jazz Vocal Competition” Newark (NJ, USA); in dicembre, vince il Premio Corrado Maranci (Siracusa). Nel maggio 2015, è Terza Classificata al “Premio Abbado” – Sezione Jazz, svoltosi a Roma, presso il Conservatorio “Santa Cecilia”. Nel luglio 2015 vince una borsa di studio “Full Tuition” per il master presso il Berklee College of Music di Valencia, oltre al concerto di apertura dell’Umbria Jazz Winter 2015 a Orvieto. Nell’agosto 2015 vince il Tony Scott Jazz Award (Campofelice di Roccella – PA). Nel luglio 2016 vince il Multiculturita Europe Contest (Capurso, BA), con il suo progetto D/Birth, insieme agli Urban Fabula.

Ha partecipato a numerosi festival nazionali e internazionali, fra i quali: Atelier Musicale XX Stagione (MI), Jazz al Piccolo (MI), Umbria Jazz (Perugia), Umbria Jazz Winter (Orvieto), Nettuno Suona Jazz (Messina), Rendez Vous De L’Erdre (Nantes), Suona Italiano (Nizza), Varese Jazz Club, Modica Jazz Fest (RG), Iseo Jazz (BS), Estate al Verdura (PA), Stagione Jazzistica dell’Orchestra Sinfonica Siciliana (PA), Jonio Jazz (TA), Catania Jazz, Piazza Jazz (EN), Musica Futura (PE) Django World Music Festival (Malta),Casa del Jazz (Roma), Vittoria Jazz Festival (RG), Messina Sea Jazz Festival, Palazzo Parisio (Malta), Blue Brass Jazz Club (Palermo), Bari in Jazz, etc.

Ha suonato con: Enrico Intra, Max Ionata, Fabrizio Bosso, Riccardo Fioravanti, Giovanni Mazzarino, Monica Mancini, Gregg Field, Dino Rubino, Israel Varela, Alessandro Marzi, Andrea Beneventano, Rosalba Bentivoglio, Chiara Civello, Giuseppe Bassi, Nicola Angelucci, Tony Arco, Marco Vaggi, Vito Giordano, Orazio Maugeri, Fabrizio Giambanco, Aldo Vigorito, Urban Fabula, etc.

Svolge un’ intensa attività didattica come docente di canto jazz e moderno, laboratorio corale e musica d’insieme. E’ docente di Canto jazz presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Arturo Toscanini” di Ribera (AG).

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato Perfezionamento
Sax Moderno e Improvvisazione Musicale
44 €
Album all’attivo
2014: “Get Your Groove On” registrato a Los Angeles con cui rientra nei primi posti della classifica dei
sassofonisti più apprezzati negli States.
2011: “Souls United” realizzato ad Amsterdam. L’album ha ottenuto un ottimo riscontro, entrando in
diverse classifiche nazionali americane (Billboard chart, Smoothjazz.com, Smoothindiestar.com, etc).
Collaborazioni artistiche nazionali
Umberto Tozzi (ne è il sassofonista ufficiale dal 2002), Andrea Mingardi (ne è il sassofonista ufficiale dal
1997), Antonella Ruggiero, Spagna, Fausto Leali, Enrico Ruggeri, Ron, Amedeo Minghi, Iva Zanicchi,
Gianni Morandi, Stadio, Barbara Cola, Katia Ricciarelli, Luisa Corna, Lucio Dalla, Marco Masini.
In campo cameristico ha avuto numerose esperienze in duo con i pianisti Carlo Guaitoli e Paolo Andreoli,
esibendosi in prestigiosi palchi italiani.
Collaborazioni artistiche internazionali
Ami Stewart, Carl Anderson, Kid Creole & the Coconuts, Ricky Lawson (Michael Jackson, Witney
Houston), Alex Al (Michael Jackson), Gerald Albright, Dave Koz, Jeff Lorber, Greg Manning, Michael
Lington, James East, Brad Rambur, Bono (U2), Sting, Andrea Bocelli e Zucchero Fornaciari, Ricky Lawson
(Michael Jackson, Withney Houston, Phil Collins), Alex Al (Michael Jackson, Mariah Carey, Herbie
Hancock), Sheldon Reynolds (Earth Wind & Fire), Kirk Whalum, Jeff Lorber, Kenya Hathaway, Selina
Albright
Come unico sassofonista italiano, nel 2013 ha avuto il privilegio di fare parte della “Dave Koz & friends
at sea”, ambita crociera promossa dal famoso sassofonista Dave Koz (lo stesso possiede una “stella”
nella prestigiosa Walk of Fame di Hollywood) alla quale annualmente partecipano i maggiori esponenti
americani del contemporary jazz.
Trasmissioni televisive
Sanremo 2005, Pavarotti International, Festival di San Remo, “Angeli in piazza ‘98”, Roxy Bar, Video
Italia, Help, Domenica In, Uno di Noi, Lo Zecchino d’Oro, Un Disco per l’Estate, Saint Vincent, Scalo 76,
Domenica 5 ed altre ancora.
Insegnamento
Attualmente tiene Master Class in territorio nazionale ed internazionale.
Istruzione
2000: Diploma con il massimo dei voti presso il conservatorio “Vecchi Tonelli” di Modena.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Pianoforte Jazz - Improvvisazione - Armonia
50 €

Nato a Milano nel 1977, inizia lo studio del pianoforte classico a 8 anni.

Scopre il jazz nell’adolescenza e studia con: Ray Santisi presso i seminari della Berklee School a Umbria Jazz nel 1994, Franco D’Andrea e Enrico Pieranunzi a Siena Jazz 1996, Enrico Intra e Roberto Pronzato presso i Civici Corsi di Jazz di Milano, dove ottiene il diploma nel 1999.

Nel 1995 entra a far parte della Big Band diretta da Enrico Intra con cui incide quattro CD: “Italian Club Graffiti” per la Erga-Peer Music, “Night Creature”, “New Perspectives” e “New Italian Graffiti” per la Soul Note e accompagna, tra gli altri: Dave Liebman, Max Roach, Bobby Watson, Bob Brookmeyer, David Murray, Eddie Daniels, David Raksin, Franco Cerri, Enrico Rava, Franco Ambrosetti, Giovanni Tommaso.

Nel 2000, ispirandosi alla musica del pianista Ahmad Jamal, fonda CUES Trio assieme a Lucio Terzano e Tony Arco, con cui incide nel 2001 “Introducing CUES trio” per la DDQ-SoulNote e nel 2002 “Cues trio meets David Liebman – FEEL” per la Abeat records.

Nel 2003 incontra in una jam session a New York James Cammack, contrabbassista da oltre vent’anni al fianco di Ahmad Jamal stesso, con cui tiene successivamente una serie di concerti in Italia e registra nel 2008 l’album “Rather Odd”, in trio, a nome del batterista Tony Arco.400-11

Nell’ottobre 2005 registra con il quartetto di Nat Su il CD “Volatile”, uscito per la TCB-Montreux. Nel Dicembre 2005 registra dal vivo con Dave Liebman nell’ambito di un tour italiano; da queste sessioni nascono due album: “Dream of Nite” e “Negative Space”, entrambi prodotti in Europa dalla Emarcy-Universal e usciti negli USA per la prestigiosa etichetta VERVE.

All’inizio del 2006 si trasferisce a New York per sei mesi, dove svolge un’intensa attività concertistica nei club e registra con la cantante Alice Ricciardi il CD “Comes Love”, uscito poco dopo per la Blue NoteEMI Music. Di questo periodo sono anche le registrazioni di “The Right place” (Emarcy-Universal) di Gaetano Partipilo, “13 Floors” e “Dig Deep” (Music Center) e “Locomotion” (SoundHills) con Franco Ambrosetti e Michele Bozza.

Di ritorno dagli Stati Uniti viene scelto assieme ad altri undici pianisti in tutto il mondo (tra cui Aaron Parks e Gerald Clayton) per partecipare al prestigioso “Thelonious Monk International Piano Competition”, esibendosi di fronte ad una giuria presieduta da Herbie Hancock e comprendente, tra gli altri, Danilo Perez e Andrew Hill.

Nel 2008 si trasferisce a Roma e inizia una intensissima attività concertistica al fianco di Stefano Di Battista e Rosario Giuliani, collaborando altresì con Roberto Gatto, Maurizio Giammarco, Dario Deidda, Fabio Zeppetella, Fabrizio Bosso, Max Ionata e praticamente tutti i migliori musicisti della scena italiana.

Compare nel 12° DVD “La grande storia del Jazz” in un progetto diretto da Massimo Nunzi.

Con Stefano Di Battista incide incide un disco per Casa del Jazz uscito nel 2009 nella collana del periodico L’Espresso e due dischi con la cantante Nicky Nicolai (“Più Sole” per la Emarcy-Universal e “Sophisticated Lady” per l’Espresso). Sempre nel 2009 escono “One Day I’ll Fly Away”, registrato in trio per la DejaVu, che riscuote un ottimo successo di vendite in Giappone, e “Night Walk” con il sassofonista Max Ionata, prodotto dalla stessa etichetta.

Nel 2010 realizza, assieme a Roberto Pistolesi, Pietro Ciancaglini, Stefano Di Battista e Dario Deidda: “Involving, evolving, revolving”, uscito per Alice Records a giugno 2011.

E’ del 2012 la registrazione del CD “Images” di Rosario Giuliani, effettuata a New York assieme a John Patitucci, Joe Locke e Joe LaBarbera. Registra parte delle musiche del film premio Oscar “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino, uscito nel 2013 e suona in una serie di concerti con Gino Paoli.

Nel 2013 realizza il suo lavoro discografico “Other Digressions”, uscito di recente per Abeat Records.

Di recente uscita è il suo ultimo CD dal vivo “Trio Live”, con Dario Deidda e Roberto Pistolesi.

Attualmente è impegnato in tour europei ed italiani al fianco di Rosario Giuliani, Roberto Gatto (con la band Tributo a Miles Davis), oltre a collaborare stabilmente con Fabio Zeppetella, Pilàr e con il quintetto francese Equilibre de Nash.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di insegnamento:

Medio Avanzato Alto Perfezionamento
Contrabbasso Jazz
55

Nasce l´8 Dicembre 1957 a Riposto, cittadina di mare alle pendici dell’Etna. Non è un caso. L’energia esplosiva e trascinante del musicista è la stessa del magico vulcano.

Nel 1960, la famiglia Bonaccorso si trasferisce a Imperia, in Liguria, dove Rosario, all’età di sedici anni comincia a suonare il basso elettrico e a muovere i primi passi nell’ambiente musicale.
É in questa fase che matura il desiderio di suonare il contrabbasso e l’artista comincia a interessarsi alla musica jazz, di cui si innamora profondamente. Il momento è intenso e fertile, lo seducono gli stili di coloro che hanno tracciato l’evoluzione del linguaggio contrabbassistico contemporaneo: Ron Carter, Charles Mingus, Oscar Pettiford, Paul Chambers, Ray Brown, Charlie Haden.

Ma è la successiva maturità musicale che lo porta sviluppare il proprio stile: sulla scorta della tradizione dei grandi bassisti della musica afroamericana, Rosario Bonaccorso crea un nuovo modus artistico, personale, pervasivo che nasce non solo dalla rivisitazione dei classici ma anche dalla loro reinterpretazione attraverso una verve intellettuale e appassionata, al tempo stesso.

A conferma di tutto ciò, trentacinque anni di collaborazioni, incisioni e concerti sui palcoscenici di tutto il mondo al fianco di centinaia di artisti americani ed europei del calibro di Elvin Jones, Benny Golson, Billy Cobham, Pat Metheny, Michael Brecker, Stefano Bollani, Joe Lovano, Mark Turner, Gato Barbieri, James Moody, Lee Konitz, Steve Wilson, Ivan Lins, Dianne Reeves, Adrienne West, Clark Terry, Jon Faddis, Charles Tolliver, Franco Ambrosetti, Kenny Davern, Bob Wilber, Tony Scott, Slide Hampton, Kenny Barron, Jacky Terrason, Cedar Walton, George Cable, Ralph Sutton, Jimmy Cobb, Albert “Tootie“ Heath, Vernel Fournier, Naco, Aldo Romano, Dede Ceccarelli, Tommy Campbell, Sangoma Everett, Tullio de Piscopo, Luis Nash, Herlin Riley, Adam Nussbaum, Antonio Sanchez e molti altri artisti…

Innumerevoli le sue collaborazioni con artisti italiani; ne citiamo solo alcune, tra le più durature: dal 1997 al 2007 ha lavorato stabilmente nel Quartetto di Stefano di Battista suonando oltre cinquecento concerti in Europa e toccando mete prestigiose nel mondo come Parigi, New York, Tokyo, Montreal, Buenos Aires; per dieci anni ha suonato nei gruppi di Enrico Rava, oltre che nel progetto Un Incontro in Jazz con Gino Paoli, Rava, Boltro, Rea, Gatto; ed ancora nei gruppi di Eric Legnini, di Roberto Gatto, di Dado Moroni, di Francesco Cafiso

Questi sono alcuni dei grandi nomi con cui Rosario Bonaccorso è stato ed è tuttora impegnato, incidendo oltre sessanta CD per importanti case discografiche come: ECM, PMR, BLUE NOTE, VIA VENETOJAZZ, JANDO MUSIC, LABEL BLEU, VERVE, UNIVERSAL e suonando in prestigiosi palchi internazionali tra cui New York, Tokyo, Parigi, la Scala di Milano, L’Auditorium della Musica di Roma, la Statt Opera di Vienna.

Rosario Bonaccorso è apprezzato per il suo spirito musicale comunicativo, immediato, oltre che per una spiccata creatività e la sua solida conoscenza della tradizione. Qualità che traspaiono nella cifra specifica che sa imprimere alla sezione ritmica e che lo hanno fatto diventare nel tempo uno tra i più richiesti contrabbassisti. C’è poi il tratto di uno spirito d’improvvisazione originale che ha un vertice espressivo significativo nel connubio stilistico ed emotivo tra il suono della sua voce e quella del suo strumento.

Un’esperienza così ampia come “sideman” non poteva che concretizzarsi nella realizzazione dei propri progetti artistici grazie ai quali Rosario Bonaccorso ha cominciato a farsi conoscere come leader e compositore.

Con il suo gruppo, Travel Notes Quartet, ha dato alla luce nel 2009 al CD “TRAVEL NOTES” e nel novembre 2011 al CD “IN CAMMINO”. I due dischi, entusiasticamente accolti dalla critica, presentano una raccolta di brani ideati e maturati nell’arco di molti anni, suonando per il mondo.

Ogni partitura musicale è la fotografia di uno spaccato di vita tra palco e realtà, un percorso umano e musicale “autobiografico” in grado di raccontare l’artista sotto molti aspetti. I due CD sono stati prodotti dall’etichetta discografica Parco della Musica Records e distribuiti da EGEA.

Nel Novembre 2013 in allegato alla rivista Musica Jazz e con la coproduzione di Jando-Music è uscito l’ultimo lavoro del contrabbassista che si intitola “IN MEZZO C’E’ SOLO…IL MARE”
“… Una magnifica incisione in trio del contrabbassista Rosario Bonaccorso, in compagnia di Fabrizio Bosso alla tromba e Roberto Taufic alla chitarra. Un disco splendido, che parla dritto al cuore…”
(Luca Conti )

Marzo 2015 Esce il suo ultimo lavoro discografico “VIAGGIANDO”, prodotto da Jando Music e Via Veneto Jazz. Al suo fianco grandi nomi del jazz internazionale, l’italiano Fabrizio Bosso, l’argentino Javier Girotto e il brasiliano Roberto Hasbun Taufic. Una musica che viaggia tra i luoghi del mondo e i luoghi dell’Anima grazie all’innata forza della scrittura melodica e all’attraente forma canzone su cui da anni lavora, che continuano ad essere i punti di forza compositivi del contrabbassista Rosario Bonaccorso.

Di seguito le attuali formazioni a suo nome:

New Tour 2015-16 Viaggiando con Dino Rubino/Fabrizio Bosso (tp) Javier Girotto(sax) Roberto Taufic (gt)

Romantically Yours Quartet – Ballads and More
con Dino Rubino (tp), Enrico Zanisi (pn) Dedè Ceccarelli (dr)

Rosario Bonaccorso Travel Notes Quartet / Quintet
con Fabrizio Bosso/ alt. Flavio Boltro – Andrea PozzaNicola Angelucci
(su richiesta special guest Stefano di Battista)

NEW 2015 Rosario Bonaccorso “Follow The Ghost” new trio con Rita Marcutulli e Bebo Ferra

BO-BO Duo con Flavio Boltro / alt. Fabrizio Bosso

Dois .. Mais con Roberto Taufic (gt) e special Guest Mariapia De Vito (vc)

Rosario Bonaccorso Drums Ensemble – Un Viaggio in Musica –
con Javier Girotto (sax) – Roberto Taufic (gt) Marco Fadda – Gilson Silveira – Nicola Angelucci (perc)

Altre collaborazioni stabili con:

Un Incontro in Jazz
con Gino Paoli, Flavio Boltro, Danilo Rea, Roberto Gatto

Fabrizio Bosso Enchantment Quartet
con Fabrizio Bosso, Lorenzo Tucci, Claudio Filippini

Giovanni Mazzarino quartet “In Sicilia Una Suite“
Con Giovanni Mazzarino, Max Ionata, Nicola Angelucci

Francesco Cafiso “Blue Island Quartet”
Con Francesco Cafiso, Dino Rubino, Giovanni Mazzarino

A musical Tribute to the King, the Duke and the Count
(rielaborazioni musicali dedicate a Nat King Cole, Duke Ellington e Count Basie
con la partecipazione di Adrienne West, Dado Moroni

A musical Tribute to Nat King Cole
(dedicato a Nat King Cole)
con la partecipazione di Adrienne West, Dado Moroni, Alessio Menconi

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%
Austriaco
100%

Livelli di Insegnamento:

Avanzato Alto Perfezionamento
Tromba Classica

L’assegnazione del Premio Oscar alle musiche di Ennio Morricone per il Film “The Hateful Eigth”e di Nicola Piovani per “La Vita è Bella” è stata la consacrazione di Nello Salza quale “Tromba del Cinema Italiano”come la critica lo ha definito, per la sua trentennale attività che lo ha visto protagonista dei grandi e indimenticabili temi spesso per lui composti dai più celebri compositori del grande schermo. Dal 1984 ad oggi ha inciso oltre 400 Colonne Sonore come Prima Tromba solista con i Maestri E. Morricone, N. Piovani, A. Trovajoli, R. Ortolani, P. Piccioni, L. Bacalov, R. Pregadio, B. Conti, F. De Masi, F. Piersanti, S. Cipriani, A. North, R. Serio, A. Di Pofi, B. Zambrini, F. Carpi,, ricoprendo il ruolo di protagonista nelle partiture di films quali “La Vita è Bella”, “L’intervista”, “ La voce della Luna”, “ C’era una volta in America”, “La Leggenda del Pianista sull’ Oceano”,”Nuovo Cinema Paradiso”, “La Famiglia”, “La Piovra”, “IL Postino”,”Cuore”, “Pinocchio”, “Il Caimano”, “La Sindrome di Stendhal”, “Gli Intoccabili”, “Il Marchese del Grillo” e nell’ultimo capolavoro di Q. Tarantino firmato dalla penna di Ennio Morricone “The Hateful Eight”. Già Prima Tromba solista del Teatro dell’Opera di Roma,ha collaborato con diversi direttori di fama internazionale quali G.L. Gelmetti, F. Mannino, N. Santi, G. Ferro, G. Patanè, D. Oren, Y. Ahronovitch, G. Kuhn, J. Tate, J. Nelson, B. Bartoletti, G. Bertini, M. Armiliato, Z. Pesko, D. Renzetti, W. Humburg, G.L. Zampieri; precedentemente ha ricoperto lo stesso ruolo presso il Teatro S.Carlo di Napoli, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Orchestra regionale Toscana e l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. Con l’Orchestra di S. Cecilia ha effettuato tournèe nei cinque Continenti sotto la guida di Direttori quali L. Bernstein, L. Maazel, G. Pretre, W. Sawallisch, D. Gatti, G. Sinopoli,C. Thielemann e vanta numerose presenze presso prestigiose istituzioni quali Gran Teatro “La Fenice” di Venezia, Orchestra da Camere Italiana (Dir. S. Accardo), Orchestra Regionale Toscana, Orchestra “A. Toscanini” di Parma, Solisti Aquilani, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Unione Musicisti di Roma, AMIT- Accademia Musicale Italiana, Orchestra G. Cantelli, Orchestra Internazionale d’Italia, Teatro Massimo di Palermo, Orchestra Sinfonica di Roma. E’ stato più volte ospite in trasmissioni televisive RAI e sulle reti Mediaset ed ha inoltre, inciso diversi CD solistici spaziando dal repertorio classico alla canzone, alle colonne sonore. E’ vincitore di numerosi Concorsi presso le maggiori istituzioni musicali ed è vincitore di due Concorsi Nazionali per l’insegnamento nei Conservatori. Importanti sono le sue collaborazioni con artisti quali S. Accardo, U. Ughi, L. Pavarotti, J. Carreras, P. Domingo, K. Ricciarelli, A. Bocelli, D. Modugno, Mina, C. Baglioni, A. Stewart, Zucchero, M. Nava, M.Gazzè. Artista esclusivo e Testimonial YAMAHA, ha progettato e firmato due Modelli di Tromba ( SIb e Do) su commissione della nota casa Giapponese. Nello Salza è nato a Sutri(VT) , ha studiato presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma sotto la guida dei maestri Leonardo Nicosia e Biagio Bartiloro.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato Perfezionamento
Composizione per musica applicata Audiovisivi
50 €

Compositore, orchestratore, direttore d’orchestra, sound designer. Diplomato brillantemente presso il Conservatorio di Musica “A. Casella” de l’Aquila, premiato in Premi di Composizione come il “Premio Licinio Refice” e vincitore di Borse di studio fondo Europeo come quella specifica in “composizione e arrangiamento di musica da film” (“CET di Mogol” – anno 1994) perfezionandosi e diplomandosi al CET sotto la guida di Stelvio Cipriani e così ottenendo l’Attestato di Qualifica come “compositore ed arrangiatore di musica da film”.

Vincitore del “Premio Chioma di Berenice” 2016 “Miglior Colonna Sonora Italiana” con la colonna sonora al film “Fantasticherie di un passeggiatore solitario”, dove nella medesima “cinquina” figura, fra gli altri, il premio Oscar Nicola Piovani fra i candidati in nomination per la Statuetta di Berenice. Salone Margherita, conduce Giancarlo Magalli, con la Presidenza di Giuria affidata a Lina Wertmùller.

Vincitore di oltre 10 “premi miglior colonna sonora” e “sound design” nel mondo fra i quali spicca il Los Angeles Film Festival.

E’ stato insignito del “Premio Nazionale Gianfranco Merli”, presso la Camera dei Deputati, con il Patrocinio del Ministero della Giustizia, per l’Opera applicata al Teatro Musicale “Ondina, un tesoro in una nuvola”.

E’ stato relatore ed esperto a specifiche Conferenze Internazionali sul tema della musica da Film e del suono nel Cinema, fra le quali spicca quella presso il MAXXI di Roma organizzato da Giuseppe Tornatore e Gruppo Tematico per la Cinematografia Sonora.

Esperto di recording e computer music, di direzione d’orchestra per musica da Film, montaggio musicale e sound design, Di Stefano è autore e arrangiatore di una copiosa serie di musica nel cinema, tv, fiction, sit com, documentari, spot tv, multivisioni, filmati industriali, cartoni animati, teatro musicale ed istallazioni multimediali di rilievo Internazionale.

E’ autore e arrangiatore di oltre 60 colonne sonore in tutto il Mondo, non ultima la colonna sonora originale di “Padre Pio, costruttore di Misericordia”, film prodotto dal Centro TV Vaticano e distribuito dal Gruppo San Paolo Multimedia in abbinamento DVD con riviste Nazionali. Voce narrante Francesco Pannofino.

E’ autore della colonna sonora all’intera Serialità “Alla scoperta dei Musei Vaticani”, opera in 6 DVD condotta da Alberto Angela, prodotta da Centro TV Vaticano, Rai, Gruppo l’Espresso e distribuita da La Repubblica in abbinamento editoriale. L’opera ha raggiunto le 500mila copie vendute in Italia in soli due mesi dall’uscita.

Di questa Serialità, l’artista Christò ha realizzato un’opera d’arte battuta dalla Casa d’Aste Christie’s di Londra in 300 esemplari originali e donandone copia a Sua Santità Papa Francesco.

Lavora con il regista Giorgio Serafini (USA) e con cast internazionali come Eric Balfour, Sean Patrick Flanery, Cameron Richardson, con la casa di produzione “Smoke Hammer Media” e la Premio Oscar “Voltage Pictures”.

Lavora con importanti case di Produzione cinematografiche Internazionali come Rai Cinema, UC-films (Germania), Motion Art Film (USA), Renaissance Pictures (USA), Borgo dello Spettacolo (Italia), La Sarraz Pictures (Italia), Cinecittà/Istituto Luce (Italia), Unicity s.p.a. (Italia), Blueray (Italia), Gran Mirci Film (Italia), Polittico (Italia), Paoline Editoriale Audiovisivi (Italia), Vargo Film (Italia), Smoke Hammer Media (USA) e molte altre.

E’ autore musicale di una lunghissima serie di commercials e lavori per corporate per committenti come : “Rai per il sociale”, “Ministero dello sviluppo economico”, “Acea”, “Acer”, “Fiera del levante”, “Regione puglia”, “Regione lazio”, “Ministero dell’istruzione”, “Avis” e molti altri.

E’ autore della colonna sonora di “Nella terra del Padrino”, regia di F. Calogero, prodotto da Rai Cinema ed andato in onda Rai TV. Musica prodotta dalla major internazionale Peer Music.

E’ stato incaricato dalla Francese “ALPARC” di comporre, arrangiare e dirigere musica originale e ricerche sui suoni e tradizioni alla Multivisione delle Aree Protette Europee, progetto UE finanziato dal Governo Tedesco e trasmesso in 6 diversi Paesi Europei, dalla Francia alla Slovenia e realizzato e distribuito in DVD.

E’ il Compositore delle musiche originali alla Multivisione (2006) per le Celebrazioni Ufficiali dello Stato per del 60° Anniversario della Costituente della Repubblica Italiana tenutosi presso Montecitorio (Fondazione Camera dei Deputati); E’ Compositore delle musiche originali alla Multivisione (2010) per le celebrazioni Ufficiali del Bicentenario su Giuseppe Garibaldi tenutosi presso il Vittoriano in Roma (Unicity

s.p.a.).

Ha diretto e registrato arrangiamenti e brani originali con orchestre di spessore come “l’Orchestra della Radio Nazionale Bulgara” di Sofia, e con l’Orchestra della MediaPro di Bucharest, incidendo per artisti come O. Vanoni, M. Lavezzi, E. Bennato, A. Sandoval, F. De Andre e per case discografiche come Sony/Columbia, Warner, Peer Music, Kemper Music, Paoline Audiovisivi, Berben, IGS, RaiTrade.

E’ l’autore di musiche originali a progetti speciali come : “Il Mondo Federico II” – una grande produzione Multimediale di Cinecittà e Unicity SpA con Remo Girone e Lorenza Indovina fra gli attori primari. E’ stato di conseguenza membro del Comitato Scientifico insieme al prof. Hubert Houben (massimo storico di Federico II) , Roberto Perpignani (nomination Premio Oscar), Francesco Frigeri.

E’ co-autore del testo Universitario “musica per immagini” (ed. Net Art Company) con interventi originali dei Premi Oscar Ennio Morricone e Nicola Piovani. Il testo è stato in uso nel 2003 presso L’Ateneo di Lecce.

Ha composto musica originale per pluripremiati film come “L’ultima battaglia delle Alpi” (prod Cinecitta ̀/Ist. Luce) vincitore del “Premio RAI” al Trento Film Festival; “Piero della Francesca e il polittico della

misericordia” per Ministero Beni e Attività Culturali; ad eventi come l’Earth Day, Regione Puglia/Fiera del Levante, Eni, Acer, Acea, Ministero dell’Ambiente, Ministero dell’Istruzione, Ministero della Giustizia, Città di Milano, Istituto Luce e molti altri.

Ha composto tutte le musiche originali all’opera per il Teatro Musicale dedicata alla Beatificazione di Giovanni Paolo II (2011) “Lolek, il giovane Wojtyla” edita e prodotta da Paoline Editoriale Audiovisivi. Opera che ha avuto la premiere mondiale e tre repliche in Lituania eseguite dal Coro e Compagnia della Filarmonica di Kaunas.

Ha composto e arrangiato la musica originale per il progetto commemorativo ufficiale “la nave della legalità” dedicato alle figure di Falcone e Borsellino per conto del Centro Sperimentale di Cinematografia e del Ministero Italiano dell’Istruzione e della Giustizia.

E’ celebre il suo arrangiamento per orchestra del brano di Fabrizio de Andre “La canzone dell’amore perduto”, commissionato dall’editore originale di De Andre, interpretato da Mario Lavezzi. Brano inserito, insieme all’intera colonna sonora da egli composta ed arrangiata, per il film “Seconda Primavera”.

Nel Luglio 2013, la nota rivista Nazionale Ciak Magazine inserisce nella Golden List un suo brano fra i migliori brani pop inseriti in colonne sonore per il cinema.

Ha composto in USA le musiche originali per “Attic”, film thriller per il mercato Americano per la regia di William Hellmuth e prodotto dalla Renaissance Pictures di Los Angeles.

Nel 2014 ha composto le musiche originali ai contenuti documentaristici della trasmissione RAIDUE “Cronache Animali”, musiche edite da Warner. Nel Novembre 2014 firma la musica originale per lo Spot “Rai per il Sociale” e nello stesso periodo a Parigi viene eseguito in prima assoluta il suo “Magnificat” per coro, soli e orchestra.

“E’ na Janara”, è il suo brano musicale, scritto, arrangiato e diretto del quale i versi sono di Eugenio Bennato che ne ha altresì inciso la versione originale in duo con Pietra Montecorvino, inclusa nella colonna sonora del film “Janara”, interamente composta, arrangiata e diretta da Sandro Di Stefano, Orchestra : “Bulgarian National Radio Symphony Orchestra”, Sofia.

Con il film “Fantasticherie di un passeggiatore solitario”, si è piazzato all’ottavo posto al Premio David di Donatello 2016, categoria miglior canzone. Musica prodotta da Warner.

Con il film “Seconda Primavera”, si è piazzato all’ottavo posto al Premio David di Donatello 2016, categoria miglior colonna sonora. Musica prodotta da Warner.

Presso gli Studi della Media Pro di Bucharest ha diretto la “Concertissimo Orchestra” per tutti i brani del nuovo disco di Ornella Vanoni “Meticci”, prodotto dalla SONY music/Columbia, produttore esecutivo Mario Lavezzi. Negli stessi studi ha diretto ed inciso l’orchestra anche per Arturo Sandoval, prodotto da Kemper Music (Latin Grammy Award).

Ha composto colonne sonore ad oltre 10 film del Centro Sperimentale di Cinematografia.

Ha composto le colonne sonore ai documentari del progetto UNESCO, trasmessi in Mondovisione dall’Aula Nervi in Vaticano, in presenza di Sua Santità Papa Francesco.

E’ a lavoro sulla chiusura del Giubileo nel documentario ufficiale del Vaticano che RAI UNO, dove Sandro Di Stefano cura tutte le musiche originali ed in particolare una sua canzone dei titoli di testa di cui i versi sono di Sua Santità Papa Francesco.

E’ a lavoro sul film Polacco “The man with the magic box”, regia di Bodo Kox, prodotto dalla TV di Stato in Polonia la cui sceneggiatura ha vinto il Premio Menzione Speciale al Festival di Cannes 2015.

E’ a lavoro sul film “Flashburn” (USA), regia di Giorgio Serafini.

E’ a lavoro sul film “The Executioners” (USA), regia di Giorgio Serafini.

E’ a lavoro sul film “E se mi comprassi una sedia?”, regia di P. Falcone.

L’attività didattica ricopre un posto primario nella missione di Sandro Di Stefano ed infatti egli è docente di musica da film e sound design presso il CESMA, Lugano – Svizzera.

E’ stato visiting Professor presso il Berklee College of Music di Boston, dipartimento di Composizione.

Ha insegnato presso il Centro Sperimentale di Cinematografia, sedi di Milano, l’Aquila e Palermo. E’ stato ospite della Fondazione Milano / Civica Scuola di Cinema a tenere conferenze didattiche sul suo personale punto di vista musicale nel cinema, dal titolo : “La musica che parla, incontro con Sandro Di Stefano”.

E’ docente di “Tecniche di composizione” presso il Conservatorio di Musica “G.F. Ghedini” di Cuneo.

E’ possibile seguire l’attività di Sandro Di Stefano attraverso il suo personale web site www.sandrodistefano.it oppure presso il Portale del Cinema Internazionale : www.imdb.me/sandrodistefano

 

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato Perfezionamento
Pianoforte Classico
35 €

Allievo di Franco Scala all’Accademia Pianistica di Imola, dove tuttora vive, è vincitore di numerosi premi in campo nazionale e internazionale tra cui: London Piano Competition, Busoni di Bolzano, Palma d’Oro di Finale Ligure, Schubert di Dortmund, Scriabin di Grosseto, Chopin di Roma, Città di Treviso, Casagrande di Terni, Viotti di Vercelli. Svolge attività concertistica da solista, in musica da camera e ha suonato oltre 20 concerti per pianoforte e orchestra con prestigiose formazioni tra cui l’Orchestra Sinfonica della Rai, i Virtuosi di New York, la London Philharmonic Orchestra con la quale ha debuttato alla Royal Festival Hall di Londra con il primo concerto di Brahms alla presenza di Sua Altezza Reale Carlo d’Inghilterra. Ha all’attivo numerose registrazioni discografiche, è spesso membro di giuria di concorsi nazionali e internazionali ed è attivo in campo didattico da oltre 20 anni.

Scrive per la rivista Suonare News, è direttore artistico del Concorso Internazionale Palma d’Oro di Finale Ligure (SV), fondatore e docente al Piano Summer Campus di Tolmezzo (UD), che si svolge annualmente nel mese di luglio.

E’ titolare della etichetta discografica Piano recital ed è docente di pianoforte principale al Conservatorio Buzzolla di Adria. Dal dicembre 2015 è Steinway Artist.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato Perfezionamento
Violino
30 €

Si diploma in violino con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di R. Donà, G. Arnaboldi e G. Monch,

presso il Conservatorio di Vibo Valentia, pro seguendo gli studi presso l’Accademia dei “Solisti di Pavia” e il Conservatorio di Fermo con M. Rogliano, dove consegue il Biennio in violino con 110 e lode. Si perfeziona in violino con N. Beilina, C. Rossi, Z. Bron, mentre approfondisce lo studio della musica da camera con E. Bagnoli, R. Galletto, l’Apple Hill String Quartet, PierNarciso Masi, il Trio di Parma a Fiesole, il Trio di Trieste a Duino presso l’International Chamber Music Academy di Duino e con C. Fabiano presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma dove frequenta l’ultimo anno del Corso di perfezionamento in Musica da Camera.
Risulta vincitore in diversi concorsi fra i quali “F. Cilea” di Palmi, “Archi” di Milano, “Villa Rospigliosi” e
nel 1997 vincela borsa di studio SIAE, concorrendo con i migliori strumentisti dei Conservatori italiani
presso il Conservatorio di “S. Cecilia” di Roma.
Come camerista ha collaborato con artisti quali G. Monch, M. Quarta, M. Rogliano F. Dillon, F. Mondelci, R. Molinelli, G. Littera e, dal 2007, suona con il Trio Dmitrij del quale è fondatore, esibendosi in tutta Italia e all’estero in prestigiosi teatri e stagioni musicali. Numerose le partecipazioni su Radio3 tra le quali per l’esecuzione del sestetto di I. Xenakis e il quartetto n.3 di G. Scelsi, per la Rassegna di Nuova Musica di Macerata, il trio di R. Schumann n.1 op 63, i Fantasiestucke op. 88 e il trio di Chopin op. 8, per il festival di musica da camera Armonie della Sera e per l’esecuzione delle composizioni originali per trio di F. Liszt, nel programma Piazza Verdi (Radio RAI3), con una successiva lunga tournèe in Italia e all’Estero per proporre il
programma virtuosistico in prima mondiale pubblicato in CD dalla Map Classic Edition di Milano nel 2016.
Come solista ha collaborato con l’Orchestra Filarmonica di Vidin (Bulgaria) diretta da O. Balan, con
l’International Chamber Orchestra di Roma, per diverse stagioni, e attualmente come prima parte e solistadell’Orchestra Sinfonica Rossini di Pesaro.
La sua attività orchestrale comprende collaborazioni con i Solisti di Pavia, i Solisti Aquilani, la FORM,
l’ICE di Roma e, dal 2009, è spalla dell’Orchestra Sinfonica Rossini di Pesaro.
La sua attività discografica comprende un CD Live (2002) con musiche di W. A. Mozart, registrato durante un concerto presso la “Sala dei Marmi” del Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro;
un CD Live (2004), registrato durante un concerto presso l’Auditorium “Pedrotti” di Pesaro, con musiche di Saint-Saens e Ciaikovsky;
la registrazione della colonna sonora del film “Un mondo d’amore”, del regista A. Grimaldi, eseguendo musiche di J. S. Bach; un CD LIVE (2006) con musiche da camera di A. Longo; un CD (2010) con l’esecuzione del quintetto per violino e quintetto di fiati di E. Teodori; un CD (2016) con la musica da
camera di F. Liszt eseguita con il Trio Dmitrij.
La sua attività didattica lo ha portato negli anni ad essere invitato dai Conservatori di Fermo (2008 e 2009) e di Siviglia (2012 e 2013) a tenere master class di violino e di musica da camera. Numerosi i corsi estivi di perfezionamento a Tolentino, Pizzo, Senigallia, Monterubbiano, Pesaro e l’insegnamento presso la scuola media e il liceo ad indirizzo musicale.
Come formatore certificato dalla Regione Marche ha curato i corsi, del
JOB di Pesaro, di formazione orchestrale nell’anno 2015
2016.
Ha pubblicato, nel 2013, tre volumi di tecnica violinistica per la casa editrice Isuku Verlag di Monaco di
Baviera per la quale ha curato la trascrizione per orchestra d’archi della Sinfonia dell’Italiana in Algeri,
commissionata
dall’Orchestra Sinfonica Rossini ed eseguita in prima a Milano con la direzione di Massimo
Quarta, e la trascrizione per trio, elaborata insieme al Trio Dmitrij, della prima Jazz Suite di D.
Shostakovich.
Suona un violino S. Klotz del 1747.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato Perfezionamento
Pianoforte Classico, Moderno, Teoria e Solfeggio
25 €

Ha intrapreso lo studio del pianoforte all’età di nove anni con la prof.ssa Vincenza Perticone con la quale ha superato i primi esami dal 1° al 4° anno presso il Liceo Musicale di Napoli dal 1986 al 1989.

Successivamente sotto la guida della prof.ssa Amalia Russo e del Maestro Vincenzo Gullotta ha conseguito il Diploma in Pianoforte (Laurea Magistrale di II livello) presso il Conservatorio di Salerno Giuseppe Martucci.

Materie Musicali complementari:

  • Licenza di “Teoria, Solfeggio e Dettato Musicale” conseguita presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli sotto la guida della prof.ssa Lucia Infante
  • Licenza di “Armonia” conseguita presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli sotto la guida del prof. Guido Varchetta
  • Licenza di “Storia della Musica” conseguita presso il Conservatorio G. Martucci di Salerno sotto la guida della prof.ssa Giuseppina Fiorellino.

Ha svolto da subito un’intensa attività nell’insegnamento dello strumento classico e moderno, teoria e solfeggio: privatamente, presso associazioni e scuole di musica a livello accademico (preparazione esami in conservatorio – vecchio ordinamento e/o esami di ammissione) e non (preparazione saggi, recital, concerti).

Dal 2004 al 2015 è stata Project Leader presso una società operante nel settore dell’organizzazione eventi nazionali ed internazionali. Durante questa esperienza lavorativa si è esibita presso varie strutture alberghiere, ristorative e congressuali in Italia e all’estero come pianista – intrattenitrice musicale durante cene sociali, serate di gala etc., passando dal repertorio classico, classico napoletano, musica popolare, standard jazz – blues – ragtime, musica leggera etc.

Attiva in campo didattico da oltre 20 anni, negli ultimi anni approfondisce materie inerenti la propedeutica musicale e la pedagogia musicale in generale ed è in continua formazione.

Frequenta il corso (dell’Associazione “Progetto Sonora” di Napoli)  di
“Educazione ed animazione musicale per la Scuola dell’Infanzia e per la Scuola
Primaria” – Metodologie e Teorie educative trattate:

  • Orff-Shulwerk
  • Metodo Jaques-Dalcroze
  • Music Learning Theory di E. Gordon
  • Elementi di Psicologia e Psicomotricità
  • Elementi di Informatica musicale
  • Elementi di Musica d’Insieme

Attualmente impegnata in Laboratori di Educazione Musicale presso Scuole dell’Infanzia e Primarie in Campania nonché nell’insegnamento pianistico.

La sua esperienza, nel corso degli anni, si è sviluppata anche nell’insegnamento musicale rivolto ad adulti con buoni ed a volte ottimi risultati; avvalendosi di metodologie stimolanti e all’avanguardia rivolte a chi, anche se non più giovanissimo, intende iniziare o riprendere questo meraviglioso percorso che è la musica attraverso il pianoforte.

“L’insegnante mediocre racconta. Il bravo insegnante spiega. L’insegnante eccellente dimostra.

Il Maestro Ispira.”

Socrate

Disponibilità e competenza a tenere le lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli d'insegnamento

Base Medio
Composizione - Arrangiamento, Armonia, Teoria e Solfeggio
35 €

Compositore, arrangiatore e chitarrista nato a Marino (Roma, Italia) nel 1978. Ha iniziato studiando chitarra classica e jazz con vari insegnanti. Dal 2005 ha studiato con il pianista jazz americano Barry Harris. Ha conseguito i diplomi di Composizione, di Chitarra Jazz e di Arrangiamento presso il Conservatorio di Musica “Licinio Refice” di Frosinone. Si perfeziona frequentando per diversi anni le master class di composizione dei “Corsi Internazionali di Perfezionamento Musicale” a Norcia, Italia. Collabora come arrangiatore con l’Orchestra Jazz del Conservatorio di Frosinone e come compositore ed orchestratore con l’Orchestra Sinfonica dello stesso istituto. Nel 2014 consegue il corso annuale di “Musica e Tecnologia Applicata alle Immagini” presso la Forum Academy nei prestigiosi Forum Music Village Recording Studios di Roma fondati nel ’69 dal M° Ennio Morricone.

Nel 2014 a New York vince il “Respighi Prize International Composers Competition” con l’opera Three Variations on a Gregorian Theme per orchestra d’archi eseguita il 12 Dicembre 2015 in prima mondiale alla Carnegie Hall di New York dalla Chamber Orchestra of NY diretta da Salvatore Di Vittorio. Nello stesso anno il suo dramma musicale Odisseo e Calipso per due voci e orchestra è stato premiato con la Menzione d’Onore al “Boston Metro Opera Composers Competition“. Il 2 Marzo 2016 la sua opera Echi tra Spazio e Tempo per due voci e pianoforte viene eseguita alla Camera dei Deputati di Roma per l’inaugurazione della mostra d’arte “Black Holes” di Michele Cossyro.

La sua attività come compositore si declina anche nella musica applicata, fra le colonne sonore e le musiche di scena hanno ottenuto riconoscimenti ufficiali: il cortometraggio Un Amore di Plastica di Corrado Ceron (vincitore alla 3° edizione del Social World Film Festival in Vico Equense), il documentario In Cerca di un Amico di Karma Gava e Alvise Morato (Miglior Documentario al Roma3FilmFestival 2014, Premio Speciale al Cervignano Film Festival 2013, Miglior Documentario all’Alta Langa Film Festival 2014, Miglior Documentario al DocumentaMy Film Festival 2014, Menzione Speciale al Festival del Cinema di Brescello 2014). Dal 2016 è assistente del compositore Marco Werba per le musiche dei film Seguimi di Claudio Sestrieri e Controtempo di Aurelio Grimaldi.

Nel 2014 per la Fondazione Teatro Valle Bene Comune di Roma collabora alla composizione delle musiche di scena per il dramma teatrale Il Macello di Giobbe di Fausto Paravidino con Filippo Dini e Monica Samassa, rappresentato in prima assoluta al Bozar Theatre di Bruxelles.

Le sue composizioni sono state eseguite in Italia e all’estero in prestigiose sale da concerto e teatri in occasione di vari festival ed eventi tra i quali: Carnegie Hall di New York City, Auditorium Parco della Musica di Roma per il “150° Anniversario dell’Unità d’Italia”, Camera dei Deputati Sala del Cenacolo Complesso Vicolo Valdina di Roma, Festival Internazionale di Musica “Suona Francese” evento annuale a cura dell’Ambasciata Francese e Italiana, rassegna annuale “La Settimana del Contemporaneità” del Conservatorio di Frosinone, Festival Internazionale di Musica “NotoMusica 2013′′ nel Palazzo Ducezio a Noto, Rassegna Musicale “inChiostro” in Frosinone, “XXVII° International Chamber Music Festival” in Norcia (Perugia), “The International Selection” al Bozar Theatre di Bruxelles, Théâtre de la Commune of Aubervilliers di Parigi, Théâtre Liberté in Toulon, LAC Lugano Arte e Cultura, Teatro della Tosse di Genova ecc.

Le sue opere sono pubblicate da M.A.P. Editions per la musica contemporanea e Limited Music Trade per la musica applicata.

Disponibilità e competenza a tenere le lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli d'insegnamento

Base Medio Avanzato
Chitarra Elettrica - Acustica
40 €

Nasce a Monopoli nel maggio del 1975, a 19 anni, la musica gli cambia la vita.
Decide di trasferirsi a Roma e lì segue i corsi di chitarra multi stilistica presso l’Università della Musica e poi i corsi di specializzazione in chitarra Jazz presso la Percentomusica.
Di fondamentale importanza nella sua formazione e nella sua motivazione l’incontro con Massimo Moriconi, musicista di statura eccellente e umanità rara. Massimo diverrà suo riferimento primo e poi grande amico e sostenitore accanito. Da questa partenza un po’ funambolica la sua vita si assesta tra corsi, prima per imparare e poi per insegnare, e mille esperienze.
In pochi anni vanta una quantità notevole di collaborazioni, in ambito pop, jazz, folk, addirittura classico. Cinque anni di “militanza” nell’orchestra della RAI gli danno modo di sperimentarsi a tutto tondo e anche di fare incontri importanti.
La sua versatilità, dovuta all’incolmabile bisogno di mettersi alla prova, diventa la sua prima ricchezza. Come chitarrista, seppure Hendrixiano convinto, attinge non solo dal grande patrimonio del rock ma Jeff Beck, John Scofield, George Benson, Django Reinhardt, Scott Henderson si possono definire i suoi principali riferimenti. E’ comunque nell’arte dei grandi in generale che afferma trarre la propria forza, che siano Charlie Parker o Prince, Fabrizio De Andrè o Frank Zappa, fino a Chaplin e Totò.
Le sopracitate innumerevoli collaborazioni mantengono alcuni punti fermi come il MAMO trio di Massimo Moriconi, del quale è membro stabile, il duo anch’esso stabile con Antonello Salis, il suo Drifting Trio con cui porta in giro uno splendido lavoro di rivisitazione dei brani del grande Jimi Hendrix, i Three Steps power trio di contemporary blues, il gruppo Scaramanouche di Lucio Villani, L’stituzione Sinfonica Abruzzese, Teresa De Sio, la “Fidus Band” di Massimo Fedeli e infine con Annamaria Barbera in arte Sconsy. L’ultimo incontro fortunato, senza dimenticare quello con Fabrizio Bosso che è senza dubbio uno dei principali riferimenti attuali, è stato quello con il compositore/cantante/chitarrista Filippo Tirincanti.
Intensa è anche l’attività di studio, sia come arrangiatore che come strumentista. Partecipa alla ralizzazione di moltissimi progetti discografici, oltre ad un live con Dionne Warwick, il disco “tutto Cambia” di Teresa De Sio, due opere d el M° Stefano Fonzi “Angeli vs Demoni” e “Falcone e Borsellino”, Otherwise di Filippo Tirincanti, “Colours” e “No More Compromises” del Mamo trio, “Drifting In A Room Full Of Mirrors” uscito a suo nome e “Our Roots” dei Three Steps più innumerevoli altre collaborazioni.
In questo ultimo anno ha partecipato a due produzioni importanti, una per SKY, “Risollevante Comedy Tour” per la quale ha condotto il gruppo musicale e, sotto la direzione del M° Massimo Nunzi l’evento “C’era una volta a Roma” dedicata ai temi e alle colonne sonore italiane dei film degli anni 50′, 60′ e 70′ organizzato dalla Red Bull Music Academy.
in tour in tutta Italia con Fabrizio Bosso e Nina Zilli nel “We love you Tour” con grandi compagni di viaggio come Julian Oliver Mazzariello al Pianoforte e Rhodes, Marco Siniscalco al Basso ed Emanuele Smimmo alla Batteria. Collabora stabilmente sia live che in studio anche con la cantante Karima e il nuovo talento Walter Ricci.
Come docente insegna stabilmente presso la sede Romana del Percentomusica e privatamente.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato
Ableton Live
15 €

Nato nel 1991 in una famiglia di musicisti, si avvicina subito alla produzione musicale. Porta avanti vari progetti, da solista prende il nome di Sup Nasa alias che lo ha portato a suonare in Svezia e al secondo posto in un importante contest a Londra. Fa parte dei Think About It, banda pugliese che ha girato tutta l’italia portando il proprio sound sui palchi dei festival più importanti e da poco inizia a collaborare con Maëlys, giovane cantante che sta per pubblicare il suo primo progetto.

Disponibilità e competenza a tenere le lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli d'insegnamento

Base Medio
Chitarra Acustica ed Elettrica
40 €
Chitarra acustica ed elettrica Pop, Rock, Blues
Diploma “AA” in Guitar Performance al Musicians Institute (GIT),
Hollywood California dove studia con Allen Hinds, Scott Henderson,
Carl Verheyen, Tom Kolb, Keith Wyatt ecc…
In Italia studia con Luca Colombo, Massimo Varini e Riccardo
Galardini.
Dal 2012 è dimostratore Boss e Roland e collabora con Eko per la
promozione delle chitarre acustiche. Inoltre è tutor dei metodi di
Massimo Varini.
Socio e fondatore de “Gli Skitarristi”, canale YouTube che
attualmente conta circa 21.000 iscritti.
Al suo attivo ha performance su palchi come “House of Blues”,
“Whisky a go go” Los Angeles, con artisti emergenti americani.
Al momento collabora con band e formazioni acustiche di cover e
brani inediti.
Ha composto jingle e sigle per canali tv statunitensi.
Didatta per tutti i livelli con enfasi sull’improvvisazione, la
composizione e la performance live.

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Ableton - Beat Making - Batteria Moderna
29 €

Sono Nello Biasini, 25 anni, musicista freelance, insegnante e produttore musicale italiano che ora vive a Rotterdam, NL. Dopo la laurea in Batteria Jazz al Conservatorio de L’Aquila (2014) e al Codarts (Conservatory of Rotterdam) in Pop Drums (2016), ora sto seguendo su un master in Studio Drumming al Codarts sotto la guida di Hans Eijkenaar e Martijn Vink.

A partire dal 2011, ho dato lezioni private e di gruppo per tutti i livelli, da principiante ad avanzato, dai bambini agli adulti, in vari stili musicali.

Durante le lezioni di batteria mi prenderò cura dei vari aspetti della batteria: stili (Pop, Jazz, Funk, Hip Hop, ecc), tecnica (rudimenti, riempie, coordinamento) e lettura, avendo sempre come massima priorità il divertimento e la concentrazione.

Nelle classi di produzione argomenti come il routing audio, microfonaggio, DAW (Ableton), MIDI, mixing, teoria musicale e creative production saranno il nucleo di ogni lezione con compiti vari che stimoleranno la creatività dello studente. Tutte le lezioni saranno registrate e condivise tramite Dropbox (o Google Drive) in modo che lo studente possa tenere sempre traccia degli argomenti trattati. Stile insegnante Soul, Funk, Hip Hop, Jazz, Pop.

Prima lezione Insieme con lo studente capiremo le sue ambizioni, i suoi gusti musicali e il suo livello e creeremo un programma su misura che si adatta alle sue esigenze e che aiuterà la sua crescita come musicista.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Olandese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Solfeggio, Storia della Musica, Letteratura Teatrale
25 €

Soprano, corista, musicologo

Bolognese di nascita, inizia in giovane età la sua formazione artistica frequentando laboratori
teatrali tenuti da Oscar De Pasquale: è protagonista di diverse rappresentazioni, con la regia di
Oscar De Pasquale, presso il Teatro Guardassoni di Bologna e, in occasione di una delle annuali
cerimonie di premiazione del Collegio San Luigi della sua città, ha l’occasione di cantare al Teatro
Antoniano di Bologna, diretta da Raffaella Pierini.
Dal 2004 al 2008 studia canto lirico col tenore Alessandro Rinella ed il soprano Stella Georgiou.
Nel 2009 partecipa ad una masterclass di canto lirico tenuta da Beatrice Sarti e frequenta la “Nuova
Accademia Musicale” di Bologna, accrescendo così la propria formazione musicale e vocale. Nello
stesso anno viene ammessa alla classe di canto lirico del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara
del Maestro Paolo Coni e successivamente prosegue gli studi presso il Conservatorio “G. B.
Martini” di Bologna.
Nel 2010 si laurea in Storia del Mondo Antico presso la Facoltà di Lettere e Filosofia
dell’Università di Bologna.
Nel 2011 partecipa ad una masterclass tenuta da Gloria Banditelli che le permette di perfezionare lo
stile barocco; a partire dallo stesso anno, approfondisce la tecnica e il repertorio col soprano
Doriana Milazzo.
Nel 2014 consegue la Laurea Magistrale in Discipline della Musica presso la Scuola di Lettere e
Beni Culturali dell’Università di Bologna con il massimo dei voti con una tesi sulla Lettera sul
canto di Giovanni Camillo Maffei da Solofra, pubblicata dalla rivista
“L’ape musicale”, per cui ha inoltre scritto articoli e saggi di approfondimento musicologico, soprattutto incentrati sul tema della voce. Nel 2015 collabora con Tele Sol Regina – TV Lombardia, curando rubriche culturali.
Nel 2015 frequenta masterclasses di recitar cantando con Antonio Florio, musica sacra e arte del
madrigale con Barbara Zanichelli e Loredana Russo, nonché canto lirico e interpretazione operistica
con Daniela De Marco. Inoltre, dal medesimo anno si perfeziona col soprano Scilla Cristiano.
Nel 2016 è semifinalista al concorso internazionale di canto “L’Oratorio in forma scenica”
(presidente di giuria: Gloria Banditelli) ed è tra i vincitori del concorso “Giovani Talenti Creativi”.
Svolge un’intensa attività solistica: si segnala la sua partecipazione, nella stagione 2012, ad un
concerto operistico presso la Sala Respighi del Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna, inoltre,
nel 2015 ha l’opportunità di cantare arie tratte dalle opere
Arsilda, regina di Ponto di A. Vivaldi e La serva padrona di G. B. Pergolesi nell’elegante cornice di Palazzo Barolo a Torino. Nel medesimo anno si esibisce anche ad Arezzo, nell’ambito dell’“Arezzo Summer Music Festival”, in un concerto dedicato ai repertori operistico, cameristico nonché madrigalistico.
Nella stagione 2016 prende parte ad un recital operistico nell’ambito della rassegna ferrarese “Musica a Marfisa d’Este”, proponendo un repertorio spaziante dal XVIII secolo siano al Novecento. Diretta da Gian Paolo Luppi, si esibisce a Villa Revedin a Bologna in occasione della Santa Messa di Ferragosto alla
presenza del Cardinale e dell’Arcivescovo Mons. Zuppi (evento trasmesso dalla RAI ed altre reti
televisive locali e nazionali). Poi, ancora, è artista solista a Teolo in un concerto di beneficenza
(trasmesso in diretta su Radio Amatrice e SKE TV) in favore delle vittime del terremoto che ha
colpito il centro Italia nell’agosto 2016.
Significativo, nel 2016, il debutto dei ruoli mozartiani di Königin der Nacht (Die Zauberflöte) e
Barbarina (Le nozze di Figaro).
Sempre in qualità di soprano solista, collabora con l’Associazione Mozart 2014 di Bologna, il cui
scopo è dare seguito all’eredità musicale e culturale lasciata da Claudio Abbado e dare continuità a
progetti da lui promossi.
A partire dalla stagione 2010 partecipa a numerosi concerti come artista del coro. Si segnalano il
concerto presso il Teatro Auditorium Manzoni di Bologna (con l’esecuzione di composizioni di R.
Schumann e dell’oratorio Christus di F. Liszt), le esecuzioni della Krönungsmesse di W. A.
Mozart, della Cantata e la Messa di I. Stravinsky nonché dei Chichester Psalms di L. Bernstein,
insieme al coro e all’ensemble cameristico del Conservatorio “G.B. Martini”, diretti da Roberto
Parmeggiani. Nel 2102, nell’ambito del festival “Suona francese”, sotto la direzione di Marco
Arlotti, esegue la Messe Solennelle di L. Vierne con il coro “I Ragazzi Cantori” di S. Giovanni in
Persiceto. Partecipa anche a numerosi concerti lirici e operistici col coro “Jacopo da Bologna” di
Bologna, diretto da Antonio Ammaccapane, eseguendo composizioni tratte da opere quali, fra le
altre, Madama Butterfly di G. Puccini e Cavalleria rusticana di P. Mascagni, ma anche dal
repertorio sacro, come la Messa di Requiem di G. Verdi e la Petite Messe Solennelle
di G. Rossini; prende parte alla rassegna “Castello in coro”: col coro “Jacopo da Bologna” esegue brani
di J. Arcadelt e col coro “Laudesi umbri” di Spoleto, invece, composizioni händeliane. Nella
stagione 2015 esegue le cantate Gottes Zeit ist die allerbeste Zeit e Aus der Tiefen rufe ich,
Herr, zu dir di J. S. Bach insieme al coro “Senzaspine” di Bologna, sotto la direzione di Sebastiano
Cellentani e Jesús Rodil Rodríguez, e, col coro della Cappella Musicale dei Servi di Bologna,
diretto da Lorenzo Bizzarri, la Messa di Requiem di W. A. Mozart d il Messiah di G. F. Händel
(concerto trasmesso su varie reti radio e televisive locali e nazionali). Inoltre, è nuovamente diretta
da Marco Arlotti: nell’ambito della “Settimana organistica”, partecipa, col coro “I Ragazzi
Cantori”, ad un concerto presso la Sala Bossi del Conservatorio “G. B. Martini” per celebrare il 90°
anniversario della scomparsa di M. E. Bossi, eseguendo composizioni dello stesso Bossi.
Nella stagione 2015 è altresì artista del coro nella messa in scena dell’opera
L’Elisir d’amore di G. Donizetti con la direzione di Jacopo Rivani e la regia di Simone Marzocchi.
Ha collaborato con: l'”Accademia Musicale Europea” di Roma, L'”Associazione “Senzaspine” di
Bologna, la rassegna “Opera in Villa” di Castelfranco, il Comune di San Lazzaro di Savena, la
“Fondazione Zucchelli” di Bologna, nonché con Alessandra Drusian e Fabio Ricci del duo Jalisse.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Francese
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Canto Moderno
40 €

Carla Cocco svolge da diversi anni un’intensa attività musicale come cantautrice e interprete di canto pop, bossa nova e jazz, collaborando ed esibendosi con artisti di fama internazionale (tra gli ultimi: Toquinho, Maria Gadù e gli Audio2 che hanno partecipato al suo ultimo disco “Respiro”; Ornella Vanoni, Tony Bungaro e Celso Fonseca, con il quali ha diviso il palco dell’Auditorium Parco della Musica di Roma in occasione del centenario dalla nascita di Vinicius De Moraes; Renato Zero, con il quale ha collaborato esibendosi a scopo benefico nelle case famiglia e carceri minorili per l’associazione Fonopoli; ha collaborato e collabora tutt’ora con i maestri, Riccardo Biseo, Eddy Palermo, Michele Ascolese; è stata vocalist nella trasmissione televisiva Sarabanda, condotta da Enrico Papi, in onda su Italia uno). Questo le ha permesso di maturare una notevole esperienza e competenza nell’ambito della tecnica vocale, avendo acquisito un notevole bagaglio di competenze interdisciplinari riguardo lo studio della voce artistica.

Laureata in Discipline del Servizio Sociale col massimo dei voti nel 2001, coniuga presto le sue competenze in ambito artistico e la sua naturale empatia nei confronti del prossimo, approdando all’insegnamento della tecnica vocale individuale: la comprensione dei problemi soggettivi degli allievi, le permette di individuare per ognuno un metodo di studio personale, “su misura”, che tenga conto delle singole esigenze di ogni individuo.

Ha studiato canto moderno privatamente e si è specializzata nello studio dell’Estill Voicecraft (metodo scientifico per l’addestramento vocale messo a punto da Jo Estill, cantante e ricercatrice americana), sotto la guida delle insegnanti CCI Elisa Turlà e Stefania Patanè, fino a conseguire l’abilitazione per l’insegnamento.

E’ altresì insegnate certificata AIGAM (secondo la Music Learning Theory di E. E. Gordon, per favorire lo sviluppo dell’apprendimento musicale nei bambini da 0 a 6 anni).

Partecipa inoltre a dei workshop tenuti dal M° Bob Stoloff, esperto della Tecnica Scat.

Cantante e compositrice, porta avanti una ricca attività concertistica.

Partendo dall’impronta pop della sua formazione, esplora con successo diversi generi musicali come il jazz, la bossa nova (essendosi specializzata nello studio della musica brasiliana e della lingua portoghese).

Svolge attività didattica privatamente e presso le scuole di musica di Roma: “iMusic School”; “Accademia Nuovo Teatro San Paolo”; “Dimensione Musica”.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Chitarra Acustica ed Elettrica
30 €

Nasce a Vittorio Veneto nel 1983 ed inizia a suonare la chitarra acustica all’eta’ di 11 anni…

Chitarrista, Insegnate, Arrangiatore e Compositore inizia a studiare chitarra classica nel 1994 dapprima con il maestro Roberto Tonon.

A lui si susseguiranno: Luciano Bottos (con cui ottiene il diploma di chitarra moderna presso il Liceo Musicale “Manzato” di Treviso, Mauro Da Ros, Khaled Abbas (presso l’AMM dove acquisisce il diploma del CORSO BASE e di SPECIALIZZAZIONE) , Max Micheletto e Luca Colombo. Attualmente studia con Massimo Varini ed è suo Tutor Didattico. Dal 2004 comincia l’attività di insegnante di chitarra elettrica presso le Scuole di Musica di Colle Umberto (TV) e di San Fior (TV). Dal 2005 prosegue l’attività presso l’ istituto A. Vivaldi di Santa Maria del Piave (TV), l’ Ass. Contrappunti di Orsago (TV) e Amici della Musica di Fregona (TV); dall’Ottobre del 2010 è insegnate presso la scuola “Cantieri Musicali” di Montebelluna(TV), e “Amici Della Musica” di Follina(TV), Cison Di Valmarino(TV) e Vittorio Veneto(Tv). Dall’Ottobre del 2016 è insegnate di Propedeutica Musicale presso l’ Istituto Comprensivo Statale “A.Fogazzaro” di Follina(Tv).

Esperienze musicali: Nel 1998 iniziano i live nei locali della zona. Nel 2001 fonda gli “Hot Cargo” e con loro prosegue fino al 2004 quando nascono i “Black Dogs”. Dal 2004 si presta come turnista per vari gruppi della zona di Treviso. Nel 2007 registra le chitarre per il disco del cantautore Francesco Da Broi. Nel 2008 produce e arrangia brani per il cantautore Marco Nardo nel proprio studio di registrazione. Dal 2009 intraprende una collaborazione artistica con il cantautore rodigino “Rent”. Alla fine del 2009 arrangia e produce il disco dei “Round33”. Attualmente è impegnato con i “Love Noise Market”; con la cantante Nicky Genovese e il batterista Marco Gajo.

Disponibilità e competenza a tenere le lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli d'insegnamento

Base Medio
Chitarra Acustica, Elettrica - Composizione - Solfeggio - Tastiere
19 €

Andrea Toscani inizia il proprio percorso musicale nel 2002, all’età di nove anni, alla scuola di Musica “La Maggiore” di Perugia, studiando pianoforte sotto la direzione del Maestro Francesco Ciarfuglia con il quale esegue in eventi pubblici diversi lavori orchestrali e progetti di gruppo. Dal 2007 inizia lo studio della chitarra elettrica ed acustica con il maestro Tony Cinelli, con il quale approfondisce lo studio delle forme del rock, del blues e i rudimenti del jazz. Portando avanti lo studio chitarristico anche da autodidatta entra a far parte di gruppi come i “Killing Frost” o i “The Elders”, con i quali rilascia un demo. Nel corso del tempo si esibisce in eventi pubblici in Perugia e provincia, classificandosi con i The Elders secondi al concorso regionale “Saremo al C’entro” con brani cover e composizioni originali. Dal 2012 al 2015 collabora con Music Box in Perugia e suona in diverse occasioni pubbliche Dal 2008 al 2012 è responsabile musicista e coordinatore scenico, oltre che attore e sceneggiatore dell’associazione “Teatro Di Sacco”. Sotto la regia di Roberto Biselli esegue composizioni originali e brani d’autore in diversi contesti teatrali di Perugia ed in festival teatrali del centro Italia. Partecipa a più edizioni delle “Berklee” clinics in Umbria Jazz, seguendo masterclass con John Demian, Jim Kelly, Matthew Nicholl e Luigi Tessarollo, approfondendo poi gli studi di teoria e ritmica blues e jazz. Ha inoltre partecipato a masterclass tenute da John Petrucci e Joe Satriani. In occasione delle summer clinics ha modo di esibirti più volte sui palchi del festival Umbria Jazz in Perugia e collabora con vari artisti sotto la direzione dei Maestri Jim Kelly, John Demian e Daryl Lawrey. Grazie a progetti di scambio quali Intercultura e gemellaggio fra città ha modo di suonare in alcuni locali dublinesi come solista con composizioni originali nel 2010 e in altri in Seattle nel 2012. Dopo il trasferimento in Bologna nel 2013 per gli studi di Organo e Composizione al Conservatorio di Musica “G.B. Martini” di Bologna, prosegue lo studio della chitarra con il Maestro Giampiero Martirani del “Martirani gipsy trio” e tiene lezioni private a 7 fra studenti universitari e ragazzi delle scuole. Sempre dal 2013, parallelamente, studia Composizione con il Maestro Michele Serra e Organo con il Maestro Andrea Macinanti, iniziando il proprio percorso di studio della Musica classica partendo dallo tecnica alla tastiera e dall’analisi musicale a livello teorico e di scrittura. Ha partecipato a masterclass di Organo tenute da Vincent Thévenaz e Romain Legros e segue attualmente un corso di lettura della partitura con il Maestro Francesco La Licata, direttore dell’associazione di Musica Contemporanea in Bologna. È attualmente impegnato nello studio e l’analisi della Musica barocca, in particolare quella di Johann Sebastian Bach, del quale ha trascritto alcune composizioni contrappuntistiche ed arie per voci e strumenti.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Tastiere Elettroniche
54 €

La musica ha sempre fatto parte della mia vita, o meglio, è la mia vita, la mia passione, il mio lavoro.

Ho iniziato gli studi musicali all’età di 4 anni, dopo un approccio con diversi strumenti (batteria, chitarra, pianoforte) a 7 anni ho intrapreso seriamente lo studio del violino iscrivendomi al Conservatorio Nicolini di Piacenza fino al conseguimento del quinto.

Nel frattempo ho allargato gli studi musicali alla Direzione e Strumentazione per Banda, sia seguendo diversi master di livello nazionale che frequentando il Conservatorio G. Verdi di Milano.

Nel corso degli anni ho avuto il piacere di suonare in diverse formazioni musicali e orchestre, sia come interprete vocale sia come strumentista (tastiere, chitarra, violino, batteria e percussioni) toccando svariati generi musicali dal rock al jazz, dal POP alla classica.

Dirigere mi ha sempre divertito e appassionato, ho avuto svariate esperienze con orchestre (tra le ultime con la NewPOP Orchestra; dal 2011 sono direttore stabile della G.V. Band di Castelleone e dal 2012 direttore e docente della annessa scuola di musica.

Compongo, arrangio e produco colonne sonore di video promozionali per importanti marchi, quali Michelin, Aquasphere, Teknoweb, Rick Bikkemberg, Pinko, Toy-G, Vionnet.

Nel 2014 mi sono laureato con 110 e lode in Tastiere Elettroniche indirizzo Popular Music presso il conservatorio “A. Boito” di Parma sotto la guida del M° Giovanni Boscariol.

Inoltre sono stato pianista della vocal coach Rossana Casale a XFactor8, per le categorie Over e Under Uomini.

Nel 2015 sono Maestro sostituto del M° Valeriano Chiaravalle per il musical “The blues legend”, tastierista nel musical “Newsis” firmato Disney e nel tour “LodovicaWorldTour” di Lodovica Comello.

Nel 2016 sono Maestro sostituto del M° Chiaravalle per “The voice of Italy 2016”, “A te” tour di Fiorella Mannoia e “Stasera casa Mika” varietà televisivo con protagonista Mika.

Inoltre sono tastierista in “Radio Italia – il concerto” in piazza Duomo a Milano, e sempre tastierista per il tour “Eccomi” di Patty Pravo.

In questi anni ho avuto il piacere di collaborare con artisti come: Rossana Casale, Marco Carta, Annalisa Scarrone, Rumer, Nek, Lorenzo Fragola, Fausto Cogliati, Alessandro Raina, Fedez, Lodovica Comello, Dolcenera, Emis Killa, Max Pezzali, Mika, Fiorella Mannoia e Patty Pravo.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato Perfezionamento
Canto Moderno e Rock
25 €
Nasce in Sardegna dove già da piccolissima mostra subito interesse per la musica e per il
canto: per questo dall’età di tre anni i genitori la iscrivono a vari concorsi canori.
Nell’adolescenza ha il primo approccio con lo studio del canto, grazie alla maestra M.
Maiorana. Sempre negli anni del liceo inizia la sua attività di cantante, sia con band locali
che presso una rete televisiva locale (Antenna Uno).
Una volta diplomata presso il Liceo Linguistico Internazionale Margherita di Castelvì di
Sassari, decide di iscriversi al corso di laurea triennale DAMS di Bologna, indirizzo Musica.
Qui ha la possibilità di studiare teoria musicale con il docente M. Mastropasqua, pedagogia
musicale con la docente G. La Face Bianconi e altre materie musicologiche.
Sempre nella medesima città approfondisce lo studio del canto nella scuola Merry Melodies,
dove si dedica anche all’apprendimento pianoforte (complementare). La scuola è di stampo
prettamente Jazz e questo le permette di familiarizzare sempre più con il canto leggero e con
questo tipo di repertorio. Inoltre, grazie al suo maestro G. Cesari, ha potuto approfondire
alcuni studi sulla voce, come il canto armonico (detto anche Canto Difonico e Trifonico) e
le tecniche di canto e respirazione energetica di Frédérick Leboyer.
Sempre in questo periodo inizia a muovere i primi passi in quello che sarà il suo genere
principale, di cui ne è appassionata ascoltatrice già dall’infanzia: il rock e il metal. Fonda
una cover band con la quale ha le sue prime esperienze live in Emilia Romagna.
Una volta approfonditi gli studi teorici decide di dedicarsi alla scrittura di brani inediti,
fondando i Red Masquerade, band metal bolognese con la quale ha avuto una cospicua
esperienza sia live che studio e con la quale sta tutt’oggi lavorando alla realizzazione del
primo full length.
Nel marzo 2013 si laurea con una tesi di argomento etnomusicologico. Sempre nello stesso
anno decide di continuare gli studi universitari iscrivendosi alla laurea Magistrale in
Discipline della Musica, nel medesimo ateneo. Con questo corso di studi approfondisce
ulteriormente le sue competenze teorico- pratiche, che utilizza sia in ambito compositivo
che nell’insegnamento del canto, della teoria musicale e della storia della musica, attività
che ha iniziato a praticare privatamente.
Questo periodo è fondamentale per la sua formazione artistica, grazie al percorso intrapreso
con il soprano lirico Satomi Yanagibashi, con la quale ha affinato la tecnica canora. Inoltre
ha approfondito lo studio con la cantante Mariangela Demurtas, con la quale ha affrontato
temi inerenti alla presenza scenica, band coaching, tecniche di rilassamento e psicologia
dell’artista.
Nel frattempo ha iniziato un altro percorso fondamentale per la sua attività artistica: lo
studio dell’orchestrazione con l’insegnante Francesco Ferrini, grazie alla quale ha imparato
l’utilizzo di software come Cubase, mixing di base e tecniche di composizione orchestrale.
Nel frattempo entra a far parte dell’Archivio del Canto di Bologna (dipartimento DMS) nella
quale si cura della catalogazione e della gestione del materiale bibliografico.
Dopo la laurea magistrale conseguita nel marzo 2016 (con tesi di argomento
etnomusicologico) partecipa a svariate Masterclass e lezioni individuali con personaggi di
rilievo nel panorama nazionale e internazionale (tra i vari nomi Michele Luppi, Giorgio
Terenziani, Eleonora Bruni, Veronica Bordacchini) e intraprende il percorso di canto
estremo e voci graffiate con la docente Eleonora Bruni.
Ad oggi può vantare un’intensa attività live, studio e didattica, oltre a quella compositiva e
di orchestrazione.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Batteria Moderna
20 €

 

Lorenzo Stentella nasce a Terni il 27/03/1976 la sua passione per la musica, in particolare per la batteria, inizia in giovanissima età. Dopo solo due mesi di approccio con lo strumento all’età di 15 anni crea insieme ad alcuni amici ternani una band pop/rock di nome “Evoluzione” esibendosi per la prima volta sui palchi del ternano.

STUDI E FORMAZIONE:

Nel 1994 inizia un percorso di studi andando a lezioni private dal percussionista classico Gianluca Saveri preparandosi cosi all’esame di ammissione presso il conservatorio Morlacchi di Perugia frequentandolo due anni.

Nel 1999 inizia a prendere lezioni private da un noto batterista romano di nome Walter Martino, batterista dei “Goblin” band anni 70 autrice delle colonne sonore di Dario Argento e batterista Rai per molti anni accompagnatore di noti artisti italiani.

Nel 2000 si iscrive presso l’università della musica di Roma “UM” prendendo lezioni da Maurizio Boco.

 

ESPERIENZE LAVORATIVE:

 

-Nel 1997 insieme ad una band Prog Metal i “Glory Hunter” incide un disco prodotto dalla Undergroud Synphony e distribuito in tutto il mondo dalla “99 Floar” partecipando poi ad un tour promozionale insieme ad alcuni artisti di fama nazionale ed internazionale.

-Nel 2000 partecipa, insieme ad una band Narnese ad alcune riprese televisive del programma “La domenica nel villaggio” in diretta su rete 4 con Rosita Celentano.

-Nel 2001 viene chiamato a collaborare in alcuni studi locali come turnista per artisti di vario genere.

-Nel 2002 entra a far parte di un orchestra spettacolo facendo dei tour sia in Italia che all’estero accompagnando anche vari artisti noti ed emergenti lanciati da vari talent show.

-Nel 2003 collabora in studio e live con un artista Londinese “Andy Martin” chitarrista e cantante Blues, facendo anche un piccolo tour in Italia.

-Nel 2004 collabora con Alessandro Melone, chitarrista di Marco Masini, in vari lavori in studio di registrazione successivamente con lo stesso forma una band chiamata “Epicentro” partecipando a Sanremo giovani.

-Nel 2004 viene chiamato dal CET di Mogol per collaborazioni musicali con vari artisti.

-Nel 2005 si dedica totalmente all’insegnamento privato.

-Nel 2012 entra a far parte di una band Reggae esibendosi in vari concerti e partecipando ad alcuni contest vincendo nel 2013 il “Bababoom Fest” grazie al quale nel 2014 apre il concerto dei “Dub Inc” nota band francese.

-Nel 2015 inizia a collaborare con alcuni artisti locali come compositore e arrangiatore partecipando con i suoi brani ad alcuni contest fra cui “Umbria Voice” nel 2016.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Batteria Moderna - Direzione di Banda
20 €

Classe 1982, inizia giovanissimo la sua carriera musicale suonando la batteria nelle formazioni musicali del padre “Frank” (dalla musica da ballo al rock).
In seguito si è brillantemente diplomato in fagotto al Conservatorio G.P.da Palestrina, Diploma e abilitazione 100/100 all’insegnamento del metodo “La batteria” presso La Casa del Batterista, 10 e lode alla Drums Professiona School di Adriano Lasagni, 8° con distinction rilasciado dal LCM, segue costantemente masterclass e laboratori didattici.
Ha studiato con importanti nomi tra cui spiccano: John Macaluso(Rising Force, Malmsteen), Patrick de Ritis (direttore d’orchestra e primo fagotto solista), Giampaolo Zucca (direttore d’orchestra), Pablo Cruz (Marta Gòmez, Dulce Pontes), Cristiano Micalizzi (non c’è bisogno di presentazioni), Giuseppe Mignemi (compositore, pianista e direttore d’orchestra).
Suona in diverse formazioni musicali che vanno dal metal estremo al jazz con l’obiettivo di imparare e analizzare sul campo i diversi approcci stilistici.
Ha collaborato con prestigiose formazioni musicali, per citarne alcune: Filarmonica della Sardegna; Megahera, riconosciuti fra i migliori esponenti della NWOBHM italiana; Giorgio Crobu, noto chitarrista jazz; Orchestre di Liscio (Copacabana, Simpatia, Carnevaleira etc); Nekrophagus, gruppo death metal con cui incide promo 2001; Andrea Chergia grande amico e grande cantautore (Amore e Fiele); è stato selezionato fra i migliori studenti del conservatorio per partecipare alle registrazioni de La gran Partita di W.A.Mozart.
E’ stato collaboratore della rubrica didattica “Liscio!” sula rivista Drumclub, è stato ospite della stessa in una bellissima intervista (1° numero del 2016) condotta dal giornalista Paolo Pavore. E’ in libera distribuzione il suo Manuale di Batteria, accolto con favore dalla critica e dai colleghi.
Attualmente è l’unico Tutor italiano della prestigiosa DRUMSENSE (Croydon); porta avanti, tra un concerto e una lezione, gli studi di direzione d’orchestra secondo la tecnica neurodirezionale fondata dal Maestro Navarro Lara.

Disponibilità e competenza a tenere le lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli d'insegnamento

Base Medio
Batteria Moderna
25 €

Alessio Rocchi, classe 1988, inizia giovanissimo a suonare la batteria. Influenzato dal padre sassofonista, all’età di 15 anni inizia a studiare con il maestro Marco Conesta’ con cui continuerà per 2 anni.

Successivamente prosegue gli studi presso la Backstage Accademy con Francesco Russo, per poi, nel 2008, continuare la formazione artistica presso la Staff Music School, con il maestro Claudio Gioannini.

Dal 2012 approda alla West London University di Londra dove consegue tutti i livelli, con il massimo dei voti, ed attualmente è a lavoro per conseguire l’esame finale.

Ha partecipato a numerose masterclass con batteristi di primo livello, tra cui Maurizio Dei Lazzaretti, Phil Mer, Christian Mayer e Gavin Harrison.

Collabora stabilmente con vari cantautori/band tra cui James King Johnson, BeeLive, Reset, Civico 6 ed Elio Bollettino con cui ha collaborato, tra le altre cose, per il riarrangiamento della canzone “Mare Aperto” dei Tiromancino su commissione di Federico Zampaglione.

Nell’ottobre 2016 collabora con Franco Licausi, bassista storico dei negrita ed attuale bassista dei Litfiba, per l’evento “Briciole di Rock” di raccolta fondi per la ricostruzione delle zone terremotate.

Svolge vari tour con diversi artisti, alternando quest’ultimi con l’insegnamento privato nel suo studio a Roma e presso la scuola di Musica “L’Ottava Nota” di Roma.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Acustica, Classica, Elettrica
20 €

Inizia a studiare chitarra classica a 12 anni, prima con il M° Luca Pallaro, e successivamente con diversi chitarristi elettrici, dai quali apprende molteplici linguaggi musicali, fondamentali per motivare il suo forte eclettismo musicale. Dopo poco meno di 2 anni, inizia a frequentare l’Accademia Lizard di Musica Moderna di Padova, dove studia con Stefano Calore, Alessandro Ferrari, Stefano Bonato, Stefano Valle. In questi anni, avrà occasione di svolgere un’intensa attività live, toccando i più disparati generi musicali (dal folk al metal passando per il pop), partecipando in qualità di musicista-comparsa in un cortometraggio contro l’alcolismo tra i giovani, *Fare After*, sponsorizzato dalla provincia di Padova, e arrivando a far parte degli *Outsiders*, progetto musicale pop-rock, con cui produrrà un singolo, *Alibi*, dal discreto successo ed un EP, *Outsiders*, il primo con Giko Pavan, il secondo con Giulio Farigliosi. Più tardi, nel 2015, il gruppo modificha parzialmente l’orientamento ed alcuni membri per costituire un quintetto di musica funk rock, i *Travelling Minds, *tutt’ora attivi, che hanno l’occasione di suonare davanti a 6000 di persone alla *Festa di Medicina *di Padova di Maggio 2015. E’ in questo periodo che iniziano a collaborare con Valentina Milano. Ad Ottobre 2015, partecipa attivamente come chitarrista-attore nel cortometraggio *La sapienza nelle mani dell’artista – Dino Formaggio filosofo e scultore* a fianco a Giorgio Gobbo, cantautore del gruppo *Piccola Bottega Baltazar. *A Novembre 2015, si diploma con il massimo dei voti in chitarra elettrica alla Lizard, frequentando anche il corso di chitarra acustica fingerpicking per un certo periodo, con Stefano Bacco. E’ anche chitarrista e cantante nel progetto di musica originale *Nautilus*, con il quale ha suonato più volte al Parco della Musica di Padova e vincitore del Rise Contest 2016. Nel febbraio 2017 si accingeranno a registrare presso lo Studio 2 di Padova. *Nautilus* è un progetto dalle ampie visuali, un rock psichedelico-elettronico-sperimentale che spesso e volentieri vuole “giocare” con l’immaginazione dello spettatore proiettandolo in dimensioni contradditorie e provocatorie. Spesso il termine con cui si definiscono è “dada rock”, il che permette di comprendere verso quale estetica le loro idee musicali sono mirate. Ha partecipato a diversi workshop di musicisti italiani (Miky Bianco, Luca Francioso, Giovanni Unterberger) e stranieri (Paul Gilbert, Guthrie Govan). Padroneggia diversi linguaggi anche molto differenti, dalla cui sintesi sta iniziando a concepire un lavoro musicale solista. Tutt’ora sta sviluppando le nuove e più recenti forme della chitarra metal e del modern fingerpicking. Attualmente docente alla scuola di musica *Padovarte*.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Basso Elettrico e Contrabbasso
30 €

Contrabbassita, nasce a Milano nel 1980.

Inizia suonando il basso elettrico in formazioni rock e progressive, poi decide di intraprendere lo studio del contrabbasso studiando da autodidatta jazz e musica classica.

Si diploma al biennio della Civica scuola di Milano e al corso di musica moderna (contrabbasso) al Vittadini di Pavia.

Inizia a studiare con Barre Phillipps (2012).

Esperienze lavorative selezionate: Anna Oxa, Peter Brotzmann, Ken Vandermard, (RARA AVIS disco uscito per dENRecord, tour europeo 2013), registra e suona con Sabir Mateen (Novara Jazz, disco pubblicato da Noto Two), ad Umbria Jazz (2012/2013 con NuTimbre, tour 2012/2013 in est europa), a Novara Jazz 2013 con LuPi (quartetto di sue composizioni), e al JapZitaly 2012 (ha la fortuna di suonare con Sadao Watanabe, Tiger Okoshi, Akira Onozuka, Kizan Daiyoshi, Hideshi Takatani, Masa Oya), vince il Porsche Jazz Festival con Nido Workshop (2012, ), ha il piacere di aver suonato con: G. Mimmo, B Taylor, G.Bettini, D,Kayros,S.Ferrian, H. Sjostrom, I. Adato, E. Manera, M. Doneda, L. Mezzacappa, A. Braida, Fracture, Nido Workshop, Carnenera, Freecanvas (spettacolo interdisciplinare tra pittura e musica), C. Iemulo, A. Chen. ha una intensa attività live come leader e come session man nell’ambito dell’improvvisazione, del jazz e della musica di ricerca.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Clarinetto Classico
30 €

Si è diplomato in clarinetto nel 1984 presso il Conservatorio “A.Casella” di L’Aquila con il massimo dei voti .

Dal 1989 al 2004 ha ricoperto il ruolo di 1’clarinetto nell’ Orchestra Sinfonica Abruzzese, dove ha svolto, tra l’altro, intensa attività solistica, eseguendo concerti di Mozart, Stamitz, Danzi, etc.

Il concerto di Danzi, per clarinetto-fagotto e orchestra, è stato inciso per iniziativa della Sinfonica Abruzzese, riscuotendo un enorme succeso.

Collabora stabilmente con l’Officina Musicale, con cui ha svolto numerosissime tournée (Serbia, Germania, Francia, etc.) in qualità di clarinetto principale.

È stato invitato ad eseguire il concerto da solista per clarinetto -viola e orchestra di Max Bruch sia in Polonia ( Danzixa, Koscialin) sia in Romania (Brasov, Bucarest) con le rispettive Filarmoniche.

  • 1″ Idoneo Concorso Nazionale per il posto di primo clarinetto presso l’Orchestra Sinfonica Abruzzese;
  • Finalista al Concorso Europeo( Ecyo) per la formazione di un’ Orchestra Internazionale;
  • Vincitore di molte audizioni in varie Orchestre Nazionali
  • Premiato al Concorso Internazionale (Città di Stresa)”

Collabora periodicamente con attori di teatro di livello internazionale, tra cui, Michele Placido, Giorgio Albertazzi, Paola Gassman, Ugo Pagliai , Lello Arena, Edoardo Siravo,eseguendo musiche per clarinetto solo.

Nell’anno 2008 ha cominciato a studiare Tuba con ottimi risultati. Fa parte del quintetto di ottoni “Bernstein Brass”, con il quale ha già all’attivo numerosi concerti in diverse città italiane. Ha collaborato con l’ “Orchestra Bernstein” di Pescara eseguendo pagine sinfoniche e liriche ,tra cui il “Nabucco”.

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato Alto Perfezionamento
Armonia Jazz
45 €

Nel 1989 consegue il diploma in Flauto traverso presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara con la votazione di 8/10 e nel 1994 consegue il diploma di Musica Jazz presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari con la votazione di 9,50/10.

Tra l’86 e l’88 collabora stabilmente con il M° Paolo Damiani, compositore e contrabbassista, con il quale incide alcuni dischi, partecipa a trasmissioni radiofoniche (RAI) e a molti Festival Internazionali (Roccella Jonica, Arezzo, Clusone, Milano, Roma, Atina, Pescara Grosseto).

In questo periodo suona con artisti quali Albert Mangelsdorf, Oliver Lake, Tony Oxley, Lauren Newton, Aldo Romano, Paolo Fresu, Tiziana Ghiglioni, Ettore Fioravanti.

Collabora nel 1987 come flautista, per una breve tournèe, con il compositore premio Oscar, Nicola Piovani.

Nel 1990 vince il Concorso Nazionale di Jazz di Forlì con il pianista Tony Pancella, con il quale incide due album e partecipa a diverse rassegne, suonando con musicisti importanti come Steve Turrè, Cameron Brown, Kim Parker, John Mosca, Flavio Boltro, Marco Tamburini, Roberto Rossi, Giulio Capiozzo.

Solista (1° sax alto) ed elemento di rilievo della formazione “Italian Big Band” diretta dal M° Marco Renzi, contribuisce sensibilmente alla creazione ed all’evoluzione di questo gruppo che dal 1994 ha intrapreso una notevole attività concertistica in Italia e all’estero, radiofonica (RAI), televisiva (RAI) e discografica.

Collabora stabilmente con il compositore Angelo Valori nella realizzazione di progetti nel campo teatrale, come “Rombi e Milonghe” con David Riondino e produzioni musicali e discografiche.

Dal 2000 al 2007 viene chiamato ad eseguire, come solista (sax soprano e contralto), l’opera “Passio et Resurrectio” del compositore Sergio Rendine eseguita dall’Orchestra del Teatro Marruccino.

Ha collaborato tra il ’99 e il 2000 con il “Dick Halligan Quartet” che comprendeva, oltre il sottoscritto ed il leader pianista e compositore americano, colonna del gruppo storico ” Blood Sweat & Tears “, premiato con numerosi Grammy Awards, il contrabbassista americano Cameron Brown e Giulio Capiozzo (concerti e festival a Pescara, Foggia, Bolzano, Ortona… ).

Nel Settembre 2001 partecipa alla realizzazione di un concerto e di una registrazione di un CD, con l’Orchestra Interamnia ed il sassofonista americano Bob Mintzer a Teramo Teatro Comunale.

Con il “Four In One” Quartet, da lui creato e diretto, ha tenuto i tradizionali concerti denominati “Jazz in Provincia” nell’ambito del Festival Jazz di Pescara del 2003, con la partecipazione del solista Marco Tamburini (trombettista del cantante Jovanotti).

Dal 2006 svolge un servizio nel Ministero della Musica e del Canto del Movimento Ecclesiale “Rinnovamento nello Spirito” con il quale partecipa alla Veglia di Pentecoste del 3/6/06 in P.zza S. Pietro suonando davanti a 500.000 persone in diretta televisiva RAI alla presenza del Santo Padre, nel 2007 incide il Cd “Mi Affido A Te”, 2008 il Cd “Parola d’Amore”, 2009 “IO Ti Seguirò” e nel 2010 “Mi Affido al tuo Amore”.

Nel 2007 incide il doppio Cd “Gli anni del buio” e il CD “The Lodger” di Angelo Valori.

Nel marzo 2008 incide il nuovo Cd di Angelo Valori “Dove Volano Gli Angeli”, che vede la partecipazione tra gli altri, di Fabrizio Bosso e di Bob Mintzer.

Accompagna il tenore Piero Mazzocchetti nel Tour 2007 e Tour 2008 e il 10 maggio 2009 si esibisce con lui in un concerto a Toronto in Canada, dove torna ancora a grande richiesta il 14 Novembre 2010.

Nell’ottobre 2007 collabora alla costituzione dell’ONIC Jazz Band (Orchestra Nazionale Insegnanti di Conservatorio di Jazz) con un concerto tenuto il 16/10 presso il Museo Nazionale di Roma e il 10/3/08 al Teatro Piccolo di Milano.

Nel 2010 dirige la “New Harmony Big Band” in tre concerti a Vacri, Ripa Teatina e a Pescara (porto turistico) e nel maggio 2011 a Chieti (super cinema) con l’ospite Andrea Giuffredi.

Il 19 maggio 2011 tiene un concerto presso l’Auditorium del Conservatorio di Pescara con un nuovo quartetto Jazz, con la partecipazione del pianista Michele Di Toro, il contrabbassista Nicola Di Camillo e il batterista Roberto Desiderio.

Il 18 Agosto 2011 per Abruzzo Jazz Live 2011 a Montesilvano (PE) suona con il quartetto del chitarrista Gianfranco Continenza, con la partecipazione del noto bassista americano Mark Egan.

Nel 2012 collabora allo svogimento del Pescara Jazz Workshop con i docenti del Columbia College di Chicago presso il Conservatorio di Pescara e partecipa al concerto in cartellone al Festival Jazz tenuto dalla Big Band del Conservatorio diretta da Dick Dunscomb.

Nel 2013 esegue come 1° sax alto il CONCERTO SACRO DI ELLINGTON con la Italian Big Band e l’Orchestra Sinfonica Abruzzese presso i teatri di L’AQUILA, CHIETI e TERAMO.

Nel 2014 suona come ospite al concerto del duo Riccardo Ballerini/ Irio De Paula tenuto presso l’auditorium del Conservatorio di Pescara.

Nel 2014 dirige la Big Band del Conservatorio di Pescara al Teatro Flaiano per il PREMIO D. ALIGHIERI e a Piazza Salotto per Natale in Musica.

Nel Marzo del 2015 svolge il ruolo di assistente del Direttore del Columbia College, Dick Dunscomb, nell’ambito di una masterclass presso il Conservatorio di Pescara e partecipa al concerto con la Big Band presso l’auditorium dell’istituzione. Il 3 Luglio 2015 suona con la cantante/percussionista Noa in un concerto in Piazza S.Pietro, che vede la partecipazione di Andrea Bocelli.

IN AMBITO DIDATTICO

Nell’anno scolastico 1987/71988 insegna sassofono jazz e musica d’insieme nella scuola civica in collaborazione con l’ARCI di Perugia.

Dal 1993 è docente di Conservatorio del Corso di Musica Jazz. Nello stesso anno insegna anche Sassofono (6/12) presso la sede staccata di Rodi Garganico del Conservatorio di Foggia (A.S. 1993/1994).

Nel 2001 supera il concorso abilitante per l’insegnamento di Jazz nei conservatori (ex F540).

Nel 1997 ha insegnato sassofono jazz e musica d’insieme nei corsi estivi di Lanciano in collaborazione con la New Orleans University, diretta da Ellis Marsalis.

Con la stessa Università ha tenuto nel Luglio del 1998 dei corsi presso l’Accademia Musicale Pescarese, come docente/assistente e direttore artistico, su incarico dell’Ente Manifestazioni Pescaresi nell’ambito del Festival Jazz.

Nei tre anni successivi, 1999-2000-2001 ha svolto lo stesso incarico collaborando con il Columbia College di Chicago diretto da Bill Russo.

Nel 2007 viene nominato Consulente Esperto dal M.I.U.R. con l’incarico di valutare i programmi didattici dei Corsi Sperimentali di Specializzazione – Biennio di II° livello di alcuni Conservatori italiani.

Dal 2008 insegna sassofono jazz presso la Nuova Scuola di Musica del Comune di Montesilvano.

E’ titolare della cattedra di Composizione Jazz del Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara dal 2008.

DISCOGRAFIA

(come leader, sideman, sassofoni, flauto, composizione, arrangiamento)
  • 1988 “UNISONI” (PHRASES) di PaoloDamiani, con Albert Mangelsdorf, Umberto Fiorentino, Fulvio Maras.
  • 1989 “VOICES” ( NOWO ) di Paolo Damiani, Tiziana Ghiglioni e Lauren Newton, con Aldo Romano e Roberto Ottaviano.
  • 1990 ” DICE ” di Tony Pancella, con Mauro e Carlo Battisti.
  • 1991 ” TETRACOLORS ” di Pierpaolo Pecoriello e Tony Pancella, con Mauro e Carlo Battisti e Andrea Avena.
  • 1995 ” ITALIAN BIG BAND conductor M.° MARCO RENZI ” (FONE’) della Italian Big Band .
  • 1995 ” MUSICAL TEST JAZZ ” (FONE’) della Italian Big Band.
  • 1995 ” TOP AUDIO COLLECTION ”   (FONE’) AA.VV, con la Italian Big Band.
  • 1999 ” MIRADAS ” ( ECAM/LAB ) del Miradas Group .
  • 2001 “INTERAMNIA JAZZ ORCHESTRA MEETS BOB MINTZER” (WIDE SOUND)
  • 2007 “ANGELO VALORI – GLI ANNI DEL BUIO” (ECAM/LAB)
  • 2007 “ANGELO VALORI – THE LODGER” (ECAM/LAB)
  • 2007 “Mi Affido A Te” RnS
  • 2008 “Parola d’Amore” RnS
  • 2008 “ANGELO VALORI- DOVE VOLANO GLI ANGELI” Con la partecipazione del sottoscritto e, fra gli altri, Fabrizio Bosso e Bob Mintzer (wide sound)
  • 2009 “Io Ti Seguirò” RnS
  • 2010 “Mi Affido al tuo Amore” RnS
  • 2011 “Io Credo” RnS
  • 2012 “Grazie” RnS
  • 2013 “Il canto del tuo popolo” RnS
  • 2014 “Fuoco d’amore” RnS
  • 2015 “Luce” RnS

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato Perfezionamento
Basso Elettrico
25 €

Nato il 15/7/1974 a Trieste, attualmente residente a Gemona del Friuli (UD).

Ho iniziato a suonare nel 1989 chitarra acustica e basso da autodidatta a Trieste con le prime formazioni rock, prendendo successivamente lezioni private ed ottenendo la licenza di solfeggio e trascrizione nel 1995 presso il Conservatorio di musica “G.Tartini” di Trieste con il corso di contrabbasso con 9.2 su 10.

Ho proseguito le mie esperienze su diversi generi musicali suonando dal vivo con molti gruppi amatoriali o semi professionali di pop, blues, liscio, funk e fusion suonando nella mia zona ed anche all’estero, decidendo poi di seguir le lezioni di Matthew Garrison ( Herbie Hanckok, John McLaughlin, Whitney Houston) a Vienna e New York, l’anno successivo un master class di Jeff Berlin e nel 2007 un corso di aggiornamento privato con Max Gelsi (Elisa, Vasco Rossi).

 

Ho suonato ininterrottamente in studio ed in tour dal 2005 al 2009 con i Nylo, registrando all’ Over studio ( Vasco Rossi, Laura Pausini…….), Real World Studio di Peter Gabriel, e facendo alcune tappe alle Scimmie di Milano, all’Idroscalo e all’ Arena Alpe Adria per il Lignano Rock Festival, alla Notte bianca di Roma, e Casinò Perla (Nova Gorica).

 

Supporter in tour di : Robert Plant, Nucleo, Rio ( Ligabue), Neffa, Leda Battisti, Velvet.

 

Oltre a molti demo, ho registrato suonato nei seguenti dischi autoprodotti:

– Arthur Falcone -Stargazer

– Sinestesia – Sinestesia

– Nylo – Nylo

– Runtype- Point of reflection

Esperienze di insegnamento oltre all’attività privata iniziata nel 1993, ma avviata definitivamente dal 2000,con partita I.V.A o assunto a tempo determinato:

– Scuola Amadeus Udine dal 2001-2003

– Scuola della banda di Tricesimo (UD) 2002-2007

– A Gemona (UD) col progetto educativo dell’associazione Musicologi 2007-2008

– Scuola di musica E.M.M.A di Treppo Grande (UD) 2009-2012

– CEM presso sede di Majano 2009-2011

Da quattro anni sono in tour nel Nord Italia con l’orchestra da ballo di Linda Biscaro e con la virtual band Favero project.

Oltre ad insegnare basso, seguo lezioni e supplenze di chitarra acustica, sia di gruppo che individuali.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Batteria Jazz
50 €

Nato a Napoli nel 1985, inizia a suonare la batteria all’età di 6 anni sotto la guida del padre, suo primo maestro, che lo avvicina al jazz con l’ascolto dei grandi come Louis Armstrong, Max Roach, Sonny Payne, Billy Holiday, Count Basie, Duke Ellington.

A 12 anni comincia lo studio delle percussioni e della batteria jazz.. Nel 2008 vince il primo premio della rassegna “Incroci Sonori” del Moncalieri Jazz Festival.

Il 2010 vede il suo esordio discografico come sideman nell’album del pianista Andrea Rea ,“White Room” con Daniele Sorrentino (basso), solo il primo di una serie di lavori discografici.

Vanta collaborazioni con musicisti di fama nazionale e internazionale tra cui Benny Golson, Dario Deidda, Reuben Rogers, Stefano Di Battista, Antonio Faraò, Giovanni Amato, Daniele Scannapieco, Benito Gonzalez, Alfonso Deidda, Julian Oliver Mazzariello, Fabrizio Bosso, Rosario Giuliani, Rotam Sivan, Emanuele Cisi, Alessio Menconi, Sandro Deidda.

Attualmente suona stabilmente nel quartetto di Daniele Scannapieco

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
60%

Livelli di Insegnamento:

Avanzato
Chitarra e Ukulele
19 €

Classe 1990 inizia il suo percorso musicale a 14 anni con il maestro Giacomo Anselmi. Nel 2013 si iscrive alla Percento Musica dove studia armonia e composizione con Andrea Avena e chitarra con Fabio Zeppetella, Stefano Micarelli, Umberto Fiorentino.

Inizia nel 2014 la collaborazione tuttora in corso con l’emergente Simone Gamberi, che vede i suoi arrangiamenti partecipare ad importanti festival come Sanremo Giovani e Dallo Stornello al Rap.

Alla fine del 2016 le canzoni composte insieme a Gamberi vengono acquistate dalla M.E.I, sancendo l’inizio di una collaborazione tutt’ora in corso. Nel 2016 scopre l’Ukulele ed entra a far parte del Trio Ukus in Fabula, con cui si esibisce nei locali storici di roma, e su tutto il territorio nazionale, organizzando masterclass ed eventi formativi.

Degna di nota la partecipazione a Musika Expo e ad una serie di video su Music Off come didatta ( https://www.youtube.com/watch?v=nUV-0blSLF4 <https://www.youtube.com/watch?v=nUV-0blSLF4> ) .

Da due anni innamorato della didattica, tiene un corso di Ukulele alla PercentoMusica (accademia musicale romana) a cui affianca una intensa attività didattica sia Chitarristica che Ukulelistica.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Acustica - Elettrica
29 €

Inizio a suonare la chitarra classica e acustica da autodidatta, a 13 anni. Dal pop italiano al rock dei Litfiba e Vasco Rossi pian piano scopro i primi virtuosismi melodici della chitarra elettrica ascoltando Malmsteen, Vai e Satriani influenzato da un amico metallaro.

La mia essenza musicale, però, evolve traendo sempre più ispirazione da un sound chitarristico diverso, che sento subito essere nelle mie corde: quello di David Gilmour dei Pink Floyd. Da li in poi riscopro presto altri grandi miti della musica di tutti i tempi: dai Beatles ai Queen, dai Deep Purple a Peter Gabriel, da Jimi Hendirx a Carlos Santana, Mark Knopfler, Eric Clapton, BB King, Kee Marcello, Peter Frampton e tanti altri. Ascolti e sperimentazioni che forgiano inevitabilmente la mia aspirazione melodica. Ma nulla è in grado di abbagliare la mia vita musicale quanto le sonorità pinkfloydiane.

Nel primi anni della mia crescita musicale inizio a studiare con alcuni insegnanti della mia terra d’origine, il Salento. Continuo per lunghi anni da solo e negli a venire arricchisco la mia formazione studiando per un lungo e intenso periodo sotto la guida di due chitarristi italiani di grandissimo spessore artistico: Cesareo degli Elio e le Storie Tese, prima, e Luca Colombo, dopo. Esperienze formative e approcci musicali molto differenti che arricchiscono in modo notevole il mio linguaggio espressivo sullo strumento e il mio bagaglio armonico-melodico.

Nel 2014 mi laureo a pieni voti nel triennio Popular Music del Conservatorio “A.Boito” di Parma con Luca Colombo e dal 2012 divento suo collaboratore nella realizzazione strutturale e l’editing dei volumi didattici Vita da Chitarristi 1, 2, 3.

Tra le masterclass di chitarra frequentate ci sono: Frank Gambale, Pat Metheny, Kee Marcello, Doug Aldrich, Scott Henderson, Stef Burns, Guthrie Govan, Carl Verheyen, Luca Colombo, Cesareo, Massimo Varini, Andrea Braido, Salvatore Russo.

Dal Salento all’Emilia Romagna, prendo parte a tanti progetti musicali, dal cantautorato italiano di De Andrè ai Pink Floyd, passando per il rock, il blues e il pop internazionale, incontrando sulla scena musicale alcuni artisti italiani e prendendo parte per 3 anni consecutivi ad alcuni concerti dell’ensemble pop del Conservatorio di Parma sotto la direzione artistica dei maestri Riccardo Moretti, Maurizio Campo, Giovanni Boscariol e Rossana Casale.

Altre attitudini musicali che mi caratterizzano, legate a studi complementari, sono la chitarra classica, la composizione per immagini, le tastiere elettroniche, la gestione della musica d’insieme e la pedagogia musicale. Parallelamente alla musica, svolgo anche attività di creativo pubblicitario gestendo progetti di comunicazione per importanti marchi nazionali e sperimentando tra l’altro approcci compositivi per alcuni spot.

Adoro la musica “semplice”, che ritengo essere anche la più difficile da concepire, compongo quando sono ispirato e sono costantemente alla ricerca dell’unicità del mio stile.

Sono appassionato di lettura e soprattutto di scrittura e storytelling e ho da poco tempo pubblicato un libro sull’analisi compositiva della musica dei Pink Floyd con la casa editrice Arcana, uno dei più importanti editori musicali italiani.

Ho inoltre ideato un’applicazione didattica di alfabetizzazione ritmica per bambini, testata con risultati di massima efficacia su numerosi allievi e in valutazione presso un editore musicale.

Attualmente sono chitarrista ritmico e solista in un trio pop acustico, un tributo cantautorale italiano e una worship band. Collaboro saltuariamente in session di studio di registrazione e in ambito didattico tengo corsi di chitarra collettivi e individuali per bambini e adulti, principianti e intermedi, presso un Centro polivalente di Reggio Emilia.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Pianoforte Jazz e Teniche di Improvvisazione
44 €

Angelo Di Leonforte

Nasce a Leonforte il 2 luglio 1985.

Incomincia fin dalla più tenera età (all’età di 5 anni) a suonare il pianoforte da autodidatta, mostrando fin da subito un notevole talento musicale.

Dal 1995 al 2000 studia privatamente pianoforte e teoria musicale.

Nel 2001 comincia il suo lungo e proficuo percorso di studio con il maestro Giovanni Mazzarino con il quale sviluppa e matura la tipicità dell’improvvisazione e dell’armonia jazz.

Nel 2006 partecipa alla masterclass di Armonia e improvvisazione jazz tenuta da Dado Moroni.

Nel 2007 partecipa ad una masterclass di Armonia e improvvisazione Jazz tenuta dal Maestro Salvatore Bonafede e ad una masterclass sui linguaggi del jazz tenuta dal celebre sassofonista e arrangiatore Bob Mintzer.

Nel 2008 si diploma con il massimo dei voti presso il dipartimento di musica Jazz dell’Accademia Musicale Siciliana “Enzo Randisi” di Piazza Armerina sotto la guida del maestro Giovanni Mazzarino.

Nel 2009 consegue la laurea di primo livello in “Discipline delle Arti, della musica e dello spettacolo indirizzo musicale” con votazione 110/110 e lode.

Nello stesso anno partecipa ai workshops del festival internazionale di musica jazz “Piazza Jazz 2009” dove segue i corsi del pianista Huw Warren e di Mariapia De Vito.

Nel 2011 segue i corsi nell’ambito del festival internazionale di musica jazz “Piazza Jazz 2011 dove ha la possibilità di studiare con il celebre compositore americano Steve Swallow. Nello stesso anno prende parte come artista al prestigioso concorso di musica jazz “Vittoria Rotary Jazz Award” di Francesco Cafiso.

Nel 2012 partecipa ai workshops del festival internazionale di musica jazz “Piazza Jazz 2012” dove segue i corsi tenuti da Danilo Rea, Marco Tamburini e Mimmo Cafiero e si esibisce in concerto con il gruppo Enna Jazz Quintet; nell’estate del 2012 tiene un concerto in piano solo nella magnifica cornice della celebre Villa Romana del casale di Piazza Armerina, in occasione della sua riapertura al pubblico dopo i restauri.

Nel 2013-14 perfeziona la tecnica del piano solo sotto la guida del Maestro Riccardo Randisi e si dedica allo studio delle tecniche di orchestrazione e arrangiamento con il maestro Giuseppe Vasapolli con il quale affronta un approfondito studio sulla metodologia di orchestrazione per big band e grandi ensemble.

In questi anni svolge l’attività di pianista accompagnatore per le classi di canto jazz per conto del Conservatorio V.Bellini di Palermo collaborando con il maestro Flora Faja, il maestro Rosalba Bentivoglio, il maestro Lucia Garsia ed il maestro Gaetano Riccobono.

E’ proprio con il maestro Gaetano Riccobono, con il quale collaborerà per lungo tempo, che approfondisce lo studio dei voicings finalizzato all’accompagnamento dei cantanti secondo il metodo insegnato da Barry Harris e lo studio della trasposizione a prima vista.

Nell’aprile del 2013 ha l’onore di rappresentare, con la formazione Seven Steps, il conservatorio di Palermo in occasione del Premio Nazionale delle arti presso il Conservatorio di Musica G. Verdi di Torino. E’ tra i semifinalisti del Premio Enzo Randisi 2013.

In questi anni ha il piacere e l’onore di studiare e lavorare con il trombettista e compositore Vito Giordano che sarà un punto di riferimento nella sua formazione artistica e musicale.

Nel 2014 è il primo pianista in Sicilia a conseguire il Diploma accademico di II Livello in Pianoforte Jazz con votazione 110/110 lode e menzione d’onore presso il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo sotto la guida del Maestro Riccardo Randisi e del Maestro Vito Giordano.

Nel dicembre 2014 vince con il suo trio il premio come miglior gruppo nell’ambito del Concorso Nazionale Pippo Ardini presso l’Auditorium Rai di Palermo, garantendosi così la partecipazione all’European Jazz Award 2015 di Tuscia Jazz a Bagnoreggio.

Nello stesso mese di dicembre apre la nuova stagione concertistica 2014/15 della fondazione The Brass group di Palermo con il Vito Giordano Jazz Quartet.

Nel gennaio 2014 si esibisce con la celebre cantante gospel americana Cheryl Porter;

nel giugno 2014 prende parte al prestigioso Contemporary Music Festival: Composers and Performers 2013/14 dove si esibisce con il suo trio e con il Giacomo Tantillo Quintet.

Nel 2014 e nel 2015 segue i corsi tenuti dal celebre pianista americano Barry Harris e perfeziona la pronuncia ed il linguaggio jazzistico seguendo i corsi del trombettista Stjepko Gut secondo il metodo di Clark Terry.

Nel 2015 è tra i finalisti del Concorso Nazionale Tony Scott Jazz Award 2015.

 

Attività didattica

 

Dal 2010 al 2011 è docente di Pianoforte Jazz e tecniche di improvvisazione musicale presso la scuola di musica Arsmusica di Enna.

Dal 2011 al 2014 è docente di Pianoforte Jazz e tecniche di improvvisazione musicale presso la scuola di musica Mousike di Enna.

Dal 2013 al 2014 è docente di Pianoforte Jazz e tecniche di improvvisazione musicale presso la scuola di musica Lizard di Palermo e presso la scuola di musica Artemusica di Caltagirone.

Dal 2013 è docente di Pianoforte Jazz e tecniche di improvvisazione musicale presso la scuola di musica Enpacs di Enna.

Nel 2015/16 è docente di pianoforte presso l’I.I.S G. Bertacchi di Lecco e presso la scuola di musica Laboratorio Musicale di Lecco.

 

Tra gli altri ha collaborato e suonato con: Cheryl Porter, Stjepko Gut, Vito Giordano, Giuseppe Costa, Carmen Avellone, Gianni Bertoncini, Giuseppe Costa, Jennifer Vargas, Guido Torelli, Leslie Sackey, Silvania Dos Santos, Giovanni Mazzarino, Riccardo Lo Bue, Gaetano Riccobono, Stefano di Grigoli, Massimiliano Castellana, Calogero Marrali, Emanuele Primavera, Antonella Catanese, Stefano India, Paolo Vicari, Carla Restivo, Cinzia Catania, Giuseppe Cucchiara, Francesco Patti, Antonio Leta, Daniela Spalletta, Francesca Caruso, Giacomo Tantillo, Angelo Cultreri, Gaetano Tucci, Antonio Fiore, Alessandro lo Chiano, Jossy Botte, Carmelo Venuto, Francesco Longo, Michele Territo, e altri.

 

 

…Angelo è un musicista che ha sempre mostrato un interesse colto nei confronti della Musica. Ha saputo, da un lato, approfondire con intelligenza lo studio della Musica e dall’altro ha filtrato le informazioni scientifico musicali esaltandone la loro importanza, rivolgendo tuttavia l’attenzione alla pratica del “fare musica”. L’esigenza della Composizione Musicale, quale atto creativo, costituisce priorità artistica e intellettuale oltre che al tempo stesso finalità ultima per un musicista… Angelo ha ben chiaro tutto ciò…

 

Giovanni Mazzarino Novembre 2016

…nelle sue esecuzioni il linguaggio jazzistico sgorga fluido e scorrevole.
Il suo pianismo pur risultando moderno, presenta, sotto forma di nuovo e ricco concentrato, elementi improvvisativi ed espressivi appartenuti ai vari stili storici del jazz. Non è pertanto casuale che Angelo abbia ottenuto già importanti riconoscimenti; ciò rappresenta una conferma di quanto abbia le carte in regola per divenire una realtà significativa del panorama jazzistico nazionale…

Vito Giordano Dicembre 2014

…questo suo modo di assorbire e rielaborare qual si voglia materiale musicale lo trasferisce nella sua attività di musicista rendendolo pianista sensibile completo e versatile in tutte le situazioni.Piacevole e imprevedibile come solista, sicuro ed elegante come accompagnatore ė davvero un piacere collaborare con lui, e conoscerlo umanamente…

Riccardo Randisi  Aprile 2015

…un musicista colto e sensibile, un pianista raffinato e sensuale, un essere umano speciale…

Daniela Spalletta Settembre 2015

…He gives me hope for the future of jazz, the future of jazz in general and jazz in Italy. It is fantastic to see someone so young and talented living his dream, continuing to draw from the wisdom of jazz masters as well as his own sense of aesthetics.

Since meeting him I have learned that he is a sharing, nurturing person and those are wonderful qualities to have, but as a musician, composer, and teacher, I think it makes him that much more special. Not everyone shares their knowledge, not everyone is eager to spend their time or attention on others, not everyone sees or listens to the larger story, but I believe he does.I have to say that Angelo is aptly name because I do believe he is an “angel”. In my life he arrived on the wings of jazz and I am lucky to know him and I have already begun working on another project especially for him, so I feel heavenly about that too…

Laurie Early 29 Novembre 2015

…Angelo ha sempre lavorato per eccellere e dare il meglio di sé…Aldilà delle sue notevoli abilità musicali, è stato uno studente modello con approfondite conoscenze della materia e con una grande musicalità.
Sono certo che avrà una carriera professionale di grande livello…

Giuseppe Vasapolli

 

 

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Pianoforte Jazz
24 €

Musicista e pianista fiorentino, autore e compositore iscritto alla Siae dal 2004. Diplomato al Conservatorio “Cherubini” di Firenze con specializzazione in jazz, approfondisce anche gli studi e le conoscenze della musica applicata al computer e il mixing live. Nel ‘ 99 porta a termine un corso di studi di pianoforte e tastiere presso la Scuola di Musica “Modern Academy” di Firenze. Nel 2000 ottiene una Borsa di studio per l’Irlanda del Nord nell’ ambito del progetto “Leonardo” della Cee e nel 2001 frequenta i clinics Berklee a Perugia in occasione di Umbriajazz. Nel corso degli anni affina le conoscenze sullo strumento prendendo lezioni privatamente dai pianisti Leonardo Pieri, Michele Papadia, Lele Fontana. Svolge attività di insegnamento dal 2007 presso le Scuole di Musica di Firenze tra cui l’Athenaeum Musicale Fiorentino, l’Accademia Musicale, la Scuola di Musica di Scandicci e la Sound Scuola Comunale di Musica di Firenze, Dicomano, Pelago, Pontassieve. Svolge questa attività anche privatamente. A livello professionale registra in Irlanda le parti di tastiera per un gruppo rock nel 2000, incide col gruppo fiorentino “Funk Planet” un cd di inediti e cover nel 2001, incide il disco “In ogni senso” col gruppo fiorentino “Naima” nel 2003 partecipando anche a vari eventi tra cui il “Montecarlo Rock Festival”. Nel 2005 nasce il progetto inedito “Abranera” che vanta ad oggi una buona attività live, partecipazioni alle fasi finali di festival per musica emergenti importanti come “Sanremo Rock”, “Bologna Music Festival”, “City Music Lab”, “Tour Music Festival”, l’apertura al Concerto di Gianna Nannini in occasione del “Rock Anima”, attività in studio con demo cd e l’uscita del brano inedito “La lezione di vita” nel circuito radiofonico nazionale.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Tromba Classica
30 €
 Marianna Musotto nasce a Palermo,e inizia a studiare musica dall’età di 5 anni.

All’età di 15 anni inizia a studiare tromba presso la “Scuola popolare di musica Brass Group”,diretta da Ignazio Garcia, jazzista e compositore siciliano, collaboratore storico di Enzo Randisi.

Per due anni apprende i primi rudimenti della tecnica dello strumento, per dedicarsi totalmente alla musica classica e accedere alla classe di Salvatore Piazza (prima tromba del Teatro massimo di Palermo) presso il Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo.

Durante il percorso di formazione, continua a studiare pianoforte, non abbandonando mai qualche lezione di jazz.
Partecipa nel 2006 ai “Seminari di Siena jazz”, sotto la guida di Enrico Rava, Mario Raja e Mario Corvini.

Dedicatasi completamente alla musica classica, a metà percorso accademico, intraprende lo studio del repertorio operistico e sinfonico sotto la guida di Andrea Lucchi, già prima tromba dell’ “Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia”a Roma.

Segue per tre anni i corsi accademici a Roma e prende parte ai seminari valenciani sotto la guida di Andrea Lucchi e Raoul Junquera.
Partecipa allo Schager Brass Festival di Melk studiando con le prime parti dei Wiener e Berliner philarmoniker. Nel frattempo si diploma in tromba presso il “Conservatorio A.Scontrino”di Trapani e viene ammessa subito dopo alla classe di perfezionamento di Andrea Dell’Ira, prima tromba del “Maggio musicale fiorentino”.

fb_img_1476974406478

Segue i seminari italiani di Gabor Tarkovi, prima tromba dell’orchestra dei Berliner Philarmoniker.
Si laurea sotto la guida di Andrea Dell’Ira nel maggio 2014, con una tesi sulla musica per cinema, eseguendo le colonne sonore di Pupi Avati e Ennio Morricone.

Inizia ad appronfondire il linguaggio cinematografico sotto la guida del Maestro Mauro Maur.
Nel luglio/agosto 2014 viene scritturata presso il Teatro del Luglio Trapanese in qualità di seconda tromba per le seguenti opere: “Trovatore”, “Barbiere di Siviglia”e “Carmen”.

Nel novembre 2014 arriva in semifinale al Concorso internazionale dell’ “Orchestra national de radio France”a Parigi.
Continua a essere scritturata durante l’anno a Trapani per concerti sinfonici e opere: “Don giovanni”, “Turandot”, “Rigoletto”.

Suona in qualità di prima tromba per il Festival dei paesi del Mediterraneo, Favignana 2015.
Vince l’audizione per la “Filarmonica del teatro comunale di Bologna” 2015. Viene scritturata dal “Teatro comunale di Bologna”come tromba di fila in “Elektra”di Strauss (novembre 2015).
Viene scritturata per la tourneè 2015 in Cina dell’ “Italian philarmonic Orchestra”diretta da O.Balan.

Viene scritturata come prima tromba alla Filarmonica di stato romena nel mese di marzo 2016.

Nel 2015 nasce il Trio Vocalise, formato da tromba, violino e pianoforte.

Debutterà nel mese di maggio a Lentini, in occasione della riapertura del Palazzo Beneventano.

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Batteria Moderna
35 €

Curriculum professionale

Si diploma alla scuola di orientamento musicale di Gallipoli (Lecce ) con il Mastro Bernardo Gatto all’età di 10 anni conseguendo il diploma di teoria solfeggio. Nello stesso anno accede al conservatorio di Lecce suonando il clarinetto. Ben presto abbandona gli studi dello stesso e si avvicina alla batteria. Suona con varie band locali e collabora Mimi Petrucelli noto cantautore del luogo. Intanto studia con nomi di spicco del panorama musicale italiano da Walter Martino a Roma, a Walter Calloni a Milano. Trasferitosi nel veneziano studia con Davide Ragazzoni frequentando la scuola Thelonious Monk,frequenta l’Accademia di musica moderna da privatista con Camillo Collelori. Partecipa regolarmente a stage con artisti internazionali come Virgil Donati, Dave Weckl e nazionali come Walter Calloni

Esperienza professionale

Ha collaborato con vari gruppi musicali del luogo facendosi apprezzare panorama musicale del veneziano. Vanta collaborazioni in studio le live  con orchestre classiche del luogo, come orchestra dei fiati del veneto, orchestra di Spinea. Vanta anche piccole collaborazioni alla notte della Taranta importante manifestazione del sud Italia Ha anche partecipato a programmi tv su emittenti locali con artisti come Marco Predolin  Attualmente impegnato nell’attività dell’insegnamento live e studio sia nell’ambiente moderno e classico.
Segue costantemente corsi di aggiornamento con il maestro Davide ragazzoni e collabora con Camillo Collelori facendo delle master class formative.
Lancia il progetto” ritmando e giocando” forma di attività musicale di gruppo per i bambini del nido e dell’asilo.
Presentato spettacoli come ludico-formativi  unendo teatro e musica che ha riscosso molto apprezzamento sia nelle scuole che nell’associazione e continua a portarlo avanti.
Attualmente iscritto alla scuola di musicoterapia di Vicenza per conseguire il diploma della stessa.
Collabora anche con uno psicologo per proporre corsi educativo -terapeutico attraverso l’uso della musica in questo caso nello specifico la batteria
Tra i gruppi con i quali collabora e ha collaborato ricordiamo alcuni nomi O.S.S tribute band  Nomadi, JOE BLACK BAND tribute band JOE COCKER, TRUMAVEINS per i quali ha inciso delle tracce di batteria  in studio,il  maestro Enrico Maria Bassan,primo clarinetto dei solisti veneti, il maestro Benvenuto Bassan collaborando con la sua orchestra, maestro Stefano Pietrocaro noto sassofonista del padovano con il quale tiene regolarmente concerti jazz, Aligi Pasqualetto noto tastierista del padovano e del veneziano. Collabora anche con Max Iannantuono facendo alcune apparizioni durante i concerti con ospiti di spicco.

Competenze

Insegnante di riferimento presso l’orchestra di fiati del veneto ;
Insegnante presso la scuola di musica Agemus  Padova ;
Collaboratore scuola di musica di Camillo Collelori a Portogruaro ;
Insegnante presso Sala prove Neverland Spinea;
Insegna privatamente .

Titoli

Ha conseguito il diploma di teoria solfeggio a livello regionale
Studiato privatamente con Walter Calloni per circa tre anni
Ha percorso con successo tutto il programma didattico dell’accademia musica moderna
Ha studiato  e studia costantemente con il maestro Davide Ragazzoni e in questo anno conseguirà il diploma della scuola Thelonious Monk

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Batteria Moderna
40 €

Simone Ritacca, classe 1989, giovanissimo inizia a suonare la batteria.

Influenzato dai gusti del papà bassista si avvicina all’ascolto di molti generi musicali, dal pop al rock, dal funk al jazz.

All’età di cinque anni riceve la sua prima batteria, a dodici anni inizia le sue prime lezioni con il M°Walter Giorno, a sedici anni è già in Conservatorio sotto la guida del M°Claudio Tomaselli nella classe di percussione.

Simone partecipa inoltre a numerose masterclasses con Maestri come:

Ellade Bandini, Christian Mayer, Tullio DePiscopo, Walter Calloni, Maxx Furian, Maurizio dei Lazzaretti, Max Govoni, Agostino Marangolo, Daniele Chiantesi, Ezio Zaccagnini, Greg Bissonette,

Jojo Mayer, Dave Weckl, Gavin Harrison, Dom Famularo, Benny Greb, Horacio El Negro Hernandez, Steve Smith, Aaron Spears.

Ha seguito masterclasses di percussioni tenuti da:

Andrea Dulbecco, Jonathan Scully, Loris Stefanuto, Rudd Wiener, Mike Quinn, Attilio Terlizzi, Beniamino Forestieri, Luigi Morleo .

Dal 2005 offre la sua collaborazione musicale ai SONORA, INCONFUSION trio,BRASS BAND COLLECTION in cui si pregia della collaborazione con il grande trombonista Joseph Bowie.

Negli anni della sua carriera ha la possibilità di condividere grandi palcoscenici ed aprire concerti con artisti nazionali ed internazionali del calibro come:

Peppe Voltarelli, Simone Cristicchi, Fabrizio Moro, Umberto Tozzi, Perturbazione, Tiziana Tosca Donati, Giovanna Casolla, Alice, Chris Riccardi, Manu Chao, Michel Camilo, Raphael Gualazzi, Josè Carreras, Leon Lacey, Elgin Johnson.

Dal 2010 al 2012 è percussionista nella fanfara dell’esercito italiano, e dal 2013 al 2016 suona come percussionista nell’orchestra Filarmonica della Calabria dove collabora tutt’ora.

Nel dicembre 2016 lo vediamo impegnato in una tournèe in Cina come percussionista nell’orchestra filarmonica, nei più grossi e prestigiosi teatri della città come: Tianjin Opera House e Harbin Opera House.

Nell’ottobre 2016 consegue il diploma accademico di I° livello in strumenti a percussione presso l’istituto superiore di studi musicali P.I.TCHAIKOVSKY; Parallelamente allo studio sembra privilegiare l’attività di Musicista, svolgendo vari tour e registrazioni collaborando con vari artisti, che alterna all’insegnamento privato nel suo studio a Marano Principato (Cs).

Simone è regolarmente invitato a prestare la sua professione come docente in diverse scuole pubbliche o private del territorio Calabrese.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Pianoforte Classico, Armonia, Solfeggio
30 €

Ha iniziato a studiare musica a Modica, la sua città, all’età di sei anni e già a dieci anni si esibisce in varie città della provincia di Ragusa. Consegue il Diploma di Pianoforte presso il Conservatorio Musicale “V. Bellini” di Catania e contemporaneamente il Diploma Musicale (Legge 270) organizzato dal M.I.U.R. e dal Conservatorio A. Corelli di Messina. Negli stessi anni studia Direzione con il M° Schilirò del Conservatorio di Messina. Segue vari corsi di interpretazione musicale con i Maestri Bruno Canino (Milano), Adrian Vasilache (Romania), Carlos Parreira (Brasile), Regina Seidlhofer (Austria) e approfondisce gli studi pianistici perfezionandosi a Roma presso la Scuola del Maestro Franco Medori e a Palermo con il Maestro Antonio Trombone. Ha partecipato a numerose manifestazioni musicali e ha fatto parte della commissione di Concorsi Pianistici Nazionali avendo al suo attivo un numero considerevole di recitals tenuti per le più prestigiose Associazioni Concertistiche e Associazioni Musicali Italiane (Amici della Musica, A.Gi.Mus., G.M.I., Fidapa, Il mondo della musica, ect.) sia in formazioni da camera che come solista. Come Direttore d’orchestra ha esordito nel 1994 dirigendo lo Stabat Mater di G.B. Pergolesi e Concerti per violino e orchestra di A. Vivaldi e A. Corelli. Ha inoltre diretto, tra gli altri, la Missa Brevis di J. Haydn per orchestra e coro. Ha diretto di J.S. Bach la Suite n. 3 per Orchestra e basso continuo, i Concerti per violino e orchestra e il Concerto per oboe, violino e orchestra in do minore. Come pianista solista con orchestra ha eseguito il Concerto in re minore di J. S. Bach, alcuni Concerti di W. A. Mozart e il Concerto Patetico di F. Liszt. Ha fondato a Modica, nel 1994, l’Accademia Musicale “Pietro Floridia” ed in collaborazione con l’O.S.I. Orff Schulwerk Italiano di Roma ha avviato vari corsi di formazione in Sicilia sulla metodologia Orff. Ha frequentato corsi di didattica della musica tenuti da massimi esperti in Italia (C. Paduano, M. Spaccazocchi, G. Piazza, A. Sangiorgio, E. Strobino). Nel 1999 ha fondato l’A.M.A.T. “Accademia Mediterranea di Arti-Terapia”, prima Scuola di Musicoterapia in Sicilia, accreditata nel 2004 dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca quale Ente di Formazione con Docenti tra i più prestigiosi in Italia ed all’estero, con la Direzione Scientifica del Prof. Dr. Rolando Benenzon (Argentina), massima autorità mondiale nel campo della Musicoterapia. Nel 2001 ha organizzato il Convegno di Musicoterapia “Vita dei suoni nei suoni della vita”, relatore il Prof. Matteo Lorenzetti Preside della Facoltà di Psicologia dell’Università di Urbino e nel 2005 un Convegno nazionale di Musicoterapia che ha visto, tra gli altri relatori, la presenza della Dott.ssa Gabriela Wagner – Presidente della Federazione Mondiale di Musicoterapia e del Dott. Ferdinando Suvini Vice-Presidente della Federazione Europea di Musicoterapia. La sua attività artistica è stata più volte premiata e tra i riconoscimenti si ricordano il Premio “Amicizia e solidarietà” nel 2003 e il “Premio Città di Modica” nel 2006. Nel 2010, in occasione del 150° anniversario della nascita del musicista Pietro Floridia è stato invitato a presentare, in prima esecuzione assoluta, composizioni per pianoforte del musicista. E’ Docente di Musica dal 1980 presso le Scuole Statali Italiane Secondarie di I grado e dal 2011 al 2016, vincitore di concorso presso il Ministero degli Esteri, è Docente titolare di Musica in Africa, presso la Scuola Italiana di Asmara (Eritrea). Ha collaborato con il baritono M° Barnabas Mebrahtu nell’esecuzione di arie d’Opera insieme al quale ha tenuto concerti per la EriTV (tv di stato Eritrea) ed ha registrato, per una troupe della TV finlandese, una trasmissione televisiva mandata in onda in Danimarca, Norvegia, Svezia, Finlandia e Islanda. Nel mese di maggio 2015, presso il Teatro Asmara, si è esibito con la “Leipzig Philarmonic Orchestra” diretta dal M° Michael Koehler ed il successivo 3 giugno, nello stesso Teatro, ha tenuto un concerto solistico organizzato dall’Ambasciata d’Italia di Asmara, in occasione dei festeggiamenti per la Festa nazionale Italiana del 2 giugno. Nell’ottobre 2015, in occasione della “Settimana della lingua italiana nel mondo” – organizzata dal Ministero degli Esteri – presso la “Casa degli Italiani” in Asmara, ha tenuto una conferenza sul Melodramma. Attualmente, tornato in Italia, è Docente di Musica presso la Scuola Statale Secondaria di I Grado “Giovanni XXIII” di Modica.

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Chitarra Elettrica
28 €

Mi chiamo Nicola Favella, chitarrista moderno di 29 anni di Guastalla, provincia di Reggio Emilia.

Ho iniziato a dedicarmi alla chitarra all’età di 17 anni ed ho cominciato come autodidatta, poi ho avuto la possibilità di prendere lezioni da vari maestri, finchè decisi di entrare in Accademia e cercare di formarmi in modo completo.

Diplomato Trinity College London tramite “L’Accademia Centro Musicale Polivalente” di Parma, con due borse di studio.

Insegnante privato da un paio d’anni e collaboratore nello staff del B-Side Music Lab (Studio di registrazione privato) come insegnante di chitarra moderna..

Sono in collaborazione con la cantante/pianista Silvia Olari, famosa per la sua partecipazione ad un edizione di “Amici” nel 2008, con lei abbiamo un duo acustico piano/voce & chitarra.

Ho suonato e collaborato con varie band nella provincia Reggiana, quali i Gallbladder, gli Until The End, i We’re not Angels, etc sui generi Rock-Metal-Pop; ma ho anche esperienze turnistiche in settori del tutto lontani dai miei standard abituali, ho lavorato con orchestre di liscio per esempio, o come arrangiatore per brani cantautorali, piuttosto che per l’incisone di assoli per progetti esterni.

Attualmente sono dedito alla realizzazione del mio primo lavoro da solista sul genere fusion/prog/rock strumentale..

I generi che prediligo sono il rock, blues, fusion, prog, metal, funky, pop e jazz.

Ho una dedizione molto particolare all’insegnamento e sono fiero di poter affermare che molti tra i miei studenti cominciano ad ottenere risultati nel giro di pochi mesi.. Questo perchè ho un’attenzione molto scrupolosa verso quelli che ritengo gli obiettivi individuali di ogni soggetto, e mi interessa che il mio allievo comprenda perfettamente ogni passaggio prima di proseguire.

Voglio cercare di strumentalizzare ciò che insegno a livello teorico, di modo che il mio allievo possa non solo riuscire a suonare meglio, ma anche a capire che cosa stia facendo.

Insegno anche a bambini dai 6 anni in su, e ho la possibilità di proporre vari livelli per ogni allievo che mi si presenta..

Posso insegnare anche a chi parte da zero (Percorso Base) o a chi è interessato solo ad un tipo di chitarrismo, per esempio solo di accompagnamento, per poter suonare le canzoni desiderate;

oppure mi rivolgo a chi vuole ottenere risultati più audaci

(Percorso “Accademico”),dalla conoscenza dell’armonia funzionale e allo studio ritmico fino alla chitarra virtuosa e alle tecniche solistiche moderne, la lettura, l’ear training e la conoscenza assoluta delle note sulla tastiera della chitarra.

In questo caso mi rifaccio ai metodi accademici appresi nel corso degli anni dai miei Istruttori.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Basso Elettrico - Contrabbasso Moderno
38 €

Stefano Fanini nasce a Gualdo Tadino (PG) nel 1974 e vive a Bastia Umbra dal 1975. Nel 1982 inizia lo studio della musica con il M° Roano Pollini che lo avvicina alla musica classica e al jazz. Consegue il diploma di teoria e solfeggio nel settembre del 1988 e inizia poco dopo una lunga ed intensa attività live all’interno di molte formazioni di musica leggera, pop, rock, blues.

Dal 1999-2007 prende lezioni private di basso elettrico dai massimi esponenti dello strumento in Italia (Massimo Moriconi, Cesare Chiodo, Pippo Matino, Marco Siniscalco, Paolo Costa), studia armonia jazz e improvvisazione con Ramberto Ciammarughi e prende lezioni di contrabbasso da Graziano Brufani e Daniele Mencarelli.

Conseguita la laurea in Scienze Politiche nel 2001 con una tesi sul rapporto Musica-Politica, pubblica, nel 2003, alcuni scritti di sociologia musicale.

Nel 2004 partecipa alla Berklee Summer School (Umbria Jazz Clinics) e ad una serie di seminari tenuti da Stefano Bollani, John Patitucci, Mirko Guerrini, ecc.

Nel 2006 consegue il titolo di “Esperto dell’esecuzione musicale” a seguito della partecipazione al corso (250 ore) tenuto dal M° Salvatore Corazza (Renato Zero, Cocciante, Mannoia, ecc.) e dal M° Dick Halligan (Blood, Sweat & Tears; vincitore di diversi Grammy per composizioni per il cinema e la televisione; ecc.).

Dal 2008 al 2011 insegna basso elettrico presso la Scuola “Il Pentagramma” di Perugia e basso elettrico e musica d’insieme presso la scuola “La Maggiore” di Perugia.

In oltre venticinque anni di attività musicale ha avuto modo di farsi apprezzare sia all’interno di progetti di musica pop (live e studio) che all’interno di gruppi jazz e si è esibito anche nell’ambito di importanti manifestazioni insieme a musicisti di indiscusso livello: Gianni Coscia, Sade Mangiaracina, Manuel Magrini, Laura Lalla, Dick Halligan, Alessio Capobianco, Michele Cascianelli, Leonardo Radicchi, Andy Bartolucci, Salvatore Corazza, Alberto di Pace, Claudio Trinoli, Francesco Speziali, ecc.). In ambito pop ha suonato con Annalisa Baldi (X-Factor), Zero in condotta, Failed, Blasco Band (official cover band di Vasco Rossi), Crossroads (cover band di Eric Clapton), Acusti4.

Con il trio jazz “Capolinea” (Manuel Magrini, Stefano Fanini, Francesco Speziali) ha vinto nel giugno del 2007 il primo premio (categoria gruppi) del concorso musicale “Città di Assisi”. Con il medesimo trio si aggiudica, con la propria composizione “Jazz song for a japanese girl”, il terzo posto del Contest “JazzUp 2008” che vedeva all’interno della giuria personaggi di spicco del jazz italiano (Mariapia de Vito, Gegè Telesforo, ecc.): dopo tale risultato avvia una collaborazione con il Teatro Ricerche di Viterbo per la produzione del Pinocchio Jazz che verrà presentato in anteprima al JazzUp Festival 2009 di Viterbo. Nel 2009 con il trio Capolinea realizza una breve tournée di 10 concerti in Germania: al ritorno il trio viene invitato al prestigioso “Summertime Festival” presso la Casa del Jazz di Roma e presentato nella stampa nazionale e nell’ambito dell’importante e partecipata manifestazione come uno dei gruppi emergenti del jazz italiano. Nello stesso anno suona con uno dei più grandi fisarmonicisti jazz, il M° Gianni Coscia, nell’ambito di un concerto tenutosi presso l’Università per Stranieri di Perugia.

Contemporaneamente avvia una collaborazione con il pianista Alberto di Pace con il quale partecipa alla serata Telethon presso il Teatro del Casinò di Sanremo, si esibisce in una serie di concerti presso il Jazz Club di Perugia e registra il disco “Permesso di Soggiorno”. Viene quindi chiamato in studio di registrazione per registrare diversi dischi: il singolo “Svampato Rap” del cabarettista di Zelig Marco Marzocca, il CD di debutto del chitarrista jazz Michele Cascianelli, i CD “Balloterapia” dell’Orchestra Mario Riccardi e “Borghesi Graffiti” dell’orchestra Borghesi. Registra inoltre il disco “Llamados a vida nueva”, commissionato dall’Associazione Vida Nueva, che conoscerà un’enorme diffusione presso alcune comunità cattoliche brasiliane.

Attualmente è il contrabbassista e bassista acustico degli Acusti 4 – un progetto in cui vengono rivisitati in chiave acustica i brani più significativi del filone cantautorale italiano – e collabora stabilmente con il chitarrista acustico Fabrizio Fanini.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Pianoforte Classico e Moderno
39 €

Nato il 29 marzo 1980, Luca Paron inizia lo studio del pianoforte all’età di 7 anni, in pochi anni partecipa a vari concorsi Nazionali ed Europei per pianoforte classico, ottenendo buoni risultati. Segue gli studi accademici fino a diplomarsi nel 2008 in pianoforte classico (laurea di secondo livello). Nello stesso anno inizia il percorso per specializzarsi nel pianoforte moderno con Walter Savelli (pianista storico di C. Baglioni) con il quale collabora tutt’ora ed è riconosciuto come collaboratore esterno per la didattica pianistica, seguendo il Metodo per il pianoforte pop/rock Walter Savelli (Ed. Berben). Dall’età di 16 anni ad oggi è impegnato con vari progetti musicali di genere pop/rock, sia in versione acustica sia in versione elettrica. Ha ricoperto il ruolo di pianista e tastierista nei seguenti progetti: – 1997 Contrabband (pop); – 2004 Tributo Dire Straits – Glasgow Sailors; – 2006 One Way – Coverband pop rock anni 80; – 2008 The Wonderwalls . tributo Oasis; – 2011 Orchestra 90 (Revival); – 2012 Cinzia Canta Mina (omaggio a Mina); – 2014 ad oggi Piano & Voice Experience – progetto acustico Piano e Voce; – 2015 ad oggi Nicola Straballo Band (Coverband a 360°). Oltre ed essere impegnato sul fronte live, Luca collabora come compositore con alcuni artisti del nord Italia. In discografia è presente nei seguenti lavori, nella veste di esecutore o compositore: – Blaest – Unusual feelings (2009); – Sam Delacroix – Alchimie (2012); – Cinzia canta Mina (2013); – Brano: You lost me (2014) video promozionale (Black Mirror Studio); – Essential – Piano & Voice Experience (2015)

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Elettrica, Armonia, Arrangiamento, Chitarra Acustica
30 €

Nasce a Fondi (LT) dove inizia a suonare all’età di 13 anni.

 Nel 2006 studia chitarra jazz presso la scuola “formazione musica” di Fondi con il maestro Mirko Volpe. Decide poi di approfondire gli studi musicali con dei maestri e studia chitarra jazz con Eddy Palermo e armonia e arrangiamento con Andrea Avena. Dal 2011 vive a Roma e frequenta, inoltre, il triennio di Chitarra nella scuola di JAZZ (Popular Music) presso il Conservatorio di Musica L. Refice di Frosinone, dove studia con i maestri: Umberto Fiorentino, Marco Rinalduzzi (Riccardo Cocciante, Mina, Lucio Dalla, Giorgia), Marco Tiso, Stefano Caturelli, Alberto Giraldi, Stefano Scatozza. Segue le Masterclass di grandi nomi della chitarra moderna come Scott Henderson, Kurt Rosenwinkel, Peter Bernstein, Fabio Zeppetella, Stef Burns, Stefano Micarelli. Partecipa a laboratori di musica d’insieme con Dave Liebman, Rick Margitza, George Garzone, Scott Colley, Aaron Goldberg, Donnie McCaslin, Dado Moroni, Antonio Ciacca, Tony Monaco, Antonio Sanchez, Francisco Mela, Aldo Bassi.



Ha all’attivo numerose collaborazioni musicali, sia in Studio che Live, tra le quali:
Francesco Renga, Mogol, Enrico Capuano, Virginio Simonelli, Agnese Valle, G.A.M.E Gap Advanced Modern Ensemble di Alberto Giraldi, Mario Guarini, Aldo Bassi, Stef Burns, Orchestra pop del Conservatorio di Frosinone, Bixi Big Band diretta da Carlo Capobianchi, Naelia, Gianmarco Carroccia, Alberto Giraldi Electric Band, Desiree Capaldo, Orchestra di Chitarre Frets e PMCE Parco della Musica Contemporanea Ensemble, Orchestrina Biancosarti. 



Ha scritto musiche per il teatro e per il cinema.

Ha scritto arrangiamenti per il Quartetto Sincronie (quartetto d’archi) e Marilena Paradisi, un progetto che spazia dal jazz alla musica contemporanea.

Ha scritto gli arrangiamenti per archi e fiati per il progetto Emozioni di Gianmarco Carroccia e Mogol.

Ha scritto arrangiamenti per l’Orchestrina Biancosarti (basso tuba, clarinetto- sassofono, tromba, chitarra e voce).

Dal 2009 svolge attività didattica presso varie strutture, attualmente insegna chitarra moderna e Musica d’Insieme presso l’Accademia Musicale Euterpe di ROMA, arte2o di Roma e presso Stazione Musica di Terracina (LT).

Dal 2012 è Endorser per Dangelo Amplifiers.

Nel 2012 si è laureato in “Psicologia dello sviluppo, dell’educazione, e del benessere” presso l’università Sapienza di Roma con una tesi su

“l’Autoefficacia nella musica”.

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Batteria Pop - Rock
39 €

Michele Avella nasce a Caserta nel 1981, all’età di 13 anni si fa sentire la passione per la batteria: e a 17 inizia a frequentare l’UM (Università della musica) a Roma dove studia con Ettore Mancini e Fabrizio Sferra. Parallelamente al percorso formativo, matura le sue prime esperienze musicali con diverse formazioni, ottenendo consensi e apprezzamenti per il suo stile e indubbie qualità tecniche. Successivamente approfondisce lo studio dello strumento con Claudio Mastracci e Maurizio dei Lazzaretti piu laboratori musicali con Maurizio Boco, Pino Iodice, Pietro Iodice, Fabrizio Cardosa e masterclass con PETER ERSKINE. Nel 2000 arriva il primo tour con Anonimo Italiano e parallelamente, diventa insegnante Yamaha accostando così l’attività di turnista a quella didattica.

Le collaborazioni più significative, sia in studio che dal vivo, sono quelle con il noto percussionista Karl Potter, il contrabbassita Andrea Avena, Agostino di Giorgio, Mimmo Epifani (mandolinista di Eugenio Bennato), Musicisti del Basso Lazio (MBL),Gianni Perilli (Pino Daniele,Ennio Morricone), RDS tour con la partecipazione di Rosaria Renna, Fabio Raponi(Carosone) ,Equipe 84,Christian,Paolo Vallesi,Pippo Matino,Claudio Canzano,Giulio Martino,Erasmo Petringa,Giancarlo Parisi,Luisa Corna,Javier Girotto,Antonio De Luise,Meet & greet con personaggi internazionali come Marco Mendoza, Michael Angelo Batio e Jennifer Batten(chitarrista di Michael jackson) Ares Tavolazzi. Michele Avella conta all’attivo più di 500 date in tutta Italia e all’estero. al Teatro Alfieri di Torino , ha avuto la possiblità di esibirsi con due grandi gruppi storici della musica italiana: i Dik Dik e la Formula Tre con Alberto Radius. Le sue esperienze televisive sono quelle su rai 2,sicilia channel,teleuniverso,gold tv. .Attualmente e’ endorser UFIP FACUS DIXON. il 30 novembre 2014 arriva per Michele la partecipazione a BATTERIKA, l’evento batteristico piu’ importante a livello nazionale grazie al quale avra’ la possibilita’ di condividere il palco seminari con grandi della batteria e delle percussioni come Antonio Gentile,Gianni Dall’Aglio e Maurizio dei Lazzaretti. Nel 2015 sarà la volta di Ritmi show e Musika nel 2016. Prossimamente uscirà il suo disco con Pippo Matino al basso e Rocco Zifarelli alle chitarre.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Sax Moderno - Jazz - Pop
49 €

Nato a Riola Di Vergato, in provincia di Bologna, si avvicina alla musica grazie al padre trombettista e allo zio fisarmonicista. All’età di nove anni inizia a suonare la tromba per poi preferire il sassofono all’età di dieci anni.

Dopo vari anni di studi classici si appassiona alla musica Jazz e ne approfondisce lo studio prima sotto la guida di Giorgio Baiocco poi sotto quella di Sal Nistico e Steve Grossman.

Inizia la sua carriera artistica suonando sia come leader che come sideman con diverse formazioni italiane e straniere con le quali ha fatto tour in Italia, Francia, Germania, Grecia, Finlandia, Canada, Giappone, Belgio, Lussemburgo, USA, etc.

Ha partecipando a moltissime trasmissioni televisive come nel 1986 con l’orchestra “Hamburgher Serenade” diretta da Giovanni Tommaso nell’omonima trasmissione con la regia di Pupi Avati e Pavarotti & Friends.

Nel 1990 vince il premio Four Roses a Umbria Jazz con il gruppo Nuovo Sestetto Italiano.

Nel 1992 fonda insieme a Pietro Tonolo, Marco Tamburini e Roberto Rossi la gap band e partecipa con la stessa formazione al”Festival del cinema”di Savona presentando un progetto dedicato alle musiche di Nino Rota. Con la stessa formazione incide alcuni anni più tardi un cd dedicato a Domenico Modugno “Notte di luna calante” con ospite Lucio Dalla interprete del brano omonimo.

Nel corso della sua carriera artistica ha collaborato con musicisti di fama mondiale come Cedar Walton, George Cables, Eumir Deodato, Diane Schuur, Curtis Fuller, Cyrus Chestnut, Billy Higgins, Slide Hampton, Eddie Henderson, Ben Riley, Jimmy Cobb, Sal Nistico, Steve Grossman, Red Rodney, Jack Walrath, Lee Konitz, Joe Lovano, Steve Lacy, Billy Hart, Dee Dee Bridgewater, Peter Bernstein, Jack McDuff, Mingus Big Band, Vincent Herring, Joey Di Francesco, One For All, John Hicks, Alvin Queen, Ronnie Mathews, Antonio Faraò, Enrico Pieranunzi, Massimo Urbani, Roberto Gatto, Danilo Rea, Larry Nocella, Tullio De Piscopo … Si è esibito nelle principali città degli Stati Uniti (New York, Boston, Philadelphia…) È stato spesso invitato a partecipare ai più importanti festival jazz europei: Umbria Jazz, Orvieto (Umbria Jazz Winter), Gran Parade du Jazz di Nizza, Pori Jazz Festival, Festival Jazz di Salonicco, Nord Sea Jazz e molti altri… Ha inoltre suonato varie volte in “storici” Jazz Club come il Ronnie Scott’s a Londra, il New Morning ed il Sunset a Parigi

Nel panorama della musica pop ha inciso e suonato in tour con Lucio Dalla, Gianni Morandi, Biagio Antonacci, Luciano Pavarotti, Jovanotti, Vinicio Capossela, Rossana Casale, Gloria Gaynor, George Michael, Grace Jones, Tiziano Ferro, Ornella Vanoni e molti altri.

Ha registrato a New York nell’autunno 2011 il suo ultimo Cd prodotto dal leggendario pianista Cedar Walton dal titolo Cedar Walton presents “Piero Odorici with the Cedar Walton Trio” per l’etichetta discografica Savant e distribuito dalla WEA Warner’s in tutto il mondo dal 27 Marzo 2012.

Ha partecipato più volte tra i più importanti Festival Europei come Umbria Jazz, Umbria Jazz Winter, Gran Parade du Jazz di Nizza, Pori Jazz festival, Festival Jazz di Salonicco, North Sea Jazz Festival, Bologna Jazz Festival e moltissimi altri.

Ha suonato negli stati uniti a New York, Boston, Philadelphia etc. con George Cables, Ray Mantilla etc.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato Perfezionamento
Percussioni Classiche - Batteria Moderna e Jazz
20 €

Francesco Vitagliani nasce ad Avezzano il 30/06/1995. Attualmente studente di strumenti a percussione presso il conservatorio di musica “A.Casella” di L’Aquila, ha tenuto concerti in ambito classico e non. Ha collaborato con l’Orchestra Giovanile della Diocesi dei Marsi (Mons. Marco Frisina e M.De Foglio direttori), con la Symphonic Band (Marcello Bufalini direttore) e l’orchestra sinfonica del conservatorio “A.Casella” (con la quale ha preso parte al “Concerto per il Giubileo”, presso l’aula Paolo VI di Città del Vaticano), con la Società Aquilana dei Concerti “B.Barattelli”, con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese (collaborando in tal caso con direttori quali A.Cadario, C.Boccadoro; voce recitante Milena Vukotic). Nel 2012, in qualità di percussionista solista, partecipa alla prima esecuzione assoluta della composizione “Open, Air” del noto compositore Andrea Molino. Inoltre, nel settembre 2016, in qualità di vibrafonista-percussionista, prende parte alla realizzazione del requiem “Les Ritals” di L.Bellini presso il Palazzo delle Belle Arti di Charleroi (Belgio).
Partecipa poi a vari masterclasses e corsi di perfezionamento con i famosissimi vibrafonisti jazz M. Bianchi e Andrea Dulbecco (2014), Ed Saindon (nonchè attuale insegnante di vibrafono jazz della rinomata scuola “Berklee” di Boston, 2016); con il timpanista dell’orchestra della Rai Claudio Romano (2015) e il batterista-didatta E. Mancini (2012).
Svolge inoltre concerti in ambito jazzistico, prevalentemente con i gruppi “New Rant Quartet” (in qualità di vibrafonista e marimbista) ed “Apeiron Quartet” (in qualità di percussionista).

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Canto Rock e Moderno
30 €

Mr. Jack , cantante/musicista – Vocal Coach. Inizia a cantare e suonare con varie band all’età di 14 anni , dopo alcune collaborazioni , all’età di 19 anni fonda la rock band IRON HEART con i quali tutt’ora è in tour e con i quali ha registrato 2 album studio ( The Angel nel 2006 ) &amp; ( Mr. Jack nel 2010 ) , con gli stessi nel 2009 collabora con la Quickstar Production a Baltimora negli USA per l’uscita dell’album “Rip Up” con altre band straniere e nel 2011 collabora con l’etichetta Tedesca “April Rain” per l’uscita dell’album “ARTISTS UNITED FOR A NEW REBORN” . Con gli Iron Heart fa da spalla a molti artisti nazionali e non : Pino Scotto , J-AX , Subsonica , Ian Paice (Deep Purple) , Skanners , Joe Lynn Turner ( Deep Purple, Rainbow, Yngwie Malmsteen, Glenn Hughes, Bonnie Tyler,Cher, Lee Aaron, Riot, TNT, Nikolo Kotzev, Brazen Abbot ) . Collaboratore della Route to Hell di Morris Franceschetti con la quale inizia a lavorare nel 2013 e con la quale realizza Eventi e Clinic a livelli internazionali : Arthemis , Andy Martongelli , Michael Angel Batio , Marty Friedman (Ex Megadeth , Cacophony ) , Edu Falaschi ( Angra , Almah ) , Gus G. ( Ozzy Osbourne , Firewind ) e molti altri. Endorser Ufficiale dei marchi :Jack Daniel’s Guitar , D’Orazio String e Essetipicks e collabora con la storica marca di microfonia “Shure” e da poco è entrato nella famiglia MusicianStuff ( Progetto musicale con tanti artisti nazionali e internazionali) . Il 31 Ottobre 2016 è uscito con un suo nuovissimo progetto musicale di colonne sonore horror “Dark Possession” in collaborazione

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio
Chitarra Elettrica
24 €

Ha iniziato a suonare la chitarra all’età di 12 anni grazie alla passione per la musica che gli ha trasmesso il padre, sassofonista professionista. Nel 1998 ha iniziato ad insegnare dopo essersi diplomato con 30/30 e lode con insegnanti del calibro di Giacomo Castellano, Michael Mellner ed Alex Stornello. Grazie alla passione per la musica e per vari generi musicali, ha approfondito diversi stili, aiutato da insegnanti di diversa estrazione musicale che hanno reso varia la sua preparazione. Ha insegnato in Campania fino al ’02, anno in cui si è trasferito in Veneto dove ha svolto l’attività di insegnante e musicista, collaborando con scuole importanti della zona come l’MMI Padova e la scuola musicale “Ali di Cera” di Tezze sul Brenta (VI) ottenendo ottimi risultati. Ha suonato in vari gruppi ed orchestre di vario genere (Ides Of March, Landguard, Axiom, NiNN, Radiofreccia, Sogni di R&R, Tube Screamer, 54 dance ed altri..) svolgendo attività live in giro per varie regioni d’Italia con oltre 120 date l’anno. Oltre alla sua attività live ha all’attivo tre mini cd autoprodotti (“Last Night” ’97, “Dark Chapter” ’01 e “Strange Illusion” del ’02), con i Landguard/Axiom tre album ed alcune collaborazioni tra cui gli Hate Giving Day. Nel 2015 dopo aver conseguito l’abilitazione all’insegnamento dal presidente Alex Stornello, è stato nominato Coordinatore dell’MGI Campania e nel 2016 ha avuto l’incarico di Direttore dell’MMI Campania e Coordinatore dei corsi MGI. Ha inoltre frequentato il corso di Modern Jazz Istitute (MJI) tenuto da Alex Stornello, dove ha migliorato la sua formazione musicale anche in ambito Jazz, in modo da poter applicare in maniera approfondita tutta la metodologia del nuovo corso didattico. Insegna da oltre vent’anni, affinando le tecniche di insegnamento, adeguandosi alle esigenze personali di ogni allievo seguendolo scrupolosamente in modo da creare un corso personalizzato al 100%.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Classica
24 €

Cresciuto in un ambiente familiare sensibile al fascino della arti sonore, inizia lo studio della chitarra classica sotto la guida del padre, all’ età di sei anni. L’iscrizione ad una scuola media secondaria ad indirizzo musicale, gli consente di perfezionare il rapporto con il suo strumento e di prendere parte ad alcune rassegne musicali nazionali.

Nel 2003 decide di esplorare le sonorità graffianti e trasgressive della musica pop-rock, fondando il gruppo musicale “*Blizzard*”. Dopo tre anni di esperienze live sul suolo agrigentino, Gaetano lascia però la band. Nel 2004 entra al conservatorio di Ribera e studia con il maestro Riccardo Ferrara. Preziosi, dal punto di vista formativo, sono gli incontri con chitarristi di indiscussa fama, come Santi D’Angelo, Gigi Cifarelli, Luca Meneghello e Giorgio Buttitta.

Nel 2008 Gaetano si unisce ad una nuova formazione musicale, i “*Plainsboro*”, con la quale si impone all’attenzione di un pubblico più vasto, arrivando in semifinale alla rassegna nazionale “*Sanremo Rock*”.

Accanto alla passione per la chitarra elettrica, irrobustita da periodi di studio effettuati sotto la guida di chitarristi come Osvaldo Lo Iacono e Gai Bennici, il nostro continua sempre ad approfondire lo studio della chitarra classica.

Nello stesso anno partecipa ad un masterclass in “*Tecnica e Interpretazione Chitarristica*”, tenuto a Catania dal maestro Giulio Tampalini, aprendo un periodo intenso di esperienze e collaborazoni. Gaetano ha infatti l’opportunità di prendere parte ad altri due prestigiosi masterclass: il primo ad Altidona, con Claudio Marcotulli; il secondo a Messina, con Steve Vai.

Nel 2009 supera le ammissioni al conservatorio di Fermo, piazzandosi al primo posto. Nello stesso anno registra le chitarre insieme ad un quartetto d’archi, per la colonna sonora del documentario “*Viaggio a Lampedusa*”, diretto dal maestro Antonio Giovanni Bono, e andato in onda in tutta Italia. Trasferitosi nella città suddetta, il giovane chitarrista saccense coglie l’occasione per mettersi in contatto, e studiare, con Luca Colombo, uno dei turnisti più ricercati nella scena del panorama musicale italiano. In prospettiva di un impiego professionale proprio come turnista, Gaetano lavora alla pianificazione di alcuni incontri-studio con chitarristi di fama internazionale (Tommy Emmanuel, Stef Burns, Robben Ford, Steve Morse, Paul Gilbert, Scott Henderson, Larry Carlton, Carl Varheyen, Guthrie Govan, Frank Gambale, Greg Howe, Steve Trovato, Andy Timmons, Marty Friedman, Jennifer Batten, Thomas Blug, Jesùs Pineda Arjona, Victor Bravo Gonzales, Roland Dyens, Leo Brouwer, Marcin Dylla, David Russell, Guido Fichtner, Ricky Portera, Massimo Varini, Giacomo Castellano, Dodi Battaglia, Stefano Palamidessi, Pietro Antinori, Massimo Lonardi, Rosario Cicero, Arturo Tallini, Vito Nicola Paradiso, Adriano Dallapè).

Queste esperienze gli permettono di affinare le sue conoscenze nel campo dell’effettistica e degli arrangiamenti, oltre ad aprire nuovi orizzonti d’ascolto nello stile del Funky e della Disco music.

Nel 2010 ha l’oppurtinità di partecipare ad un master in una prestigiosa scuola londinese, la “*Tech Music School*”, dove ha modo di perfezionarsi ulteriormente e studiare con grandi maestri della musica internazionale come John Wheatcroft (Carl Palmer, John Jorgenson, Elton John, Mike Stern, Glen Hughes), Jacob Quistgaard (Andreya Triana, Giles Peterson), Richie Barrett (Roger Daltrey, Kenney Jones, Tony Hadley), Steve Allsworth (Lily Allen, Rod Stewart, Ronan Keating, Lulu), Philippe Castermane (Dave Meegane:U2,Phil Vinall:Placebo, Pulp, Jay Stapley: Roger Waters, Mike Holdfield), Ed Williams (Steve Lyon:Paul Mac Cartney, Depeche Mode), Graham Godfrey, Andy Sturges (Paul Gilbert), Kelly Fraser (The Royal FestivaL Hall, Her Majesty The Queen), Dave Troke (James Taylor, Ian Grimble:Red Hot chili Peppers, Ian little:Duran Duran, Kevin Moloney:U2, Sinead o’ Connor).

Sempre nel 2010, il giovane chitarrista saccense inizia un’ importante collaborazione artistica con il cantautore ascolano *Andrea Petrucci,* accompagnandolo nella promozione del primo album. Nel 2011 si esibisce con l’artista in tutta Italia, aprendo i concerti di svariate band italiane, tra cui i Verdena, e partecipando a festival musicali e spettacoli televisivi. Nello stesso anno consegue la licenza di “Teoria, Solfeggio e Dettato Musicale” presso il Conservatorio G.B. Pergolesi di Fermo. In seguito, partecipa ad un “International Masterclass” di chitarra, tenuto da Claudio Marcotulli e organizzato dall’Accademia Musicale Internazionale “Maria Malibran”.

Nel 2012 si esibisce con il cantante *Stefano Filipponi,* finalista della quarta edizione di “*X-Factor”. * Nel 2013 viene scelto come chitarrista ufficiale di *Stefania Tasca,* finalista al noto programma *“The Voice Of Italy”* andato in onda su Rai 2.

Nel dicembre dello stesso anno riceve nella sua città il Premio *”Ferdinandea”* Sezione Giovani Talenti, promosso e organizzato dal Corriere di Sciacca con il patrocinio del Comune. Nel 2014 entra nella band di Paolo Simoni, giovane cantautore italiano!

Dal 31 maggio inizierà la promozione del singolo “Che Stress” aprendo i concerti del *Mondovisione Tour di Luciano Ligabue* allo Stadio Olimpico di Roma e allo Stadio San Siro di Milano. A giugno dello stesso anno partecipa con Paolo Simoni al “ *Coca Cola Music Summer Festival*” andato in onda in prima serata su Canale 5, RTL 102.5 e al *“Festival Show”* *all’Arena di Verona.*

Nel 2015 si esibisce con Roberto Schembri, Angelo la Barbera *(Giuni Russo),* Mimmo la Mantia *(Rosa Balistreri)* e con il Baritono messicano *Sebastian Torres Nunez* all’Ambasciata del Messico in Italia e Olanda. A dicembre dello stesso anno esce il Videoclip *“Last Horizon”*, omaggio a Brian May, andato in onda su varie Tv nazionali *(RAI 3)* e diversi articoli su testate giornalistiche come *“La Repubblica”*, *“Il Resto del Carlino”,* *“La Sicilia”*.

Nel 2016 apre i Concerti di *Carmen Russo* ed *Enzo* *Paolo Turchi*, si esibisce con il grande batterista italiano *Giorgio Di Tullio, *con il cantautore “*Marco Sbarbati”, *intervistato sulla più *importante e storica rivista italiana* della chitarra *“Guitar Club”* e viene selezionato come *unico* *chitarrista italiano* a suonare alla *vetrina mondiale della musica* a Miami.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Jazz - Armonia Jazz
40 €

BIOGRAFIA: Musicista e compositore, educatore musicale, ha conseguito la Laurea di I e II livello (specialistica) in musica e chitarra Jazz presso il Conservatorio L. Marenzio di Brescia. Pubblicazioni:Ha pubblicato a suo nome quattro dischi contenenti tutti composizioni originali: LINNAS (Enthropya records – 2006), NASCIRI (Dodicilune records – 2008), RADICI (Dodicilune records – 2010), QUATTRO ELEMENTI  (Indipendente – 2012) THREE BRANCHES  (El Gallo Rojo – 2016) e come sideman, PROVVISORIO  (Splasc(h) records – 2004).  Collaborazioni:Ha collaborato con numerosi musicisti appartenenti sia all’area jazz contemporanea sia a quella classica contemporanea e dell’improvvisazione tra cui Stefano Battaglia, Oscar Del Barba, Paolo Damiani, Aya Shimura, Achille Succi, Markus Stohckausen, Butch Morris, Pietro Ballestrero, Bebo Ferra, Marc Ducret, Franco D’andrea, Gianluigi Trovesi, Christian Thoma, Giulio Corini, Simone Guiducci, Tony Scott, Dominique Mollet, Joel Laforet, Andrea Ruggeri, Chiara Liuzzi, Francesco Ganassin, Martina Stecherova, Eliana Sanna, Paolo Bacchetta, Fabrizio Saiu, Pierangelo Taboni, Daniele Richiedei, Giacomo Papetti, Guido Bombardieri, Robindro Nikolic.Massimiliano Milesi, emanuele Maniscalco.Festival, Premi, Programmi tv:E’ stato ospite come leader nei festival di Nuoro jazz, European Jazz Expò, Moncalieri jazz, Sarteano Jazz, Piacenza jazz, Time in Jazz, La Rocca in Jazz, JazzOntheRoad, Roccella Jonica Jazz, Eddie Lang Jazz, Young Jazz in Town, Villacidro in Jazz, Alta Valle Jazz, Festival Librando, Festival Musica e Immagini, Un’isola in Festival, Microeditoria Festival, Di-Segni Festival, Roma Jazz Festival, Premio Nazionale Dessi, Festival della Storia Iglesias, Festival letterario di Mantova, Festival Di Gavoi, Jazz in Miniera, Festival di Musica nelle Grotte, Concerti per due Continenti, Jazz nei Conservatori Festival, Stagione Estiva città di Mantova, Jazz a Clermont Ferrand, Celebrazioni Deleddiane, Premio Campiello con Michela Murgia, Camera della Musica su Brescia Tv, Festival Mari e Miniere, Dedalo Festival, Val Camonica Festival Musicale, Concertiamo, Rassegna concertistica presso il Conservatorio di Brescia, Concertiamo, Festival delle arti a Frosinone, Festival Nazionale Conservatori Italiani. L’interesse per le più diverse forme d’arte lo hanno portato ad esibirsi nei contesti più insoliti, collaborando in performance musicali e improvvisative con scrittori, poeti, pittori, con la danza e il teatro. E’ stato per più anni ospite al Premio Letterario Nazionale G. Dessì (CA, e ha partecipato come musicista al Festival della Storia (CA), alle Celebrazioni del Premio Nobel Grazia Deledda, al Festival della transumanza a Capo di Ponte, al Festival Librando, al Ciclo di Concerti per due Continenti che lo hanno portato in Belgio, Olanda, Francia, Svizzera.Premi, Concorsi, Master Class:E’ stato finalista come Miglior Nuovo Talento Jazz (festival per chitarristi) all’Eddie Lang jazz Festival (2000) e al Concorso Nuovi Talenti Jazz under 30 del Piacenza jazz Festival (2003). Ha vinto il III° premio al Moncalieri jazz Festival (Incroci sonori jazz) con il Francesco Saiu Trio (2002). Ha vinto la borsa di studio come Miglio Allievo a Nuoro Jazz nel 2000, e una Borsa di Studio conferita dal Saint Louis College of Music nel 2001. Ha ottenuto la borsa di studio annuale presso il Conservatorio di Brescia nell’anno 2013 con il massimo dei punteggi. Ha conseguito il Diploma di Partecipazione alle Master Class con alcuni tra i musicisti più interessanti dell’area jazzistica e improvvisativa Nazionale e Internazionale tra i quali  Jim Hall, Mike Stern, Pat Metheny, John Stowell, Bebo Ferra, Pietro Tonolo, Stefano Battaglia, Tony Scott, Butch Morris, Joe Lovano, Gianluigi Trovesi, Markus Stockhausen, Miroslav Vitous, Franco D’Andrea, Garrison Fewell, John Taylor, Marc Ducret, Loìc Mallié, Paolino Dalla Porta, John Surman, Celso Machado, Egberto Gismonti, Nelson Veras, Eve Wolf, Gabriella Dall’ Olio, Marc Ribot, John Surman.Recensioni, Articoli, Incisioni:Sue composizioni sono state utilizzate per la realizzazione del Dvd VIAGGIO IN CILE (video reportage edito da motion pixel anno 2007). I suoi dischi-concerti sono stati recensiti dalle più importanti riviste specializzate in musica e chitarra jazz e contemporanea e quotidiani,  tra le quali: Suono, Jazz-it, Musica Jazz, Jazzitalia, Fedeltà del suono, Audiophil Sound, Chitarre, AllAboutJazz, Mondojazz, Axe, Seicorde, Jazz Engine, Jazz Convention, A proposito di Jazz, Brescia Oggi, Il resto Del Carlino, La Nuova Sardegna, L’unità, La voce, L’eco di Bergamo, Il gazzettino del Medio Campidano, il Corriere Della Sera, Il giornale.Concerti:E’ stato ospite come concertista nelle stagioni dei Conservatori di Milano, Parma (jazz in Conservatorio), Brescia (Stagione Concertistica 2012) e Mantova (stagione estiva 2012) con il Minus Duet, con il quale ha registrato l’ultimo lavoro discografico in duo con il pianista Oscar Del Barba. Si è esibito in numerosissimi Festival Di Musica jazz in tutta Italia, e come Chitarrista Improvvisatore in numerosi festival d’arte contemporanea, e di arti visive. Con la Famiglia d’ Arte Medas ha tenuto numerosi concerti in tutti I teatri del Nord Italia, occupandosi della parte musicale improvvisativa delle performance. Nel 2012 è stato ospite della trasmissione la Camera della musica di Brescia Tv, durante la quale ha proposto sue composizioni originali arrangiate per quartetto e per sola di chitarra.  Sue composizioni, e interi concerti/performance sono state trasmesse da Radio e Tv Regionali, quali Videolina, Sardegna Uno, Brescia Tv, Telelombardia, Radio Rai 3, Radio SNJ Records (Programma Anima Jazz)Didattica, Workshop, Seminari:Dal 2006 è docente di Chitarra jazz presso l’ Accademia Musicale Zerootto di Cellatica (Bs)Dal 2007 è docente di Chitarra jazz presso l’ Accademia Musicale Pasini di Nigoline Franciacorta (Bs)2014/2015 docente di Chitarra all’Istituto Comprensivo Statale “A. Toscanini” di Chiari (Bs)2015/2016 docente di Educazione Musicale all’Istituto Comprensivo Statale Darfo I di Darfo Boario Terme (Bs)Pubblicazioni:2013- I Colori della Musica – Evy De Marco – Map Edizioni (di cui ha scritto l’appendice jazz e curato la parte riguardante l’armonia su O. Messiaen e B. Bartok). LINK UTILI:

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato
Chitarra Acustica - Elettrica
32 €

Musicista compositore

nasce a Napoli dove vive fino all’età di 21 anni studiando chitarra classica con Paolo Termini, ascoltando e appasionandosi alla old-style music degli anni ’60-’70 (Hendrix-Deep Purple-Led Zeppelin) e, al blues classico da Robert Jonson a S.R.V , al grunge degli anni ’90 e dalla musica etnica-mediterranea tipica della sua terra.

Comincia a suonare in diverse formazioni della città per poi trasferirsi a Roma dove segue   corsi al Saint Louis College Of Music studiando al contempo strumento con Massimo Varini e Nicola Costa e armonia e arrangiamento con Carlo Mezzanotte e Marco Siniscalco e suonando,nel frattempo, in svariate formazioni musicali della capitale per lo più di genere Rock-Blues per poi trasferirsi per un breve periodo negli U.S.A. suonando nei più importanti blues club di Chicago e New York.

In seguito comincia l’attività di session man per la ISL di Napoli e la Blonde Records di Roma. Scrive colonne sonore , inoltre , per spettacoli teatrali e cortometraggi indipendenti.Affianca al lavoro di strumentista anche quello di didatta proponendo i suoi corsi di chitarra moderna in diverse scuole di Roma e privatamente presso il suo studio arrivando nel 2008 a realizzare per la Carish il dvd didattico “Suonare nello stile di Gary Moore”.

Dopo anni di lavoro tra palco e studio,nel 2013 pubblica il suo primo disco da solista “Black Tuff” , un concept album, dove Antonio raccoglie la sua personale e più intima concezione della musica e dello strumento. Nel lavoro compaiono tra i musicisti i suoi colleghi e amici con i quali ha condiviso spesso esperienze professionali.

 

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Elettrica
25 €

Inizia lo studio della chitarra elettrica da autodidatta all’età di quattordici anni per poi affrontare i primi

approcci sotto la guida dei maestri Colucci Massimo presso la scuola di musica Giocondi
sita in San Benedetto del Tronto (AP) e Liguori Paolo presso la scuola di musica di Maria Cristina Vallese
sita in Martinsicuro (TE).
Successivamente, approfondisce gli studi presso l’accademia musicale Lizard di Porto San Giorgio (AN)
sotto la guida dei maestri Colosimo Massimo e Vitale di Virgilio per quanto riguarda i corsi strumentali e
DeChellis Gianni e Ruggieri Massimiliano per la musica d’insieme, arrivando ad un esame dal diploma
professionale.
Trasferitosi nel Febbraio del 2015 in provincia di Massa Carrara, si diploma presso la sezione online del
Berklee College of Music in produzione musicale con votazione finale di 97/100.
ESPERIENZE LIVE E STUDIO
– Co-autore del primo EP della band Power Metal DreamStorm di Roseto degli Abruzzi
– Chitarrista per i Burning Fierce, band progressive rock di Macerata (MC) fino al 2014.
– Chitarrista per i
Lipshard Gotthard Tribute Band
di Ascoli Piceno (AP) fino al 2015.
– Chitarrista per i Drifters Iron Maiden Tribute Band di Fermo (AN) fino al 2015.
– Chitarrista per gli Iron Legacy Iron Maiden Tribute Band di Firenze (FI) da Aprile a Giugno 2015
Inoltre è stato ospite in diverse serate tributo dedicate ad artisti quali Jimi Hendrix, The Beatles, Led
Zeppelin, Deep Purple ed è autore in solitaria della colonna sonora del film L’Apprendista Stregone
di Armanetti Corrado ed è autore di diverse sigle per canali youtube di videogames.
ENDORSEMENT
– Seven Pedals di Cilenti Adriano (RM)
– eRocker Guitar Picks San Benedetto del Tronto

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Acustica e Classica
35 €

Chitarrista classico e acustico (fingerstyle jazz, folk, pop, rock, blues, contemporaneo).

Consegue il diploma di chitarra classica presso il Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento il 6 Ottobre del 2001.

Frequenta i corsi di chitarra jazz presso l’Unlimited Guitar School sotto la guida del M° Pietro Condorelli ed in seguito il S.Louis College Of Music di Roma sotto la guida di Dario Lapenna.

Fin dall’età di 17 anni ha sempre conciliato la chitarra classica con quella moderna, in particolar modo la chitarra acustica fingerpicking.

Dal 2003 al 2004 è chitarrista e co-fondatore del progetto “Acusticamente” (pop, funky, jazz) con la cantante Federica Zammarchi.

Nel 2005 è ospite a Radio Ondarossa della trasmissione radiofonica “Crossroad Blues” come “chitarrista fingerpicking”.                                                                                                                        Dal 2007 al 2008 è chitarrista del progetto acustico (folk-blues) “Almost Blues” di Libero Iannuzzi.

Dal 2009 al 2011 è chitarrista del progetto cantautoriale (pop) “La Banda Dei Poeti Estinti” (Gabriele Paperini, Gabriele Ortenzi, Francesco Manfredi, Jacopo Giannasso, Roberto Gatti) con il quale è vincitore del Festival Delle Arti di Andrea Mingardi (edizione 2009).                                                                                                                                  Con questa formazione, nel 2010, a Las Palmas (Canarie), registra il disco “Canzoni dell’altro mondo” ed è ospite a “Radio Città Futura” e “Mini Radio Web”.

Dal 2012 è chitarrista e collaboratore della cantante Mimma Pisto in due progetti: “Mimma Pisto Acoustic Duo” (pop, funky, jazz) e “Flor De Tango” (tango classico e contemporaneo), di cui è anche co-fondatore.

Da Aprile a Luglio 2014 è chitarrista del progetto acustico “Saraluz Acoustic Duo” di Roberto Valle.

Da Ottobre a Dicembre 2016 studia le tecniche della chitarra acustica contemporanea con Stefano Barone.

Numerose le collaborazioni e le performance live nell’ambito pop, blues, funky, fingerstyle, jazz, tra le quali: Francesco Manfredi, con il quale collabora in 3 lavori discografici ( “Cucumber tree”, “Amore e Latticini”, “Pollosauro” ), Mimma Pisto, Federica Zammarchi, Roberto Valle, Bibiana Carusi, Gabriele Paperini, con il quale collabora nel suo ultimo lavoro discografico (“Mah”), la “Banda Dei Poeti Estinti”, Andrea Moriconi, Libero Iannuzzi e molti altri.

All’attività di musicista affianca, dal 1998, quella di insegnante di chitarra classica e moderna.

Oggi insegna a Roma presso la scuola di musica “Informarte” diretta da Serena Zanotti e Monica Sandri e la “John Coltrane Music School” diretta dal M° Massimo Villani.

Negli anni precedenti ha collaborato, sempre a Roma, con l’associazione culturale “Musica Nova” come docente di chitarra classica presso vari Istituti di Istruzione Secondaria, con la scuola di musica “Arabesque” diretta dal M° Anna Fabrizi e con l’associazione culturale “Musica Senza Frontiere” (sede autorizzata Corsi Yamaha) diretta dal M° Michele Papandrea.

STUDI E FORMAZIONE ARTISTICA:

 

Anno 1997: – Licenza di solfeggio parlato e cantato

– Diploma di compimento inferiore di chitarra

Anno 1998: – Esame di armonia e contrappunto

– Esame di storia della musica

Sempre nel ‘98’ frequenta l’UGS (Unlimited Guitar School) dove studia chitarra jazz con il M° Pietro Condorelli

Anno 1999: Diploma di compimento medio di chitarra

Anno 2001: Diploma di compimento superiore di chitarra conseguito presso il Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento

Anno 2003/2004: Frequenta il corso “professional” di chitarra jazz presso il S.Louis College of Music di Roma. Corsi: lettura ritmica e melodica con Antonio Affrunti, armonia jazz con Pierpaolo Principato, chitarra jazz con Dario Lapenna

 

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Canto Popolare
35 €

Donato Citarella (detto Nando)

Musicista, attore, cantante e studioso delle tradizioni popolari, teatrali e coreutico-musicali italiane e mediterranee, ha studiato e collaborato con importanti maestri artisti come: Eduardo De Filippo, Dario Fo, Linsday Kemp, Roberto De Simone, Ugo Gregoretti, Nicola Piovani, Gigi Magni e Andrea Camilleri.

Ha seguito i suoi studi di Canto sotto la guida della maestra Maria Rohrmann dal 1985 al 2009 e con Alfredo Kraus e Walter Blazer in Italia e negli Stati Uniti d’America. Vincitore nel 1981 del premio della Critica Discografica (con Francesco Manente). Nel giugno 2003 viene nominato socio onorario dell’Albo degli Scrittori e degli Artisti Italiani ed Europei per la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. Dal 1987 è direttore artistico della Compagnia “La Paranza” da lui fondata insieme studiosi ed esperti di tradizioni popolari.

Dal 1990 collabora prima con il CRM (Centro di Musicoterapia fondato da Gianluigi di Franco) e poi con l’Isfom quale esperto e docente di Tradizioni Popolari,Ricerca,Terapia Folclore e Movimento. Nel 1994 su commissione del Romaeuropa Festival fonda I Tamburi del Vesuvio progetto pioniere sull’intercultura musicale tra danza, ritmo e vocalità con musicisti di diversi paesi (Africa, Spagna, Marocco, Brasile, Stati Uniti, India, Italia, Giappone) in collaborazione con Timba scuola di percussioni di cui è stato docente. Ha inciso dischi sia da solo che in gruppo, da Dindirinella (1980 Vincitore nell’81 del premio della Critica Discografica con Francesco Manente), a “Magna Mater” con i Tamburi del Vesuvio ( 2011 alfa music) e “Deh vieni alla finestra” (2011 nandus vesuvianus) con il chitarrista Francesco Taranto (con cui collabora a progetti sulla chitarra romantica). Ha vestito i panni del “Giullare” nelle trasmissioni “Domenica in” con Pippo Baudo , nel “Castello di Partita Doppia”in “Varietà” ”Il Gioco dell’Oca” e infine in “Luna Park” (la Luna Nera!) con   Frizzi, Venier, Magalli, Falchi, Lambertucci, Carlucci, Conti, Bonolis, dal ’92 al 2000.

Ha collaborato con il Teatro Marrucino di Chieti (‘98/2008)per la “Passio et Resurrectio” di Sergio Rendine eseguita in mondovisione sia a Roma (2000) che a Pompei (’98) e Gerusalemme nel (‘00/’06) sotto la direzione di Gianluigi Gelmetti, Marzio Conti e Maurizio Dones. Con l’Istituzione Sinfonica Abruzzese ha collaborato per un progetto sulla ”Pusteggia” incidendo anche un cd (‘A Pusteggia 2001 finisterre) sotto la direzione di Luciano Bellini portandolo in tour (2009/2010) in Italia, Germania, Francia, Belgio e Stati Uniti.

Sempre in quegli anni ha collaborato in qualità di docente e regista al “Progetto Mediterraneo” un mare di culture per l’ATAM ideato e diretto da Andrea Camilleri.

Dal 2000 al 2010 tiene laboratori sul Canto Popolare Italiano e sulle Danze del Sud-Italia presso il distaccamento del Conservatorio di Salisburgo in Puchberg e Wels.

E’ ideatore fondatore e direttore artistico di “Etnie”(1991) con l’Accademia Musicale Interamnense (laboratori sulle tradizioni popolari e intercultura). Ha fondato il Coordinamento Nazionale del Diritto alla Musica nel 2008 di cui è vice presidente sempre nel 2008 il suo lavoro “Mozart al Chiaro di Luna” vince il premio della critica musicale come miglior produzione in Lettonia e Kazakistan.

Nel 2009 debutta all’Auditorium Parco della Musica in Roma con il lavoro “A solo….e un po’ in Compagnia” che poi porta alla Carnegie Recital Hall di New York festeggiando i suoi 50 anni ed i 30 anni di palcoscenico accanto a John La Barbera e Alessandra Belloni e di Seguito con l’Orchestre National de Lyon e della Gevandhause di Lipsia sotto la direzione del M° Jun Merkul. Dal 2001 al 2011 è il “Posteggiatore” della trasmissione radiofonica di Radiouno “Ho Perso il Trend” con Bassignano e Luzzi.

Ha collaborato al progetto di Leonardo Petrillo sulla Commedia dell’Arte”Gli innamorati immaginari” in qualità di docente e curatore delle musiche di scena.E’ promotore del Progetto Folk Nostrum(la rotta verso le culture del Mediterraneo)che ha visto la prima traversata del Mare Nostrum sui temi di incontro tra Spagna e Italia(Danza-Canto-Musica).Collabora attivamente con Patrick Vaillant ed il Melonious Quartet con Lucilla Galeazzi(di cui è ospite sia nell’ultimo lavoro discografico che dal vivo”Festa Italiana”.Con Mauro Palmas e Pietro Cernuto ha formato il “TA-MA” trio con la collaborazione di Elena Ledda,tra classico e tradizione (Sardegna-Campania-Sicilia) debuttando all’Expo Jazz 2013 di Cagliari. Da poco ha pubblicato il suo ultimo lavoro con i Tamburi del Vesuvio “Carosonando” (alfa music) omaggio a Renato Carosone (tra jazz e tradizione) con un tour nelle maggiori città italiane. Ha partecipato con “La Paranza” quale unico ensemble italiano al Festival “Mozartiana” tenutosi a Gdansk il 20/21 agosto 2013 con il progetto “Mozart e la musica dell’antico mare”(da lui ideato e arrangiato con il M° Pietro Cernuto) e ancora il 18 settembre 2013 ha presentato a Oviedo(Asturie) il suo progetto “Magna Mater” sinfonico (orchestrazioni del M° Pietro Pisano) con l’Orchestra Oviedo Filarmonia diretta dal M° Marzio Conti per la Sociedad Ovetense de Festejo.Nel novembre 2013 è ospite con “La Paranza” del Festival Breaking Arts di Canton(Cina) ove ha tenuto concerti conferenze e laboratori sulle Tradizioni popolari italiane.

E’ stato ospite del Festival del Camminare a Bolzano (ama molto il trekking ed il lento camminare)nel mese di maggio siua con il progetto Cafè Loti che con Eugenio Bennato.

Ha chiuso la rassegna Luglio Suona bene alla Cavea dell’Auditorium Paro della Musica di Roma

Con La Notte del Caffè (viaggio nella musica dei caffè del Mediterraneo) con il tutto esaurito e con grande successo di pubblico e critica. Ospite dell’Orchestra Popolare Italiana di Ambrogio Sparagna presso la Cappella Paolina del Quirinale in veste di solista sulle canzoni delle trincee(progetto sui canti popolari della Grande Guerra)per i concerti di Radiotre.

Nel 2014 ha pubblicato il lavoro “Mozart a sud di Napoli” tra i 20 finalisti del premio Tenco e menzione speciale per il Premio Loano portandolo in alcuni importanti festival

Nel 2015 ha prodotto con Heliconia e Stefano Saletti il progetto “Carmina Burana nella tradizione popolare” per il Luglio suona bene alla Cavea del parco della musica di Roma e per l’Anfiteatro Festival di Albano. Nel 2016 ha pubblicato sia il progetto Cafè Loti con Saletti e Tadayon anche questo tra i 20 finalisti del premio Tenco e con il TA-MA trio il cd “Voglio un chilo di pane” Ha partecipato ai Festival diJjesi e Filottrano con il Mozart a sud di Napoli e ha cantato il Requiem “Les Ritals” di Luciano Bellini per i 60 anni dalla sciagura di Marcinelle con l’Orchestra e il coro del Conservatorio A.Casella de’L’Aquila in qualità di Tenore e polistrumentista.

P’o riest’…Speramm’a Maronna!

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Canto Moderno e Jazz
39 €

Federica Lipuma sin dalla tenera età si approccia alla musica e all’età di 12 anni si dedica allo studio del canto dapprima Pop e poi Jazz. Si laurea al Triennio in “Canto Jazz” sotto la direzione di Carla Marcotulli presso il “Conservatorio L.Refice” di Frosinone e si specializza al Biennio “Jazz” presso il “Conservatorio S. Cecilia” di Roma con 110 e lode. Ha studiato con Johnny O’Neall, Dado Moroni, Roberta Gambarini, Susanna Stivali, Justin Robinson, Roy Hargrove, Aaron Goldberg, , Bob Stoloff , Maria Pia De Vito, Paolo Damiani e Carla Marcotulli.

Partecipa a numerosi concorsi nazionali alcuni dei quali: il FESTIVAL di Vallelunga, selezionata per il “Festival di Saint Vincent”(2003); FESTIVAL “Kantestate”,vincitrice del 1° premio(2007); FESTIVAL “StizzaMusic”, vincitrice del 1° premio(2007); TIM, Torneo Internazionale di Musica, Diploma d’Onore in tutte le categorie(2008); “My Way Festival”, dedicato a Frank Sinatra vincitrice del 2° premio(2009); VITTORIA ROTARY JAZZ AWARD, direzione artistica Francesco Cafiso, qualificandosi tra i 6 finalisti(2010); finalista al Concorso Nazionale “Chicco Bettinardi”(2016). Debutta al Teatro Pirandello di Agrigento con l’opera musicale “CLEOPATRA, L’ALBA SI FA TRAMONTO” (2007) e con “I COLORI DEL MUSICAL” (2009) con la partecipazione di Simona Patitucci (doppiatrice della sirenetta nella versione italiana).
Ha suonato al “Music Inn” e all’ “Alexanderplatz”(Roma), a Forlimpopoli, a Piacenza, al “Teatro Eliseo”(Roma), al Teatro Civico di Varallo (TO), a Napoli, alle “Terme di Diocleziano” in occasione dei “Musei in Musica”(Roma 2014), RAI RADIO 2 “Social Club”(2014), a Pietrelcina (Jazz sotto le stelle 2015), all’ “Auditorium del Massimo” e alla “Casa del Jazz” (Roma) con la big band del Felt Music, all’“Urbino Jazz Plays” festival(2016), , a Gubbio, a Marsala (apertura del “Roy Hargrove 5et”, 2015) . In occasione della “Giornata Internazionale del Jazz”, viene invitata assieme al pianista Enrico Zanisi per tenere dei concerti in Tel Aviv e Gerusalemme(2014). Viene invitata anche dall’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona per tenere un concerto a Lisbona in occasione della “Giornata Internazionale della Musica”, suona col fisarmonicista portoghese Pedro Santos e il contrabbassista Massimo Cavalli (2016).

Ha avuto l’onore di suonare con Rosario Giuliani, Enrico Bracco, Paolo Damiani, Pedro Santos, Vincenzo Florio, Maria Pia De Vito, Vincenzo Florio, Slhomi Goldenberg, Enrico Zanisi, Massimo Cavalli e molti altri.

Le sue collaborazioni attuali sono in duo col pianista Enrico Zanisi, in trio con Daniele Cordisco e Jacopo Ferrazza, con il pianista Giuseppe Vasapolli e il contrabbassista Alberto Fidone, con Paolo Damiani e Massimo Giuseppe Bianchi e con un coro Gospel “The sweet sound gospel choir” in veste di solista e corista.
Ha lavorato presso l’ ”Associazione Musicale Eschilo” di Roma, presso l’Istituto di istruzione secondaria di I° Alessandro Magno (Roma). Attualmente si dedica alla composizione di musiche originali e insegna canto moderno e jazz alla Roxy Music di Roma.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Pianoforte Classico - Direzione d'Orchestra - Organo Classico - Armonia - Solfeggio
25 €

Giovanissimo vince i primi concorsi in ambito compositivo.

Ha studiato pianoforte sotto la guida di Antonio Luciani (della scuola di Vincenzo Vitale); in questo strumento si è brillantemente diplomato presso il Conservatorio “O. Respighi” di Latina con Salvatorella Coggi ed in musica corale e direzione di coro con Mauro Bacherini. Sempre presso il Conservatorio di Latina ha studiato Organo e composizione organistica con Luigi Sacco (allievo di Fernando Germani) e composizione con Alberto Meoli. Ha studiato improvvisazione organistica a Trento con Stefano Rattini e si è perfezionato in organo con Mariella Mochi ed Olivier Latry (organista titolare di Notre Dame di Parigi) ed in pianoforte con Alessandra Ammara e Roberto Prosseda (con cui ha avuto il privilegio di esibirsi a 4 mani nel Festival Pontino 2009).

Ha frequentato i corsi di animazione liturgica della Diocesi di Roma tenuti da Marco Frisina. Ha studiato direzione d’orchestra con Nicola Samale e Deian Pavlov. La sua attività direttoriale, che lo ha portato ad affrontare un repertorio sconfinato dal barocco alla musica contemporanea, lo ha visto condurre le seguenti orchestre: Corelli Chamber Orchestra (Italia), Vidin State Philharmonic Orchestra (Bulgaria), Orchestra Sinfonica Internazione Giovanile ”F. Fenaroli” di Lanciano (Italia), Orquesta Sinfonica del Estado del Mexico (Messico), Lomza Chamber Philharmonic Orchestra (Polonia), Orquesta de la Universidad Autonoma de Nuevo Leon (Messico), Orchestra Filarmonica di Kalisz (Polonia), Orkestra Akademik Baskent di Ankara (Turchia), l’Orquesta Sinfonica de Yucatan e la Camerata de Coahuila (Messico), la Giovane Orchestra d’Abruzzo (Italia), la West Bohemian Symphony Orchestra (Repubblica Ceca), la Southern Arizona Symphony Orchestra (USA), l’Orquestra Sinfonica de la Universidad Autonoma del Estado de Hidalgo (Messico), la Sinfolario Orchestra, l’Orchestra Cantelli di Milano, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo (Italia, l’Orquesta Sinfonica de Michoacan (Messico), la Orquesta Sinfonica de Loja (Ecuador), la Symphony Arlington, la Garland Symphony Orchestra, la Las Colinas Symphony Orchestra (USA), l’Orchestra dell’Opera dell’Ucraina, la Bellagio Festival Orchestra, l’Orchestra dell’Accademia dei Sanniti (Italia), l’Orchestra del Conservatorio Regionale di Gaia (Portogallo), la Cairo Symphony Orchestra (Egitto), la North Czech Philharmonich Orchestra (Repubblica Ceca) presso la prestigiosa Smetana Hall di Praga e la Bitola Chamber Orchestra (Macedonia).

Ha diretto “La Traviata” di G. Verdi presso il teatro “A. Manzoni” di Cassino, “Madama Butterfly” di G. Puccini presso il teatro “G. D’Annunzio” di Latina e “Tosca” di G. Puccini alle Serate Borgiane 2015 di Nepi (Italia).

Si è anche esibito, come pianista o organista, in Croazia, Francia, Svezia, Australia, Danimarca, Spagna, Hong Kong e Nuova Zelanda, in cui ha tenuto anche una masterclass alla prestigiosa Waikato University.

E’ fondatore e direttore dell’Orchestra da Camera ”Città di Fondi” (con cui ha recentemente registato per Radio Vaticana con la pianista italoamericana Natalie Gabrielli) e del SoundTrack Ensemble, gruppo strumentale composto da giovani musicisti pontini, nato da un progetto dell’Associazione cinematografica “Giuseppe De Santis”. E’ membro della Commissione per la Musica Sacra ed il Canto Liturgico dell’Arcidiocesi di Gaeta. E’ presidente delle associazioni musicali intitolate a “Ferruccio Busoni” e “Sergej Rachmaninov”, con cui ha organizzato decine di iniziative culturali.

Nel 2006 è risultato essere il vincitore (sezione musica) con il brano inedito per pianoforte “Mozarteum” della V edizione del Premio Internazionale “Giuseppe Sciacca”, prestigioso riconoscimento consegnatogli presso la Camera dei Deputati.

E’ il direttore artistico del Fondi Music Festival e dei corsi di perfezionamento musicale di “InFondi Musica”; è socio del Campus Internazionale di Musica di Latina. È stato il direttore artistico della Settimana Culturale Fondana ed il direttore musicale dell’opera “Wojtyla generation – love rock musical” (musiche e testi di Raffaele Avallone), presentata in Polonia nel 2009 con esiti entusiasmanti. E’ l’organista titolare del coro dell’Arcidiocesi di Gaeta; sue esecuzioni sono state trasmesse da TVP (Polonia), da RadioMaria, da SAT2000 (in diretta da piazza San Giovanni in Laterano per i 140 anni dell’Azione Cattolica Italiana), da RaiUno e da RaiTre.

Insieme al pianista Leone Keith Tuccinardi forma il Duo Pianistico Pontino; in questa formazione si sono esibiti, tra i numerosissimi concerti, a Teramo, Pescara, Roma, Napoli, Firenze e Milano, ed hanno debuttato come solisti con l’orchestra nel concerto di L. Kozeluh per pianoforte a 4 mani ed orchestra, diretti da Sandro Naglia.

Collabora stabilmente con il tenore Roberto Cresca, il soprano Laura Celletti, i violinisti Davide Alogna e Matteo Cossu ed i pianisti Marco Ciampi e Giuseppe Gullotta.

Il suo interesse globale verso l’arte dei suoni lo ha portato ad interessarsi di musica popolare e ad essere il fisarmonicista del gruppo folk “Città di Fondi”, con cui ha vinto nel 2011 il “Best Music Award” all’8° Nicosia International Folk Dance Festival (Cipro).

Alla intensa attività concertistica affianca l’insegnamento del pianoforte presso il Centro Studi Musicali ARS di Fondi (LT) e presso la scuola ”Harmonie” di Gaeta (LT).

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Pianoforte Moderno Pop Jazz - Accompagnamento Pianoforte Moderno - Songwriting - Arrangiamento e Composizione - Armonia
55 €
Pianista – Tastierista – Compositore – Arrangiatore.

Nato a Torino, è diplomato in pianoforte e composizione al conservatorio A. Casella (Aq) e in pianoforte jazz alla Berklee School di Boston.

Ha inoltre studiato jazz con Enrico Pieranunzi, Franco D’Andrea e altri stimati insegnanti.

Ha registrato in studio e suonato in numerosi concerti live con Renato Zero, Lucio Dalla, Milva, Massimo Ranieri, Ornella Vanoni, Franco Battiato, Alice, Enzo Jannacci.

Ha scritto la musica di tredici brani cantati da Renato Zero, tra i quali “Nei giardini che nessuno sa (incisa anche da Laura Pausini) e ha fatto parte dell’orchestra del festival di Sanremo e in altre orchestre in programmi televisivi Rai e Mediaset, accompagnando artisti come Mariah Carey, Phil Collins ed altri.

Ha collaborato con Pino Donaggio e con il M° Natale Massara firmando diverse colonne sonore per il cinema e per la televisione. Negli ultimi anni compone soprattutto musiche e sigle per varie prestigiose trasmissioni televisive della Rai e per altri progetti discografici strumentali.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di insegnamento:

Medio Avanzato Perfezionamento
Canto Moderno - Pop
40 €

Cantautrice e insegnante di Canto.

La passione per la musica è presente nella sua vita fin da bambina quando da autodidatta si diletta a suonare sulla tastiera le note delle melodie che più le piacciono.

All’età di 16 anni comincia a studiare pianoforte moderno e tastiere con il M° Simone Pavone e, contemporaneamente, inizia a scrivere canzoni rivelando una forte attitudine alla composizione e un’ottima vena melodica.

Nello stesso periodo inizia ad esibirsi nei vari club e locali abruzzesi con il pianobar e facendo parte di varie formazioni musicali pop, blues e cantautorali che spaziano dal duo al gruppo.

Studia tecnica vocale con la nota jazzista Diana Torto e partecipa a numerosi concorsi quali: Miss Teen-ager, Abruzzo Sound, l’Aventino Blues Festival, il Festival Voci e Volti nuovi di Castrocaro, il Tour Music Fest.

Collabora come insegnante di canto presso il Centro Studi Musicali “L’Assolo” tra il 2004 e il 2008.

Nel corso degli anni ha modo di suonare e collaborare con vari musicisti tra i quali ricordiamo: Simone Pavone, Red Sprecacenere, Danny Manzo, Andrea Castelfranato, Simone Agostini, Stefano Melchiorre, Marcello Sebastiani, Nicola Di Camillo, Diego De Luca, Walter Saba, Sauro Grumelli, Augusto Miccoli, Lucio D’Alessandro, Stefano Severini, Giuseppe e Francesco Delli Carri, Maurizio Rolli, Angelo Trabucco, Jazec Pelc.

Nel Luglio 2007 consegue il Diploma di secondo livello in Popular Music (indirizzo Composizione) presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara con una votazione di 110/110.

Nell’ambito di tale percorso formativo musicale ha modo di cimentarsi nello studio di Tecniche di Composizione e Arrangiamento con il M° Francesco Volpe con il quale approfondisce anche la scrittura per archi.

Nel 2008 frequenta a Milano il Corso Base, il Corso Avanzato 1 e 2 e il Corso Insegnanti della tecnica vocale americana denominata Voicecraft sotto la guida di Loretta Martinez con la quale ha modo di approfondire lo studio del canto anche con delle lezioni individuali.

Nel 2009 Il videoclip della sua canzone “Bevo Pioggia” viene premiato come video più votato dal popolo di internet e come Miglior Canzone Pop Cantautorale all’interno del concorso THE HOLY HOUR UNDERGROUND VIDEOCLIP AWARDS 2009 organizzato dalla webzine The Holy Hour diretta da Michele Perrella presidente dell’Associazione Music & Colours.

Nel Maggio 2010 consegue il titolo di Certified Master Teacher Voicecraft ottenendo l’abilitazione all’insegnamento della medesima tecnica vocale.

Sempre nel 2010 porta a termine il Corso Quadriennale di Musicoterapia Polivalente presso l’Accademia Musicale Pescarese conseguendo il titolo di Musicoterapeuta Polivalente con votazione di 110/110 e Lode e iniziando a lavorare con la medesima tecnica.

Nel 2011 fonda il gruppo “My America” col quale propone la sua interpretazione di brani country/rock americani degli anni ’70-’80-’90.

Nel 2011 inizia a lavorare al suo primo progetto discografico solista che porta all’uscita del singolo “Pizza, Cioccolato e un Cielo di Stelle” di cui è autrice sotto il marchio di Lux Records Multimedia nel mese di Dicembre come anticipazione dell’album la cui uscita è datata 18 Giugno 2012.

Nell’ Aprile 2013 è la voce solista dello spettacolo “Primavera d’una Donna” nel quale le sue canzoni sono accompagnate dalle poesie di Gabriele d’Annunzio.

A Maggio 2013 esce il nuovo singolo “Tra le Radici e le Stelle” (P. Torrieri), brano realizzato sotto la produzione artistica di Riccardo Eterno per Celebrity Music Records.

Il 28 Novembre 2013 presenta in versione acustica i brani del suo disco presso la libreria La Feltrinelli di Pescara.

E’ attualmente la rappresentante italiana della tecnica vocale TVS (The Vocalist Studio Seattle) del noto coach americano Robert Lunte, formatore di atleti vocali.

Contemporaneamente Patrizia continua il lavoro di insegnante di canto e tecnica vocale e quello di musicoterapeuta oltre alle esibizioni live.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Sax Moderno e Jazz
40 €

Si diploma in sassofono con il massimo dei voti presso il conservatorio di Frosinone sotto la guida del M° Bettazzi , successivamente frequenta i corsi al C.P.M. di Siena jazz sotto la guida dei Maestri Klauss Lessmann e Mauro Grossi e presso l’U.M (Universita’ della musica) di Roma. Da sempre attivissimo nel campo concertistico, vanta collaborazioni con illustri esponenti della scena jazzistica nazionale ed internazionale quali: Paolo Fresu, Enrico Rava, Roberto Gatto, Danilo Rea, Renato Sellani, Gabriele Mirabassi, Tullio de Piscopo, Stefano di Battista, Franco e Dino Piana, Giancarlo Schiaffini, Gianni Coscia, Gianni Basso, Enrico Pierannunzi, Maurizio Giammarco, Eugenio Colombo, PMJO, Massimo Nunzi, Maria pia De Vito, Ada Montellanico, Petra Magoni, Massimo Moriconi, Gegè Munari, Giorgio e Dario Rosciglione.
Ha partecipato ai più prestigiosi festival jazz in Italia ed all’estero: “Umbria jazz” “Jazz &Image (villa celimontana), Mosciano S.Angelo (con Benny Golson), “Atina jazz”, “Festival di Roseto degli abbruzzi”, Festival jazz di Bogota’-Medellin-Cali-Barranquilla (Colombia) con lo “Ialsax quartet”, “Festival di Baronissi” . Nel campo della musica pop ha effettuato tourneè con nomi di rilievo quali Mario Biondi, Grazia di Michele, Roberto Pregadio, Jimmy Holden e molti altri.
Ha collaborato con i maestri Ennio Morricone, Peppe Vessicchio, Gianfranco Lombardi, Pippo Caruso e tenuto concerti con Ornella Vanoni, Gino Paoli, Giorgia, Neri per caso, Dolcenera, Mario Biondi nell’ambito del festival “Musica per i borghi”, Armando Trovajoli , Renato Serio e M°Natale. Ha inciso dischi con Mario Biondi, Loredana Bertè, Mango e, più di recente, l’album “Soho nights” presso i prestigiosi “Abbey Road Studios” di Londra.

Svolge al contempo un’intensa attività teatrale :”Cinecitta’” con Christian de Sica “La Cage aux folles” con Massimo Ghini e Cesare Bocci -“Io Anna e Napoli” con Carlo Delle Piane -“Signora Stone” con Carla Fracci – “Lady Day” con Amii Stewart – “Full Monty” con Giampiero Ingrassia e Rodolfo Laganà – “Un americano a Parigi” con Christian de Sica – “Sonata a Kreutzer” con Massimo Venturiello oltre a vari Recital con Massimo Wertmuller, Tosca, Antonio Maiello.

Moltissimi i programmi televisivi a cui ha preso parte, tra cui ricordiamo “I Raccomandati”, “Domenica in” , “Panariello sotto l’albero” , “Amici” , “Casa Rai 1”, “Piazza Grande” , “Telethon” , “La notte dei campioni” , “Festa italiana”.

Alessandro Tomei suona: Sax alto- Tenore- Soprano- Baritono- Flauto in do- flauto in sol- Ottavino-
Clarinetto . Ha all’ attivo quattro dischi a proprio nome :”Playground” “Subzero” ” Lavori in sorso” e “Tre
Sogni”.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Pianoforte Jazz
50 €

Francesca Tandoi inizia giovanissima, a Roma, la sua vita artistica. All’età di otto anni intraprende lo studio del pianoforte classico e già adolescente inizia a sviluppare un interesse per il jazz, diventando una grande fan di Oscar Peterson ed altri virtuosi pianisti swing della sua generazione.

Nel 2009 si trasferisce in Olanda dove nel 2013 si diploma in pianoforte con menzione speciale al Royal Conservatory of The Hague.

Nel 2015 conclude i suoi studi accademici conseguendo un Master diploma al conservatorio Codarts di Rotterdam.

Grazie alla sua riconosciuta bravura, si inserisce da subito nel panorama jazzistico nord europeo collaborando con alcuni fra i più grandi artisti olandesi ed internazionali.

Contestualmente alla sua intensa attivita di “sideman” sviluppa un suo percorso artistico dando vita ad alcune formazioni a suo nome, presentandosi al pubblico oltre che come virtuosa pianista anche nelle vesti di ottima cantante.

Il suo tocco elegante e lo swing innato, fanno sì che pianisti famosi come Tamir Hendelman e Monty Alexander rimangano piacevolmente impressionati delle sue qualità musicali.

Monty Alexander scive di lei: “Francesca Tandoi is a supremely tastefully swinging pianist – she can play! Her vocals are esquisite, her unique accent add to the charm of the interpretations. I believe she’ll be making beautifull sounds for a long time …”.

Con il suo trio si è esibita su alcuni fra i più prestigiosi palchi d’Europa, Asia e America, portando la sua musica in Italia, Olanda, Svizzera, Germania, Belgio, Francia, Repubblica Ceca, Ucraina, Grecia, India, Indonesia, Giappone, USA (New York, Saint Louis, San Francisco).

Ha collaborato e collabora con alcuni fra i maggiori esponenti del jazz tradizionale dei giorni nostri come Joe Cohn, Scott Hamilton, Leah Kline, Madeline Bell e molti altri.

Per l’importante etichetta giapponese Atelier Sawano pubblica tre CDs (con all’attivo oltre 10.000 copie vendute) alla testa del trio Con Frits Landesbergen alla batteria e Frans van Geest al contrabbasso.

Nel 2015 esce il suo ultimo lavoro discografico “Triple Threat” in trio con la cantante americana Leah Kline e il leggendario sassofonista Scott Hamilton.

La rivista giapponese “Jazz Life” l’ha definita nel 2015 uno dei più grandi talenti emergenti del jazz Europeo.

Tra i suoi progetti attuali:

Francesca Tandoi European trio (con Frits Landesbergen e Frans van Geest)

Francesca Tandoi trio (con Lorenzo Tucci e Francesco Puglisi)

 

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato
Pianoforte Moderno - Tastiere
20 €

Pianista e Tastierista, seppur giovanissimo vanta già diverse esperienze musicali nell’ambito della musica Pop e Jazz. Nel 2011 entra nella Avezzano Young Pop Orchestra, orchestra giovanile di musica Pop ideata dal M° Stefano Fonzi. Nel corso di questi anni si è esibito con artisti del panorama Pop italiano quali Gino Paoli, Ron, Fabio Concato, Piero Mazzocchetti, Audio 2 e con i musicisti Jazz Fabrizio Bosso e Rosario Bonaccorso. Nel 2014 prende parte al Tour “Come to me” del cantante italiano Scialpi e nel 2015 nel Tour della cantante Fiordaliso. E’ attualmente impegnato nel “FriKandò Tour 2016” di Fiordaliso in qualità di pianista e tastierista. E’ diplomando presso il Conservatorio “A.Casella” di L’Aquila in Pianoforte Jazz. Nel corso degli studi è seguito da Mestri del calibro di Michele Papadia, Andrea Beneventano, Poalo Di Sabatino, Luca Bragalini e Vittorio Mezza.

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Chitarra Elettrica
34 €
Chitarrista freelance, live e studio, insegnante e turnista. Classe 1989 inizia fin da piccolo la sua carriera musicale. Partecipa a numerosi spettacoli e concorsi anche in giovane età (West Side Story, Stelle Note e Giovani, Tour Music Fest..) e come ospite in radio (Radio Punto Milano con “I Zazà” – Musica Popolare Italiana-). Ha suonato in varie occasioni live e studio (Apertura concerto Michele Zarrillo (Villalba -CL-),
Lighting Festival (Genova), collaborazioni con Ornella Vanoni e Mario Lavezzi (Milano).
Ha all’attivo diversi progetti (QBR -Funk Music; Stay Free -Omaggio a Jimi Hendrix; G. G. Band – Original Music; Me&I -One Man Band). Nel 2012 è stato premiato come talento giovanile ed ha partecipato a “Punto su di te”, in onda su Rai Uno in prima serata.
Nel 2013 ha avuto il piacere di suonare come ospite per festeggiare i 90 anni della città di Imperia. Partecipa a diverse masterclass e seminari con chitarristi di fama internazionale (Massimo Varini, Luca Colombo, Andrea Braido, Chicco Gussoni, John Gomn, Paul Gilbert…).
Nel 2016 registra il suo primo disco da solista, di prossima uscita, una raccolta di brani inediti scritti negli anni.
Ha, inoltre, scritto un libro sulle melodie meridionali dal titolo “Le Melodie del Sole”.
ESPERIENZA
Turnista Live&Studio – 2010 – In corso –
Turnista live e studio in tutta Italia suonando vari generi musicali.
Endorser plettri Essetipicks by Steve Tommasi – 2013 – In corso –

 

Docente abilitato AMG (Alessio Menconi Guitar) – 2010/2012 –
Insegnante qualificato per l’insegnamento del metodo di Alessio Menconi.
Docente propedeutica – 2011 – In corso –
Insegnante di propedeutica musicale per bambini presso Scuola dell’Infanzia e Scuola
Primaria.
Docente chitarra moderna – Pantamusica – 2010/2014 –
Insegnante di chitarra moderna presso la Scuola Pantamusica di Imperia.
ISTRUZIONE
Studi Chitarra Classica – Imperia – 1996/2004 – M. Doria Miglietta Renzo; Studi
Chitarra Moderna – Imperia – 2004/2006 – M. Vero Mauro;
Studi Teoria e Solfeggio – Imperia – 2004/2006 – M. Reghezza Marco;
Music Accademy 2000 – Bologna – 2008/2009;
Studi Chitarra Jazz – Genova – 2009/2012 – M. Menconi Alessio;
Teoria Armonia Jazz, Arrangiamento Big Band – Imperia – 2011/2013 – M. Ferrandi
Walter;
Perfezionamento e Professione Chitarrista – Carpi – 2012/In corso – M. Varini
Massimo;
Laboratorio Musicale Varini corso HoRe – corso Online – 2015/2016 – M. Varini
Massimo.
Studio Del Contrabbasso – Imperia – 2016/In corso – M. Walter Ferrandi
COMPETENZE
Buona lettura di uno spartito a prima vista; Buona conoscenza dell’armoni musicale;
Lettura setticlavio;
Strumentazione professionale;
Buon utilizzo di programmi per la registrazione (Logic; Prootools; Garage Band);
Saper suonare altri strumenti a corda (Mandolino, Ukulele, Guitalele, Basso,
Contrabbasso

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Basso Elettrico
20 €

Mattia Missaglia nasce il 18 aprile 1994 a Monza (MB) e vive a Brugherio. Inizia ad appassionarsi alla musica grazie allo studio della tromba, iscrivendosi, nel settembre 2005, all’indirizzo Musicale presso la scuola Media Leonardo da Vinci di Brugherio con il Maestro Cazzulani Alberto. Negli stessi anni, spinto dagli amici a mettere in piedi una band dall’impronta Rock, acquista il suo primo basso elettrico. Nel dicembre 2014, volendo approfondire l’aspetto tecnico della musica, inizia a lavorare al fianco di backliner e roadie con l’agenzia Work Line Service, potendo osservare da vicino la costruzione di grandi eventi al Forum di Assago, come i live di Lady Gaga, Pino Daniele, Subsonica, Claudio Baglioni, Cirque du Soleil, Queen+Adam Lambert e molti altri. Inizia poi a lavorare come fonico/tecnico in eventi e feste live, e come tale per i concerti della scuola civica L. Piseri. Aumenta la sua tecnica di registrazione e mixaggio facendo pratica nello studio privato di Rosario Paolicelli, lavorando come fonico di studio per progetti interni dello stesso proprietario. A maggio del 2016 esce il videoclip del cantautore Giuseppe di Gennaro, in cui Mattia ricopre il ruolo di bassista e buttafuori nel brano intitolato “Tutto quella notte”, girato nelle strade e piazze di Milano. Nell’estate del 2016, una band Milanese con la quale suona, viene scoperta dal produttore Vladi Tosetto (Eros Ramazzotti, Joe Cocker, Laura Pausini, Giorgia, Morandi, Ron, Vanoni, ecc) il quale, con l’aiuto del co-produttore Mamo Belleno, decide di far partire la produzione del progetto inedito italiano THEMA. (http://themaband.com/). A settembre 2016 entra nel triennio di laurea in Musica Elettronica presso il Conservatorio Verdi di Milano. Il 2 dicembre del 2016 ottiene il diploma “Rockschool Grade 8” in basso elettrico con una votazione di 81 centesimi.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Acustica - Elettrica
24 €

Nato a Milano il 26/06/1979 si dedica fin da adolescente allo studio della chitarra classica e moderna. Si diploma nel 2001 al CPM (Centro Professione Musica) di Milano fondato e diretto da Franco Mussida (storico chitarrista della P.F.M) dove ha modo di studiare con numerosi insegnanti, tra cui: Pietro la Pietra, Nicoletta Caselli (Conservatorio G. Verdi di Milano) e Donato Begotti. Partecipa inoltre a numerose Masterclass presso il CPM tenuti da famosi chitarristi italiani come Luca Colombo, Franco Cerri. Dal 2000 al 2003 Studia chitarra Blues/Jazz e armonia privatamente con il maestro Luca Zamponi. Frequenta Workshop di Chitarra Jazz con il famoso chitarrista americano Jimmy Bruno. Insegnamento musicale Insegna ed ha insegnato privatamente e nelle seguenti scuole: ● Collegio S. Giuseppe di Monza ● Scuola Elementare Duca degli Abruzzi di Milano (dove tiene anche corsi di musica d’insieme). ● Comune di Gudo Visconti (Seminari estivi propedeutici di musica) ● Watt Arte Musica ● Scuola Media De Calboli di Milano ● Bpm Studio di Milano Musicista Fra le formazioni con cui ha collaborato esibendosi in numerosi locali e piazze italiane: Provvisorya (Rock-pop), Gasfet (Hard-Rock), I’ll Explain (Cover-Band), Double Funky (Disco-Funky), Contradabeat (Disco-Funky), Freesoul (Rap-Pop), “Vinicio Capossela Tribute Band”, Santo Oro & Cold Sweat Band (Funky Soul). Nel 2009 si dedica al Django Reinhardt Project (Gipsy Jazz). Dal 2006 intensifica le sue collaborazioni con il teatro e collabora come musicista e compositore esibendosi in numerosi teatri e piazze italiane durante Festival e rassegne teatrali. Alcune compagnie teatrali con le quali ha collaborato: Teatro dei navigli di Abbiategrasso, Potlach Teatro e Rigodon Teatro di Rieti, Crapula Teatro di Abiategrasso come musicista ed attore. Composizione ed arrangiamento Composizione ed arrangiamento di musiche per spettacoli teatrali tra cui: • “Otello” regia di Gaddo Bagnoli • “La fabula di Orfeo” Regia di L. Cairati (Festival Internazionale di Teatro) • “Emigranti” regia di Gaddo Bagnoli • “Bianco e Rosso” regia di Gaddo Bagnoli • “Il mio amico Drugo” Regia di Simona Lisco • “Gli Elfi del Bosco” Regia di L. Cairati (Festival Internazionale di Teatro) • “Son tutte strie” Regia di Letizia Giangualano • “Il partigiano Johnny” per Crapula Teatro • “Rosentcrantz e Guildenstern” per Crapula Teatro • “Rebelòt” per Crapula Teatro

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Elettrica, Acustica, Solfeggio
20 €
Nato a Roma l’11/05/1991, inizia a suonare all’età di 7 anni la chitarra classica. Qualche anno più tardi, intraprende gli studi con Dario Parente e Walter Cianciusi la chitarra blues e rock. Nel 2011 entra a far parte dell’AYPO (Avezzano Young Pop Orchestra) con la quale accompagna artisti del calibro di Gino Paoli, Ron, Fabio Concato, Fabrizio Bosso, Audio 2. Inizia a studiare presso il ” Conservatorio di Santa Cecilia” di Roma, ottenendo la Laurea in Chitarra Jazz con votazione 110/110.
Ha fatto parte dell’orchestra delle 100 chitarre di Michele Tadini, diretta dal M° Tonino Di Battista (chitarra solista Stef Burns).
Attualmente lavora come session man (molto attivo nei live e in studio) ed è un insegnante qualificato YAMAHA.

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Chitarra Elettrica
29 €

Chitarrista, compositore, arrangiatore, tecnico del suono

Marco Alfano nasce a Pontecorvo (Fr) nel 1986, da padre organista.

Sin da bambino incomincia ad ascoltare la grande musica rock degli anni 70 e incomincia a scoprire la passione per la chitarra. All’ età di 12 anni inizia i primi studi di chitarra classica con il maestro Gennaro Del Prete (chitarrista degli M.B.L. musicisti basso lazio) e subito si appassiona alla chitarra elettrica. Incomincia a maturare le sue prime esperienze musicali con diverse bands, ottenendo consensi ed apprezzamenti.

Dal 2000 al 2004 conseguimento 1°, 2°, 3°, 4°,5° e 6° corso con il massimo dei voti presso il Centro Didattico Musicale Italiano.

Successivamente dal 2005 al 2006 frequenta il Saint Louis di Roma (studiando con Lello Panico, Pietro Iodice ecc e partecipando a stages di Gigi Cifarelli, Rocco Zifarelli, William Stravato ecc…)

Nel 2005 fonda la rock-band Prisoners in Paradise, gruppo che con il passare del tempo diventerà una realtà molto importante che porterà Marco a suonare in tutta l’ Europa. Contemporaneamente alla “professione” di musicista coltiva anche la passione per la fonia che lo porterà a collaborare con molti artisti nazionali ed internazionali (Franco Califano, Eugenio Finardi, Edoardo Vianello, Martufello, Nek, James Senese, Maurizio Mattioli, Valentina Persia, Bisca, Ratti della Sabina, Cisco, Alberto Rocchetti, Fabrizio Sforzini, Africa Unite, Federico Poggipollini, cast di Zelig, Stef Burns, Kee Marcello, Karl Potter, Etta Scrollo, Ambrogio Sparagna, Hevia, ecc).

Frequenta il conservatorio di Frosinone L. Refice.

Nel 2007 continua gli studi con il maestro di chitarra Cardillo Francesco, acquisendo un livello tecnico e preparazione musicale sempre maggiore, studiando tecnica su metodi di Frank Gambale, John Petrucci, Vinnie Moore, Paul Gilbert, e metodi dell’ UM università della musica di Franco Ventura, Max Rosati ecc. Contemporaneamente studia teoria ed armonia con il maestro Andrea Avena (università della musica).

Nel 2008 tour nazionale nei piu grandi teatri con la sua band, partecipando a diversi Festival, Festival Italia in musica, Festival di Saint Vincent, Kantafestival, Cantagiro, Arezzo Wave, GBob ecc grazie ai quali si trova a dividere palchi con diversi artisti italiani, Tiziana Rivale, Massimo Di Cataldo, Cheope, Vision Divine, Michele Luppi ecc.

Nello stesso anno esce il primo album della band con l’etichetta major Machiavelli grazie al quale partecipa a diverse trasmissioni tra cui Demo Radio Rai1 ed in autunno partono in tour in Inghilterra e in Spagna con la band “Prisoners in Paradise” con la quale registra un live unplugged alla BFR Radio UK.

Nel 2010 consegue l’attestato di “Tecnico del suono” presso la Camera di Commercio di Frosinone.

Dal 2008 al 2010 lavora come tecnico chitarre e Rig builder presso un negozio di strumenti musicali (Fr).

Nel 2011 apre l’ Alfa Studio Recording, studio di registrazione.

Si susseguono collaborazioni live ed in studio con diverse band e musicisti (Gianni Perilli, Musicisti Basso Lazio, Massimo Bettazzi, Claudio Campadello, Diego Micheli, Fabio Meridiani, Michele Avella ecc).

Incomincia ad avvicinarsi al mondo della didattica e,in segiuto decide di aprire la prima scuola di musica MUSIC ART a Roccasecca (Fr) .

Negli anni si susseguono collaborazioni e clinics con artisti internazionali Andrea Martongelli, Ares Tavolazzi (Area, Mina, Dalla, Concato ecc), Jennifer Batten (Michael Jackson), Giancarlo Golzi (Matiabazar), Fabio Mariani, Simon Fitzpatrick, Pippo Matino, Giorgio Terenziani….ecc

Nel 2014 diventa Endorser nazionale dei marchi amercani di chitarre ed amplificatori Washburn e Randall.

Nel 2015 entra come insegnante nell’ Accademia nazionale “La casa del chitarrista” con il massimo dei voti, iniziando cosi anche ad apparire su riviste internazionali come Guitar Club con rubriche didattiche ecc.

Nel 2016 firma 2 importanti contratti di Endorsement con la Phaselus S.A. per le chitarre Lengardo e con D’orazio Strings per le corde.

Attualmente è il titolare della scuola di musica MUSIC ART, dove insegna chitarra elettrica e si dedica continuamente all’evoluzione dello studio e delle tecniche dello strumento, è impegnato con clinics varie con diversi artisti internazionali ed è il leader-chitarrista della sua rock-band Prisoners in Paradise e del progetto Alèè-oo, tributo ufficiale a Claudio Baglioni.

 

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Elettrica
30 €

Classe 1984, dopo le prime esperienze da autodidatta matura la decisione, parallelamente agli studi scolastici (maturità scientifica nel 2003 e laurea triennale in filosofia nel 2009) e al lavoro di critico presso una delle maggiori testate nazionali online di musica hard rock (Metalitalia), di affrontare lo studio della chitarra in maniera più analitica. Si iscrive dapprima al Music Academy 2000 / Jam c.m.m. di Lucca – dove si diploma nel 2009 al corso ‘Avanzato’ e consegue nel 2012 l’higher diploma in contemporary pop music – e poi alla Rock Guitar Academy di Donato Begotti a Milano, dove nel 2014 si diploma all’MCR, il suo prestigioso corso per la carriera. Nel corso di questi anni, oltre a maturare la passione per l’insegnamento e a diventare il responsabile dei corsi di strumento presso l’associazione culturale Musicamia di Lido di Camaiore (LU), studia con professionisti del calibro di Marco Bachi (Bandabardò), Francesco Sighieri (Irene Grandi, Dolcenera, Noemi), Luciano Oriundo (Zucchero, Anna Tatangelo, Dirotta Su Cuba), Matteo Cerboncini (Gianluca Grignani) e segue varie masterclass di chitarristi celebri come Paul Gilbert, Scott Henderson, Mike Stern, Robben Ford, Massimo Varini, Giacomo Castellano, Andrea Braido e altri. Dal 2012 riveste il ruolo di giurato tecnico al festival nazionale del Caffè Concerto ‘Una rotonda nel blu’; nel 2014 e nel 2015 appare due volte su Rai 2 nella trasmissione ‘Spazio libero parlamento’ parlando dell’associazione Musicamia e del festival ‘Una rotonda nel blu’. Nel 2016 partecipa come docente all’accademia regionale (Toscana) del festival di Castrocaro Terme.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Ukulele
25 €

Biografia:
Fabio Saba è laureato al Conservatorio di Cuneo col massimo dei voti, studia ukulele da più di 10 anni riportando sullo strumentino tutto ciò che apprende durante le lezioni.
Suona stabilmente nella Ukulele Turin Orchestra da diversi anni e ha all’attivo decine di concerti e collaborazioni con alcuni dei musicisti più importanti del panorama italiano, tra cui Eugenio Finardi.

Con loro ha inoltre inciso un disco e un altro è in cantiere.
La formazione accademica lo ha portato a scoprire e conoscere la musica jazz che ha suonato in trio e in quartetto come ukulelista solista.

È in partenza un progetto di musica elettronica e ukulele in collaborazione con Pasquale Lauro (in arte Plato).

 

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Canto Moderno e Jazz
20 €

 

Cantante Pop/Jazz, Etnica – Songwriter – Autrice del Sistema di Allenamento VoiceCoaching (Voicecoachingsystem)

Studia Canto Jazz al Centro Jazz di Torino 1994 al 1998. Canto Jazz privatamente prima e poi presso il Conservatorio di Cuneo, dal 2008 al 2010. Graduate Certificate on Berklee School of Music on line.

Frequenta i livelli 1 e 2 di EVTS con Elisa Turlà nel 2011.

E’ in possesso del Titolo di Alta Formazione in Vocologia Artistica ottenuto presso L’Alma Mater Studiorum di Bologna nel 2011. Insegnante presente nell’ albo VoiceToTeach dal 2013.

Fa parte di varie formazioni musicali in duo o in ensemble.

E’ autrice dei testi : “Appunti di Base 2– Teoria, Armonia e Ritmica per Cantanti Pop e Jazz” (2012) e del “Sistema di Allenamento Vocale VoiceCoaching – Dai Voce alla Tua Voce” (2016). E’ insegnante di Tecnica Vocale dal 2008.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Chitarra elettrica, acustica, classica
20 €

Comincia a studiare la chitarra elettrica all’età di 11 anni ed in seguito si avvicina alla musica classica. Nel 2011 entra a far parte dell’Avezzano Young Pop Orchestra, progetto del Maestro Stefano Fonzi, collaborando con artisti del calibro di Gino Paoli, Fabio Concato, Ron, Audio 2, Fabrizio Bosso e Rosario Buonaccorso. Nel 2016 si diploma al conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara in chitarra classica con 110/110 e lode.
Tutt’ora impegnato in vari progetti inediti per i quali nell’estate 2016 ha  condiviso il palco con Afterhours e Gianni Maroccolo (Litfiba).

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Canto Jazz e Moderno
30 €

Nata a Bologna Mariangela Cofone si avvicina alla musica sin da giovanissima studiando pianoforte classico e chitarra moderna. All’età di 15 anni comincia ad appassionarsi al canto dedicandosi allo studio della tecnica vocale. Si esibisce con numerose band del bolognese, avendo la possibilità di approcciarsi a vari generi: soul, funky, reggae, rock. A 18 anni collabora con la band Bolognese GEM BOY come corista nel brano “Cotton Fiock” inciso per l’etichetta Harmony Sound. Nel 2008 collaborando con il gruppo MOTOWN MOTION arriva a calcare il palco del *Porretta Soul Festival*. Dopo il diploma di laurea in Scienze Politiche e un Master in Relazioni Internazionali (2006), nel 2009 comincia la formazione presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna iscrivendosi al corso di diploma in *Musica Jazz *e diplomandosi successivamente in Canto Jazz con voto 109/110 sotto la guida degli insegnanti Diana Torto, Tomaso Lama, Stefano Zenni, Aurelio Zarrelli. Nel frattempo frequenta i seminari di *Nuoro Jazz* e *Tuscia in Jazz, *approfondisce le tecniche di improvvisazione con Tiziana Ghiglioni, Luisa Cottifogli, Maria Pia De Vito, Elisabetta Antonini, Shawn Monteiro, Bob Stoloff, Dena De Rose, Kevin Mahogany. Nel 2011 è vincitrice del concorso *ANZOLA JAZZ CLUB HENGHEL GUALDI *organizzato da Anzola Jazz Club (Bologna) . Nel 2012 si esibisce presso il Teatro Manzoni di Bologna con L’Orchestra Vocale diretta da Luisa Cottifogli e la ETNO JAZZ PAN ORCHESTRA diretta dal M° Giorgio Zagnoni per lo spettacolo *Le Radici Dell’Europa*. Nel 2013 si esibisce con il suo quartetto al *Ronciglione Jazz Festival* e al *Tuscia in Jazz Winter Festival*, l’anno seguente con il progetto originale “A Song for Billie Holiday” al Festival *La Violenza Illustrata* tenutosi a Bologna. Il 2015 si apre con la partecipazione alla rassegna *Jazz at Metusco* per Budrio in Jazz e alla rassegna* Indue Jazz IV* a Bologna. Nell’estate dello stesso anno, assieme al trio GIAMPIERO MARTIRANI GIPSY SWING, apre il concerto del cantautore livornese BOBO RONDELLI. Il 2016 si apre con un progetto musicale curato per la mostra su Edward Hopper tenutasi presso Palazzo Fava a Bologna e commissionato da Genus Bononiae. Insegna canto moderno presso il proprio studio a Bologna, è nel corpo docenti della Scuola di Musica *Fra Le Quinte *a Cento (Ferrara), insegna canto presso la *Scuola di Musica, Arte e Spettacolo G. Torelli*, Sasso Marconi (Bologna), tiene corsi e laboratori di canto presso *NovArteScenica Impresa di Doppiaggio Cinematografico e Produzioni Audiovisive *(Bologna), e continua ad esibirsi con le proprie formazioni musicali.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Pianoforte Jazz
40 €

Inizia gli studi musicali nel 1981 con il Clarinetto per passare successivamente al Pianoforte. Prosegue e completa gli studi sotto la guida del M° Mauro Nadir Matteucci diplomandosi al Conservatorio di Musica di Perugia all’eta di ventidue anni con il massimo dei voti e la lode in qualità di privatista. Vince in trio il Concorso Nazionale “Città di Campomorone” (GE), in duo i Concorsi Internazionali “A.Gori” Sarteano (SI) e “Guido Monaco World Competition” (AR) nel quale partecipa anche come solista nella sezione jazz aggiudicandosi il primo premio assoluto. Partecipa inoltre al Concorso “La Fenice” a Venezia nel 1998 riservato ai migliori diplomati nei Conservatori Italiani e vanta ottimi risultati in altri concorsi e manifestazioni nazionali ed internazionali.

Ha frequentato corsi di perfezionamento con il M° Carlo Alberto Neri e con il M° Riccardo Risaliti nell’ambito del “Festival delle Nazioni” che annualmente si svolge a Città di Castello (PG). Conoscitore ed appassionato di jazz, ne consegue il diploma nel 2005 con il massimo dei voti sotto la guida del M° Paolo Di Sabatino ed approfondisce parallelamente le proprie conoscenze con Ramberto Ciammarughi noto pianista e compositore del panorama jazzistico europeo. Frequenta inoltre corsi di perfezionamento e concerti con Massimo Moriconi, Fabio Zeppetella, Umberto Fiorentino e John Arnold. Studia composizione ed arrangiamento jazz con Giovanni Tommaso e Roberto Spadoni.

Nel 2007 fonda “Marco Marconi Trio” formazione nata dall’esigenza di eseguire composizioni originali scritte ed arrangiate in origine per piano solo. Con questa formazione partecipa a due fra i piu’ prestigiosi concorsi in Italia; il primo nel Luglio 2009 è Mediterrano Jazz Contest (Isola d’Elba) dove si colloca fra i tre finalisti ed il secondo Agosto 2010 è Barga Jazz Contest (LU) dove arriva secondo. Nel settembre 2009 esce il loro primo disco dal titolo “Keep the way clear”.

Nell’Aprile 2008 consegue la Laurea in Discipline Musicali (Jazz) discutendo la Tesi “Amedeo Tommasi Pianista e Compositore Jazz” ed esegue per l’occasione “Seven Friends”, Jazz Suite originale interamente composta ed arrangiata per quintetto d’ottoni e ritmica, riscuotendo plateale consenso a seguito del quale premiato all’unanimità con la votazione di 110/110.

Vincitore nel 2002 del concorso per collaboratore didattico al Conservatorio di Musica di Perugia, ricopre tale carica in veste di pianista fino al 2006. Annovera numerosissimi concerti sia in ambito classico che jazzistico. Intensa ne è l’attività che lo vede impegnato in veste di solista ma anche in formazioni dall’organico più ampio. Non ultimi i due concerti in piano solo tenuti nel Maggio 2009 al Cheltenham Jazz Fringe Festival in Inghilterra dove ha l’onore di suonare con il batterista Jack De Johnette.

Nel Giugno 2010 partecipa alla prima edizione del Musicintour Festival 2010 a Spoleto (PG) dove si esibisce in piano solo eseguendo brani inediti di propria composizione. Nello stesso mese registra il suo secondo disco in Piano Solo dal titolo “ Mosaico” presso la prestigiosissima sala da concerto Fazioli Concert Hall.

Nel 2012 si trasferisce stabilmente in Inghilterra dove il Suo trio si arricchisce di due musicisti formidabili gia’ molto importanti sia nella scena jazzistica londinese che in quella internazionale; al Contrabbasso Andrea Di Biase ed alla batteria Enzo Zirilli. Con questa formazione il Trio e’ in tour nell’Ottobre 2013 e si esibisce in clubs e sale da concerto importanti fra le quali si segnalano: The Chapel, The Stables, Parr Jazz, Matt & Phreds, St. Laurence Chapel, Mill Hill Jazz Club e Soundcellar, Pizza Express.

Nel Settembre 2013 Marco firma un contratto discografico con la leggendaria label inglese Candid Records con la quale rilancia e distribuisce in tutto il mondo Mosaico e registra il secondo album in Trio dal titolo “Nordik” anch’esso nella prestigiosa Fazioli Concert Hall in Sacile; il disco per l’occasione viene registrato e mixato da Stefano Amerio (ECM) ed esce nell’Autunno 2014.

Nordik e’ rilasciato e distribuito dal produttore Paul Jolly di 33jazz label.

Nello stesso anno conosce John Krueger (Olanda) ed Anthea Redmond (USA) con i quali instaura un rapporto di lavoro importante grazie al quale si esibisce a Rotterdam, Amsterdam, Düsseldorf, New Orleans e New York.

Discografia: “The Day Before”              (Piano Solo)                          Agosto 2006

                        “Keep the Way Clear”       (Marco Marconi Trio)        Settembre 2009

“Mosaico”                           (Piano Solo)                          Giugno 2010

“Nordik”                                (Marco Marconi Trio)     Novembre 2014

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Pianoforte Moderno - Storia della Musica
30 €

Musicista, compositore, musicologo e giornalista. Inizia a studiare pianoforte a 12 anni, chitarra a 15, militando in diverse formazioni, tra Catanzaro e Roma.

Ha collaborato e collabora come compositore per il Teatro Ateneo, Dono Orione, Centro Polivalente; ha scritto anche le musiche per la Regione Calabria e il Comune di Gimigliano (CZ).

Nel 2004 si laurea in Scienze della comunicazione, presso l’Università “ La Sapienza”- indirizzo “Semiologia della musica”, con il Professor Federico Del Sordo, (Santa Cecilia), grazie ad una tesi sperimentale sullo sviluppo della musica contemporanea; dall’avanguardia al rock psichedelico.

Dal 2001 al 2006, studia alla Scuola di Musica Popolare di Testaccio, Pianoforte, sintetizzatori, armonia e composizione con i maestri: Carlo Mezzanotte (Syntaxis e Indaco) e Giovanni Guaccero, con Stefano Cenci (Tastierista di Luca Barbarossa). Nel 2008 frequenta i corsi di canto con il pianoforte con il Maestro Maurizio Carnelli, armonia jazz e improvvisazione con Davide Santorsola, presso l’Accademia di Musica delle “Scuole Civiche di Milano”, ottenendo l’attestato europeo di Maestro accompagnatore per il palcoscenico, il teatro e la danza.

Dal 2008 a oggi, collabora come maestro collaboratore con il teatro Politeama di Catanzaro.

Sempre nel 2008 diventa giornalista, collaborando con diverse testate specialistiche e non (Il giornale della musica, Il Ars Musicae, Obiettivo Calabria etc.) e dal 2013 al 2016 è stato direttore responsabile del mensile di cultura e spettacolo “Tag”.

Da anni è impegnato nella ricerca stilistica di nuovi territori musicali, attingendo alla multiformità dei diversi tipi di repertori; dal Blues alla psichedelia, dal funk al progressive secondo una concezione puramente sinfonica e orchestrale all’interno del rock. Musica non colta, ma capace di arrivare ai palati più esigenti.

Dal 2008 ha intrapreso la sua carriera solista, accompagnando la sua vena puramente rock ad un sapiente indirizzo orchestrale, retaggio della sua formazione classica, realizzando tre album con la lanterecords e Medialand e il nuovo, in formazione definitiva, con la nascente Nimbysound.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Contrabbasso Jazz - Moderno
40 €

Nato a Monopoli (Bari), comincia a studiare musica in tenera età, dedicandosi all’Oboe e al Pianoforte, quindi al Basso elettrico e al Contrabbasso. Frequenta la classe di Pianoforte del Maestro Giovanni Saponara presso il Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli, giungendo fino al quarto anno di corso.
Nel 1998 passa nella classe di Contrabbasso sotto la guida del Maestro Michele Cellaro, con il quale si diploma, con votazione di 10/10, nel 2006. Frequenta nel contempo i corsi di perfezionamento dei Maestri Franco Petracchi, Stefano Scodanibbio ed Ermanno Ferrari.
Parallelamente agli studi classici conduce gli studi di Basso elettrico, Armonia Moderna e Arrangiamento presso le scuole romane Università della Musica e Percentomusica, sotto la guida di Massimo Moriconi, Luca Pirozzi, Gianfranco Gullotto, Marco Siniscalco, Andrea Avena, Michelle Audisso, Massimo Fedeli, conseguendovi il diploma del corso quinquennale nel Giugno 2002.
Nel 2006 si trasferisce in Olanda per specializzarsi in Jazz presso il Royal Conservatory de L’Aia , dove ha studiato Contrabbasso jazz con Hein Van de Geyn (Chet Baker, Lee Konitz, ecc.) e Frans Van der Hoeven (Jack De Jonnette, Tom Harrell, ecc.) , Contrabbasso classico con Roelof Meijer (Residentie Orchestra), Improvvisazione col sassofonista americano John Ruocco e col pianista Rob Van Bavel e Arrangiamento con Henk Huzinga, diplomandosi nel 2009 (voto: 9,50/10 con menzione speciale).

Nel Maggio del 2011 consegue il titolo di Master Degree (Diploma di II livello) (votazione 9/10) presso il medesimo Conservatorio olandese, presentando una tesi sulla Didattica del Jazz. Frequenta inoltre le lezioni di John Patitucci, Dave Liebman, Dave Holland, Barry Harris, Alain Caron, Mike Manieri, Harvie S., Jerry Bergonzi, Aaron Parks, Miguel Zenon, Paul Jeffrey e altri.

Non poche volte è stato vincitore di premi internazionali cui ha partecipato, fra cui il il Baronissi Jazz 2001 (Primo premio nella categoria emergenti). Da anni si va esibendo in alcuni fra più rinomati Jazz Festivals e Clubs in Italia, Olanda, Germania, Francia, Belgio, Danimarca, Inghilterra, Lettonia, Lituania, Polonia, India, Svizzera, Austria, Scozia, Finlandia, Turchia, Svizzera, Etiopia, Croazia, Slovenia, Bosnia-Erzegovina, Grecia, Irlanda, Serbia, Montenegro, Repubblica Ceca. Fra i Festivals sono da annoverare, fra gli altri: North Sea Jazz Festival (Rotterdam, Olanda), Copenaghen Jazz Festival (Danimarca), Pure Jazz Festival (Den Haag, Olanda), The Hague Jazz (Den Haag, Olanda), Oxford Jazz Festival (Oxford, Inghilterra), Aarhus Jazz Festival (Aarhus-Danimarca), Helsinki Jazz Espa (Helsinki, Finlandia), Karelia Jazz (Finlandia), ME-BA Jazz Festival 2011(Sczecin-Polonia), Festival Villa Celimontana (Roma), Bari in Jazz, Brazilian Festival (Koln/ Stutgard-Germania), Munich Lange Nakt of Musik Festival (Germania), Arnhem Jazz Festival (Arnhem-Olanda), Talos Festival (Ruvo di Puglia-BA), Utrecht Jazz Festival (Utrecht-Olanda), Vodige Jazz Festival (Vodige- Croazia ), Rodi in jazz (Rodi Garganico – FG), Labin Jazz Festival (Labin- Croazia), Brac na Bol Jazz (Brac- Croazia), Mali Losjni Jazz and Blues Festival (Malj Losinj- Croazia), Ankara Jazz Festival (Turchia), Notti di Stelle (Bari), Kaunas Jazz Festival (Lituania), Festival della Cultura Italiana di Banja Luka (Bosnia Erzegovina), Petrovac Jazz Festival (Montenegro), Bologna Jazz Festival, Latina Jazz Festival, Locomotive Jazz Festival (Lecce), VDU Jazz (Kaunas- Lituania), Young Talent Jazz in Town (Foligno-PG), Roccella Jonica Jazz Festival (RC), Lamezia Jazz , Musica Sulle Bocche Festival (S. Teresa di Gallura-OL), Sovrano Festival (Alberobello-BA), Lecce Jazz Festival (Lecce), Reggio in Jazz (Reggio Calabria), Prudnik Jazz Festival (Prudnik- Repubblica Ceca), Jazz in the Ruins (Gliwice-Polonia), ecc.

Fra i teatri e jazz clubs nei quali si è esibito sono da annoverare: Teatro San Carlo (Napoli), Bimhuis (Amsterdam), Teatro dell’Opera di Ankara (Turchia), Jazz Club Sunset- Sunside (Parigi), Jazz Club Charles Wright International (Londra), Teatro Marcello (Roma, Auditorium Parco della Musica (Roma), Teatro dell’Ambasciata Italiana di Marsiglia (Francia), Teatro Lantaren Vestern (Rotterdam, Olanda), The Jazz Bar (Edimburgo, Scozia), Pavlov jazz Café (Den Haag, Olanda), Cristhiania Jazz Club (Copenaghen, Danimarca), Jazz Club Badcuyp (Amsterdam), Teatro dell’Istituto di Cultura Italiano di Adiss Abeba (Etiopia), Teatro Banski Dvor (Banja Luka- Bosnia- Erzegovina), Auditorium della Rai di Torino, Torino Jazz Club, Teatro Piccinni (Bari), Casa del Jazz (Roma), Alexander Platz Jazz Club (Roma), Teatro Filarmonika Kaunas (Lituania), Jazz Land Club (Vienna), Teatro dell’Ambasciata Giapponese a Berna (Svizzera), Teatro Lauro Rossi (Macerata), Auditorium della Radio Nazionale Polacca (Varsavia, Polonia), Hipnoza Jazz Club (Katowice), Teatro Mancinelli (Orvieto-PG), Royal Jazz Club (Szczecin Polonia), Fluxus Ministeria (Vilnius), Teatro dell’Ambasciata Americana di Turchia (Izmir), Dizzy Jazz Cafè (Rotterdam), Artelis Jazz Club (Riga- Lettonia), Teatro del Museo Van Goog (Amsterdam), Teatro Politeama Siracusa (Reggio Calabria), Teatro Paesello (Lecce), Le cantine dell’Arena (Verona), Chet Baker (Bologna), Statgarten (Koln – Germania), Zapada (Stutgart – Germania),Cantina Bentivoglio (Bologna), Harris Piano Jazz Club (Cracovia- Polonia)), Barometer (Varsavia- Polonia), Salumeria della Musica (Milano), Bravo Caffè (Bologna), Take Five Jazz Club, (Bologna), e tantissimi altri.

Vanta numerose collaborazioni, principalmente nell’ambito della musica jazz e della musica improvvisata.
In ambito jazzistico, si ricordano quelle con Benny Golson, Jim Mc Nelly, Steve Grossman, Mike Manieri, Toninho Horta, Teddy Charles, Philip Harper, Victor Lewis, Tommy Smith, John Ruocco, Billy Hart, Emanuele Cisi, Fabrizio Bosso, Billy Harper, Rachel Gould, Joe Cohn, John Betsch, Keith Tippet, John Escreet, Dusko Goykovich, Newman Taylor Baker, Roberto Gatto, Steve Potts, Tom Kirkpatrick, Ernst Reijeseger, Francesco Bearzatti, Pietro Tonolo, Gianluigi Trovesi, Louis Moholo, Stefano Battaglia, Bruno Tommaso, Michele Hendricks, Renato Chicco, Reggie Moore, Fabrizio Sferra, Sakis Papadimitriou, Makoto Kuriya, Fabio Zeppetella, Tom McClung, Giovanni Amato, Marco Tamburini, Max Ionata, Maurizio Giammarco, Javier Girotto, Peter Beets, Piotr Wojtasik, Ettore Fioravanti, Daniele Scannapieco, Erik Ineke, Antonio Onorato, Sebastian de Krom, Steve Mc Craven, Bebo Ferra, Howard Curtis, Nicola Andrioli, Walter Wolff, Eric Allen, Piero Odorici, Jimmy Villotti, Rembrandt Frerichs, Pino Iodice, Anders Bergrantz, Vladimir Kostadinovic, Andrea Pozza, Nicola Angelucci, Andreas Fryland, Gaetano Partipilo, Pino Minafra, Roberto Ottaviano, Domenico Caliri, e tantissimi altri.

Ha inciso circa 30 dischi per etichette internazionali fra cui: Challenge Records, Ambiences Magnetiques, O.A.P. Records, Jazz Engine, Anakrousis, Splash, Your Favourite Records, Alpha Music, A beat Records, Dodicilune, Four Records, ecc. È co-leader di un progetto chiamato Alice-Live (www.alicealive.it) inseme alla sorella Giorgia Angiuli, esponente di spicco della musica elettronica europea. Il progetto è basato sulla fusione della musica elettronica con l’improvvisazione. Oltre all’attività concertistica, svolge intensa attività didattica, essendo spesso invitato a tenere workshops in diversi Conservatori e Accademie Internazionali fra cui: Conservatorio di Adiss Abeba (Etiopia), Conservatorio di Vilnius (Lituania), Yasaar University di Izmir (Turchia), Università VDU di Kaunas (Lituania), International Campus Musica di Polignano a Mare (BA), Sualkrasti Jazz Festival Summer Camp (Lettonia), Conservatorio Stzuki di Szczecin (Polonia) e altri. E’ docente di Tecnica di Improvvisazione e Musica d’Insieme presso il Conservatorio “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia. Ha collaborato come docente di strumento (Contrabbasso e Basso elettrico) e di Tecniche di improvvisazione presso il Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino, il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari, il Conservatorio Nino Rota” di Monopoli, il Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia e il Conservatorio “Egidio Duni” di Matera. Ha pubblicato il testo “Giri di Jazz, esperienze ed itinerari didattici” per la Florestano Editore. Diverse volte è stato, in formazione, ospite di trasmissioni televisive e radiotelevisive nazionali e internazionali (Rai 1, Rai 3, Radio 6 Amsterdam, ecc.)

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%
Olandese
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato Alto Perfezionamento
Canto Moderno - Pop
49 €

Cantante, Corista, Vocal Coach, Presentatrice, Talent Scout.

Nata a Pisa, dove ad appena tre anni ha cominciato a muovere i primi passi nello spettacolo.
Scoperta poi da Corrado Mantoni come valletta e baby talent in numerose manifestazioni.
Inizia lo studio del canto con il Maestro Don Angelo Bevilacqua nella corale della Cappella Francesco Gasparini di Camaiore (LU).
Inizia la professione giovanissima nel 1983 con una grande orchestra di avanspettacolo, girando tutta l’italia in tour, passando poi direttamente alla collaborazione costante dei concerti di apertura di artisti del calibro di Michele Zarrillo, Anna Oxa, Zucchero, Marcella Bella, Drupi, Ricchi e Poveri ed altri.
Frequenta la scuola di danza moderna del Maestro Greco in Abruzzo.
Per naturale tendenza del suo modo di esprimersi, cantare e muoversi i suoi concerti cominciano ad essere richiestissimi nei migliori caffè concerto e pianobar d’Italia, come le “Chat Qui Rit” ed il “Teatro Nuovo” di Salsomaggiore Terme, il “Caffè Paszkowsky” di Firenze , le “Bollicine di Trento” , il “Pascia” di Sanremo, il “Cutty Sark” di Pescara, la “Capannina” di Forte dei Marmi, il “Don Carlos” ed il “Concorde” di Chiesina Uzzanese (PT) e tantissimi altri sia con orchestra che in duo formando con il Maestro Vincenzo Masini dal 1991, quello che secondo il parere del compianto impresario Carmelo Santini era “il duo numero uno dell’agenzia e d’italia”, come autografato nella foto esposta nel suo ufficio di Viareggio, insieme ad altri di grandi artisti.
Dai primi anni 90 frequenta Stage e corsi di perfezionamento di canto moderno,teoria e armonia.
Numerose le apparizioni televisive ospite di importanti programmi Mediaset, Telemontecarlo, Cinquestelle Tv.
Alla fine degli anni 90, viene assunta dalla produzione Rai Miss Italia come Vocal Coach e Vocalist, per i programmi andati in onda in prima serata Rai1 e Mondovisione con Rai International, presentati da Carlo Conti e altri programmi satellitari Rai.
Numerose presenze in studi di registrazione per cori e cover in varie produzioni nazionali ed internazionali, sia Dance che Pop.
Attualmente è impegnata oltre che in serate di gala, anche come presentatrice e vocal coach con
lezioni di perfezionamento vocale e Masterclass.
Dal 2009 fa parte anche dell’Associazione Culturale Musicamia come Direttrice Artistica ed
insegnante di canto moderno per corsi e progetti musica per le scuole.
Talent scout e giurata in moltissime manifestazioni,tra le altre alla finale del Festival di Castrocaro in diretta ogni anno su Rai 1 per la categoria volti nuovi.
Con Musicamia è anche selezionatrice ufficiale del Festival di Castrocaro e Festival Baby
Voice, dove nel 2014 ha preparato come vocal coach i bambini del coro per
la sigla, andata in onda su Rai 1 in prima serata il 30 agosto.
Nell’ottobre 2014 partecipa al servizio di Rai 2 dedicato al Festival “una rotonda nel blu”, di cui dal 2009 è presentatrice e voce ufficiale e nel Giugno 2015 ancora un anteprima del Festival sempre su Rai 2.
Nell’aprile 2015 partecipa come docente all’accademia organizzata da Musicamia a Calambrone
(PI) del 58° Festival di Castrocaro e del Festival Baby Voice.
Nel Luglio 2015 prepara ancora il coro BABY VOICE per la
sigla del 58° FESTIVAL DI CASTROCARO,andato in onda il 29 agosto su RAI in prima serata,con il brano “CANZONE” di Lucio Dalla con la grande orchestra del Maestro Stefano Palatresi.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio
Tromba Classica
22 €

Nato a Gerace (Reggio Calabria), si è diplomato a pieni voti presso il Conservatorio di Musica “F. Cilea” di Reggio C. Successivamente ha studiato per diversi anni con il M° Gioacchino Giuliano (prima tromba dell’E .A. R. Teatro “V. Bellini” di Catania già Collab. del Teatro alla Scala di Milano).

Ha seguito corsi sulla tecnica , emissione e respirazione con Vincent Panzarella e Joseph Alessi (New York Philharmonic Orchestra).
Nell’anno 1994 si e’ classificato al primo posto ad una audizione nazionale per professori d’orchestra indetta dall’E.A. R. Teatro “V . Bellini” di Catania.
Ha collaborato con l’Ente Luglio Musicale Trapanese e con il Teatro Vittorio Emanuele di Messina.
Nell’anno 2002 con l’EUROBRASS (Gruppo internazionale) diretto da James Watson (già direttore del Royal College Of Music di Londra) ha effettuato concerti nel Teatro dell’Opera di Stato di Lituania a Vilnius e nel Teatro dell’Opera di Kaunas. Nel 2003 e’ stato idoneo al concorso nazionale per professori d’orchestra “Tromba di Fila” indetto dall’Ente Teatro Massimo “V.Bellini” di Catania.
Per diversi anni ha collaborato in qualità di professore d’orchestra con il Teatro di S. Carlo di Napoli , con il Teatro dell’Opera di Roma, con il Teatro “V. Bellini” di Catania, l’Orchestra “La Grecia” di Catanzaro, l’Orchestra del Teatro Comunale “F.Cilea” di Reggio Calabria , l’orchestra del Conservatorio Statale di Musica “F. Cilea”di Reggio C.
Ha suonato sotto la guida di direttori quali: Giuseppe Sinopoli , Gustav Kuhn, Daniel Oren e Georges Pretre.
E’ stato l’ideatore e l’organizzatore dei “Corsi Internazionali di Perfezionamento Musicale” di Gerace, attivi fin dall’anno 1997.
Ha effettuato Tournee in Belgio e Francia. Attualmente svolge attività concertistica ed è Professore di Tromba presso la Scuola Secondaria Statale di Primo Grado di Gerace e presso il Liceo Coreutico Musicale di Cinquefrondi (RC) .Si dedica all’attività concertistica con varie formazioni di ottoni e gruppi da camera ed è membro del Movie Brass Quintet. Si dedica allo studio della studio della tromba naturale sotto la guida dei Maestri Augusto Righi e Andrea Di Mario .

 

 

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Beat Making
24 €

Inizia il suo percorso musicale a 14 anni studiando canto, pianoforte e facendo parte di varie band della sua città natale. Compiuti gli studi liceali si trasferisce a Roma per dedicarsi completamente alla musica. Intraprende la via del cantautorato, sua grande passione, e nel 2013 pubblica un ep autoprodotto, “Oltre il muro”, distribuito da Machete Empire Records e con la partecipazione in un brano del rapper En?gma. Contemporaneamente si dedica allo studio di: sound engineering, composizione, pianoforte, orchestrazione, arrangiamento, produzione musicale e lavora come insegnante di canto e assistente negli studi di registrazione “MIA Records”. Nel 2015 decide di dare voce ad un’altra sua grande passione, il beat making e la musica elettronica. Sceglie il nome d’arte Kaizén e pubblica l’album Random, prodotto da Machete Empire Records e Sony Music con, ancora una volta, la partecipazione in tutti i brani del rapper En?gma. Successivamente si trasferisce a Milano e continua il suo lavoro come produttore, fonico freelance e insegnante privato di produzione musicale, beat making e sound engineering. Alla fine del 2015 partecipa alla masterclass di recording e mixing presso i “Real World Studios” di Peter Gabriel tenuta da Marco MIgliari.

Nel 2016 si dedica completamente alla produzione dell’ultimo album di En?gma, “Indaco”, registrando tutte le voci, curando la direzione artistica e producendo due beat: “River Phoenix feat. Gemitaiz” e “Prendi me”. Attualmente segue En?gma in live come dj, insegna beat making produzione musicale e sound engineering presso la scuola “CEM” di Olbia e continua il suo lavoro di produttore, beat maker e sound engineer.

Software utilizzati: Ableton Live, Cubase e Pro tools.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Percussioni Latine
55 €
Percussionista, musicista e cantante professionista dall’ ’81; artista partenopeo tra i maggiori esperti del patrimonio afrocubano da cui sincretizza la propria struttura di riferimento musicale, culturale e religioso ( è santero “obailù”, iniziato alla “regla de osha”e di “ifà” ed è”omoalàña”, sacerdote del tamburo “batà”).
Attualmente è in tour  con Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana, collabora e ha collaborato come session man o ospite negli anni con : Issac Delgado, Gregorio ”Goyo” Hernandez, Lazaro Ros, Conjunto Folklorico Nacional de Cuba, Muñequitos de Matanzas, Rumberos de Cuba, Irian Lopez ”Los Chinitos” e Abbilona, Sunlightsquare Project, Mystic Diversions, Ray Charles, El Chispa y su Complices, John Zorn, Tullio De  Piscopo, Tony Esposito, Mina, Riccardo Cocciante, Andrea Bocelli, Renato Zero, Lucio Dalla, Eros Ramazzotti, Eugenio Bennato, Nino D’Angelo, Giorgia, Tosca, Cusito Damian Peñalver, Renato Carosone, Raices Profunda, Chico Buarque de Hollanda, Richie Havens, Fariñas, Paco De Lucia, con Juan “Chan” y Geovani di Yorubandabo.
Affascinato dalla pratica compositiva di  “musica istantanea”(basata sull’ispirazione e concetto di improvvisazione afrocubana, partenopea, etnica, jazzistica, sciamanica) con questo “concept” ritiene indispensabile il duo, condiviso con : Pino Jodice, Mats Dedberg ( in Stockholm Vs Napoli), Pippo Matino (con “Chesto va pe chello”), Pierpaolo Bisogno ( con “Face to face”), Rocco Zifarelli, Marco Siniscalco, Stefano Scartocci, Aldo Bassi.

Dall’ ’84 insegna ritmi e strumenti afrocubani e da 20 anni al Saint Louis College of Music di Roma.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato Perfezionamento
Pianoforte Jazz e Pop
30 €

Inizia a suonare il pianoforte a 12 anni studiando i primi rudimenti con Alba Masciopinto.

Si dedica subito agli studi classici studiando per svariati anni con il maestro Flavio Peconio presso il conservatorio “Piccinni” di Bari (pianoforte, solfeggio, armonia, teoria).
Forma giovanissimo i primi gruppi musicali con cui si esibirà in vari contesti. Questa
esperienza lo avvicina alla musica moderna e al jazz e per questo si iscrive alla scuola di
musica ” Il Pentagramma” a Bari in cui studia, con Davide Santorsola e Nico Marziliano,
piano moderno, jazz, armonia, arrangiamento e composizione.
Partecipa a numerosi seminari con Claudio Fasoli, Mario Raja, Stefano Battaglia, Fabrizio
Sferra e Paolino Dallaporta. Nel 1996 partecipa ai “Seminari intenazionali di musica jazz”
a Siena dove studia con Enrico Pieranunzi, Franco D’Andrea e Ettore Fioravanti.
Intensa è la sua attività concertistica che lo porta a suonare, come leader, free lance o in
diversi gruppi, in tutta Italia (Roma, Milano, Genova, Modena, R. Emilia, R. Calabria, Sardegna etc…), in Svizzera, in Austria, in Slovenia,
in Cina a Pechino all’interno di una Fiera
Internazionale “CHic 2005” e in vari contesti: eventi, mostre, teatri, club, festival (Onyx
jazz festival, Beat on to jazz, Besana Open Jazz Festival, Apriljazz, Blue Note di Milano
etc.).
Numerose sono le collaborazioni con artisti del calibro di: Fabrizio Bosso, Francesco
Bearzatti, Gianluca Petrella, Roberto Ottaviano, Nicola Conte, Toni Arco, Ferdinando Faraò, Marco Vaggi, Michele Carrabba, Agostino Marangolo, Karl Potter, Ronnie Jones, Franco Cerri, Marco Gotti, Mario Biondi, Maxx Furian, Alessio Menconi, Gianni Cazzola, Paolo Tomelleri.
Incide vari cd sia come solista che come sideman.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Pianoforte Jazz e Moderno
50 €

Si appassiona  alla musica sin dall’età scolare e la studia regolarmente prima sotto la guida di maestri locali, poi frequentando il Conservatorio conseguendo il diploma in pianoforte. Pianista, compositore, polistrumentista ed arrangiatore ha collaborato con artisti locali e nazionali tra i quali: Nino Buonocore, Francesca Schiavo, Daniele Sepe, con cui ha suonato sui palchi più importanti d’Italia e d’Europa, Marco Zurzolo, Stefano Di Battista, Giovanni Amato, Markus Stockhausen, Isabella Ferrari, Martux_m crew, Gianluigi Trovesi, Pietro Condorelli, Maurizio Giammarco, Lutte Berg, Pino Minafra, Antonio Onorato, Enrico del Gaudio, Pericle Odierna, Antonio Jasevoli, Roberto Schiano, Sandro Deidda, Gianfranco Campagnoli, Alberto D’Anna, Francesco Sansalone, Massimo Ferrante, Aldo Vigorito, Giulio Martino, Lino Volpe, Luca Aquino,  Marzouk Mejri, Karl Potter, Micrologus, Gino Rivieccio, Patrizio Rispo, Rosaria De Cicco, Gianfranco Gallo,Vittorio De Scalzi(New Trolls), Fabrizio Frizzi, Leonardo Quadrini, il Prof. Piergiorgio Odifreddi ed altri ancora. Ha poi  collaborato con il prestigioso tenore Pino De Vittorio esibendosi nell’ambito della  stagione concertistica dell’associazione Alessandro Scarlatti di Napoli nel novembre del 2008, nella rassegna “Leuciana Festival” nel luglio 2009, nella rassegna “I MAGNIFICI SETTE” nel dicembre 2009, nella rassegna “L’ARTE DEGLI OZIOSI” tenutasi a Minori (SA) nel luglio 2010, nella rassegna “Un’estate al Madre” svoltasi al museo Madre di Napoli nel settembre 2010, nella rassegna “SORRENTO JAZZ” con la direzione artistica di Tullio De Piscopo nel gennaio 2011, si è esibito nell’ambito della rassegna “Nick La Rocca Jazz Festival” in collaborazione con Lino Volpe nell’ottobre 2010, nella rassegna “Napoli Jazz Festival 2011″ con Gianluigi Trovesi e Markus Stockhausen, nella rassegna ” Atina jazz festival ” nel 2014, nella rassegna “ Luglio in jazz 2015 “ al centro Campania di Caserta aprendo il concerto del noto cantante statunitense Al Jarreau, ed ha inoltre collaborato con il noto trombettista americano Andy Gravish. Nel 2012 ha pubblicato il suo primo lavoro discografico  intitolato ” NON VOLO (CANZONI) ” con l’etichetta discografica Ultrasoundrecords.  Uscite televisive: San Remo rock su RAI UNO, Tim Tour su ITALIA UNO (COLLABORAZIONI POP)  e concerto di Daniele Sepe su RAI TRE. Numerose sono le sue collaborazioni in CD come sideman: ” Truffe & Other Sturiellet ” CD di Daniele Sepe 2004 edizioni Polosud, ” Nia Maro ” CD di Daniele Sepe 2005 edizioni Il Manifesto, ” Una banda di pezzenti ” CD di Daniele Sepe 2006 edizioni RaiTrade, ” Biancofiore ” CD di Enrico Del Gaudio 2006 edizioni Il Manifesto, ” Ricuordi ” CD di Massimo Ferrante 2006 edizioni Felmay, ” lI Delirio di Ulisse ” CD di Francesco Sansalone 2007,  ed altre ancora. Ha collaborato alla composizione e registrazione delle musiche per un documentario di Marco Paolini andato in onda su la 7. Nel 2016 ha pubblicato il disco “ Musical Stories “ con la nota etichetta di jazz “ Dodicilune.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Acustica, Classica, Elettrica, Ukulele
25 €
Andrea Dardari nato a Parma il 01/04/79. Inizia gli studi della chitarra all’età di undici anni, sotto la
guida del Maestro fisarmonicista Luigi Biavati , nella vecchia sede dell’HIFI-MUSIC-CENTER
DAVOLI di via Dante. Da lì a poco tempo entra in contatto con il pianista Ivo Gabbi, il quale gli
consiglia di intraprendere lo studio sotto la guida del chitarrista leccese Claudio Tuma, con cui
incomincia ad approfondire lo studio dell’armonia jazz e dell’improvisazione blues.. Iniziano così le
prime esperienze con gruppi e band locali, per citarne alcune Hells( con alla voce Matteo Papini e
Federico Barigazzi, entrambi futuri Hidea),Cinque Perfetto, Noname five,Pura
Vida,Sofresh,Teresinè….nelle quali incomincia a lavorare alla stesura di arrangiamenti e allo sviluppo di
brani inediti propri. Nel frattempo incomincia a coltivare una passione verso la chitarra acustica new-
age, nella quale riesce a trovare la propria dimensione e alle cui composizioni, di lì a qualche anno,
deciderà di dedicarsi completamente. Continuando a fare ricerca sonora , incomincia ad entrare in
contatto con la musica classica e sceglie proprio la chitarra classica come mezzo
d’espressione,abbandonando per qualche tempo l’idea di avere band o di collaborare con musicisti.
Decide quindi di tentare l’esame di ammissione al conservatorio A.Boito di Parma , grazie ai cui esiti
positivi viene ammesso, sotto la guida del Maestro Tagliavini Enrico, con il quale sostiene l’esame del
quinto anno di chitarra classica. Nel frattempo incomincia a frequentare master class con i seguenti
chitarristi Maurizio Colonna, Frank Gambale,Pietro Nobile,Eduardo Isac, ed entra in contatto con
svariati musicisti come Flaco Biondini, Alex Britti, Paolo Giordano, Giorgio Buttazzo,Virginia
Splendore, Italo Iovane , dai quali otterrà consigli preziosi. Andrea nel 2008consegue il diploma in
chitarra classica presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma sotto la guida del Maestro Francesco
Romano.
Nello stesso anno inizia il progetto ICHINEN DUO, con alla voce Giorgia Bartoli, con cui si esibisce in
locations prestigiose come: Teatro Regio, Piazza Garibaldi a Parma (prima della performance di Roy
Paci) , Sacile (PN), in occasione di un importante festival musicale vintage, ed altri Teatri e spazi-
performance in tutto il nord Italia, dove ha occasione di accompagnare presentazioni di libri, mostre
fotografiche, progetti interculturali e di promozione musicale (come per la comunità di Bedonia) recital
teatrali ed altri eventi musicali, collaborando con Victor Poletti, Robi Bonardi, Pietro Cantarelli (gia
produttore di Ivano Fossati, con il quale lavora alla stesura di alcuni brani).
Con il Duo, grazie anche all’ esperienza accademica, mette a frutto la sua sensibilità ed apertura
musicale, contaminando svariati generi e tecniche,dal rock alternativo, al fingerpicking per il repertorio
prettamente acustico, sino alle atmosfere swing jazz che caratterizzano il duo Ichinen, di cui è la mente
e il motore pulsante. Ricercato, nell’ambiente parmigiano e non, per la sua poliedrica originalità e
raffinatezza di arrangiatore

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Acustica ed Elettrica
35 €

Esperienze Accademiche

Stefano Russo inizia lo studio della chitarra all’età di dodici anni con l’insegnante

Francesco De Ficchy.

Dal 2005 al 2010 studia privatamente con William Stravato, e svolge un percorso

multistilistico, approfondendo la tecnica chitarristica e l’armonia.

Sempre nel 2005 viene selezionato nell’ Electric Orchestra di Vittorio Nocenzi

(Banco Del Mutuo Soccorso) progetto orchestrale sperimentale che prevedeva la

rivisitazione di Brani

Classici proposti in chiave Moderna, seguendo i laboratori di chitarra sotto la guida

di Filippo Marcheggiani

Nel 2012 ha seguito i laboratori di scrittura, presenza scenica e produzione

musicale presso il

CET di Giulio Rapetti (Mogol) con Francesco Gazzè, Silvia Gollini, Valter

Sacripanti

Nel 2015 inizia uno studio mirato di approfondimento stilistico con Stefano

Ciotola

Ha seguito diversi seminari chitarristici, tra cui: – Brett Garsed – Guthrie Govan

– Paul Gilbert

Esperienze Professionali

Dal 2007 al 2008 è docente di chitarra presso l’associazione Onlus del quartiere

“Sacida”, e segue circa 20 allievi, dai 6 ai 15 anni, composti da due classi, con i quali

organizza saggi e spettacoli di fine anno.

Nel 2008 apre il “Beat-Up Studio”, occupandosi di:

– Arrangiamento

– Registrazione

– Produzione

– Didattica

– Service Audio-Luci

– Sala Prove

Nel 2009 Partecipa al “Guitar Connection” (Concorso Chitarristico Nazionale),

classificandosi “Quarto”.

T ra il 2009 e il 2010 lavora nel campo della fonia, come backliner e fonico per piccoli

e grandi spettacoli: Tour del 2010 di Luca Barbarossa, Enrico Ruggeri, Ragazzi

di Amici, Sfilate di moda Radiosa, ecc..

Nel periodo 2013/2015 è docente di “Chitarra” presso la scuola di musica “Mondo

Musica” di Ostia Lido, insegnando sia ai bambini dai 7 anni, sia agli adulti, offrendo

un percorso didattico multistilistico.

Sempre nel 2013 si classifica “Primo” vincendo la prima edizione del “Premio

Lucio Dalla” con il brano inedito “Il Mercante Di Sogni

Nel 2014 è docente di “Chitarra” presso il Centro Artistico Internazionale “IL

GIRASOLE” di Nettuno (RM).

Ha suonato, ed è impegnato tutt’ora in diversi tour e progetti artistici come

chitarrista (Gruppo di musica popolare “Shara”-Abruzzo, Lazio, Campania, Molise

– Tribute band ecc…) Teatro Brancaccio (Roma) Teatro Dante (Palermo) ecc.. e sta

lavorando alla realizzazione dei suoi primi tre dischi, uno Pop insieme al fratello

Mario Russo, uno progressive sempre insieme a Mario Russo, con le batterie di

Daniele Chiantese e l’altro Fusion strumentale come solista.

Dal 2015 è sia docente di “Chitarra” del corso di “SongWriting” (in collaborazione

con Scrivere Canzoni.com e Roberto Casalino), Direttore del dipartimento

“Musica” e fonico-arrangiatore dello studio di registrazione del Centro Artistico

Internazionale “IL GIRASOLE” di Nettuno (RM)

Nell’estate 2015 è ideatore, coordinatore e direttore artistico del format “Stars &

Guitars”

concerto chitarristico tenutosi ad Anzio, patrocinato dal Comune e dal portale

www.musicoff.com a cui hanno partecipato diversi professionisti (William

Stravato, Alessandro Benvenuti, Filippo Marcheggiani, Paolo Iurich ecc…)

Nel 2016 intraprende una collaborazione con ITC Emanuela Loi di Nettuno

creando un laboratorio di SongWriting realizzando con i ragazzi testo e musica di un

brano.

Attualmente sta lavorando per la creazione di un Social Network dedicato

esclusivamente ai

musicisti, che presto sarà online.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Basso Elettrico
30 €
Bassista e compositore,
Si avvicina al mondo della musica a 14 anni, e comincia lo studio del basso elettrico a 17.
a 21 anni diventa allievo del Maestro Federico Gori, sotto la cui guida conseguirà il diploma
professionale presso l’accademia musicale Lizard di Fiesole con la votazione di 30/30esimi con
lode e menzione speciale della commissione, per poi partecipare al master professionale di
insegnamento e turnismo, conseguendo l’abilitazione all’insegnamento. Sempre presso
l’accademia Lizard ha l’occasione di studiare e partecipare a corsi con insegnanti come Alessandro
Giglioli, Miky Bianco, Giovanni Unterberger e Matteo Giannetti.
negli anni partecipa a numerosi seminari e masterclass con artisti del calibro di Paolo Costa (con
cui farà un master di Bass Grooving & Recording della durata di 4 mesi), Federico Malaman, Alain
Caron e molti altri artisti di fama internazionale come Robben Ford, Stef Burns, Steve Vai e Guthrie
Govan, che gli consentono di ampliare le proprie conoscenze.
In questi anni ha portato avanti la sua attività live e in studio, collaborando con numerose band ed
artisti, che lo hanno portato a calcare numerosi palchi, e partecipando a sessioni di registrazione
professionali per artisti e spettacoli teatrali. Parallelamente ha portato avanti l’attività didattica,
instaurando rapporti professionali con scuole di musica tutt’ora in essere.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Batteria Jazz
50 €

Nato a Napoli il 5 Marzo 1989, Francesco Ciniglio ha iniziato a studiare la batteria con il Maestro Sergio Di Natale all’eta’ di 6 anni. Nel 2010 si e’ trasferito a New York con una student visa, iscritto al Jazz Department del City College of New York. Qui ha avuto la possibilita’ di studiare con John Patitucci, Fred Hersch, Mike Holober, Dan Carillo e Scott Reeves, e ha studiato batteria privatamente con Gregory Hutchinson.

Nel Gennaio 2015, un anno dopo essersi laureato, Francesco si e’ trasferito a Roma e a Marzo 2015 ha registrato il suo primo album con Aaron Parks al piano e Joe Sanders al contrabbasso. L’album, registrato al Bunker Studios a Brooklyn, e pubblicato dalla prestigiosa etichetta catalana Fresh Sound New Talent, è composto da alcuni brani originali di Francesco, insieme a jazz standars e alcune free improvisations.

Fin da quando Francesco ha iniziato a lavorare con la musica a livello professionale, ha avuto la possibilita’ di condividere il palcoscenico con alcuni dei musicisti piu’ attivi sul panorama jazzistico internazionale.

Nel Marzo 2015 e’ stato in tour con “Little Big”, il nuovo progetto del pianista Aaron Parks, insieme al chitarrista Charles Altura e al bassista elettrico Anders Christensen. Il 15 Maggio 2015 ha suonato con “Infinity” il gruppo del contrabbastista Americano Joe Sanders al Duc Des Lombards a Parigi, insieme a Logan Richardson al sax alto e Laurent Coq al piano.

Il 5 Novembre 2015 ha suonato con il trio del pianista Shai Maestro al Blues and Jazz Festival in Bangladesh con Jorge Roeder al contrabbasso. Inoltre ha suonato in jazz club importanti a New York, come Smalls Jazz Club, Dizzy’s Club Coca Cola, Blue Note, Jazz Gallery, Jazz Standard, Birdland, Minton’s, Bar Next Door, 55 Bar; poi Bimhuis (Amsterdam), Duc Des Lombards e Sunset–Sunside (Paris), Jamboree (Barcellona), Gregory’s (Roma) e altri.

Altre collaborazioni importanti sono: Dayna Stephens, Joel Frahm, Donny McCaslin, John Ellis, Scott Colley, Sheila Jordan, Nir Felder, Peter Slavov, Mark Sherman, Vincent Gardner, Wayne Tucker, Melissa Aldana, Jure Pukl, Dida Pelled, Alex Claffy, Marco Panascia, Alan Hampton, Harish Raghavan, Ari Roland, Mike Karn, Cyrille Aimee, Stefano di Battista, Rosario Giuliani, Alessandro Presti, Alessandro Lanzoni, Gabriele Evangelista, Giuseppe Bassi e Daniele Tittarelli, per citarne alcuni.

Ora Francesco e’ un touring musician con base a Roma. Un freelance jazz drummer, punto di riferimento per world touring artists.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Avanzato Alto Perfezionamento
Batteria Moderna
25 €

Laureato in “Contemporary Popular Music”

(con indirizzo “Batteria”) nel Luglio 2009, con diploma rilasciato da “Middlesex University” di Londra, presso la “Music Academy 2000” di Bologna – Diplomato al corso Professional
di Batteria presso la “ Music Academy 2000” di Bologna nel Settembre 2007
Attestato di superamento del corso di perferzionamento
presso la “The Drummers Collective – School of Music” di New York City
(Lettura a prima vista, Tecnica, Rock, Funk, R&B, Jazz, Brazilian, Carribean, Afro-Cuban)
Attestati di frequenza dei corsi di “All Star Masterclass – Batteria”, svoltisi al M.A. 2000
di Bologna, con i docenti Gregg Bissonette (nel 2006), Nick D’Virgilio (nel 2007) e Dom
Famularo (nel 2008)
– Ha partecipato a Stage e Master Class di: Vince Cherico, Djordjevic Marko, Frank Katz,
Fred Klatz, Peter Retzlaff, Adriano Santos, Yoichi Sato, Christian Meyer, Gregg Bissonette,
Nick D’Virgilio, Mylious Johnson, Dom Famularo, Bruno Farinelli, Mike Quinn, Jerry
Marotta, Enzo Augello, Samuele Albani, Max Govoni, Lele Veronesi.
ESPERIENZE MUSICALI:
– Nel settembre 2016 è stato selezionato come batterista del musical “
Saturday Night Fever
” prodotto da So.Ge.Te.srl (Lorenzo Vitali) in scena dal 9 dicembre 2016 al 29
gennaio 2017 presso il Teatro Nuovo di Milano e poi in tour italiano toccando i teatri di
Varese, Bologna, Roma, ecc.
– Nel gennaio 2016 viene scelto come batterista del musical “Jersey Boys” (vincitore della
categoria “Miglior Musical Nuovo” ai “Musical Awards Italia 2016”) prodotto da
So.Ge.Te.srl (Lorenzo Vitali). Lo spettacolo è andato in scena presso il “Teatro Comunale”
di Sassari e il “Teatro Nazionale” di Milano nella primavera 2016 per un totale di 30
repliche. Nell’ottobre 2016 il musical è stato portato sul prestigioso palco del teatro “Folies
Bergère” di Parigi per tre settimane di repliche. Nel novembre 2016 il musical è tornato in
scena per un altro mese di repliche presso il Teatro Nuovo di Milano.
– Nel luglio 2014 viene selezionato come batterista del musical “ Dirty Dancing” prodotto
da Stage Entertainment
e Wizard Production.
Lo spettacolo è andato in scena presso il “Barclays Teatro Nazionale” di Milano nell’autunno 2014 per un totale di 95 repliche davanti a più di 100 mila spettatori
– Nel 2015 viene selezionato come batterista/percussionista dell’ Orchestra Sinfonica di Volterra, con la quale accompagna i concerti di Antonella Ruggiero
durante il suo tour nei teatri italiani
– Collabora come batterista/percussionista con l’Orchestra Lirico-Sinfonica del Teatro
dell’Opera di Volterra (Pisa)
– Nel gennaio 2014 viene selezionato su audizione ed entra a far parte, come batterista, della
band ”Voci Sole”, con la quale accompagna i tour dello showman Paolo Ruffini nelle più
importanti piazze, teatri e palasport italiani (www.vocisole.it)
– Batterista del gruppo “ABBA Dream”, tribute band degli ABBA con all’attivo concerti in
Italia, Svizzera, Francia, Romania, Russia, ecc…
– Ha partecipato alla realizzazione di
dieci DVD didattici per il giornale “La Repubblica”,
pubblicati da marzo a giugno 2011, come batterista selezionato su audizione nazionale
– Batterista del gruppo “The Celebration”,
tribute band di Madonna con all’attivo concertiin Italia, Germania e Belgio (www.thecelebrationshow.it)
– Batterista del gruppo “Large Street Band”, band itinerante con sezione fiati, con all’attivo circa 50 concerti annui (www.largestreetband.it)
– Da novembre 2009 inizia la collaborazione con il bassista Luca Silvestri,
con cui porta nelle scuole di musica italiane un seminario sull’interazione tra Basso e Batteria
– Dal 2008 al 2012 ha suonato con la band tributo a Lucio Battisti “Innocenti Evasioni”,
calcando palchi di tutta Italia, tra cui: Alcatraz (Milano), Campovolo (Reggio Emilia),
Stadio Comunale di Como e di Ancona, Teatro Colosseo e Teatro Alfieri (Torino), ecc…
– Ha collaborato con Ilaria Andreini (protagonista in “Notre Dame de Paris” di R.Cocciante
negli anni 2005, 2006 e 2008) con frequenti esibizioni live
– Ha registrato le batterie nei CD allegati ai metodi di studio per basso “
Bass Station – Volume 1”, “Bass Station – Volume 2” e “Bass Station – Volume 3” editi da Carish
– Ampia esperienza di registrazioni in studio (con utilizzo del click) per produzioni di CD musicali, demo e metodi didattici

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Songwriting
55 €

Esperienze Accademiche

Stefano Russo inizia lo studio della chitarra all’età di dodici anni con l’insegnante

Francesco De Ficchy.

Dal 2005 al 2010 studia privatamente con William Stravato, e svolge un percorso

multistilistico, approfondendo la tecnica chitarristica e l’armonia.

Sempre nel 2005 viene selezionato nell’ Electric Orchestra di Vittorio Nocenzi

(Banco Del Mutuo Soccorso) progetto orchestrale sperimentale che prevedeva la

rivisitazione di Brani

Classici proposti in chiave Moderna, seguendo i laboratori di chitarra sotto la guida

di Filippo Marcheggiani

Nel 2012 ha seguito i laboratori di scrittura, presenza scenica e produzione

musicale presso il

CET di Giulio Rapetti (Mogol) con Francesco Gazzè, Silvia Gollini, Valter

Sacripanti

Nel 2015 inizia uno studio mirato di approfondimento stilistico con Stefano

Ciotola

Ha seguito diversi seminari chitarristici, tra cui: – Brett Garsed – Guthrie Govan

– Paul Gilbert

Esperienze Professionali

Dal 2007 al 2008 è docente di chitarra presso l’associazione Onlus del quartiere

“Sacida”, e segue circa 20 allievi, dai 6 ai 15 anni, composti da due classi, con i quali

organizza saggi e spettacoli di fine anno.

Nel 2008 apre il “Beat-Up Studio”, occupandosi di:

– Arrangiamento

– Registrazione

– Produzione

– Didattica

– Service Audio-Luci

– Sala Prove

Nel 2009 Partecipa al “Guitar Connection” (Concorso Chitarristico Nazionale),

classificandosi “Quarto”.

T ra il 2009 e il 2010 lavora nel campo della fonia, come backliner e fonico per piccoli

e grandi spettacoli: Tour del 2010 di Luca Barbarossa, Enrico Ruggeri, Ragazzi

di Amici, Sfilate di moda Radiosa, ecc..

Nel periodo 2013/2015 è docente di “Chitarra” presso la scuola di musica “Mondo

Musica” di Ostia Lido, insegnando sia ai bambini dai 7 anni, sia agli adulti, offrendo

un percorso didattico multistilistico.

Sempre nel 2013 si classifica “Primo” vincendo la prima edizione del “Premio

Lucio Dalla” con il brano inedito “Il Mercante Di Sogni

Nel 2014 è docente di “Chitarra” presso il Centro Artistico Internazionale “IL

GIRASOLE” di Nettuno (RM).

Ha suonato, ed è impegnato tutt’ora in diversi tour e progetti artistici come

chitarrista (Gruppo di musica popolare “Shara”-Abruzzo, Lazio, Campania, Molise

– Tribute band ecc…) Teatro Brancaccio (Roma) Teatro Dante (Palermo) ecc.. e sta

lavorando alla realizzazione dei suoi primi tre dischi, uno Pop insieme al fratello

Mario Russo, uno progressive sempre insieme a Mario Russo, con le batterie di

Daniele Chiantese e l’altro Fusion strumentale come solista.

Dal 2015 è sia docente di “Chitarra” del corso di “SongWriting” (in collaborazione

con Scrivere Canzoni.com e Roberto Casalino), Direttore del dipartimento

“Musica” e fonico-arrangiatore dello studio di registrazione del Centro Artistico

Internazionale “IL GIRASOLE” di Nettuno (RM)

Nell’estate 2015 è ideatore, coordinatore e direttore artistico del format “Stars &

Guitars”

concerto chitarristico tenutosi ad Anzio, patrocinato dal Comune e dal portale

www.musicoff.com a cui hanno partecipato diversi professionisti (William

Stravato, Alessandro Benvenuti, Filippo Marcheggiani, Paolo Iurich ecc…)

Nel 2016 intraprende una collaborazione con ITC Emanuela Loi di Nettuno

creando un laboratorio di SongWriting realizzando con i ragazzi testo e musica di un

brano.

Attualmente sta lavorando per la creazione di un Social Network dedicato

esclusivamente ai

musicisti, che presto sarà online.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Pianoforte - Solfeggio
24 €

CURRICULUM ARTISTICO DI FRANCESCO PAOLO MUSTO

Studi e preparazione artistica:
Diploma di “Maturità Scientifica”
conseguito presso il Liceo Statale “M. Malpighi” di Roma.
E’ stato iscritto alla Facoltà di “Psicologia Clinica”
presso Ateneo “La Sapienz
a” di Roma e
successivamente presso Università degli studi “Guglielmo Marconi” di Roma.
Diploma in “Pianoforte”
(Laurea Magistrale di secondo livello)
conseguito presso il Conservatorio
Statale “O. Respighi” di Latina sotto la guida del Maestro Roberto Pre
gadio.
Master in “Storia della Musica”
presso Università degli Studi “Guglielmo Marconi” di Roma
Diploma in “Teoria e Solfeggio musicale”
conseguito presso il Conservatorio Statale “L. Refice” di
Frosinone sotto la guida della Professoressa Anna Sforza.
Li
cenza di “Storia della Musica”
conseguita presso il Conservatorio Statale “O. Respighi” di Latina
sotto la guida della Professoressa Maria Antonietta Caroprese.
“Armonia”
conseguito presso il Conservatorio Statale “O. Respighi” di Latina sotto la guida del
Maestro Mariano D’Amelio.
Si è specializzato inoltre in:
“Accompagnamento lirico”
con la Professoressa Leila Bersiani.
“Arrangiamento orchestrale”
con il Maestro Roberto Pregadio.
“Armonia Principale”
con la Professoressa Teresa Procaccini e con il Maest
ro Marco Persichetti.
“Canto Gregoriano”
con Padre Benedetto Pacini (Congregazione Frati Carmelitani Scalzi).
“Direzione di Coro Polifonico”
con Padre Benedetto Pacini (Congregazione Frati Carmelitani Scalzi).
“Organo Liturgico”
con la Professoressa Anna
Sforza.
“Utilizzo dei Software musicali”
con il Maestro Angelo Pelini.
Violoncello”
con la Maestro Andrea Fossà
Attività artistica:
1982
1988
Organista del Coro Polifonico della Chiesa “SS. Crocifisso”.
1988
1995
Organista Titolare della Basilica d
i “S. Pancrazio Fuori le Mura” con organo Tamburini
a 3 manuali più pedaliera.
Negli stessi anni svolge un’intensa attività come accompagnatore lirico. Numerosi i
Concerti presso l’Associazione musicale “Il Tempietto”.
A Roma suona nei concerti svolti
al Teatro di Marcello durante le stagioni estive romane
ed è più volte è ospite di Palazzo Chigi di Ariccia. In Abruzzo suona 5 volte nella sola
stagione invernale del 1995 a L’Aquila sempre accompagnando cantanti lirici come
Clemente Franciosi, Leila
Bersiani, Donato Citarella, Tamara Strelov Tabulov, Sharon
Nannini, Corrado Amici, Valerio Aufiero e molti altri. Suona anche a Castel Sant’Angelo
durante le manifestazioni di “Invito alla Lettura”. Accompagna i cantanti in un
repertorio vastissimo dove sp
icca la serata al Teatro di Marcello di Agosto 1994 dove
suona “Il Trovatore” di Giuseppe Verdi in forma di concerto, o i molteplici concerti
dedicati alla canzone napoletana. Insieme a Sharon Nannini esegue concerti dedicati al
musical e ai classici d’olt
re Alpi. Di spicco l’esecuzione del “Concerto de Aranjuez” di
Rodrigo eseguito con pianoforte ed arpa.
Nel repertorio organistico in 7 anni suona in tutta Roma, fanno da esempio le Basiliche di
S.Alessio, S.Sabina, S.Giorgio al Velabro, S.Francesca Romana
, S.Prisca, S. Ignazio di
Loyola dove suona più volte l’organo del famoso organista Fernando Germani, organo a
4 manuali e pedaliera.
Nella Basilica di San Pancrazio Fuori le mura, si specializza nel repertorio gregoriano,
suona fino ad 9 cerimonie in 2 g
iorni. Si specializza in “Liturgia ecclesiastica” grazie alla
guida dei Padri Carmelitani Scalzi che poi lo chiameranno a suonare in molte altre chiese
di loro competenza. Accompagna Cori Polifonici, ma anche numerosi strumentisti quali
violinisti come Fab
rizio Petrini, Fabrizio Bono, Virgilio Gori.
Degne di nota, la SS. Messa eseguita per il Cardinale Nosiglia presso la Cattedra del
Bernini in San Pietro con organo a 5 manuali e pedaliera; le SS. Messe eseguite in
Vaticano nella Chiesa Tedesca con organo
meccanico, così come la SS. Messa eseguita
presso l’Istituto Nazareth per il Cardinale Silvestrini e la Solenne Celebrazione eseguita
per il Cardinale Navarro presso la Chiesa di S. Francesco a Ripa in Trastevere.
1995
In questo anno viene chiamato dalla
Congregazione Suore Serve dei Poveri per insegnare
Coro Polifonico Liturgico e Pianoforte presso l’Istituto Mater Gratiae di Roma. Qui
insegna ancora oggi e svolge la funzione di Maestro del Noviziato nella preparazione
musicale del Suore alla vita consac
rata. Nella Cappella dell’ Istituto stesso suona un
organo a 3 manuali e pedaliera e dirige il Coro Polifonico. Accompagna numerose
funzioni dedicate ad importanti Riti religiosi dedicati alla vita consacrata, ma anche alle
principale Funzione ecclesiastic
he dell’anno liturgico.
1995
1997
Organista e Maestro di Coro presso la Chiesa di S. Silvia.
In questo periodo si dedica quasi completamente alla Direzione del Coro Polifonico di
questa Chiesa, e ottiene partecipando ad un concorso di composizione d
i musica
liturgica, il terzo posto su Roma per la composizione di un brano dal titolo “Sarò sempre
con voi”. Viene premiato nella Basilica di San Paolo in diretta televisiva da Sua
Eccellenza Cardinale Ruini Vicario di Roma.
Parallelamente apre uno studio
a Roma dove insegna pianoforte. I suoi allievi si
presentano nei Conservatori di Stato e ottengono eccellenti risultati. Da esempio Andrea
Biagioli (ora Diplomato in pianoforte e composizione presso il Conservatorio S. Cecilia in
Roma) e Jlenia Rossetti (
ora Diplomata in Pianoforte e insegnante), e molti altri ragazzi
preparati per gli esami complementari di Conservatorio.
1997
I Padri Carmelitani Scalzi lo chiamano per l’incarico di Organista nella chiesa di Santa
Maria della Vittoria in Roma (Chiesa do
ve risiede “L’estasi di Santa Teresa” del Bernini)
dove suona un organo a 2 manuali e pedaliera. In questa Chiesa ancora oggi esegue
funzione religiose.
1997
2000
Sotto suggerimento del Maestro Roberto Pregadio inizia a studiare orchestrazione e crea
i
l suo primo organico moderno con sede presso il centro “Fratel Policarpo” in Via
dell’Imbrecciato a Roma. Scrive per orchestra e la prima formazione che esegue i suoi
arrangiamenti sarà formata da 23 elementi. Nel 2000 inizia l’avventura nelle piazze
itali
ane. Si lega all’impresario Giuseppe Lombardo di Roma e Domenico Baratta di
Salerno e crea uno spettacolo per Orchestra, Voci e Corpo di Ballo dal titolo “Francesco
Musto e la sua grande orchestra” sulla musica leggera italiana. Comincia ad esibirsi in
pal
chi all’aperto dapprima vicino intorno a Roma come testimoniano gli spettacoli fatti a
Pavona e Sacrofano ed in seguito in Campania come i numerosi spettacoli fatti nel Parco
del Cilento (Salerno).
2001
In questo anno la sua orchestra viene notata dall’ A
genzia Odeon Management di Paolo
Fontana. Inizia una grande collaborazione con questo impresario con il quale ancora oggi
è legato per contratto. Con lui fonda la “Golden Orchestra” gruppo orchestrale di 18
elementi e Corpo di ballo. Grazie a Paolo Fontan
a si esibisce in piazze d’Italia di grande
prestigio come Salerno, Firenze, Frosinone, Latina, Reggio Calabria, Palermo, Cosenza,
Bari, Roma. Degno da ricordare è l’esibizione presso Il Casinò di Saint Vincent dove ha
diretto l’orchestra per il veglione di
Capodanno 2002. Con lo stesso impresario nel 2003
fonderà “L’ Orchestra Nazionale” gruppo orchestrale di 13 elementi e Corpo di ballo e
nel 2005 i “Sol 71ma”.
2001
Viene chiamato dal Maestro Angelo Persichilli eminente personalità concertistica italiana
a suonare il pianoforte con lui stesso al flauto traverso e il violinista Fabrizio Bono, in un
Trio di W.A.Mozart per l’Ambasciata Italiana presso la Santa Sede.
2002
Insieme alla ballerina classica Simona Fraschetti apre la scuola d’arte “La musica che g
ira
intorno” a Roma. Obiettivo della scuola è l’insegnamento dell’arte a tutto tondo.
Ventinove insegnanti propongono il proprio sapere spaziando dall’ insegnamento della
musica classica a quella moderna alla danza sia classica che moderna. Nella scuola
in
oltre si studia Teatro e Dizione, Danze Orientali, Pittura, Ginnastica e tutto ciò che può
contribuire alla formazione degli allievi in senso artistico. Oggi la scuola vanta più di 400
iscritti fra le discipline classiche e moderne ed organizza con i propr
i allievi eventi
artistici che vanno da concerti a piece teatrali a gare federali di danza.
2003
Viene chiamato dalla Congregazione religiosa “Suore dell’Addolorata della Santa Croce”
di Roma a dirigere il Coro polifonico in occasione dell’ elezione del
la Madre Generale. La
collaborazione con la suddetta Congregazione ancora oggi è attiva in occasione di
Funzioni Religiose di rilievo.
2005
Viene chiamato dall’ Edizioni Paoline, per svolgere una funzione di trascrittore musicale.
Collabora in maniera co
ntinuativa come esperto di notazione musicale con il software
“Finale”.
In un anno partecipa alla stampa di 9 libri di spartiti che elabora ascoltando il cd che gli
viene consegnato dalle Edizioni stesse. I libri sono in commercio in tutta Italia presso
le
librerie Paoline.
2005
Viene chiamato per dirigere il Coro dei ragazzi del Liceo Classico Statale “Virgilio”.
2006
Diventa direttore artistico dello storico locale romano sito in Trastevere “Olmsted” dove
crea un Festival di musica dal nome “Tribut
i suburbani”. Organizza uno spettacolo a
settimana per tutto l’anno facendo esibire gruppi emergenti di vario genere musicale.
2007
Dopo aver ideato lo spettacolo “Dove c’è musica” con un’orchestra di 13 elementi con
arrangiamenti originali creati apposi
tamente per la manifestazione, è in tour nelle
maggiori piazze italiane con l’Agenzia “Broadway Production” di Mario Bellitti di
Potenza.
2008
Prosegue incessante la sua attività didattica, tiene una serie di conferenze presso la sede
della scuola d’arte
“La musica che gira intorno” in Roma, su Giacomo Puccini e “La
Tosca”.
2009
Presso la Biblioteca Comunale “Longhena” per il comune di Roma Municipio Roma XVI,
si esibisce con un iniziativa completamente innovativa. Esegue una lezione concerto dal
nome “.
.. dalla monodia a Gershwin” in cui illustra i passi salienti della storia della
musica rendendo esempi dal vivo con il suo coro polifonico. L’iniziativa ha un grande
successo e sarà replicata nel 2010 presso Istituti scolastici (come la scuola Media Stata
le
Anna Franck) e Municipi romani.
2010
Fonda il gruppo “Revolution” assieme al chitarrista blues Marco D’Errico con il quale
effettua numerosi concerti nei club romani specializzandosi al pianoforte nello stile
“blues classico” ed interpretando artisti
come Ray Charles, Aretha Franklin, Otis
Redding e molti altri. Nel mese di Dicembre prende parte al tour del cantante Max
Agresti e partecipa come pianista alla presentazione del suo nuovo cd “Come dentro un
viaggio”.
2011
Nel mese di Giugno cura la regi
a del Concept “No dark sarcasm in the classroom” che
vede impegnati oltre 40 ballerini e che viene eseguito il 26 Giugno presso il Teatro San
Raffaele e registra un sold out ed a seguito della grande successo viene ripetuto per 3
volte nello stesso giorno
. Nel Settembre del 2012 la sua scuola (Ass. Cult. La musica che
gira intorno) compie i “primi” 10 anni di attività. Nello stesso anno incide presso la sala
di registrazione “Sound Studio” di Claudio De Palma in Roma un cd come
accompagnatore lirico. In e
state ancora in tour nelle piazze italiane con l’Agenzia del
Manager Giuseppe Mostarda di Rieti.
2012
Torna alla ribalta con una serie di concerti di musica lirica presso il Teatro di Marcello
con il cantante lirico Valerio Aufiero e la Flautista Lara Bag
nati e presso la Casina delle
Civette di Villa Torlonia. Esegue un repertorio dedicato alla musica popolare napoletane
e all’opera lirica. Per gli stessi concerti scrive le linee melodiche del Flauto traverso e si
cimenta nella scrittura di una Fantasia de
dicata a Nino Rota.
Nell’estate dello stesso anno scrive uno spettacolo dal nome “La storia della canzone
italiana” e lo porta nelle maggiori piazze italiane, dirigendo l’orchestra.
Da Settembre 2012 è Professore di Educazione Musicale presso Istituto pa
ritario Sacro
Cuore in via Valtellina Roma. Inizia insegnando nelle Classi di Istruzione Secondaria di
Primo grado e poi successivamente anche presso le Classi di Scuola Elementare.
Da Dicembre 2012 assume la carica di “Coordinatore delle attività e Respo
nsabile delle
linee Guida dell’ Istituto Scolastico Sacro Cuore.
Nel mese di Dicembre 2012 svolge intensa attività concertistica dirigendo il “New choir
ensemble” presso la Biblioteca Comunale Longhena per il Municipio Roma XVI, presso
la Chiesa S. Eugeni
o ai Terzi (RM) e presso Congregazione Suore Serve dei Poveri in
Roma.
2013
Presso l’Area Archeologica del Teatro di Marcello in Roma e presso Villa Torlonia
durante l’Estate Romana svolge una serie di concerti di musica lirica e classica. Degno di
nota
è il concerto effettuato nel Settembre del 2013 dedicato alla Storia della canzone
italiana che lo vede in veste anche di arrangiatore. Il concerto riscuote un ampio successo
e viene recensito in maniera entusiasta anche sui quotidiani.
Nel Settembre del
2013 viene confermato come Professore di Musica presso l’Istituto
Sacro Cuore sia per le classi di Istruzione Secondaria di Primo grado che per la scuola
Primaria.
La sua Associazione Culturale, La musica che gira intorno, diventa sede per il settore
musi
ca della Royal School of London con esami annuali presso la sede stessa. Per il
settore danza diventa sede di esame del CONI attraverso un percorso didattico
formativo di nove livelli.
Nel Marzo del 2013 La musica che gira intorno diventa Scuola Riconosci
uta dalla
Pubblica Amministrazione come da Protocollo SC/fg n. 15921 del 06/03/2013
dell’Agenzia delle Entrate.
2014
Si iscrive al Master di Specializzazione per Docenti sulla Storia della Musica presso
Università degli Studi “Guglielmo Marconi” di Rom
a.
La sua scuola di musica, diventa CENTRO TRINITY numero 55388 per quanto riguarda
il percorso didattico formativo Rock/Pop. Diventa quindi “Referente TRINITY”.
2015
Durante l’Estate Romana, svolge intensa attività concertistica soprattutto per il Com
une
di Roma dove spicca la realizzazione di un musical “Sister Act” svoltosi presso Area
Archeologica del teatro di Marcello.
Scrive per le Edizioni Anicia il libro “Suoniamo insieme”. Il libro è costituito da partiture
per orchestra ed edito in
tutta Italia.
Attualmente è
docente nella scuola Primaria e Secondaria di Educazione musicale presso
Scuola San
Giuseppe al Casaletto dove dirige anche la Scuola di musica pomeridiana.
2016
E’ Professore di Ruolo presso Istituto Scuola San Giuseppe
al Casaletto nella scuola
dell’Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di Primo grado.

 

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Saxofono Jazz
50 €
Nato a Campagna nel 1970,figlio d’arte, cresce a contatto con l’ambiente jazz prima campano e poi italiano ed europeo.
Nel 1990, completa gli studi classici, conseguendo il diploma in clarinetto al Conservatorio di Salerno.
Del periodo, collaborazioni con musicisti quali: Pietro Condorelli, Alfredo Golino, Maria Pia De Vito, i fratelli Deidda,etc.,etc..
Il 1991 è l’anno del trasferimento a Roma dova inizia a collaborare con quelli che sono considerati tra i musicisti di jazz più rappresentativi in Italia: Roberto Gatto, Stefano Sabatini, Stefano Di Battista, Giovanni Tommaso, Tony Scott, Umberto Fiorentino, Enzo Pietropaoli, Stefano Bollani, Fabrizio Bosso, Dino Piana, Franco Piana, Flavio Boltro, Danilo Rea, Fabrizo Sferra, Dado Moroni.
Numerose le collaborazioni con artisti stranieri quali: Henri Salvador, Joe Lovano, H. Ruiz, Gregory Hutchinson, Ed Reed, Joe Locke, I.Coleman, Dee Dee Bridgewater.
Intensa è l’attività live.
Infatti, Scannapieco, è presente nelle programmazioni di jazz della maggior parte dei clubs e dei festivals in Italia e all’estero.
Importante, professionalmente, i tre anni di tournè mondiale con la famosa cantante Dee Dee Bridgewater, che lo hanno visto esibirsi nei teatri più prestigiosi del mondo.
Successivamente, Daniele è co-leader (insieme a Fabrizio Bosso) e fondatore di un quintetto che
ha riscosso notevoli consensi di critica e pubblico: High Five 5et (con Lorenzo Tucci, Tommaso Scannapieco e Luca Mannutza) che ha all’attivo diversi dischi (“Jazz formore…”;”Jazz desire”) prodotti dall’etichetta Via Veneto Jazz. distribuzione EMI, e ben tre dischi registrati per la prestigiosa Blue Note/EMI,di cui uno registrato dal vivo al Blue Note di Tokyo.
Duratura, è stata, anche la collaborazione con Nicola Conte con il quale ha suonato nei principali festivals d’Europa e inciso una serie di dischi.
Scannapieco ha registrato un disco dal titolo omonimo, con l’etichetta francese Night and Day che include musicisti del calibro di Andrè Ceccarelli, Eric Legnini, Stefano DiBattista, Fabrizio Bosso.
Pubblicato (disp.da settembre’04) il secondo album, da leader, intitolato “Never more” (VVJ,distr.EMI), registrato con Greg Hutchinson, Ira Coleman, Dado Moroni, Fabrizio Bosso e archi.
Del 2008 è l’album “Lifetime”,vincitore del premio “Italian Jazz Awards” nella sezione: miglior album.
Rilevante è anche la collaborazione con il cantante Mario Biondi, con cui Daniele ha registrato tutti i dischi e fatto i tours dal 2006, anno della consacrazione di Biondi con l’album “Handful of soul
Classificato secondo per due anni consecutivi al Top Jazz(2002 e 2003), sondaggio indetto dalla rivista Musica Jazz, nella sezione “nuovo talento”, Scannapieco ha vinto nel 2003 il famoso premio europeo “Django d’or” (miglior giovane) e il premio Positano (miglior musicista campano). Successivamente si è anche aggiudicato il premio “A.Balsamo” a Campobasso, quale miglior sassofonista emergente.
Inoltre, ha partecipato a diversi concerti organizzati da Umbria Jazz a New York ed a Porto Rico, in qualità di rappresentante del jazz italiano, alla spedizione in Australia per suonare al festival jazz di
Melbourne. Tappa preceduta da una serie di concerti in Messico organizzati dall’Istituto di Cultura Italiano. Il tutto patrocinato dall’associazione ”Umbria Jazz” che è stato ancora a New York dal 27 marzo
’06. Scannapieco,infatti, ha suonato allo storico “Birdland”con il 4et di G.Tommaso. Poi, in Cina con
Roberto Gatto special 5et.
Numerosi sono i concerti in Giappone.
Ricca anche la discografia di Scannapieco, impegnato in
incisioni importanti, da Henri Salvador a Dee Dee Bridgewater, da Paco Sery a Gatto, Boltro, Giovanni
Tommaso (Apogeo) e tanti altri.
Conoscenza della tradizione e del linguaggio moderno fanno di Scannapieco un musicista eclettico, che riesce ad esprimere concetti musicali talvolta articolati e complessi sempre in modo semplice e di grande
comunicazione con gli ascoltatori.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Avanzato Alto Perfezionamento
Batteria Moderna
40 €

Nasce il 5\11\1989 a Sassari. Si iscrive nel 2001 al conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari nella classe di strumenti a percussione del M° Ivan Mancinelli. Dove si diploma nel luglio 2010. Durante questi anni ha collaborato con: Orchestra dei fiati della Sardegna, piccola Orchestra d’archi della Sardegna, Ente lirico “De Carolis”, Orchestra Sinfonica del conservatorio di Sassari, Orchestra jazz di Trieste, Orchestra del coro Santa Cecilia, Orchestra del conservatorio di Cagliari, Banda Musicale di Sassari e Ploaghe, Sassari Percussion Ensemble, Associazione Spazio Musica, Associazione Teatro e\o Musica, ha partecipato a festival jazz, in ensmble di musica antica e cerimonie e inaugurazioni ufficiali davanti al presidente della repubblica, ha collaborato con Artisti come: David Short, Nanni Moretti, Nicola Piovani, Vincenzo Mazzone, Pinuccio Sciola, Federico Malamann, Joe Perrino, Maria Luisa Congiu, Etnias, Mory Thioune, Mor Sow, Fabrizio Vella, Ivan Satta, Pilar Arejo ed altri… Ha partecipato a vari master con percussionisti e batteristi di fama mondiale (Peter Sadlo , Steve Smith, Dave Weckl, Ellade Bandini e altri) ha studiato e studia con batteristi come Federico Paulovich, Eugenio Mori, Svolge attività in studio di registrazione come batterista\percussionista e arrangiatore con dischi all’attivo presso il Soundroom di Alghero, collabora con ensemble afro e musicisti senegalesi, nello specifico con i Griot Mory thioune (percussionista di Zucchero e Youssou N’Dour) e Mor sow in Sardegna e Corsica. Dal 2010 svolge attività didattica nelle scuole medie, nei licei musicali e nelle scuole civiche della provincia di Sassari, attualmente insegna Percussioni nella sezione ad indirizzo musicale nella scuola media statale n°2 di Alghero. Dal 2013 entra a far parte come batterista e percussionista nel gruppo Sardo Etnias. Dal 2012 inizia la carriera di produttore aprendo la casa di produzione Isula Records ad Alghero, portando a termine diversi progetti e dischi con artisti sardi e non. Fa parte del duo Electro\Funk The Encore, con un singolo pubbblicato nel gennaio 2016 “Fall Into The Deep”, curato dal manager romano Alex La Gamba.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Chitarra Acustica ed Elettrica
40 €
Lorenzo Faggin nasce a Padova il 22 luglio 1980. All’ età di 12 anni si avvicina alla chitarra, strumento che nel futuro diventerà passione. Dopo anni da autodidatta, si perfeziona all’Accademia di Musica Moderna di Modena in chitarra jazz fusion dal Maestro Umberto Rossi. Durante gli studi nasce la band Neuma, con la quale suonerà come chitarrista fino al 2003.
I Neuma si concentrano esclusivamente alla scrittura di brani inediti, riscuotendo ottime critiche dagli addetti ai lavori ed ottimi piazzamenti in concorsi nazionali (Accademia di Sanremo, Rock targato Italia, Sanremorock). Ottenuto il diploma incomincia, presso alcune scuole di Padova, l’attività di
insegnamento che, nel corso degli anni, diventerà, oltre che passione, il suo lavoro. Prosegue i su
oi studi di improvvisazione e composizione dal maestro Ermanno Maria Signorelli, noto musicista di fama internazionale, dove cerca di apprendere l’importanza della sonorità e dell’espressione. Nel 2003, con il brano ITACA di sua composizione, arriva tra i primi dieci al concorso Europeo Jazz Friends, accompagnato da Stefano Dalla Porta al basso e da Diego Crivellaro alla batteria, con i quali produrrà il disco DSL PROJECT. Ricevendo buoni apprezzamenti dal pubblico, propone i suoi brani in varie formazioni, tra cui un duo con il chitarrista Giampaolo Pagano (Moscato jazz festival) un trio con Paolo Bazzolo al contrabbasso ed Andrea Napolitano alla batteria (Jazz Festival di Arquà Petrarca e vari locali veneti), accompagnando Matteo Giardini (premiato nel 2002 quale migliore dantista in Italia, salito alla ribalta televisiva nella trasmissione Tornasole, trasmessa su Rai 2) nella spiegazione e recitazione di un Canto del Paradiso presso la terza edizione del Premio Culturale Torri del Benaco Sandro Bevilacqua.
Scrive da oltre due anni la rubrica di chitarra “PENTAFRASANDO” presente nella rivista
PRESS MUSIC. Realizza con il collega Matteo Erti il metodo didattico TECNICA 1 in dotazione all’ AMM di Padova.
Nel corso degli anni sono molteplici le collaborazioni:
registra le chitarre nel cd BRIF BRUF BRAF pubblicato dalla DaigoMusic, scrive ed arrangia le musiche per la compagnia teatrale Artemista, accompagna la cantante Laura Franceschi, arrangia per un progetto acustico assieme all’amico Stefano Calore brani
editi interpretati dalla cantante Chiara Luppi (nutrice nel musical di Cocciante Romeo e Giulietta), accompagna il Maestro Lucio Donati nel Duo AkustikA, interpreta il famoso
Brian May nella conosciuta cover band dei QUEEN ONE VISION BAND. Suona nella band Pensieri e
Parole, cover band di Mina/Battisti, ha collaborato con i Summertime Kids e la Silver Orchestral, suonato le chitarre acustiche nella band di supporto ai cantanti di Amici di Maria De Filippi, con la cover band di Sting Dream Tourtles ecc. Ac
compagna i vincitori del Festival di Sanremo Joe di Tonno e Lola Ponce etc. Ha insegnato
presso la scuola elementare Don Bosco e la scuola media Davila.
Attualmente è direttore didattico presso il CAMM Music Institute ( socio fondatore e attuale President
e ) e docente di chitarra jazz fusion all’AMM National School presso la sede AMM di Padova. Socio fondatore e Vicepresidente presso DROP C sale prova e studio di registrazione dove collabora come Sound and Mix Engineering e arrangiatore.
E’ in realizzazione il suo primo cd da solista. Suona con il trio acustico APPETITE,
studia chitarra classica con il Maestro Gianfranco Volpato. Iscritto al corso di laurea Triennio in chitarra classica presso il Conservatorio Steffani di Castelfranco con il Maestro Mario Gullo.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Pianoforte Moderno - Tastiere
25 €

Inizia a studiare musica all’eta’ di sei anni cominciando a suonare il pianoforte con un insegnante privato. All’eta’ di quattordici anni continua gli studi di musica presso la scuola “Lizard” di Fiesole con il maestro Filippo Martelli. Nel frattempo comincia ad interessarsi di registrazioni audio, editing audio, fonica, tecniche di missaggio e comincia a fare le prime esperienze anche come fonico. Nel 2000 apre uno studio di registrazione a Terni. Da qui le prime collaborazioni come fonico e musicista per alcuni progetti insieme a musicisti di fama nazionale. In seguito comincia la collaborazione con il C.E.T di Mogol, infatti nell’estate 2006 collabora alla realizzazione del disco degli L.M.C avendo l’ occasione di lavorare con affermati musicisti e docenti della struttura come il maestro Giuseppe Barbera. Dal 2007 per diversi anni collaborerà col famoso Arrangiatore inglese Geoff Westley (Battisti, Renato Zero, Baglioni, Mango, Marcella e Gianni Bella, Alex Britti etc etc….) con il quale inizia una collaborazione per alcuni dischi di successo tra i quali “L’albero delle Fate” di Mango (contenente il brano che ha partecipato a Sanremo 2007) registrando per questo disco presso lo Studio Parsifal di Londra e concludendo il lavoro al Forward studios di Grottaferrata (uno dei più prestigiosi studi di registrazione d’Europa). Collabora con Westley anche per il progetto dell’artista Frank Head che parteciperà a San Remo 2008 nella sezione giovani vincendo il premio della critica, ed inoltre collabora con l’arrangiatore britannico ad alcuni progetti prodotti da Maurizio Fabrizio. In seguito apre un nuovo studio a Narni chiamato “REVOLUTION ROAD” immerso nel verde di un bellissimo parco di pini (www.facebook.com/Revolutionroad.it) con annessa una modernissima scuola di musica con sale prova totalmente insonorizzate….

Dal 2008 continua gli studi di musica con il maestro Walter Savelli (pianista per Baglioni e musicista di fama europea). Attualmente collabora stabilmente con il CET di Mogol in qualita’ di arrangiatore, Musicista, Fonico e Vocal Coach effettuando molte registrazioni ed arrangiamenti nei due prestigiosi studi della struttura e divenendo responsabile dello studio principale (http://www.cetmusic.it/sala-a.html). Registra e co-arrangia diversissimi progetti finalizzati nei più prestigiosi studi d’Italia fra i quali il Revolver di Guidonia ed il Forward Studios di Grottaferrata. Nell’estate 2011 fa parte della band di Gatto Panceri in qualita’ di tastierista durante la sua tournée. Ha collaborato nel 2011 – 2012 e 2013 come docente per gli stage sulla produzione artistica del Tour Music Fest presso il CET di Mogol. A fine 2012 collabora con Giuseppe Barbera per la realizzazione del disco di Arisa “Amami Tour”. Tra il 2012 ed il 2014 co-arrangia, suona, registra e mixa diverse produzioni per il maestro Mogol.

A fine 2013 co-arrangia, registra e mixa il secondo singolo (Quante Parole che non dici) del nuovo disco di Arisa “Se Vedo Te” vincitore del festival di Sanremo 2014 .

Nella primavera/estate 2014 prende parte ad un importantissimo progetto ideato dal Maestro Mogol che lo vede impegnato come musicista, arrangiatore, fonico e programmatore, scrivendo gli archi e suonando le tastiere nel progetto “New Era” uscito il 18 novembre 2014, nella prima settimana di uscita è arrivato subito al quinto posto della classifica album di iTunes. Progetto seguito e trasmesso con servizi dalle maggiori reti televisive giornalistiche e culturali del paese, con il quale si è esibito nel famoso teatro “La Fenice” di Venezia (evento seguito e trasmesso dai maggiori TG nazionali)

Attualmente continua il proprio lavoro di musicista arrangiatore e fonico.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Batteria Moderna
30 €

Nato a Martina Franca (TA) il 15 Aprile 1981, in una città che dedica grande attenzione all’arte, Pasquale Angelini subisce, da giovanissimo, il fascino della musica. Il suo talento innato lo spinge a frequentare il conservatorio N. Rota di Monopoli (BA), la prestigiosa istituzione musicale dove consegue il diploma in strumenti a percussione. Il suo imprinting artistico ne esalta subito le grandi qualità: tra tutte spiccano la profonda sensibilità musicale, l’eccellente versatilità e l’elevato senso etico-professionale. In breve tempo Pasquale Angelini traccia le coordinate di una brillante carriera che lo porta a collaborare con nomi di primo piano del panorama nazionale ed internazionale: Dionne Warwick, Gino Paoli, Teresa De SioNina Zilli, Antonella Ruggiero, Giò Di Tonno, Lucio Dalla, Renzo Rubino, Milva, Neri per caso, Mario Rosini, Gerardo Casiello, Enzo Gragnaniello, Massimo Moriconi, Fabrizio Bosso, Rick Pellegrino, Rosario Bonaccorso, Robertino De Paula, Michele Papadia, Filippo Tirincanti. Ma la sua cifra espressiva, completa e duttile, lo porta ad affrontare anche altri percorsi artistici con orchestre di chiara fama: Orchestra Sinfonica di Sanremo, Orchestra filarmonica marchigiana, Teatro Lirico d’Abruzzo, Teatro Marrucino, Teatro Lirico di Spoleto, Solisti Aquilani, Istituzione Sinfonica Abruzzese, Roma Sinfonietta (eseguendo in anteprima mondiale “ça ira” opera scritta da Roger Waters) ed in tourneé con Ennio Morricone dal 2007 presso la sede ONU e il teatro Radio City Music Hall di New York, Cile, Brasile, Messico, China e gran parte d’Europa.

Anche in campo teatrale e televisivo ha intrecciato preziose collaborazioni con Alessandro Haber, Paola Saluzzi, Emilio Solfrizzi, Antonio Stornaiolo, Moni Ovadia, Annamaria Barbera, Nando Timoteo, RAI UNO (Capodanno 2011- piazza Plebiscito Napoli, Oscar TV, Premio Barocco,Per tutta la vita, Serata per Baghdad, Parla con me e Uno mattina). Per Sky e’ stato direttore musicale della band del comedy tour 2011 e 2012. Ha inciso 40 dischi con etichette come Raitrade, Edel, Videoradio, philology records e altre.

Vive a Roma, centro pulsante delle dinamiche artistiche nazionali, dove può condividere la sua arte (con grande successo personale e soddisfazione per i suoi allievi) insegnando batteria presso numerose strutture private e collaborando con numerose case discografiche. E’ endorser per le batterie X drum , piatti PASHA e bacchette LANTEC.

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato Alto Perfezionamento
Chitarra Jazz
40 €

Nato ad Assisi il 22/09/1974 inizia lo studio della chitarra da auto-didatta dopo aver conseguito il diploma in lingue nel 1993.

Suona in diverse band locali Rock,Blues e Pop.

Nel 1998 studia teoria e armonia con Gabriele Mirabassi e scopre la passione per il jazz e la musica improvvisata,iscrivendosi subito dopo ai seminari estivi del Berklee College of Music dove studia con Jim Kelly e Mark White.

In questo periodo Simone è coinvolto nelle prime esperienze jazzistiche in duo e con il Quintetto stabile di Rieti,formazione composta da giovani musicisti che si esibirà,nel 1999,al Rieti Jazz Festival al fianco di Enrico Pieranunzi e Irio De Paula.

Suona nella Perujazz Big Band.L’orchestra ha all’attivo numerose presenze in ambito nazionale,in festival(Duke Jazz Fest) e rassegne di cinema e poesia.

L’anno successivo,vista l’amicizia con Jim Kelly,decide di passare un periodo a Boston per approfondire il proprio linguaggio jazzistico.

Suona con Jim Kelly e studia con Jon Damian,a sua volta maestro di Mike Stern e Bill Frisell.Sviluppa la propria propensione alla composizione.

Tornato in Italia,nel 2002 frequenta i seminari estivi di Siena Jazz dove studia con Pietro Condorelli.

Nel 2003 vince una borsa di studio per il Guitar Institute of Technology di Los Angeles dove ha il grande privilegio di incontrare il suo grande amico e grande educatore Sid Jacobs.Suona e studia con lui.

Grazie a Sid,Simone suona con Joe Diorio.

Collabora stabilmente con Peter Erskine,Adam Nussbaum,Jay Anderson,Joe La Barbera,Ari Hoenig,Martin Taylor,Alison Burns,Jasper Somsen ed Italia in varie fromazioni sia dcome leader che come sideman con Paolo Franciscone,Davide Liberti,Gianmarco Scaglia,Walter Calloni,Fabio Zeppetella,Massimo Manzi.

Ha suonato a Terni Jazz Festival,Duke Fest,Rieti Jazz Festival,Macerata Jazz Festival,Peperoncino Jazz Festival,Valdarno Jazz Festival e in molti club in Italia e Stati Uniti.

Simone è molto attivo anche come didatta e oltre a condurre diversi workshops in Olanda,Argentina ed Italia,è stato assistente di Joe Diorio alla USC di Los Angeles.

E’ docente presso il Pentagramma di Perugia ed il Newsic Lab, sia per i corsi preaccademici di jazz sia per seminari di perfezionamento durante tutto l’anno.

 

 

Discografia:

 

Simykyo (2004)

-Tracce di Eoni (2005)

-Terni Jazz Orchestra (2005)

-Essenza (2007)

-The Hammond Trio (2009)

-Promise to my friend (2012)

-Resilience (2015)

 

 

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato
Chitarra Acustica - Elettrica
24 €

Nata a Lucca nel 1985 chitarrista, cantautrice,,autrice, arrangiatrice. Dopo il diploma iniziano le sue esperienze in studio di registrazione,attualmente lavora come autrice e arrangiatrice per il N0studio (Pistoia) diretto da Luca Nesti (produttore,autore) lavorando su produzioni artistiche di gruppi musicali, fino alla composizione di colonne sonore. Una volta raccolte nozioni e informazioni su come poter essere autonomi di fronte a un pc e un software musicale, inizia a comporre le proprie canzoni, inizialmente strumentali,poi cantate da lei stessa. Successivamente esce il singolo ”Vado a correre”, che diventa l’inno di alcune maratone italiane. Nel 2016 rientra tra i vincitori del bando emesso dalla regione Toscana ”Toscana 100 band”. Contemporaneamente Eleonora, amando la musica in tutte le sue sfaccettature, inizia anche una carriera radiofonica in una radio locale lucchese come speaker, poi su Radio Left Wing, presentando una propria trasmissione musicale, argomentando le varie notizie di artisti,concerti, organizzando interviste a giovani artisti italiani. Negli anni Eleonora acquisce competenze come organizzatore di festival e concerti, fonico, produttore di palco. Live: chitarrista del proprio progetto da cantautrice, a nome Ele Matteucci e chitarrista nel progetto di Luca Nesti ”Canto-storie, un secolo di belle canzoni.” I software utilizzati da Eleonora per lavorare sono Pro Tools e Cubase.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Pianoforte Moderno e Jazz - Accompagnamento Pianistico Pop e Jazz - Fisarmonica Moderna e Jazz
40 €

Virginio Aiello, pianista, compositore, autore, fisarmonicista, didatta, ha una formazione musicale di estrazione classica iniziata a soli 6 anni con lo studio della fisarmonica e del pianoforte, e convertitasi più tardi in un forte interesse per la musica improvvisata. Consegue con il massimo dei voti il diploma in Pianoforte e Musica Jazz presso il Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza e successivamente la Laurea di Secondo Livello ad indirizzo “Composizione Jazz”. Ha vinto numerosi concorsi tra cui il I° premio al Concorso pianistico “Città di Castellaneta” e il secondo premio nei concorsi pianistici “AMA Calabria” e “Città di Terzo (AL)”. Nel suo percorso di studi ha partecipato a seminari e stage con: Roberto Spadoni, Luigi Giannatempo, G.Gazzani (arrangiamento); Pietro Condorelli, Tino Tracanna, Riccardo Fassi, Ettore Fioravanti, Attilio Zanchi, Nicola Pisani (improvvisazione e musica d’insieme); S.Battaglia, F. D’Andrea, E. Pieranunzi (pianoforte e improvvisazione); Nino De Rose (head arrangement); Marcello Piras, Stefano Zenni (storia del jazz). Da oltre vent’anni suona con vari musicisti jazz in Italia, quali Sandro Satta, Nicola Pisani, Tino Tracanna, Ettore Fioravanti, Roberto Ottaviano, Marco Sannini, Attilio Zanchi, Sandor Kem, Tanya Schapp, Nino De Rose, Giancarlo Maurino, Gaetano Partipilo, Ivano Biscardi, Corrado Aloise, Massimo Garritano, Carlo Cimino, lavorando ai seguenti progetti musicali “Birdland Duo” – “Louisiana Dixieland Band” – “Calabria Logos” – “Quartetto Saudade” – “Sertango Quartet” – “Or che Strana” – “Nicola Pisani Sextet” – “Midnight Jazz Quartet” – “Radici Quartet” – “Big Band del Conservatorio di Cosenza” – “Ellington Jazz Combo” – “Tango Extremo Quartet” – “Piazzolla Project Quintet” – “Virginio Aiello Jazz Trio”. Si è esibito in numerosi festival quali: Festival Roccella Jazz 2014,2015,2016 – Altomonte Divino Jazz 2015,2016 – Ravello Concert Society 2015,2016,2017 – Festival Delle Serre, Cerisano 2016 – Torre in Jazz 2012 Torre Padia Acri (CS) – Tabularasa Festival 2012,2015,2016, Reggio Calabria – Altomonte “Notte bianca” 2009,2011,2015 – Guardia Piemontese (CS) Zolfo e Malie 2010-2011 – “Jazz in time” Roggiano Gravina (CS) 2011 – Cosenza Festival “Nonfermarti” 2010 – Università della Calabria C.A.M.S. 2010 – Franz Teatro 2009,2011,2015 – “Festa della musica” Biblioteca Nazionale (CS) 2006 – Settembre Rendese 2007, -Il Castello Dei Destini Incrociati Con La Jazz Orchestra (In Collaborazione Con La Fondazione Petruzzelli di Bari) – Percorso tra architettura Federiciana, Improvvisazione e Letteratura – (Bari e Castel Del Monte), 2007.- Aspettando il Settembre Rendese 2006 – Corigliano Jazz 2006 con Nicola Pisani SINE LOCO, (Corigliano – CS). – Festival delle Invasioni 2005 con la Jazz Orchestra del Conservatorio di Cosenza, (Cosenza) – Belvedere in Jazz 2005 con la Jazz Orchestra del Conservatorio di Cosenza – Catanzaro Jazz Fest 2005 – Scalea Jazz Fest. 2004 (Scalea – CS).- Catanzaro Jazz Fest. 2001 – (Catanzaro), Fondazione Odyssea – Crotone 2015, Radio Swiss Jazz 2015, Battiti Rai Radio Tre, Istituto Musicale F.Chopin – Corigliano 2015, Radio Tango – Velours Parigi 2015, Rotary Club Florense 2015, Associazione Amantea Musica – 2005, Festival Leoncavallo, Montalto Uffugo – 2005. Nel 2015 pubblica con il quartetto Sertango il lavoro discografico “El Barrio” composto di brani originali e classici del Tango Nuevo, ottenendo ottimi apprezzamenti sia pubblico sia di critica e ottenendo la menzione dalla rivista “Musica Jazz” come una delle migliori proposte discografiche dell’anno 2015. Insegna pianoforte jazz complementare presso il Conservatorio di Musica di Cosenza ed è docente di pianoforte presso le Scuole Secondarie di Primo Grado a Indirizzo Musicale. Ha pubblicato i seguenti volumi “Metodo Pratico Di Pianoforte Jazz Complementare” per M.A.P. Editions; “Metodo Completo Di Fisarmonica Moderna”, Edizioni Musicali M.A.P. – Milano 2015; Piano Works Vol.1 per Gde Edizioni Musicali – Roma (2016); “Tecnica Moderna Per Pianoforte (Pop & Jazz) ” con Lulu Enterprises (2016). Scrive sulle riviste musicali: Musicheria, Composers & Musicians, Jazzit, InJazz, Strumenti & Musica.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Chitarra Acustica, Classica, Elettrica
24 €

Michael Goatherd, che sembra un nome d’arte ma in realtà è la semplice traduzione in inglese di Michele Capraro :), nasce a San Severo (Foggia) il 21/12/1978. Inizia a strimpellare alla tenera età di 13 anni circa. Le prime esperienze musicali maturano in territorio Sanseverese con varii gruppi tra cui Secret Side, Klessidra, Norimberga’s Lady, Banditis, Stardust, Tregenda, Crashdown, Mifasound, Buscaglia. Nel frattempo si dedica allo studio della chitarra moderna presso la Guitar School di Gianni Cataleta a Foggia dove approfondisce lo Studio dei diversi stili musicali (dalla Musica Leggera al Blues, al Jazz, al Rock ecc..); frequenta, nella scuola stessa, Stage di lettura a prima vista, Laboratori di Musica d’Insieme e Master Class di Jazz. Partecipa a “JAZZ IN RODI”, un Seminario organizzato dal Conservatorio di Rodi Garganico, e tenuto da diversi docenti tra cui il Contrabassista Gianluca Renzi (Docente della ST. LOUIS di Roma) e il Batterista J. Arnold (Docente dell’Università della Musica di Roma). Nel 2004 si sposta a Roma per intraprendere la professione musicale. Ha partecipato ad un corso di formazione per Big Band, tenuto dalla Scuola Ludovico da Victoria di Roma e, diretto dal Maestro Roberto Pregadio. Con la Jazz Big Band diretta dal Maestro Roberto Pregadio si è esibito in vari locali di Roma tra cui il mahalia (www.mahalia.org), il Be Bop Jazz Club (www.bebopjazzclub.it).

Insegna a Roma presso la Scuola I Musicanti di Acilia.

Ha Partecipato al progetto “Più tempo per crescere. Roma Città famiglia”, cofinanziato dal Comune di Roma, assieme all’associazione Ars Ludica e la scuola Elementare Boccaleone.

Sempre a Roma ha collaborato con la Scuola di Musica “La Musica che gira intorno”, con l’Istututo Superiore “Via Aquilonia”, con la scuola Suaviter, la scuola Arte e Spettacolo e con l’associazione Ars Ludica.

Con la Jazz Big Band diretta dal Maestro Roberto Pregadio si è esibito in vari locali di Roma tra cui il mahalia (www.mahalia.org), il Be Bop Jazz Club (www.bebopjazzclub.it).

Collabora in qualità di Endorser con la Bulk (www.bulkmusic.it).

Ha suonato con la FRETZ Orchestra, un’orchestra di 80 chitarre, con la partecipazione di Stef Burns alla chitarra solista.

Ha partecipato con la band KINGCROW all’European Mini Tour, come sostituto del chitarrista ufficiale della band Ivan Nastasi. Il Tour ha toccato vari paesi in Europa tra cui Svizzera, Germania, Olanda, Francia e Spagna.

E’ autore dei metodi per chitarra: Corso di Chitarra (Elementi base) e L’improvvisazione: Da dove cominciare, pubblicati da GDE Edizioni Musicali.

Ha partecipato allo spettacolo teatrale “Mi chiamo Rachel Corrie”, tratto dai diari di Rachel Corrie con la regia di Marta Paganelli.

Suona con varie Tribute Band tra cui gli Exciter’s (Tribute Band Depeche Mode) e con gli Outside (Tributo David Bowie).

Con questi gruppi e con altre cover band si esibisce in vari locali di Roma tra cui Geronimo, Crossroads, Jailbreak, Locanda Blues, Locanda Atlantide, Nag’s Head ecc. ecc.

Si esibisce, inoltre, nei locali romani con i Blues from San S’vir e altre band.

Collabora con l’agenzia “EVERGLADES” di Carlo Simonazzi e con L’Agenzia “Happy days” di Gerardo Casale.

Ha lavorato nei villaggi turistici e nelle piazze del Gargano con i “Buscaglia”.

Ha collaborato inoltre con varie orchestre da balera, tra cui, l’Orchestra “Canarini” di Milano.

Collabora attualmente con il compositore calabrese Francesco De Diego con cui

ha inciso vari album.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Batteria Moderna
40 €

Massimiliano Fiorilli in arte “Max Muller” nasce a Piombino il 17 Dicembre 1974. Il padre batterista (tournista in sud America negli anni ’70) gli impartisce le prime lezioni. A 12 anni si iscrive al Conservatorio Pietro Mascagni di Livorno. A 16 anni si trasferisce negli States e studia batteria con il prof. Jeff Gros in una Music School a Miami. A 18 anni si trasferisce a Piacenza e intraprende gli studi con Alfredo Golino (batterista di fama mondiale). Successivamente prosegue gli studi al CPM di Milano con Walter Calloni (batterista di fama internazionale). Nel frattempo sostituisce, nella band Animali Rari, Daniele Tedeschi, impegnato in tour con Vasco Rossi. A 19 anni, segnalato da Alfedo Golino, inizia a far parte della band di Graziano Romani (cantautore emiliano prodotto dalla WEA con due videoclip in rotazione su MTV) partecipando così a numerosi tour e session in studio. A 21 anni entra nella band “CUSTODIE CAUTELARI” (nota Cover Band con intensa attività live di 160 concerti in media all’anno). Vengono incisi negli anni successivi 8 CD, di cui uno registrato nello studio REVO di V.Rossi a Bologna, di brani inediti tutti ben accolti dalla critica e dal pubblico. Dopo tre anni inizia la collaborazione con Maurizio Solieri con concerti live e registrazioni in studio. Pur essendo batterista, nel ’98, crea uno show tutto nuovo che uscirà in tempi brevi con il nome “NOTTE DELLE CHITARRE”. Hanno inizio così partecipazioni di nomi importanti come: Maurizio Solieri (Vasco Rossi), Alberto Radius (Formula 3 e Battisti), Ricki Portera (Stadio e Lucio Dalla), Cristiano Maramotti (Piero Pelù), Cesareo (Elio e Le Sorie Tese), Mario Schilirò (Zucchero), Luca Colombo (Bertè, Oxa ecc.), Giuseppe Scarpato (Edoardo Bennato), Fabrizio Consoli (Eugenio Finardi), Max Cottafavi (Ligabue). Dopo varie esibizioni con grande riscontro del pubblico nasceva l’esigenza di un cd. Nel 2001, prodotto da SONY e RADIO ITALIA, viene inciso il cd omonimo, nel quale troviamo la partecipazione di illustri artisti come FRANCO BATTIATO, FRANCESCO RENGA, ELIO, GIANLUCA GRIGNANI, FRANZ DI CIOCCIO e EUGENIO FINARDI. Anche nell’ultimo lavoro discografico”L’INCOSCIENZA” troviamo vari ospiti, come: I.GRANDI, E.FINARDI, ELIO, NEFFA e M.SOLIERI. Ha suonato con: IRENE GRANDI, EUGENIO FINARDI, ELIO, NEFFA, ENRICO RUGGER I , MAX GAZZE’, ALBERTO FORTIS , MAURIZIO SOLIERI, DENNIS FANTINA, ALEX BRITTI, NICCOLò FABI, NOEMI, SERENA ABRAMI, FRANCO CALIFANO, ANNA TATANGELO. Nel 2013 crea un nuovo spettacolo dal nome BEST of GUITAR, con nuovi chitarristi, come STEF BURNS ( VASCO ROSSI), MASSIMO VARINI ( B.ANTONACCI) e ENRICO ZAPPAROLI (MODA’), dal quale nascono una serie di concerti in tutta Italia. Da circa 20 anni svolge attività didattiche, insegnando nelle scuole di musica della provincia di Piacenza.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Basso Elettrico
40 €

Nato a Monopoli (Bari), comincia a studiare musica in tenera età, dedicandosi all’Oboe e al Pianoforte, quindi al Basso elettrico e al Contrabbasso. Frequenta la classe di Pianoforte del Maestro Giovanni Saponara presso il Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli, giungendo fino al quarto anno di corso.
Nel 1998 passa nella classe di Contrabbasso sotto la guida del Maestro Michele Cellaro, con il quale si diploma, con votazione di 10/10, nel 2006. Frequenta nel contempo i corsi di perfezionamento dei Maestri Franco Petracchi, Stefano Scodanibbio ed Ermanno Ferrari.
Parallelamente agli studi classici conduce gli studi di Basso elettrico, Armonia Moderna e Arrangiamento presso le scuole romane Università della Musica e Percentomusica, sotto la guida di Massimo Moriconi, Luca Pirozzi, Gianfranco Gullotto, Marco Siniscalco, Andrea Avena, Michelle Audisso, Massimo Fedeli, conseguendovi il diploma del corso quinquennale nel Giugno 2002.
Nel 2006 si trasferisce in Olanda per specializzarsi in Jazz presso il Royal Conservatory de L’Aia , dove ha studiato Contrabbasso jazz con Hein Van de Geyn (Chet Baker, Lee Konitz, ecc.) e Frans Van der Hoeven (Jack De Jonnette, Tom Harrell, ecc.) , Contrabbasso classico con Roelof Meijer (Residentie Orchestra), Improvvisazione col sassofonista americano John Ruocco e col pianista Rob Van Bavel e Arrangiamento con Henk Huzinga, diplomandosi nel 2009 (voto: 9,50/10 con menzione speciale).

Nel Maggio del 2011 consegue il titolo di Master Degree (Diploma di II livello) (votazione 9/10) presso il medesimo Conservatorio olandese, presentando una tesi sulla Didattica del Jazz. Frequenta inoltre le lezioni di John Patitucci, Dave Liebman, Dave Holland, Barry Harris, Alain Caron, Mike Manieri, Harvie S., Jerry Bergonzi, Aaron Parks, Miguel Zenon, Paul Jeffrey e altri.

Non poche volte è stato vincitore di premi internazionali cui ha partecipato, fra cui il il Baronissi Jazz 2001 (Primo premio nella categoria emergenti). Da anni si va esibendo in alcuni fra più rinomati Jazz Festivals e Clubs in Italia, Olanda, Germania, Francia, Belgio, Danimarca, Inghilterra, Lettonia, Lituania, Polonia, India, Svizzera, Austria, Scozia, Finlandia, Turchia, Svizzera, Etiopia, Croazia, Slovenia, Bosnia-Erzegovina, Grecia, Irlanda, Serbia, Montenegro, Repubblica Ceca. Fra i Festivals sono da annoverare, fra gli altri: North Sea Jazz Festival (Rotterdam, Olanda), Copenaghen Jazz Festival (Danimarca), Pure Jazz Festival (Den Haag, Olanda), The Hague Jazz (Den Haag, Olanda), Oxford Jazz Festival (Oxford, Inghilterra), Aarhus Jazz Festival (Aarhus-Danimarca), Helsinki Jazz Espa (Helsinki, Finlandia), Karelia Jazz (Finlandia), ME-BA Jazz Festival 2011(Sczecin-Polonia), Festival Villa Celimontana (Roma), Bari in Jazz, Brazilian Festival (Koln/ Stutgard-Germania), Munich Lange Nakt of Musik Festival (Germania), Arnhem Jazz Festival (Arnhem-Olanda), Talos Festival (Ruvo di Puglia-BA), Utrecht Jazz Festival (Utrecht-Olanda), Vodige Jazz Festival (Vodige- Croazia ), Rodi in jazz (Rodi Garganico – FG), Labin Jazz Festival (Labin- Croazia), Brac na Bol Jazz (Brac- Croazia), Mali Losjni Jazz and Blues Festival (Malj Losinj- Croazia), Ankara Jazz Festival (Turchia), Notti di Stelle (Bari), Kaunas Jazz Festival (Lituania), Festival della Cultura Italiana di Banja Luka (Bosnia Erzegovina), Petrovac Jazz Festival (Montenegro), Bologna Jazz Festival, Latina Jazz Festival, Locomotive Jazz Festival (Lecce), VDU Jazz (Kaunas- Lituania), Young Talent Jazz in Town (Foligno-PG), Roccella Jonica Jazz Festival (RC), Lamezia Jazz , Musica Sulle Bocche Festival (S. Teresa di Gallura-OL), Sovrano Festival (Alberobello-BA), Lecce Jazz Festival (Lecce), Reggio in Jazz (Reggio Calabria), Prudnik Jazz Festival (Prudnik- Repubblica Ceca), Jazz in the Ruins (Gliwice-Polonia), ecc.

Fra i teatri e jazz clubs nei quali si è esibito sono da annoverare: Teatro San Carlo (Napoli), Bimhuis (Amsterdam), Teatro dell’Opera di Ankara (Turchia), Jazz Club Sunset- Sunside (Parigi), Jazz Club Charles Wright International (Londra), Teatro Marcello (Roma, Auditorium Parco della Musica (Roma), Teatro dell’Ambasciata Italiana di Marsiglia (Francia), Teatro Lantaren Vestern (Rotterdam, Olanda), The Jazz Bar (Edimburgo, Scozia), Pavlov jazz Café (Den Haag, Olanda), Cristhiania Jazz Club (Copenaghen, Danimarca), Jazz Club Badcuyp (Amsterdam), Teatro dell’Istituto di Cultura Italiano di Adiss Abeba (Etiopia), Teatro Banski Dvor (Banja Luka- Bosnia- Erzegovina), Auditorium della Rai di Torino, Torino Jazz Club, Teatro Piccinni (Bari), Casa del Jazz (Roma), Alexander Platz Jazz Club (Roma), Teatro Filarmonika Kaunas (Lituania), Jazz Land Club (Vienna), Teatro dell’Ambasciata Giapponese a Berna (Svizzera), Teatro Lauro Rossi (Macerata), Auditorium della Radio Nazionale Polacca (Varsavia, Polonia), Hipnoza Jazz Club (Katowice), Teatro Mancinelli (Orvieto-PG), Royal Jazz Club (Szczecin Polonia), Fluxus Ministeria (Vilnius), Teatro dell’Ambasciata Americana di Turchia (Izmir), Dizzy Jazz Cafè (Rotterdam), Artelis Jazz Club (Riga- Lettonia), Teatro del Museo Van Goog (Amsterdam), Teatro Politeama Siracusa (Reggio Calabria), Teatro Paesello (Lecce), Le cantine dell’Arena (Verona), Chet Baker (Bologna), Statgarten (Koln – Germania), Zapada (Stutgart – Germania),Cantina Bentivoglio (Bologna), Harris Piano Jazz Club (Cracovia- Polonia)), Barometer (Varsavia- Polonia), Salumeria della Musica (Milano), Bravo Caffè (Bologna), Take Five Jazz Club, (Bologna), e tantissimi altri.

Vanta numerose collaborazioni, principalmente nell’ambito della musica jazz e della musica improvvisata.
In ambito jazzistico, si ricordano quelle con Benny Golson, Jim Mc Nelly, Steve Grossman, Mike Manieri, Toninho Horta, Teddy Charles, Philip Harper, Victor Lewis, Tommy Smith, John Ruocco, Billy Hart, Emanuele Cisi, Fabrizio Bosso, Billy Harper, Rachel Gould, Joe Cohn, John Betsch, Keith Tippet, John Escreet, Dusko Goykovich, Newman Taylor Baker, Roberto Gatto, Steve Potts, Tom Kirkpatrick, Ernst Reijeseger, Francesco Bearzatti, Pietro Tonolo, Gianluigi Trovesi, Louis Moholo, Stefano Battaglia, Bruno Tommaso, Michele Hendricks, Renato Chicco, Reggie Moore, Fabrizio Sferra, Sakis Papadimitriou, Makoto Kuriya, Fabio Zeppetella, Tom McClung, Giovanni Amato, Marco Tamburini, Max Ionata, Maurizio Giammarco, Javier Girotto, Peter Beets, Piotr Wojtasik, Ettore Fioravanti, Daniele Scannapieco, Erik Ineke, Antonio Onorato, Sebastian de Krom, Steve Mc Craven, Bebo Ferra, Howard Curtis, Nicola Andrioli, Walter Wolff, Eric Allen, Piero Odorici, Jimmy Villotti, Rembrandt Frerichs, Pino Iodice, Anders Bergrantz, Vladimir Kostadinovic, Andrea Pozza, Nicola Angelucci, Andreas Fryland, Gaetano Partipilo, Pino Minafra, Roberto Ottaviano, Domenico Caliri, e tantissimi altri.

Ha inciso circa 30 dischi per etichette internazionali fra cui: Challenge Records, Ambiences Magnetiques, O.A.P. Records, Jazz Engine, Anakrousis, Splash, Your Favourite Records, Alpha Music, A beat Records, Dodicilune, Four Records, ecc. È co-leader di un progetto chiamato Alice-Live (www.alicealive.it) inseme alla sorella Giorgia Angiuli, esponente di spicco della musica elettronica europea. Il progetto è basato sulla fusione della musica elettronica con l’improvvisazione. Oltre all’attività concertistica, svolge intensa attività didattica, essendo spesso invitato a tenere workshops in diversi Conservatori e Accademie Internazionali fra cui: Conservatorio di Adiss Abeba (Etiopia), Conservatorio di Vilnius (Lituania), Yasaar University di Izmir (Turchia), Università VDU di Kaunas (Lituania), International Campus Musica di Polignano a Mare (BA), Sualkrasti Jazz Festival Summer Camp (Lettonia), Conservatorio Stzuki di Szczecin (Polonia) e altri. E’ docente di Tecnica di Improvvisazione e Musica d’Insieme presso il Conservatorio “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia. Ha collaborato come docente di strumento (Contrabbasso e Basso elettrico) e di Tecniche di improvvisazione presso il Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino, il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari, il Conservatorio Nino Rota” di Monopoli, il Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia e il Conservatorio “Egidio Duni” di Matera. Ha pubblicato il testo “Giri di Jazz, esperienze ed itinerari didattici” per la Florestano Editore. Diverse volte è stato, in formazione, ospite di trasmissioni televisive e radiotelevisive nazionali e internazionali (Rai 1, Rai 3, Radio 6 Amsterdam, ecc.)

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%
Olandese
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato Alto Perfezionamento
Batteria Moderna - Batteria Jazz
25 €

All’età di 10 anni ha cominciato a studiare con diversi insegnanti del posto e ad esibirsi nei primi contest e locali. Tra il 2006 e il 2007 vince due contest per gruppi emergenti, registra tre demo ed in seguito si trasferisce a Roma. Nel 2008 vince il premio “miglior esecutore” come solista e il premio della critica con la band al concorso “Natale in città” a Campobasso; collabora come insegnante di batteria con l’accademia di musica “Lanaro”. Nel 2009 si iscrive al “Saint Louis College of Music” al corso di batteria jazz dove studia con Claudio Mastracci e Daniele Chiantese.

Nel 2012 è socio e organizzatore di eventi musicali presso il circolo culturale “Kundalini” di Ferrazzano.

Più volte incontra lungo il suo percorso di studi Pier Paolo Ferroni, partecipa ad una sua masterclass, si appassiona al metodo “Gary Chaffee” e diventa suo allievo.

Nel 2015 ottiene il primo posto in graduatoria all’esame d’ammissione al corso triennale superiore di batteria e percussioni jazz presso il conservatorio “L. Perosi” di Campobasso.

Nel 2016 registra il disco sperimentale “The deadly yellow snow” in duo chitarra e batteria con Gianluca Vergalito; collabora con Ernesto Vitolo, Daniela Terreri, l’orchestra da camera di Fondi, Fabrizio Mandolini, Stefano Fonzi, Jam Street Band di Peppe Maisto.

In questi anni partecipa a numerose clinic e masterclass tra cui quelle di Dave Weckl, Steve Smith, Agostino Marangolo, Roberto Gatto, Antonio Sanchez, Alfredo Golino, Benny Greb, Jojo Meyer, Giovanni Giorgi, Alex Battini de barreiro, Peter Erskine, Mariano Barba, Claudio Romano, Christian Meyer, Keith Carlock, Roberto Mameli, Dennis Chambers.

Oggi suona in festival e locali con diverse formazioni, impartisce lezioni private, presso l’accademia “Open art” a Campobasso e nelle scuole civiche di Santa Croce di Magliano, San Giuliano del Sannio. Tiene un corso di musica per anziani al centro senile “L’abbraccio” a Ferrazzano e un laboratorio musicale in alcuni istituti di scuola primaria e secondaria.

Altri insegnanti: Alex Battini de barreiro, Francesco Ciniglio, Luca Santaniello, Donato Cimaglia, Davide Piscopo, Giampiero Sciandra.

Altre collaborazioni: Leo Quartieri, Sergio Casale, Peppe Maisto, Nicola Cordisco, Ivano Sabatini, Simone Sala, Luisa Nicotera, Marco Borghetti, Antonio Armanetti, Renata Marano, Musicomp, etc…

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Chitarra Elettrica
34 €
Ciao, sono Eugenio Curti chitarrista di matrice pop, rock, blues.
Mi sono avvicinato allo strumento da ragazzo studiando con insegnanti come Massimo “Gogo” Ghidelli, Luca Pasqua e Luca Colombo (con quest’ultimo sia privatamente che al triennio Jazz/Pop presso il
conservatorio A.Boito di Parma dove mi sono laureato con la votazione di 110 e Lode).
Durante triennio ho avuto modo di studiare anche diverse discipline con Rossana Casale,
Maurizio Campo, Giovanni Boscariol, Paolo Costa, Riccardo Joshua Moretti, Emilio Ghezzi,
Marco Biscarini, Roberto Cappello.
La mia apertura e curiosità musicale mi hanno portato a partecipare a numerosi seminari e master con personaggi come
Robben Ford, Scott Henderson, Michael Landau, Steve Lukather, Steve Vai, Mike Stern, Gutrie Govhan, Andrea
Braido, Pat Martino, Pat Metheny, Massimo Varini, Alfredo Golino, Luca Colombo, Paolo Costa, Lele Melotti, Andrea Braido, Steve Gadd, Walter Donatiello, Alain Caron, Otmar Ruiz, Frank Gambale, Andy Timmons, Nuno Bettencourt e altri.
Ho seguito master di “professione turnista” e recording session presso l’OUT SIDE studio di Michele Quaini a LU (AL).
Ho sempre affiancato parecchie attività allo studio dello strumento e ai live come sviluppatore/tester pedali Jad&Frèer dal 2008 al 2011, dimostratore per Jad&Frèer alla rassegna Nazionale Soave 2010, d
imostratore per le chitarre PuntoGuitars alla rassegna Nazionale Hendrix Memorial Day 2012 di Poviglio (in collaborazione con il Vintage Authority
e Cristiano Maramotti ), sviluppatore/tester per pedali effetto JDStomps dal 2011,
collaboratore di Rossana Casale per trascrizioni e arrangiamenti.
Ho la fortuna di potercontare su marchi che supportano la mia attività (comunemente endorsement)
: pedali effetto JD STOMPS, pedali effetto BurnFx, plettri ESSETIPICKS, chitarre LiutArt
e corde D’Orazio strings. Insegno in diverse strutture tr a cui Joker Music (sede di Montichiari in provincia di Brescia e Casalmoro in provincia di Mantova), Accademia Musical-­‐Mente (9 sedi sparse sul
territorio bresciano), scuola civiche della provincia bresciana. Ho avuto il piacere di essere
nominato sostituto di Luca Colombo per i corsi di chitarra complementare al conservatorio di
Parma nell’anno accademico 2013
-­‐
2014. Oltre all’insegnamento mi occupo di altre attività didattiche più mirate come ad esempio seminari su “i suoni del rock dal 1950 a oggi”, analisi
storica ed ascolto di una compilation di 170 brani divisi per decenni e seminari su suoni ed
effettistica dal titolo: “Il suono ai nostri piedi” .
Responsabile del laboratorio musicale presso Joker music (live workshop, recording session e musica d’insieme). Lezioni diTeoria/Armonia e ritmica presso scuole secondarie. Laboratori su : Il lavoro in studio di registrazione (pratica strumentale su click, basi, cognizione ritmica, suono ). Affianco
parecchia attività live in diversi contesti e stili che mi portano a essere spesso “on the road”.
Tra le attività live attuali :
T.O.M. Project (brani originali), Rock& Dintorni (rock/soul/blues) , Soul impression (Soul & funk) ,
Fatti mandare dalla mamma (omaggio alle canzoni di Gianni Morandi),
CapoFortuna (Rino Gaetano), Max Gabanizza trio (sblues/rock/pop) .
Turnista in band :
Rock your soul (Elisa tribute) -­‐ GV Band di Castelleone -­‐ Cabala (omaggio alla musica dei Led Zeppelin).
Tutto questo movimento mi ha portato negli anni ad avere piccole e grandi soddisfazioni, eventi che mi hanno permesso di suonare con
tante band…tanti generi (dal Rock italiano inedito al metal inedito…dal Blues al Funky..dal R&B al Rockabilly..dal Pop al “soft Jazz”..)..il piacere di aver condiviso il palco (anche se come guest a volte) con JoeBonamassa, Robben Ford, Andy J.Forrest, The New Orleans blues band,Rossana Casale,Gigi Ciffarelli, Simone Guiducci, I Nomadi, Lisa Simmons, Beppe Donadio, Elisa Minari, Stefania
Martin, Massimo “Gogo” Ghidelli, Max Gabanizza, Lorenzo Lama,Mauro Susa, Jazz on live band,
Rosa Rossa band,The Colonels…& more.
Lavoro saltuariamente in studio con artisti e negli anni ho collaborato alle registrazioni di compilation
didattiche (reperibili) 2012 e 2013 e album: Silent Town 1995 , “Oblivion” 2000 , Rumori Molesti : “the best of ‘70” 1999, Pellagra 2011 -­‐ 2012 -­‐ 2013 -­‐ 2014.
Attualmente sono impegnato nelle registrazioni del mio album
strumentale solista che dovrebbe uscire in primavera

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Trombone Tenore Classico
35 €

Inizia gli studi del trombone all’età di 14 anni, nel 2009 si diploma a pieni voti al conservatorio Luca Marenzio di Brescia sotto la guida del Maestro Guido Delmonte.

Nel frattempo studia e partecipa a corsi di perfezionamento con strumentisti quali: Christian Lindberg, Michel Becquet, Joseph Alessi, Vincent Lapape, Daniele Morandini, Bruno Flahou, Jorgen Van Rijen, Fred Mills, Ronald Romm e Pierre Volders.
emenuele-2
Nel 2010 viene ammesso al CNR di Parigi dove ha studiato per 2 con anni con Jaques Mauger (solista internazionale ed ex primo trombone dell’Operà di Parigi), David Maquet (secondo trombone alla Radio France), Jean Jacques Herbin (specialista e docente di musica antica).


Dal 2007 intraprende la carriera solistica ed orchestrale, collaborando con numerose orchestre italiane e francesi in qualità di primo trombone, tra cui: Orchestra Giovanile Mediterranea della Francia, Teatro Carlo Felice di Genova, Solisti Europei, Orchestra di Padova e del Veneto, Teatro Regio di Parma, Orchestra Filarmonica Italiana, Orchestra Giovanile Luigi Cherubini. Ha collaborato con i seguenti direttori: Donato Renzetti, Kent Nagano, Ennio Morricone e altri.

È inoltre membro fondatore del quartetto Mascoulisse Quartet con cui suona attualmente vantando piu di 400 concerti nel territorio mondiale. Il proprio repertorio personale lo vede impegnato nella letteratura contemporanea e del ‘900 dimostrando sempre la propria musicalità raffinata assecondata da un dinamismo unico.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato Perfezionamento
Canto Moderno
39 €

La sua carriera inizia nel 1999 partecipando ai provini di “Pop Star”, in onda su Italia 1 e nel 2002 alle selezioni di Operazione Trionfo.
Prendere parte a diversi concorsi come “Voce di Roma”, “DreamWave Contest” e “Tour Music Festival”. Nel 2007, forma una band punk rock con la quale partecipa alle selezioni per il “Music Village” vincendo il soggiorno per una settimana a Montecampione, avendo la possibilità di esibirsi di fronte a produttori, giornalisti ed artisti affermati. Vince una borsa di studi presso l’Università dello Spettacolo, affiliata Kledi Dance Academy.
Il suo primo videoclip è stato “Usami e Sorridi”.
Nel 2009 partecipa alle selezioni di Sanremo Festival .59, proponendo un nuovo videoclip inedito “Astinenza”.
Nel 2011 vince il Montecelio Music in Contest pubblicando un album promozionale dal titolo “Non Sono La Tua Star”. Termina gli studi di canto moderno e le viene conferito un attestato di frequenza, riconosciuto C.O.N.I.
Il 25 novembre 2012 esordisce in TV durante la trasmissione The Winner Is vincendo la seconda puntata del programma interpretando il celebre brano di Liza Minnelli “New York New York” con l’approvazione totale dei 101 giurati. In seguito l’8 dicembre vince la prima edizione italiana, interpretando “Listen” di Beyonce , aggiudicandosi il montepremi e firmando un contratto con la casa discografica Universal.
A seguito del programma, viene chiamata come ospite a Rai Gulp e Verissimo, dove presenta il video del singolo “(Io Come) Alice”.
Nel dicembre si esibisce insieme a Marcello Cirillo e all’Italian Gospel Choir, in un tour natalizio, sotto la direzione del Maestro Demo Morselli.
Il 31 dicembre apre il concerto di fine anno a Povia ad Ostia.

Per Il giorno di Capodanno 2013 e per l’Epifania, si esibisce insieme a Povia ed i Jalisse.
Il 22 gennaio, esce il suo primo EP “Chi Canta Prega Due Volte” : frase di Sant’Agostino che la cantante ha tatuato nel 2011 presso l’Expo Tattoo di Napoli.
Durante il periodo estivo dello stesso anno, Daniela Ciampitti partecipa come ospite al Tour di “Radio Italia Anni 60”
Frequenta l’ultimo anno di MasterClass presso l’Accademia Spettacolo Italia di Roma.
Ad ottobre partecipa all’Accademia di Area Sanremo, esibendosi davanti ad Omar Pedrini, Ron e Dargen D’Amico proponendo un nuovo inedito “Il Clown Danzante” , inedito successivamente premiato negli Stati Uniti “The Best Pop Video 2016” presso l’Akademia Music Awards di Los Angeles.

Il 29 luglio 2016 esce il secondo album “Sfidami” contenente 10 tra i più impegnativi brani del mondo.

Attualmente è impegnata nella registrazione del TERZO album.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Saxofono Moderno
45 €

Nel 1989 consegue il diploma in Flauto traverso presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara con la votazione di 8/10 e nel 1994 consegue il diploma di Musica Jazz presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari con la votazione di 9,50/10.

Tra l’86 e l’88 collabora stabilmente con il M° Paolo Damiani, compositore e contrabbassista, con il quale incide alcuni dischi, partecipa a trasmissioni radiofoniche (RAI) e a molti Festival Internazionali (Roccella Jonica, Arezzo, Clusone, Milano, Roma, Atina, Pescara Grosseto).

In questo periodo suona con artisti quali Albert Mangelsdorf, Oliver Lake, Tony Oxley, Lauren Newton, Aldo Romano, Paolo Fresu, Tiziana Ghiglioni, Ettore Fioravanti.

Collabora nel 1987 come flautista, per una breve tournèe, con il compositore premio Oscar, Nicola Piovani.

Nel 1990 vince il Concorso Nazionale di Jazz di Forlì con il pianista Tony Pancella, con il quale incide due album e partecipa a diverse rassegne, suonando con musicisti importanti come Steve Turrè, Cameron Brown, Kim Parker, John Mosca, Flavio Boltro, Marco Tamburini, Roberto Rossi, Giulio Capiozzo.

Solista (1° sax alto) ed elemento di rilievo della formazione “Italian Big Band” diretta dal M° Marco Renzi, contribuisce sensibilmente alla creazione ed all’evoluzione di questo gruppo che dal 1994 ha intrapreso una notevole attività concertistica in Italia e all’estero, radiofonica (RAI), televisiva (RAI) e discografica.

Collabora stabilmente con il compositore Angelo Valori nella realizzazione di progetti nel campo teatrale, come “Rombi e Milonghe” con David Riondino e produzioni musicali e discografiche.

Dal 2000 al 2007 viene chiamato ad eseguire, come solista (sax soprano e contralto), l’opera “Passio et Resurrectio” del compositore Sergio Rendine eseguita dall’Orchestra del Teatro Marruccino.

Ha collaborato tra il ’99 e il 2000 con il “Dick Halligan Quartet” che comprendeva, oltre il sottoscritto ed il leader pianista e compositore americano, colonna del gruppo storico ” Blood Sweat & Tears “, premiato con numerosi Grammy Awards, il contrabbassista americano Cameron Brown e Giulio Capiozzo (concerti e festival a Pescara, Foggia, Bolzano, Ortona… ).

Nel Settembre 2001 partecipa alla realizzazione di un concerto e di una registrazione di un CD, con l’Orchestra Interamnia ed il sassofonista americano Bob Mintzer a Teramo Teatro Comunale.

Con il “Four In One” Quartet, da lui creato e diretto, ha tenuto i tradizionali concerti denominati “Jazz in Provincia” nell’ambito del Festival Jazz di Pescara del 2003, con la partecipazione del solista Marco Tamburini (trombettista del cantante Jovanotti).

Dal 2006 svolge un servizio nel Ministero della Musica e del Canto del Movimento Ecclesiale “Rinnovamento nello Spirito” con il quale partecipa alla Veglia di Pentecoste del 3/6/06 in P.zza S. Pietro suonando davanti a 500.000 persone in diretta televisiva RAI alla presenza del Santo Padre, nel 2007 incide il Cd “Mi Affido A Te”, 2008 il Cd “Parola d’Amore”, 2009 “IO Ti Seguirò” e nel 2010 “Mi Affido al tuo Amore”.

Nel 2007 incide il doppio Cd “Gli anni del buio” e il CD “The Lodger” di Angelo Valori.

Nel marzo 2008 incide il nuovo Cd di Angelo Valori “Dove Volano Gli Angeli”, che vede la partecipazione tra gli altri, di Fabrizio Bosso e di Bob Mintzer.

Accompagna il tenore Piero Mazzocchetti nel Tour 2007 e Tour 2008 e il 10 maggio 2009 si esibisce con lui in un concerto a Toronto in Canada, dove torna ancora a grande richiesta il 14 Novembre 2010.

Nell’ottobre 2007 collabora alla costituzione dell’ONIC Jazz Band (Orchestra Nazionale Insegnanti di Conservatorio di Jazz) con un concerto tenuto il 16/10 presso il Museo Nazionale di Roma e il 10/3/08 al Teatro Piccolo di Milano.

Nel 2010 dirige la “New Harmony Big Band” in tre concerti a Vacri, Ripa Teatina e a Pescara (porto turistico) e nel maggio 2011 a Chieti (super cinema) con l’ospite Andrea Giuffredi.

Il 19 maggio 2011 tiene un concerto presso l’Auditorium del Conservatorio di Pescara con un nuovo quartetto Jazz, con la partecipazione del pianista Michele Di Toro, il contrabbassista Nicola Di Camillo e il batterista Roberto Desiderio.

Il 18 Agosto 2011 per Abruzzo Jazz Live 2011 a Montesilvano (PE) suona con il quartetto del chitarrista Gianfranco Continenza, con la partecipazione del noto bassista americano Mark Egan.

Nel 2012 collabora allo svogimento del Pescara Jazz Workshop con i docenti del Columbia College di Chicago presso il Conservatorio di Pescara e partecipa al concerto in cartellone al Festival Jazz tenuto dalla Big Band del Conservatorio diretta da Dick Dunscomb.

Nel 2013 esegue come 1° sax alto il CONCERTO SACRO DI ELLINGTON con la Italian Big Band e l’Orchestra Sinfonica Abruzzese presso i teatri di L’AQUILA, CHIETI e TERAMO.

Nel 2014 suona come ospite al concerto del duo Riccardo Ballerini/ Irio De Paula tenuto presso l’auditorium del Conservatorio di Pescara.

Nel 2014 dirige la Big Band del Conservatorio di Pescara al Teatro Flaiano per il PREMIO D. ALIGHIERI e a Piazza Salotto per Natale in Musica.

Nel Marzo del 2015 svolge il ruolo di assistente del Direttore del Columbia College, Dick Dunscomb, nell’ambito di una masterclass presso il Conservatorio di Pescara e partecipa al concerto con la Big Band presso l’auditorium dell’istituzione. Il 3 Luglio 2015 suona con la cantante/percussionista Noa in un concerto in Piazza S.Pietro, che vede la partecipazione di Andrea Bocelli.

 

IN AMBITO DIDATTICO

Nell’anno scolastico 1987/71988 insegna sassofono jazz e musica d’insieme nella scuola civica in collaborazione con l’ARCI di Perugia.

Dal 1993 è docente di Conservatorio del Corso di Musica Jazz. Nello stesso anno insegna anche Sassofono (6/12) presso la sede staccata di Rodi Garganico del Conservatorio di Foggia (A.S. 1993/1994).

Nel 2001 supera il concorso abilitante per l’insegnamento di Jazz nei conservatori (ex F540).

Nel 1997 ha insegnato sassofono jazz e musica d’insieme nei corsi estivi di Lanciano in collaborazione con la New Orleans University, diretta da Ellis Marsalis.

Con la stessa Università ha tenuto nel Luglio del 1998 dei corsi presso l’Accademia Musicale Pescarese, come docente/assistente e direttore artistico, su incarico dell’Ente Manifestazioni Pescaresi nell’ambito del Festival Jazz.

Nei tre anni successivi, 1999-2000-2001 ha svolto lo stesso incarico collaborando con il Columbia College di Chicago diretto da Bill Russo.

Nel 2007 viene nominato Consulente Esperto dal M.I.U.R. con l’incarico di valutare i programmi didattici dei Corsi Sperimentali di Specializzazione – Biennio di II° livello di alcuni Conservatori italiani.

Dal 2008 insegna sassofono jazz presso la Nuova Scuola di Musica del Comune di Montesilvano.

E’ titolare della cattedra di Composizione Jazz del Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara dal 2008.

 

DISCOGRAFIA

(come leader, sideman, sassofoni, flauto, composizione, arrangiamento)
  • 1988 “UNISONI” (PHRASES) di PaoloDamiani, con Albert Mangelsdorf, Umberto Fiorentino, Fulvio Maras.
  • 1989 “VOICES” ( NOWO ) di Paolo Damiani, Tiziana Ghiglioni e Lauren Newton, con Aldo Romano e Roberto Ottaviano.
  • 1990 ” DICE ” di Tony Pancella, con Mauro e Carlo Battisti.
  • 1991 ” TETRACOLORS ” di Pierpaolo Pecoriello e Tony Pancella, con Mauro e Carlo Battisti e Andrea Avena.
  • 1995 ” ITALIAN BIG BAND conductor M.° MARCO RENZI ” (FONE’) della Italian Big Band .
  • 1995 ” MUSICAL TEST JAZZ ” (FONE’) della Italian Big Band.
  • 1995 ” TOP AUDIO COLLECTION ”   (FONE’) AA.VV, con la Italian Big Band.
  • 1999 ” MIRADAS ” ( ECAM/LAB ) del Miradas Group .
  • 2001 “INTERAMNIA JAZZ ORCHESTRA MEETS BOB MINTZER” (WIDE SOUND)
  • 2007 “ANGELO VALORI – GLI ANNI DEL BUIO” (ECAM/LAB)
  • 2007 “ANGELO VALORI – THE LODGER” (ECAM/LAB)
  • 2007 “Mi Affido A Te” RnS
  • 2008 “Parola d’Amore” RnS
  • 2008 “ANGELO VALORI- DOVE VOLANO GLI ANGELI” Con la partecipazione del sottoscritto e, fra gli altri, Fabrizio Bosso e Bob Mintzer (wide sound)
  • 2009 “Io Ti Seguirò” RnS
  • 2010 “Mi Affido al tuo Amore” RnS
  • 2011 “Io Credo” RnS
  • 2012 “Grazie” RnS
  • 2013 “Il canto del tuo popolo” RnS
  • 2014 “Fuoco d’amore” RnS
  • 2015 “Luce” RnS

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato
Pianoforte Classico - Pop - Tastiere
34 €

Il M° Michele LOSCALZO intraprende a soli cinque anni lo studio dell’organo elettronico e delle tastiere prima con il M° Gianni RITO e successivamente sotto la guida del M° Nuccy GUERRA ed il M° Nicola LOCRITANI presso l’Organ Center di Taranto. A dieci anni si classifica al primo posto al Concorso Nazionale di Organo Elettronico FARFISA di Ancona.

Prosegue gli studi musicali con lo studio del pianoforte prima con il M° Enzo CONTE e poi con il M° Tina DI LEO conseguendo il Diploma in Pianoforte. Continua gli studi di pianoforte con il M° Enzo SCHIRRIPA presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Giovanni PAISIELLO” di Taranto sotto la cui guida consegue il Diploma Accademico di 2° Livello in Discipline Musicali strumento Pianoforte.

Pur dedicandosi alla Musica Classica non ha mai abbandonato la sua passione per la Musica Moderna e per gli strumenti elettronici a tastiera.

Ha frequentato diverse Masterclass, Seminari di Studio e Corsi di Perfezionamento in Pianoforte tenuti dal M° Aquiles DELLE VIGNE, dal M° Enzo SCHIRRIPA ed altri di chiara fama. Ha seguito numerosi seminari di formazione in Didattica Pianistica e sulle diverse metodologie di insegnamento organizzati anche da YAMAHA Musica Italia, i Corsi Nazionali di Musica in Culla e di Metodologia ORFF-SCHULWERK.

È risultato primo classificato in numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali in qualità di pianista solista e in varie formazioni cameristiche. Ha maturato vaste esperienze concertistiche in qualità di solista, in formazioni da camera, pianista accompagnatore di canto, musica Sacra.

Ha fatto parte in qualità di componente esperto della giuria in vari concorsi musicali di natura classica e moderna.

Nel 2003 fonda a Taranto, sua città natale, il Centro Studi Musicali “Santa Cecilia” col fine di creare una realtà didattica in grado di diffondere la cultura musicale nel territorio e offrire agli studenti di musica un’ampia panoramica di proposte formative. Grazie ad un aggiornamento didattico continuo, alle nuove metodologie e tecnologie utilizzate, si propone di avvicinare allo strumento alunni di qualsiasi età, dalla musica in età prescolare ai corsi per anziani…

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Produzione Musicale con Logic Pro
50 €
Sono del ’67, inizio molto presto con la chitarra poi studio a Parma in conservatorio pianoforte e composizione. Nel ’84 prima tournée e via per una vita con tanta, tanta musica, trasmissioni televisive come Music Farm, Star Academy e tante altre e Musical tra cui Cats, La bella e la bestia, Happy Days e tanto altro.
Attualmente mi occupo soprattutto di produzione musicale in diversi settori, scrivo colonne sonore per la tv come Master Chef, Pechino Express, Hell’s Kitchen e altre. Scrivo canzoni e collaboro con vari artisti, nella musica dance e elettro collaboro come produttore con vari artisti e progetti.
E’ formatore certificato Apple Logic Pro X.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Chitarra Elettrica
29 €

Inizia a suonare la chitarra all’età di 14 anni.

Dopo aver scoperto la musica rock, si appassiona molto alla chitarra elettrica e inizia ben presto a studiare musica con vari maestri privati. Comincia a collaborare con varie rock band e inizia a scrivere brani per chitarra solista che lo portano ad esordire in Italia, Francia, Spagna e Germania. Contemporaneamente sviluppa interessi verso la musica progressive e sperimentale, ed è proprio questa predisposizione alla ricerca sonora

che lo porta alla creazione di progetti musicali caratterizzati da una forte

sperimentazione tecnica e al di fuori dagli schemi del rock tradizionale.

Frequenta il corso sperimentale di orchestrazione per organici jazz al conservatorio di Benevento e nell’ambiente inizia a suonare con varie big band e formazioni jazz/funk.

Contemporaneamente si iscrive all’accademia Lizard e continua a studiare la chitarra elettrica rock and heavy conseguendo il diploma di terzo livello e successivamente intraprende il corso fusion che lo porta alla fine del corso professionale e alla specializzazione turnista/compositore/insegnante.

Partecipa a numerose master class tra cui: Steve Vai, Guthrie Govan, Greg Howe, Scott Henderson, Massimo Varini, Andrea Braido, Kurt Rosenwinkel.

E’ attualmente impegnato come direttore, insegnante di chitarra, amornia e musica d’insieme presso l’accademia musicale Lizard di Benevento.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Contrabbasso Classico
40 €

“Ho scritto BRAEVISSIMO, il concerto per Contrabbasso e Archi, per Maurizio Turriziani. L’ho scritto e dedicato a Maurizio perché è un contrabbassista di grande tecnica, di grande bravura, di grande fantasia interpretativa, di grande virtuosismo.”

Così Ennio Morricone, intervistato da Massimo Giletti e dal prof. Maurizio Agamennone dell’Università di Firenze, parla di Maurizio Turriziani.

MAURIZIO TURRIZIANI
Solista di contrabbasso è nato a Frosinone, ed ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio della sua città, perfezionandosi successivamente a Londra, Vienna e New York. Ha iniziato giovanissimo l’attività concertistica collaborando con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e l’Orchestra Regionale Toscana.

fb_img_1459368511964
Come solista si esibisce regolarmente nelle più importanti città del mondo, presso le più prestigiose istituzioni concertistiche. Come interprete attribuisce particolare interesse alla musica contemporanea, e ciò è testimoniato dalle numerose composizioni originali,a lui dedicate da compositori quali:
Ennio Morricone, Federico Ermirio, Andrea Morricone, Paolo Ricci, Massimo Ceccarelli, Hans Werner Henze, e presentate nei Festival Internazionali di Vienna, Berlino, Darmstadt, Londra, Palermo, Venezia, San Pietroburgo, New York, Varsavia. Ha effettuato numerose registrazioni radiofoniche e televisive, per la Rai, la BBC, la Radio Austriaca e Tedesca. Ha inciso cd per la CAM, BMG – Ariola, Sony, Brilliant, Naxos, Bongiovanni. Nel corso della sua attività ha collaborato e stretto rapporto di amicizia con alcune delle più grandi personalità artistiche, tra gli altri Leonard Bernstein, Ruggiero Ricci, Daniele Paris, Ravi Shankar, Carmelo Bene, Ennio Morricone, Cecilia Gasdia, Uto Ughi.
Si è esibito nelle più importanti sale del mondo, sotto la guida di direttori quali, Augusto Vismara, Ennio Morricone, Andrea Morricone, Karl Martin, Vincenzo Mariozzi, Flavio Emilio Scogna, Arthur Fagen. Come Primo Contrabbasso Solista collabora con l’orchestra del Teatro Massimo di Palermo, Teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra Sinfonica Siciliana, l’Orchestra “Alessandro Scarlatti” di Napoli, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, l’Orchestra di Roma e del Lazio, ed il Gruppo Strumentale “Musica d’Oggi – Roma Sinfonietta”.

fb_img_1460179759536
Significative sono le sue collaborazioni con Rodolfo Maltese, Mauro Pagani, ed Ector Ulisses Passarella. Ha interpretato con i più importanti musicisti il repertorio solistico di Giovanni Bottesini: ”Tutto il mondo serra” con Cecilia Gasdia, “Gran Duo Concertante”con Ruggiero Ricci, Maryse Regard, Lidia Kantardjieva, Massimo Barrale,” Gran Duo con Clarinetto ” con Ciro Scarponi, Bruno Di Girolamo e Vincenzo Mariozzi. Come camerista collabora da 25 anni con “Uto Ughi ed i Filarmonici di Roma”, il “Quartetto Bernini” , il “Quartetto Pessoa” i Solisti Aquilani, ed altre prestigiose formazioni. Si esibisce in Duo con Silvia Cappellini Sinopoli, Gilda Buttà e Marco Attura. Dal 2004, al 2014 è stato Primo Contrabbasso Solista dell’Orchestra Sinfonica di Roma. È direttore artistico dell’Orchestra da Camera di Frosinone.

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:
Saxofono Classico
20 €

Nato nel 1984, inizia lo studio del saxofono all’età di sei anni. Nel 1997 accede al Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara dove, nel 2004, si diploma con il massimo dei voti sotto la guida del M° Luciano Ciavattella. Nel 2006 entra al CNR (Conservatoire National de Region) di Lyon, nella classe del M° Jean-Denis Michat approfondendo la letteratura classica e contemporanea del saxofono.

Segue corsi di perfezionamento con i M° Claude Delangle (insegnante di sassofono presso il Conservatorio superiore di Parigi), Jean-Denis Michat, Michel Mergny, Luciano Ciavattella, Philippe Lecocq, Alexandre Doisy, Alain Crepin.
Vincitore di concorsi nazionali ed internazionali, quali: Città di Vieste, Città di Tollo, Città di Guardiagrele, Competizione Musicale Europea (Atri) e Città di Ortona. Finalista del concorso “Società Umanitaria” di Milano. Nell’agosto 2012 è risultato vincitore del concorso musicale “Città di Tagliacozzo (Aq)” riservato agli strumentisti a fiato dei conservatori abruzzesi. Nel 2013 vince il primo premio al concorso “P. Barasso” di Caramanico Terme (Pe) e il primo premio assoluto al concorso “Musical al Cenacolo” di Catignano (Pe).
Ha suonato con l’Ensemble di sassofoni diretta dal M° Luciano Ciavattella, con il quartetto di sassofoni “Rapsodie”, con la PGM Big Band, Frentana Big Band, con l’Ensemble di sassofoni del CNR di Lyon, con l’orchestra sinfonica internazionale giovanile “F.Fenaroli” di Lanciano (Ch) diretta dal M° Rafail Pylarinos, l’orchestra sinfonica del conservatorio di Pescara, Saxophonia Ensemble diretta dal M° Gaetano Di Bacco e col quartetto di saxofoni “OMNIA”. Collabora dal 1998 con l’attore comico abruzzese Domenico Turchi. Nel 2011 entra a far parte della AYPO (Avezzano Young Pop Orchestra), diretta dal M° Stefano Fonzi, effettuando concerti con Fabrizio Bosso, Ron, Audio2, Fabio Concato, Gino Paoli.

E’ stato selezionato come solista 2011 del conservatorio “L.D’annunzio” di Pescara eseguendo il “Concerto in Mib” di A. Glazounov per saxofono e orchestra d’archi diretto dal M° Michele Marvulli. E nel 2012 è stato selezionato come solista per il “Concertino da Camera” di J. Ibert diretto dal M° E. Hubert. Nel 2014 ha fondato l’Eclectic Ensemble, ottetto di saxofoni, di cui è direttore. Collabora con il chitarrista teramano Massimo Di Gaetano nel Duo “Scaramouche” (sax&Chitarra) e con il pianista Guido Picariello nell’ Hot-Duo (sax&pianoforte). Saxofonista della Vasto (CH) Wind Orchestra e dell’Orchestra di Fiati “A.Manzi” di Gessopalena (Ch).

Dal 2008 tiene corsi di perfezionamento musicale presso i corsi musicali internazionali estivi a Gessopalena (Ch) organizzati dalla Associazione Musicale Gessana “A. Manzi” in collaborazione con il Conservatoire de musique di Tamines (Belgio). Nel 2011 e 2012 viene invitato come docente di saxofono al Campus Musicale Estivo di Elice (Te).

Nel 2008 ha formato e diretto la “young band” (orchestra di fiati formata da ragazzi di 8 –12 anni) in un progetto della comunità montana aventino-medio sangro di Palena (CH). Nel 2010 consegue l’abilitazione all’insegnamento di strumento musicale (Bienno formazione docenti, saxofono AK77 ) presso l’I.M.P “G. Braga” di Teramo.

Nel 2013 consegue il Diploma Accademico di II° livello – saxofono presso il conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara con il massimo dei voti e la lode.

È titolare della cattedra di saxofono nella scuola media statale ad indirizzo musicale di Acerra (Na) e del Liceo Musicale “B.Munari” di Acerra (Na). È docente di saxofono presso l’Associazione Musicale “A. Manzi” di Gessopalena (CH).

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Composizione - Violoncello
80 €

Nelson Tordera nasce a Milano nel 1989. Intraprende gli studi musicali all’eta’ di 12 anni. Si diploma nel 2008 al conservatorio di L’Aquila in violoncello e nel 2011 al conservatorio di Milano in composizione con il maestro Lorenzo Ferrero. Finiti gli studi svolge attività’ di primo assistente del compositore di colonne sonore per film Carlo Crivelli. Nel 2011 e’ selezionato per il master in musica per cinema tenuto all’ Accademia Chigiana di Siena dal premio Oscar Luis Bacalov, dove la sua partitura viene eseguita e registrata e dove riceve anche la borsa di studio per due volte consecutive. In seguito torna a vivere a Milano e inizia a scrivere colonne sonore per vari brand di moda, dopo essersi perfezionato al SAE Institute di Milano svolgendo un master in produzione di musica elettronica. Nel febbraio 2012 vince il premio per miglior colonna sonora della settimana della moda di New York per la sfilata del marchio Prete&Bruno. Attualmente scrive e crea colonne sonore per i maggiori brand del lusso italiano e internazionale quali Dolce&Gabbana, Cartier, YSL, Escada, Gianvito Rossi, Jacob Cohen, Vivienne Westwood, Lancome, Kiton, Zanellato, Kickers, Blauer, Biotherm e molti altri.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di insegnamento:

Medio Avanzato Perfezionamento
Chitarra Elettrica
24 €
Chitarrista e compositore, suona la chitarra da dieci anni, suonando in diversi contesti italiani ed
esteri.
Suona chitarra elettrica ed acustica, prediligendo lo stile rock e metal ma spaziando molto tra i vari
generi musicali, soprattutto in acustico.
Le sue in fluenze sono quelle dei grandi chitarristi del panorama rock quali Steve Vai, Guthrie
Govan, James Het field, Jimmy Page, e Tommy Emmanuel.
Dopo molti anni nei quali si è formato da autodidatta e a lezioni private con Vanni Tonon, dal 2013
decide di dedicarsi alla musica a tempo pieno e comincia così vari percorsi paralleli: in un anno si
diploma al corso triennale di chitarra moderna alle Scuole San Giuseppe di Vittorio Veneto sotto la
guida del Maestro Mauro Da Ros. Nel frattempo, studia nella scuola Yamaha di San Donà di Piave
con il Maestro Alberto dal Bo, e comincia il percorso didattico MMI con Andrea Martongelli.
Dal 2014 studia a Parma, essendo ammesso al Triennio Accademico in Chitarra Jazz (ind. Popular
Music) presso il Conservatorio Statale di Musica “Arrigo Boito”, corso diretto dal M° Luca Colombo
che vanta insegnanti del calibro di Paolo Costa, Giovanni Boscariol, Lele Melotti, Rossana Casale,
Maurizio Campo, Riccardo Moretti ed Emilio Ghezzi, con il quale approfondisce lo studio del
contrappunto, dell’armonia classica e dell’orchestrazione.
Ha partecipato a numerose masterclass aventi per tema lo sviluppo del proprio linguaggio sullo
strumento, del suono, delle tecniche chitarristiche e della professione del chitarrista all’interno del
music business con professionisti quali Luca Colombo, Michael Angelo Batio, Mike Stern, Steve
Vai, Guthrie Govan, Alex Stornello, Andrea Martongelli, Claudio Pietronik.
Dal 2015 è allievo del Maestro Daniele Gottardo con il quale segue l’MMI International Course.
Negli anni ha acquisito una notevole esperienza live. Attualmente suona con la metal band
SILVERBONES, con la quale ha pubblicato il primo album nel 2016 sotto la Stormspell Records
(California) ed ha suonato in numerosi contesti italiani ed esteri: nel 2015 è in tour in Repubblica
Ceca, Polonia, Slovacchia, nel 2016 a Cipro, avendo l’occasione di suonare con band di spicco nel
panorama metal mondiale ed italiano tra cui Grave Digger, Scanner, Dymytry, Hollow Haze.
Nel mese di Giugno 2016 ha preso parte, assieme ai suoi colleghi del Triennio Popular, al concerto
“10 Diamonds from ’80s” ideato e diretto da Maurizio Campo e svoltosi presso l’Arena Estiva del
Teatro Regio di Parma.
Suona anche in acustico, con un repertorio che spazia all’interno del pop.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Arrangiamento - Orchestrazione - Computer Music - Musica da Film - Musica per il Teatro - Armonia
40 €
Diplomato in percussioni al Conservatorio di S. Cecilia in Roma, ha successivamente conseguito un master breve in Musiche da Film presso il Berklee College of Music di Boston.

Nel 2013 ha orchestrato la musica di Danilo Rea per la colonna sonora del docufilm “Quando c’era Berlinguer” con la regia di Walter Veltroni, uscito nelle sale cinematografiche a marzo 2014 e successivamente distribuito da Sky Cinema.

Ha lavorato e lavora come arrangiatore per Gino Paoli, Dee Dee Bridgewater, Nina Zilli, Fabio Concato, Ron, Giò Di Tonno, Simona Molinari e altri. Ha partecipato alla 64° edizione del Festival della Canzone Italiana a Sanremo in veste di arrangiatore e direttore d’orchestra accompagnando due ospiti d’eccezione: Gino Paoli e Danilo Rea.

Nella veste di compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra, ha inciso nel 2011 “Enchantment” con Fabrizio Bosso e la London Symphony Orchestra, un CD dedicato alla musica di Nino Rota, per il quale ha avuto anche la commissione esclusiva della Sugar di Caterina Caselli ad elaborare e arrangiare un brano inedito tratto da “Ragazzo di borgata”, sempre dello stesso Nino Rota. Con “Enchantment” è in tour in Italia e all’estero già da agosto 2011.

Autore delle colonne sonore dei film The set up di Boanerges Centeno e La città invisibile di Giuseppe Tandoi, ha inoltre composto le sigle di Radio Rai Gr Parlamento, dello spot Televisivo e Radiofonico dell’UNICEF, e di quello della Ricciarelli sapori in onda sulle reti nazionali, con il quale ha vinto il premio mediakey, un importante riconoscimento nel settore televisivo. La sua musica è utilizzata in diverse trasmissioni televisive, tra cui: La vita in diretta; Uno Mattina; La storia siamo noi; La grande storia; Sulla via di Damasco; Timbuctu; Gaia Files; Un mondo a colori; Otto e mezzo; Cominciamo Bene; compare in molti DVD, in commercio e in abbinamento editoriale con le più importanti testate giornalistiche nazionali (La Repubblica, Il Corriere della Sera, La Gazzetta dello Sport).

Le sue composizioni sono eseguite in numerosi teatri italiani ed esteri, riscuotendo notevole successo di critica e pubblico, tanto da essere stato definito dalla rivista Guitar Club: “[…] il vero erede musicale di Ennio Morricone[…]”.

Nella duplice veste di compositore e direttore d’orchestra ha inoltre inciso