Batteria Jazz

Batteria Jazz
55 €

Batterista e Compositore

Nato ad  Atessa (CH) si trasferisce a Roma giovanissimo ed è proprio nella capitale che inizia ad affiancarsi ad artisti italiani e internazionali di grande profilo.

Negli anni ha collaborato con numerosi artisti del calibro di Phil Woods, Tony Scott, Ronnie Cuber, George Garzone, Mark Turner, Tim Warfield, Emmanuel Bex, Kirk Lightsey, George Cables, Joanne Brakeen, Fabrizio Bosso, Massimo Urbani, Danilo Rea, Enrico Pieranunzi, Enrico Rava, Flavio Boltro, Giovanni Tommaso, Mario Biondi, Daniele Scannapieco, Maurizio Giammarco, Stefano Di Battista, Dado Moroni, Rosario Giuliani, Luca Mannutza, Salvatore Bonafede, Karima, Max Ionata, Ada Montellanico, Nicola Conte.

Il suo ultimo album si Intitola “SPARKLE” per Jando Music/Via Veneto jazz (Aprile 2016) con alcune stelle del jazz italiano: Flavio Boltro – tromba, Luca Mannutza – piano, Luca Fattorini – contrabbasso  e la partecipazione di Karima sul brano “E po che fa” di Pino Daniele.
Molti i suoi dischi di successo TRANETY  e  TRANETY live, quest’ ultimo uscito in allegato con la rivista JAZZIT con Claudio Filippini al piano e Luca Bulgarelli al contrabbasso, “DRUMPET”, disco realizzato in duo insieme a Fabrizio Bosso alla tromba, ricordiamo anche LUNAR, disco sperimentale per l’etichetta Schema Records in duo con Luca Mannutza al piano e tastiere, “DRUMONK” omaggio a Thelonius Monk, l’album d’esordio SWEET REVELATION del 2000 e recentemente  rimasterizzato in giappone per la Alborè jazz, SCHEMA SEXTET altro disco importantissimo con Petrella, Giuliani, Bosso, Lussu, PHIL WOODS meets the italian new generation con la partecipazione di Franco D’ Andrea, PARADOXA con Salvatore Bonafede etc

Nel 2009, Tucci raccoglie accanto a se vari amici e star del jazz italiano: da Gianluca Petrella a Daniele Scannapieco a Alice Ricciardi, Pietro Lussu, Luca Mannutza, Walter Ricci, Max Ionata, Fabrizio Bosso, Pietro Ciancaglini  e pubblica TOUCH, che oltre a essere il titolo dell’album è diventato lo pseudonimo di Tucci il cui tocco, appunto, riesce a essere tanto adrenalinico e coinvolgente quanto raccolto e suggestivo.

Lorenzo Tucci è  fondatore e cooleader insieme a Fabrizio Bosso e Daniele Scannapieco degli  HIGH FIVE quintet, considerati la migliore formazione jazz degli ultimi anni e ribattezzati “i Beatles del jazz” grazie alla presenza di stelle nazionali tra i quali oltre a Tucci e Bosso: Daniele Scannapieco al sax, Julian Mazzariello (nel Primo album) Luca Mannutza al piano, Pietro Ciancaglini e Tommaso Scannapieco  al contrabbasso, hanno all’attivo sei CD tra cui anche un live registrato al Blue Note di Tokyo, uno dei templi del jazz mondiale, oltre 30.000 copie vendute.
Proprio con gli High Five quintet  Tucci incontra Mario Biondi e insieme registrano l’album che lo trasforma in rivelazione del soul/jazz: Handful of Soul del 2006, oltre 500. 000 copie vendute e un grande successo di critica e pubblico
Negli anni Tucci infittisce le collaborazioni con Fabrizio Bosso facendo parte di innumerevoli formazione e tour mondiali realizzando con lui più di dieci album tra i quali You’ve Changed  (Blue note) e “Enchantment”, tributo a Nino Rota, realizzato con la London Symphony Orchestra, un altro disco degno di nota sarà TRUMPET LEGACY con Flavio Boltro e Fabrizio Bosso, proprio da questa collaborazione nasce il gruppo latin/jazz “Latin Mood ” con Javier Girotto,
e registrato due importanti album all’attivo: VAMOS e  SOL

Tra le preziose collaborazioni a lungo termine di Tucci troviamo anche quella con il sassofonista Rosario Giuliani con il quale nel 1996 vincono il primo premio come miglior gruppo europeo under 30 al “Europe Jazz Contest”, tenutosi a Bruxelles  e con il quale realizza ben cinque dischi, tra cui “LUGGAGE”, per la  prestigiosa Dreyfus Jazz e TENSION per la schema rec

Un’altra formazione di cui Lorenzo Tucci è  co-leader è l’ “LTC Trio” (Lussu, Tucci, Ciancaglini). Il trio ha inciso “HIKMET” (2005) con la straordinaria partecipazione del sassofonista newyorkese Mark Turner e “A DIFFERENT VIEW” (2007), che ha riscosso uno straordinario successo di pubblico e critica anche in Giappone.

Grazie alla sua versatilità, Lorenzo Tucci ha collaborato per anni con il deejay e produttore Nicola Conte, con cui ha inciso l’album d’esordio “Other Directions” (2005, Blue Note), “Spiritual” e “The modern sound of Nicola Conte” (per Schema Records), e con la cantante brasiliana Rosalia de Souza, con la quale realizza “Garota Moderna” e “D’ Improvviso”

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di insegnamento:

Avanzato Alto Perfezionamento
Ableton - Beat Making - Batteria Moderna
29 €

Sono Nello Biasini, 25 anni, musicista freelance, insegnante e produttore musicale italiano che ora vive a Rotterdam, NL. Dopo la laurea in Batteria Jazz al Conservatorio de L’Aquila (2014) e al Codarts (Conservatory of Rotterdam) in Pop Drums (2016), ora sto seguendo su un master in Studio Drumming al Codarts sotto la guida di Hans Eijkenaar e Martijn Vink.

A partire dal 2011, ho dato lezioni private e di gruppo per tutti i livelli, da principiante ad avanzato, dai bambini agli adulti, in vari stili musicali.

Durante le lezioni di batteria mi prenderò cura dei vari aspetti della batteria: stili (Pop, Jazz, Funk, Hip Hop, ecc), tecnica (rudimenti, riempie, coordinamento) e lettura, avendo sempre come massima priorità il divertimento e la concentrazione.

Nelle classi di produzione argomenti come il routing audio, microfonaggio, DAW (Ableton), MIDI, mixing, teoria musicale e creative production saranno il nucleo di ogni lezione con compiti vari che stimoleranno la creatività dello studente. Tutte le lezioni saranno registrate e condivise tramite Dropbox (o Google Drive) in modo che lo studente possa tenere sempre traccia degli argomenti trattati. Stile insegnante Soul, Funk, Hip Hop, Jazz, Pop.

Prima lezione Insieme con lo studente capiremo le sue ambizioni, i suoi gusti musicali e il suo livello e creeremo un programma su misura che si adatta alle sue esigenze e che aiuterà la sua crescita come musicista.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Olandese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Batteria Jazz
50 €

Nato a Napoli nel 1985, inizia a suonare la batteria all’età di 6 anni sotto la guida del padre, suo primo maestro, che lo avvicina al jazz con l’ascolto dei grandi come Louis Armstrong, Max Roach, Sonny Payne, Billy Holiday, Count Basie, Duke Ellington.

A 12 anni comincia lo studio delle percussioni e della batteria jazz.. Nel 2008 vince il primo premio della rassegna “Incroci Sonori” del Moncalieri Jazz Festival.

Il 2010 vede il suo esordio discografico come sideman nell’album del pianista Andrea Rea ,“White Room” con Daniele Sorrentino (basso), solo il primo di una serie di lavori discografici.

Vanta collaborazioni con musicisti di fama nazionale e internazionale tra cui Benny Golson, Dario Deidda, Reuben Rogers, Stefano Di Battista, Antonio Faraò, Giovanni Amato, Daniele Scannapieco, Benito Gonzalez, Alfonso Deidda, Julian Oliver Mazzariello, Fabrizio Bosso, Rosario Giuliani, Rotam Sivan, Emanuele Cisi, Alessio Menconi, Sandro Deidda.

Attualmente suona stabilmente nel quartetto di Daniele Scannapieco

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
60%

Livelli di Insegnamento:

Avanzato
Percussioni Classiche - Batteria Moderna e Jazz
20 €

Francesco Vitagliani nasce ad Avezzano il 30/06/1995. Attualmente studente di strumenti a percussione presso il conservatorio di musica “A.Casella” di L’Aquila, ha tenuto concerti in ambito classico e non. Ha collaborato con l’Orchestra Giovanile della Diocesi dei Marsi (Mons. Marco Frisina e M.De Foglio direttori), con la Symphonic Band (Marcello Bufalini direttore) e l’orchestra sinfonica del conservatorio “A.Casella” (con la quale ha preso parte al “Concerto per il Giubileo”, presso l’aula Paolo VI di Città del Vaticano), con la Società Aquilana dei Concerti “B.Barattelli”, con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese (collaborando in tal caso con direttori quali A.Cadario, C.Boccadoro; voce recitante Milena Vukotic). Nel 2012, in qualità di percussionista solista, partecipa alla prima esecuzione assoluta della composizione “Open, Air” del noto compositore Andrea Molino. Inoltre, nel settembre 2016, in qualità di vibrafonista-percussionista, prende parte alla realizzazione del requiem “Les Ritals” di L.Bellini presso il Palazzo delle Belle Arti di Charleroi (Belgio).
Partecipa poi a vari masterclasses e corsi di perfezionamento con i famosissimi vibrafonisti jazz M. Bianchi e Andrea Dulbecco (2014), Ed Saindon (nonchè attuale insegnante di vibrafono jazz della rinomata scuola “Berklee” di Boston, 2016); con il timpanista dell’orchestra della Rai Claudio Romano (2015) e il batterista-didatta E. Mancini (2012).
Svolge inoltre concerti in ambito jazzistico, prevalentemente con i gruppi “New Rant Quartet” (in qualità di vibrafonista e marimbista) ed “Apeiron Quartet” (in qualità di percussionista).

Livelli di Insegnamento:

Base Medio
Batteria Jazz
50 €

Nato a Napoli il 5 Marzo 1989, Francesco Ciniglio ha iniziato a studiare la batteria con il Maestro Sergio Di Natale all’eta’ di 6 anni. Nel 2010 si e’ trasferito a New York con una student visa, iscritto al Jazz Department del City College of New York. Qui ha avuto la possibilita’ di studiare con John Patitucci, Fred Hersch, Mike Holober, Dan Carillo e Scott Reeves, e ha studiato batteria privatamente con Gregory Hutchinson.

Nel Gennaio 2015, un anno dopo essersi laureato, Francesco si e’ trasferito a Roma e a Marzo 2015 ha registrato il suo primo album con Aaron Parks al piano e Joe Sanders al contrabbasso. L’album, registrato al Bunker Studios a Brooklyn, e pubblicato dalla prestigiosa etichetta catalana Fresh Sound New Talent, è composto da alcuni brani originali di Francesco, insieme a jazz standars e alcune free improvisations.

Fin da quando Francesco ha iniziato a lavorare con la musica a livello professionale, ha avuto la possibilita’ di condividere il palcoscenico con alcuni dei musicisti piu’ attivi sul panorama jazzistico internazionale.

Nel Marzo 2015 e’ stato in tour con “Little Big”, il nuovo progetto del pianista Aaron Parks, insieme al chitarrista Charles Altura e al bassista elettrico Anders Christensen. Il 15 Maggio 2015 ha suonato con “Infinity” il gruppo del contrabbastista Americano Joe Sanders al Duc Des Lombards a Parigi, insieme a Logan Richardson al sax alto e Laurent Coq al piano.

Il 5 Novembre 2015 ha suonato con il trio del pianista Shai Maestro al Blues and Jazz Festival in Bangladesh con Jorge Roeder al contrabbasso. Inoltre ha suonato in jazz club importanti a New York, come Smalls Jazz Club, Dizzy’s Club Coca Cola, Blue Note, Jazz Gallery, Jazz Standard, Birdland, Minton’s, Bar Next Door, 55 Bar; poi Bimhuis (Amsterdam), Duc Des Lombards e Sunset–Sunside (Paris), Jamboree (Barcellona), Gregory’s (Roma) e altri.

Altre collaborazioni importanti sono: Dayna Stephens, Joel Frahm, Donny McCaslin, John Ellis, Scott Colley, Sheila Jordan, Nir Felder, Peter Slavov, Mark Sherman, Vincent Gardner, Wayne Tucker, Melissa Aldana, Jure Pukl, Dida Pelled, Alex Claffy, Marco Panascia, Alan Hampton, Harish Raghavan, Ari Roland, Mike Karn, Cyrille Aimee, Stefano di Battista, Rosario Giuliani, Alessandro Presti, Alessandro Lanzoni, Gabriele Evangelista, Giuseppe Bassi e Daniele Tittarelli, per citarne alcuni.

Ora Francesco e’ un touring musician con base a Roma. Un freelance jazz drummer, punto di riferimento per world touring artists.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Avanzato Alto Perfezionamento
Batteria Moderna - Batteria Jazz
25 €

All’età di 10 anni ha cominciato a studiare con diversi insegnanti del posto e ad esibirsi nei primi contest e locali. Tra il 2006 e il 2007 vince due contest per gruppi emergenti, registra tre demo ed in seguito si trasferisce a Roma. Nel 2008 vince il premio “miglior esecutore” come solista e il premio della critica con la band al concorso “Natale in città” a Campobasso; collabora come insegnante di batteria con l’accademia di musica “Lanaro”. Nel 2009 si iscrive al “Saint Louis College of Music” al corso di batteria jazz dove studia con Claudio Mastracci e Daniele Chiantese.

Nel 2012 è socio e organizzatore di eventi musicali presso il circolo culturale “Kundalini” di Ferrazzano.

Più volte incontra lungo il suo percorso di studi Pier Paolo Ferroni, partecipa ad una sua masterclass, si appassiona al metodo “Gary Chaffee” e diventa suo allievo.

Nel 2015 ottiene il primo posto in graduatoria all’esame d’ammissione al corso triennale superiore di batteria e percussioni jazz presso il conservatorio “L. Perosi” di Campobasso.

Nel 2016 registra il disco sperimentale “The deadly yellow snow” in duo chitarra e batteria con Gianluca Vergalito; collabora con Ernesto Vitolo, Daniela Terreri, l’orchestra da camera di Fondi, Fabrizio Mandolini, Stefano Fonzi, Jam Street Band di Peppe Maisto.

In questi anni partecipa a numerose clinic e masterclass tra cui quelle di Dave Weckl, Steve Smith, Agostino Marangolo, Roberto Gatto, Antonio Sanchez, Alfredo Golino, Benny Greb, Jojo Meyer, Giovanni Giorgi, Alex Battini de barreiro, Peter Erskine, Mariano Barba, Claudio Romano, Christian Meyer, Keith Carlock, Roberto Mameli, Dennis Chambers.

Oggi suona in festival e locali con diverse formazioni, impartisce lezioni private, presso l’accademia “Open art” a Campobasso e nelle scuole civiche di Santa Croce di Magliano, San Giuliano del Sannio. Tiene un corso di musica per anziani al centro senile “L’abbraccio” a Ferrazzano e un laboratorio musicale in alcuni istituti di scuola primaria e secondaria.

Altri insegnanti: Alex Battini de barreiro, Francesco Ciniglio, Luca Santaniello, Donato Cimaglia, Davide Piscopo, Giampiero Sciandra.

Altre collaborazioni: Leo Quartieri, Sergio Casale, Peppe Maisto, Nicola Cordisco, Ivano Sabatini, Simone Sala, Luisa Nicotera, Marco Borghetti, Antonio Armanetti, Renata Marano, Musicomp, etc…

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato