Storia della Musica

Solfeggio, Storia della Musica, Letteratura Teatrale
25 €

Soprano, corista, musicologo

Bolognese di nascita, inizia in giovane età la sua formazione artistica frequentando laboratori
teatrali tenuti da Oscar De Pasquale: è protagonista di diverse rappresentazioni, con la regia di
Oscar De Pasquale, presso il Teatro Guardassoni di Bologna e, in occasione di una delle annuali
cerimonie di premiazione del Collegio San Luigi della sua città, ha l’occasione di cantare al Teatro
Antoniano di Bologna, diretta da Raffaella Pierini.
Dal 2004 al 2008 studia canto lirico col tenore Alessandro Rinella ed il soprano Stella Georgiou.
Nel 2009 partecipa ad una masterclass di canto lirico tenuta da Beatrice Sarti e frequenta la “Nuova
Accademia Musicale” di Bologna, accrescendo così la propria formazione musicale e vocale. Nello
stesso anno viene ammessa alla classe di canto lirico del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara
del Maestro Paolo Coni e successivamente prosegue gli studi presso il Conservatorio “G. B.
Martini” di Bologna.
Nel 2010 si laurea in Storia del Mondo Antico presso la Facoltà di Lettere e Filosofia
dell’Università di Bologna.
Nel 2011 partecipa ad una masterclass tenuta da Gloria Banditelli che le permette di perfezionare lo
stile barocco; a partire dallo stesso anno, approfondisce la tecnica e il repertorio col soprano
Doriana Milazzo.
Nel 2014 consegue la Laurea Magistrale in Discipline della Musica presso la Scuola di Lettere e
Beni Culturali dell’Università di Bologna con il massimo dei voti con una tesi sulla Lettera sul
canto di Giovanni Camillo Maffei da Solofra, pubblicata dalla rivista
“L’ape musicale”, per cui ha inoltre scritto articoli e saggi di approfondimento musicologico, soprattutto incentrati sul tema della voce. Nel 2015 collabora con Tele Sol Regina – TV Lombardia, curando rubriche culturali.
Nel 2015 frequenta masterclasses di recitar cantando con Antonio Florio, musica sacra e arte del
madrigale con Barbara Zanichelli e Loredana Russo, nonché canto lirico e interpretazione operistica
con Daniela De Marco. Inoltre, dal medesimo anno si perfeziona col soprano Scilla Cristiano.
Nel 2016 è semifinalista al concorso internazionale di canto “L’Oratorio in forma scenica”
(presidente di giuria: Gloria Banditelli) ed è tra i vincitori del concorso “Giovani Talenti Creativi”.
Svolge un’intensa attività solistica: si segnala la sua partecipazione, nella stagione 2012, ad un
concerto operistico presso la Sala Respighi del Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna, inoltre,
nel 2015 ha l’opportunità di cantare arie tratte dalle opere
Arsilda, regina di Ponto di A. Vivaldi e La serva padrona di G. B. Pergolesi nell’elegante cornice di Palazzo Barolo a Torino. Nel medesimo anno si esibisce anche ad Arezzo, nell’ambito dell’“Arezzo Summer Music Festival”, in un concerto dedicato ai repertori operistico, cameristico nonché madrigalistico.
Nella stagione 2016 prende parte ad un recital operistico nell’ambito della rassegna ferrarese “Musica a Marfisa d’Este”, proponendo un repertorio spaziante dal XVIII secolo siano al Novecento. Diretta da Gian Paolo Luppi, si esibisce a Villa Revedin a Bologna in occasione della Santa Messa di Ferragosto alla
presenza del Cardinale e dell’Arcivescovo Mons. Zuppi (evento trasmesso dalla RAI ed altre reti
televisive locali e nazionali). Poi, ancora, è artista solista a Teolo in un concerto di beneficenza
(trasmesso in diretta su Radio Amatrice e SKE TV) in favore delle vittime del terremoto che ha
colpito il centro Italia nell’agosto 2016.
Significativo, nel 2016, il debutto dei ruoli mozartiani di Königin der Nacht (Die Zauberflöte) e
Barbarina (Le nozze di Figaro).
Sempre in qualità di soprano solista, collabora con l’Associazione Mozart 2014 di Bologna, il cui
scopo è dare seguito all’eredità musicale e culturale lasciata da Claudio Abbado e dare continuità a
progetti da lui promossi.
A partire dalla stagione 2010 partecipa a numerosi concerti come artista del coro. Si segnalano il
concerto presso il Teatro Auditorium Manzoni di Bologna (con l’esecuzione di composizioni di R.
Schumann e dell’oratorio Christus di F. Liszt), le esecuzioni della Krönungsmesse di W. A.
Mozart, della Cantata e la Messa di I. Stravinsky nonché dei Chichester Psalms di L. Bernstein,
insieme al coro e all’ensemble cameristico del Conservatorio “G.B. Martini”, diretti da Roberto
Parmeggiani. Nel 2102, nell’ambito del festival “Suona francese”, sotto la direzione di Marco
Arlotti, esegue la Messe Solennelle di L. Vierne con il coro “I Ragazzi Cantori” di S. Giovanni in
Persiceto. Partecipa anche a numerosi concerti lirici e operistici col coro “Jacopo da Bologna” di
Bologna, diretto da Antonio Ammaccapane, eseguendo composizioni tratte da opere quali, fra le
altre, Madama Butterfly di G. Puccini e Cavalleria rusticana di P. Mascagni, ma anche dal
repertorio sacro, come la Messa di Requiem di G. Verdi e la Petite Messe Solennelle
di G. Rossini; prende parte alla rassegna “Castello in coro”: col coro “Jacopo da Bologna” esegue brani
di J. Arcadelt e col coro “Laudesi umbri” di Spoleto, invece, composizioni händeliane. Nella
stagione 2015 esegue le cantate Gottes Zeit ist die allerbeste Zeit e Aus der Tiefen rufe ich,
Herr, zu dir di J. S. Bach insieme al coro “Senzaspine” di Bologna, sotto la direzione di Sebastiano
Cellentani e Jesús Rodil Rodríguez, e, col coro della Cappella Musicale dei Servi di Bologna,
diretto da Lorenzo Bizzarri, la Messa di Requiem di W. A. Mozart d il Messiah di G. F. Händel
(concerto trasmesso su varie reti radio e televisive locali e nazionali). Inoltre, è nuovamente diretta
da Marco Arlotti: nell’ambito della “Settimana organistica”, partecipa, col coro “I Ragazzi
Cantori”, ad un concerto presso la Sala Bossi del Conservatorio “G. B. Martini” per celebrare il 90°
anniversario della scomparsa di M. E. Bossi, eseguendo composizioni dello stesso Bossi.
Nella stagione 2015 è altresì artista del coro nella messa in scena dell’opera
L’Elisir d’amore di G. Donizetti con la direzione di Jacopo Rivani e la regia di Simone Marzocchi.
Ha collaborato con: l'”Accademia Musicale Europea” di Roma, L'”Associazione “Senzaspine” di
Bologna, la rassegna “Opera in Villa” di Castelfranco, il Comune di San Lazzaro di Savena, la
“Fondazione Zucchelli” di Bologna, nonché con Alessandra Drusian e Fabio Ricci del duo Jalisse.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Francese
100%
Inglese
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Pianoforte Moderno - Storia della Musica
30 €

Musicista, compositore, musicologo e giornalista. Inizia a studiare pianoforte a 12 anni, chitarra a 15, militando in diverse formazioni, tra Catanzaro e Roma.

Ha collaborato e collabora come compositore per il Teatro Ateneo, Dono Orione, Centro Polivalente; ha scritto anche le musiche per la Regione Calabria e il Comune di Gimigliano (CZ).

Nel 2004 si laurea in Scienze della comunicazione, presso l’Università “ La Sapienza”- indirizzo “Semiologia della musica”, con il Professor Federico Del Sordo, (Santa Cecilia), grazie ad una tesi sperimentale sullo sviluppo della musica contemporanea; dall’avanguardia al rock psichedelico.

Dal 2001 al 2006, studia alla Scuola di Musica Popolare di Testaccio, Pianoforte, sintetizzatori, armonia e composizione con i maestri: Carlo Mezzanotte (Syntaxis e Indaco) e Giovanni Guaccero, con Stefano Cenci (Tastierista di Luca Barbarossa). Nel 2008 frequenta i corsi di canto con il pianoforte con il Maestro Maurizio Carnelli, armonia jazz e improvvisazione con Davide Santorsola, presso l’Accademia di Musica delle “Scuole Civiche di Milano”, ottenendo l’attestato europeo di Maestro accompagnatore per il palcoscenico, il teatro e la danza.

Dal 2008 a oggi, collabora come maestro collaboratore con il teatro Politeama di Catanzaro.

Sempre nel 2008 diventa giornalista, collaborando con diverse testate specialistiche e non (Il giornale della musica, Il Ars Musicae, Obiettivo Calabria etc.) e dal 2013 al 2016 è stato direttore responsabile del mensile di cultura e spettacolo “Tag”.

Da anni è impegnato nella ricerca stilistica di nuovi territori musicali, attingendo alla multiformità dei diversi tipi di repertori; dal Blues alla psichedelia, dal funk al progressive secondo una concezione puramente sinfonica e orchestrale all’interno del rock. Musica non colta, ma capace di arrivare ai palati più esigenti.

Dal 2008 ha intrapreso la sua carriera solista, accompagnando la sua vena puramente rock ad un sapiente indirizzo orchestrale, retaggio della sua formazione classica, realizzando tre album con la lanterecords e Medialand e il nuovo, in formazione definitiva, con la nascente Nimbysound.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio