Tromba

Tromba Jazz
Flavio Boltro è nato a Torino in Italia il 05/05/1961. Il padre é trombettista e appasionato di jazz mentre la madre é maestra. Immerso nel jazz fin dalla più tenera età, a nove anni inizia a suonare la tromba, seguito dal padre,a tredici anni si iscrive al conservatorio nazionale G. Verdi a Torino, dove studia con Carlo Arfinengo ( prima tromba dell’orchestra sinfonica di Torino) il quale lo segurirà per prepararlo all’esame di ammissione al conservatorio che frequenterà per sette anni.
PERIODO ITALIANO
All’età di venticinque anni entra a far parte di una formazione, nota come Lingomania, con Maurizio Giammarco al sax, Umberto Fiorentino alla chitarra, Roberto Gatto alla batteria e Furio Di Castri al basso, che si aggiudicherà per due volte consequtive il premio per il miglior disco e miglior gruppi dell’anno.
Più o meno nello stesso periodo risale la collaborazione con Steve Grossman, con il quale si esibisce in club e festival internazionali in quintetto con Cedar Walton, Billy Higgins e David Williams alla sezione ritmica, ma anche con Clifford Giordan e Jimmy Cobb.
Altra determinante e oroginale formazione per il suo percorso musicale é il trio con Manu Roche e Furio Di Castri, poi in seguito trasformatosi in quartetto con Joe Lovano.
Nel 1988 si esibisce al festival di Ivrea e al Jazz Club Capolinea di Milano con il grande Freddie Hubbard, quintetto a due trombe.
Nel 1984 viene eletto ” miglior talento” dell’anno dalla rivista Musica Jazz e l’anno successivo miglior musicista dell’anno.
PERIODO FRANCESE
Nei primi anni novanta, forma un quartetto con Antonio Faraó al piano, Manu Roche alla batteria e Paolino Dalla Porta al basso e si esibisce al Festival di Calvi in Corsica, dove viene notato dal compositore e arrangiatore Laurent Cugny. Nel 1993 Cugny sceglie Boltro e Di Battista come solisti dell’O.N.J, Orchestra Nazionale di Jazz di Parigi. Dopo questa esperienza durata tre anni, entrerà nel sestetto di Michel Petrucciani e ne farà parte fino al 1999, l’anno della morte del mitico Petrucciani.
Nel 1997 con Stefano Di Battista formano un quintetto con Eric Legnini al piano, Benjamin Henocq alla batteria e Rosario Bonaccorso al basso.
Nel 2000 inizia una collaborazione nel quintetto di Michel Portal, e resterà fino al 2005.
Nel 2003, Flavio Boltro forma un quartetto con Eric Legnini, Remi Vignolo e Franck Aghulon. Registra l’album 40 gradi per Blue Note Record.
Nel 2003, partecipa al trio AIR Con Giovanni Mirabassi al piano e Glenn Ferris al trombone. L’album AIR importa il premio come miglior disco internazionale dell’anno.
Nel 2007 il cantante popolare italiano Gino Paoli realizza un sogno: formare un gruppo con musicisti di jazz e nasce un quintetto con Flavio Boltro, Roberto Gatto, Danilo Rea e Rosario Bonaccorso e Paoli alla voce. Il gruppo registra due album Milleston per Blue Note e nel 2007 un incontro in jazz, etichetta Parco Della Musica.
Nel 2011 l’etichetta ACT Music propone a Flavio Boltro di registrare grandi arie d’opera italiana in duo con il pianista Danilo Rea, avendo entrambi una solida preparazione classica. L’album verrà registrato in un giorno (registrazione live) a Shloss Elmau. Il duo si produce oggi nei teatri europei e in Asia ( Giappone, Cina e Corea del Sud).
Alla ricerca dello spirito defli straordinari anni 1960, omaggiando il trombettista Lee Morgan, Boltro monta un nuovo quintetto nel 2012: Joyful, un quintetto All Star, composto da Rosario Giuliani al sax, Pietro Lussu al piano, Andrè Ceccarelli alla batteria e Darryl Hall al basso. Ospite alla voce Alex Ligertwood cantante di Carlos Santana negli anni 1970.
Nel 2008 forma un quartetto italiano con Giovanni Mazzarino al piano, Marco Micheli basso e Francesco Sotgiu alla batteria.
Attualmente si produce, in attesa di registrare l’album, con il suo BBB trio, con Mauro Battisti al basso e Mattia Barbieri alla batteria.
In ricordo del grande Petrucciani Flavio Boltro quartet ” Play Petrucciani”
Andrea Pozza al piano Paolo Ghetti Al basso e Manhu Roche alla batteria
Discografia
* 2012 – Joyful ( Bonsai Music)
* 2011 – ” Opera at Schloss Elmau” – Duo Danilo Rea/ Flavio Boltro – (ACT Music)
* 2009 – ” Casa del Jazz di Roma” – Flavio Boltro 4tet ( l’Espresso – La Republica)
* 2005 – ” Trumpet Legacy” – Fabrizio Bosso & Flavio Boltro 5tet ( Soundhills)
* 2003 – AIR – Trio Govanni Mirabassi, Flavio Boltro, Glenn Farris ( Sketch)
* 2003 – 40° – Flavio Boltro 4tet ( Blue Note Record)
* 1999 – Roadrunner – Flavio Boltro 5tet e friends ( Blue Note Record)
* 1991 – Flabula – Flavio Boltro 4tet
* 1987 – Into the Blue – Flavio Boltro 5tet ( Red Record)
* 1987 – Immagini – trio Boltro, DiCastri, Roche ( Red Record)
In un’intervista fatta a Wynton Marsalis su ” Don Beat” nel novembre del 1998, Marsalis designa Boltro come uno dei migliori trombettisti della scena jazz mondiale insieme a : Terence Blanchaed, Wallace Roney, Nicholas Payton, Marcus Printup, Roy Hargrove, Tom Harrell.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%
Francese
100%

Livelli di Insegnamento:

Avanzato Perfezionamento
Tromba Classica

L’assegnazione del Premio Oscar alle musiche di Ennio Morricone per il Film “The Hateful Eigth”e di Nicola Piovani per “La Vita è Bella” è stata la consacrazione di Nello Salza quale “Tromba del Cinema Italiano”come la critica lo ha definito, per la sua trentennale attività che lo ha visto protagonista dei grandi e indimenticabili temi spesso per lui composti dai più celebri compositori del grande schermo. Dal 1984 ad oggi ha inciso oltre 400 Colonne Sonore come Prima Tromba solista con i Maestri E. Morricone, N. Piovani, A. Trovajoli, R. Ortolani, P. Piccioni, L. Bacalov, R. Pregadio, B. Conti, F. De Masi, F. Piersanti, S. Cipriani, A. North, R. Serio, A. Di Pofi, B. Zambrini, F. Carpi,, ricoprendo il ruolo di protagonista nelle partiture di films quali “La Vita è Bella”, “L’intervista”, “ La voce della Luna”, “ C’era una volta in America”, “La Leggenda del Pianista sull’ Oceano”,”Nuovo Cinema Paradiso”, “La Famiglia”, “La Piovra”, “IL Postino”,”Cuore”, “Pinocchio”, “Il Caimano”, “La Sindrome di Stendhal”, “Gli Intoccabili”, “Il Marchese del Grillo” e nell’ultimo capolavoro di Q. Tarantino firmato dalla penna di Ennio Morricone “The Hateful Eight”. Già Prima Tromba solista del Teatro dell’Opera di Roma,ha collaborato con diversi direttori di fama internazionale quali G.L. Gelmetti, F. Mannino, N. Santi, G. Ferro, G. Patanè, D. Oren, Y. Ahronovitch, G. Kuhn, J. Tate, J. Nelson, B. Bartoletti, G. Bertini, M. Armiliato, Z. Pesko, D. Renzetti, W. Humburg, G.L. Zampieri; precedentemente ha ricoperto lo stesso ruolo presso il Teatro S.Carlo di Napoli, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Orchestra regionale Toscana e l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. Con l’Orchestra di S. Cecilia ha effettuato tournèe nei cinque Continenti sotto la guida di Direttori quali L. Bernstein, L. Maazel, G. Pretre, W. Sawallisch, D. Gatti, G. Sinopoli,C. Thielemann e vanta numerose presenze presso prestigiose istituzioni quali Gran Teatro “La Fenice” di Venezia, Orchestra da Camere Italiana (Dir. S. Accardo), Orchestra Regionale Toscana, Orchestra “A. Toscanini” di Parma, Solisti Aquilani, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Unione Musicisti di Roma, AMIT- Accademia Musicale Italiana, Orchestra G. Cantelli, Orchestra Internazionale d’Italia, Teatro Massimo di Palermo, Orchestra Sinfonica di Roma. E’ stato più volte ospite in trasmissioni televisive RAI e sulle reti Mediaset ed ha inoltre, inciso diversi CD solistici spaziando dal repertorio classico alla canzone, alle colonne sonore. E’ vincitore di numerosi Concorsi presso le maggiori istituzioni musicali ed è vincitore di due Concorsi Nazionali per l’insegnamento nei Conservatori. Importanti sono le sue collaborazioni con artisti quali S. Accardo, U. Ughi, L. Pavarotti, J. Carreras, P. Domingo, K. Ricciarelli, A. Bocelli, D. Modugno, Mina, C. Baglioni, A. Stewart, Zucchero, M. Nava, M.Gazzè. Artista esclusivo e Testimonial YAMAHA, ha progettato e firmato due Modelli di Tromba ( SIb e Do) su commissione della nota casa Giapponese. Nello Salza è nato a Sutri(VT) , ha studiato presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma sotto la guida dei maestri Leonardo Nicosia e Biagio Bartiloro.

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Medio Avanzato Perfezionamento
Tromba Classica
30 €
 Marianna Musotto nasce a Palermo,e inizia a studiare musica dall’età di 5 anni.

All’età di 15 anni inizia a studiare tromba presso la “Scuola popolare di musica Brass Group”,diretta da Ignazio Garcia, jazzista e compositore siciliano, collaboratore storico di Enzo Randisi.

Per due anni apprende i primi rudimenti della tecnica dello strumento, per dedicarsi totalmente alla musica classica e accedere alla classe di Salvatore Piazza (prima tromba del Teatro massimo di Palermo) presso il Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo.

Durante il percorso di formazione, continua a studiare pianoforte, non abbandonando mai qualche lezione di jazz.
Partecipa nel 2006 ai “Seminari di Siena jazz”, sotto la guida di Enrico Rava, Mario Raja e Mario Corvini.

Dedicatasi completamente alla musica classica, a metà percorso accademico, intraprende lo studio del repertorio operistico e sinfonico sotto la guida di Andrea Lucchi, già prima tromba dell’ “Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia”a Roma.

Segue per tre anni i corsi accademici a Roma e prende parte ai seminari valenciani sotto la guida di Andrea Lucchi e Raoul Junquera.
Partecipa allo Schager Brass Festival di Melk studiando con le prime parti dei Wiener e Berliner philarmoniker. Nel frattempo si diploma in tromba presso il “Conservatorio A.Scontrino”di Trapani e viene ammessa subito dopo alla classe di perfezionamento di Andrea Dell’Ira, prima tromba del “Maggio musicale fiorentino”.

fb_img_1476974406478

Segue i seminari italiani di Gabor Tarkovi, prima tromba dell’orchestra dei Berliner Philarmoniker.
Si laurea sotto la guida di Andrea Dell’Ira nel maggio 2014, con una tesi sulla musica per cinema, eseguendo le colonne sonore di Pupi Avati e Ennio Morricone.

Inizia ad appronfondire il linguaggio cinematografico sotto la guida del Maestro Mauro Maur.
Nel luglio/agosto 2014 viene scritturata presso il Teatro del Luglio Trapanese in qualità di seconda tromba per le seguenti opere: “Trovatore”, “Barbiere di Siviglia”e “Carmen”.

Nel novembre 2014 arriva in semifinale al Concorso internazionale dell’ “Orchestra national de radio France”a Parigi.
Continua a essere scritturata durante l’anno a Trapani per concerti sinfonici e opere: “Don giovanni”, “Turandot”, “Rigoletto”.

Suona in qualità di prima tromba per il Festival dei paesi del Mediterraneo, Favignana 2015.
Vince l’audizione per la “Filarmonica del teatro comunale di Bologna” 2015. Viene scritturata dal “Teatro comunale di Bologna”come tromba di fila in “Elektra”di Strauss (novembre 2015).
Viene scritturata per la tourneè 2015 in Cina dell’ “Italian philarmonic Orchestra”diretta da O.Balan.

Viene scritturata come prima tromba alla Filarmonica di stato romena nel mese di marzo 2016.

Nel 2015 nasce il Trio Vocalise, formato da tromba, violino e pianoforte.

Debutterà nel mese di maggio a Lentini, in occasione della riapertura del Palazzo Beneventano.

Disponibilità e competenze nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato
Tromba Classica
22 €

Nato a Gerace (Reggio Calabria), si è diplomato a pieni voti presso il Conservatorio di Musica “F. Cilea” di Reggio C. Successivamente ha studiato per diversi anni con il M° Gioacchino Giuliano (prima tromba dell’E .A. R. Teatro “V. Bellini” di Catania già Collab. del Teatro alla Scala di Milano).

Ha seguito corsi sulla tecnica , emissione e respirazione con Vincent Panzarella e Joseph Alessi (New York Philharmonic Orchestra).
Nell’anno 1994 si e’ classificato al primo posto ad una audizione nazionale per professori d’orchestra indetta dall’E.A. R. Teatro “V . Bellini” di Catania.
Ha collaborato con l’Ente Luglio Musicale Trapanese e con il Teatro Vittorio Emanuele di Messina.
Nell’anno 2002 con l’EUROBRASS (Gruppo internazionale) diretto da James Watson (già direttore del Royal College Of Music di Londra) ha effettuato concerti nel Teatro dell’Opera di Stato di Lituania a Vilnius e nel Teatro dell’Opera di Kaunas. Nel 2003 e’ stato idoneo al concorso nazionale per professori d’orchestra “Tromba di Fila” indetto dall’Ente Teatro Massimo “V.Bellini” di Catania.
Per diversi anni ha collaborato in qualità di professore d’orchestra con il Teatro di S. Carlo di Napoli , con il Teatro dell’Opera di Roma, con il Teatro “V. Bellini” di Catania, l’Orchestra “La Grecia” di Catanzaro, l’Orchestra del Teatro Comunale “F.Cilea” di Reggio Calabria , l’orchestra del Conservatorio Statale di Musica “F. Cilea”di Reggio C.
Ha suonato sotto la guida di direttori quali: Giuseppe Sinopoli , Gustav Kuhn, Daniel Oren e Georges Pretre.
E’ stato l’ideatore e l’organizzatore dei “Corsi Internazionali di Perfezionamento Musicale” di Gerace, attivi fin dall’anno 1997.
Ha effettuato Tournee in Belgio e Francia. Attualmente svolge attività concertistica ed è Professore di Tromba presso la Scuola Secondaria Statale di Primo Grado di Gerace e presso il Liceo Coreutico Musicale di Cinquefrondi (RC) .Si dedica all’attività concertistica con varie formazioni di ottoni e gruppi da camera ed è membro del Movie Brass Quintet. Si dedica allo studio della studio della tromba naturale sotto la guida dei Maestri Augusto Righi e Andrea Di Mario .

 

 

Disponibilità e competenza nel tenere lezioni nelle seguenti lingue:

Italiano
100%

Livelli di Insegnamento:

Base Medio Avanzato